User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bolzano, il turismo proclama la secessione

    Venerdì, 11 Marzo 2005





    Bolzano, il turismo proclama la secessione
    Il sito Internet ufficiale che cura il marketing della provincia adotta la lingua tedesca. Interrogazione in Parlamento

    Bolzano
    Alto Adige addio. D'ora in poi, nel mondo, la più settentrionale delle province italiane sarà conosciuta solo come «Suedtirol». Sì, proprio così, in tedesco. Con tanto di "puntini" sopra la "U", che nell'alfabeto italiano non esistono. Eppure, dal primo gennaio, l'Alto Adige -Suedtirol Marketing, l'agenzia che cura la promozione turistica della provincia in Italia e nel mondo, ha deciso di adottare un solo logo ufficiale. Quello tedesco: Suedtirol, scritto in verde sopra delle vette alpine stilizzate e coloratissime.

    Ma non basta, anche il sito internet è tedesco (www.suedtirol.info), e se provate quello italiano (www.alto adige .info) vi rinvia alla versione italiana del primo. In pratica non esiste, ed è di fatto impossibile consultarlo dall'estero, dove è leggibile solo quello in tedesco.

    L'iniziativa, passata inizialmente in sordina, è deflagrata l'altro ieri a Montecitorio, dove il deputato bellunese di Forza Italia Maurizio Paniz, che da tempo ha nel mirino i privilegi alto atesini, ha presentato un'interpellanza al presidente Berlusconi e al Ministro per gli Affari Regionali Enrico La Loggia. Riassunta brevemente la situazione, Paniz chiede cosa il governo intenda fare «affinché cessi questa discriminazione a danno dei cittadini di lingua italiana in una provincia che appartiene allo Stato italiano, e quali iniziative si intendano assumere affinché la lingua italiana rimanga comunque utilizzata in tutti gli atti e denominazioni ufficiali o rilevanti sotto il profilo della promozione turistica anche nella Provincia Autonoma di Bolzano».

    La polemica è antica, e risale ai tempi del Fascismo, quando Ettore Tolomei studiò, e nella stragrande maggioranza dei casi inventò, i nomi italiani di una regione quasi esclusivamente di lingua tedesca, appena conquistata con le armi. Tra questi anche, appunto, "Alto Adige ". Per i tirolesi, invece, quello rimaneva solo il loro Suedtirol.

    Nel secondo dopoguerra, condite da un bel po' di bombe, le rivendicazioni della maggioranza tedesca dell'Alto Adige permisero di conquistare un'autonomia senza precedenti. Fondata su quella che è diventata una religione: il bilinguismo. Tutto rigorosamente in due lingue, sempre, comunque. Ciò per non offendere i sentimenti dei cittadini di lingua tedesca, ossessionati dal rischio di italianizzazione, e per tutelare gli italiani, da sempre considerati di fatto stranieri. Cominciando dalla dichiarazione di appartenza ad un gruppo etnico che ognuno, da quelle parti, deve fare. A Bolzano non esistono cittadini, ma prima di tutto "tedeschi", "italiani" e "ladini".

    Il risultato è stato un castello di norme, a volte anche assurde, cominciando dalla cosiddetta «proporzionale». Su 10 impiegati pubblici, dai medici ai docenti, 6 dovevano essere di lingua tedesca, 3 italiana e 1 ladina. Le proporzioni, grosso modo, dei gruppi etnici presenti a Bolzano. Il che faceva sì che se non c'erano candidati per un posto di medico di lingua italiana all'ospedale di Brunico, questo rimanesse vacante. E viceversa. E poi il terribile "patentino": l'esame di tedesco o di italiano, a seconda del gruppo etnico di partenza, che ogni alto atesino doveva superare per poter ambire ad un posto pubblico. Per arrivare alla rigida suddivisione delle scuole: italiani da una parte e tedeschi dall'altra. Con nessuna possibilità degli uni di andare nella scuola degli altri. Asili compresi.

    Per la Suedtiroler Volkspartei (Svp), la rigida distinzione e distanza dei gruppi etnici è il presupposto della propria esistenza. Così, norme che ad altre latitudini venivano brutalmente definite "apartheid", lì erano invece solo la «garanzia del riconoscimento dell'autonomia sudtirolese». La politica della Svp, da Silvius Magnago all'attuale presidente della Provincia Luis Durnwalder, a parte qualche sorriso bonario in più, non è mai cambiata. Paradossalmente, i trionfi del Movimento Sociale tra gli italiani di Bolzano facevano gioco proprio alla Volkspartei.

    Col tempo, tutte le redini del potere in Alto Adige sono finite in mano alla Svp, con il gruppo etnico italiano in continuo calo. Da qualche anno l'ala estrema del partito rivendica il ritorno alla vecchia toponomastica, senza che in realtà nessuno si sia agitato granché. Fino a gennaio. Quando Alto Adige -Suedtirol Marketing ha deciso di usare per la sua promozione nel mondo solo un logo in tedesco. Eppure l'agenzia, pur di diritto privato, è di fatto controllata, e soprattutto pagata, dalla Provincia Autonoma. E dunque risulta difficile credere che l'iniziativa di cancellare il nome italiano sia stata presa solo dai suoi responsabili, e non abbia avuto quanto meno il placet, se non lo stimolo, dell'assessore al Turismo Thomas Widmann o dello stesso Durnwalder. Per un alto atesino il bilinguismo è una vera e propria ossessione.

    Ciò che è peggio è che mentre in Austria o in Baviera l'italiano è sempre più usato, e studiato, proprio per accogliere al meglio il turista tricolore, in Alto Adige si imbocca addirittura la strada contraria. Già ora la metà dei visitatori del Sud Tirolo è italiana, ma il segnale che viene dato è quasi un invito a restare a casa loro. In ogni caso, dimostra una scarsa considerazione di questo tipo di turisti. Grasso che cola per le italianissime Dolomiti venete o trentine.

    Anche perchè lo stesso Alto Adige Marketing, che nei suoi comunicati ufficiali in italiano si cela dietro l'acronimo SMG, sottolinea con soddisfazione come «il sito ufficiale suedtirol.info abbia totalizzato ben 4,6 milioni di visite». Cosa vuole dire SMG? Ma Suedtiroler Marketing Gesellshaft, naturalmente.

    Addio Alto Adige . Anzi, aufnimmerwiedersehen Suedtirol.

    Ugo Pollesel

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quando si parte da un presupposto come quello citato da Paniz, ovvero che il Sud-Tirol è provincia che APPARTIENE allo Stato italiano, le conseguenze sono prevedibili. I sud-tirolesi sono stati bravi a difendersi, a rivendicare i propri diritti, e la responsabilità morale dell'esclusione degli italiani, inviati a suo tempo come "colonizzatori", ricade esclusivamente sullo Stato italiano. Giustamente l'articolo afferma che Austria e Baviera non si pongono problemi a "internazionalizzarsi". Perchè? La risposta è fin troppo semplice.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ci sarà un motivo perchè in tutte le lingue si dice sempre süd tirol e non "alto adige"



    Deutsch | Willkommen in Südtirol Willkommen in Südtirol



    Italiano | Benvenuti in Alto Adige Benvenuti in Alto Adige



    Ladin | Bëgnodüs te Südtirol Bëgnodüs te Südtirol



    English | Welcome to South Tyrol Welcome to South Tyrol



    Français | Bienvenue au Tyrol du Sud Bienvenue au Tyrol du Sud
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Interessante... "rubo" l'articolo e lo propongo ai miei connazionali.

  5. #5
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io tifo per il Südtirol

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Sep 2010
    Messaggi
    1,211
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Orso Brrrrr
    Io tifo per il Südtirol
    Anca mi

  7. #7
    R.i.P. quorthon
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Asa Bay
    Messaggi
    1,791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Han fatto più che bene....Suedtirol fuer immer!

    --------------
    The Warrior

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ah la u coi puntini c'è nella tastiera itagliana basta premere il tasto ALT e col tastierino numerico 0252
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    EIN TIROL!

    Spagettifresser raus!



  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Mitteleuropeo
    EIN TIROL!

    Spagettifresser raus!


    mafiosi mangiaspaghetti raus!

 

 

Discussioni Simili

  1. kossovo:secessione nella secessione?
    Di sinistra_polliana nel forum Politica Estera
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 03-04-08, 16:33
  2. Proclama Universale?
    Di El Criticon nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-12-05, 12:13
  3. Proclama par i Veneti
    Di peronimarco nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-10-05, 13:38
  4. Proclama!
    Di Folgore nel forum Marche
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-03-05, 20:18
  5. Proclama di O'Rei
    Di O'Rei nel forum Fondoscala
    Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 18-05-02, 15:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226