User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Ospite

    Predefinito Per la serie: sputtano il mio Paese in Europa

    Eurostat cita il «signor Prodi». Il governo: un complotto


    Il caso della lettera con la richiesta di chiarimenti sul deficit inviata dal Lussemburgo a dicembre

    ROMA - Alle 17.14 di ieri, quando sui monitor delle agenzie di stampa è apparsa quella dichiarazione di Romano Prodi, in via XX Settembre, sede del ministero dell’Economia, e a Palazzo Chigi Domenico Siniscalco e Silvio Berlusconi hanno fatto un salto sulla sedia. «Eurostat: Prodi, una brutta notizia per l’Italia». «Non è vero!», devono essersi detti i due prima di alzare quasi simultaneamente il telefono per cercarsi. Chi li ha visti e parlato con loro, subito dopo, conferma l’incredulità, ma anche la rabbia nei loro volti. Perché Berlusconi e Siniscalco, se lo sospettavano, da ieri sono convinti che dietro l’attacco di Eurostat ai conti italiani ci sia proprio lui, Romano Prodi. Troppo fresca quella lettera arrivata il 4 dicembre scorso dall’Ufficio statistico del Lussemburgo, che è poi una direzione generale della Commissione europea di cui Prodi è stato presidente, per essere dimenticata. Comincia con un classico «Caro signore», e prosegue così: «Eurostat ha recentemente notato ( observed , nel testo in inglese) che il signor Romano Prodi, ex presidente della Commissione Ue, ha sollevato dubbi sulla qualità delle statistiche sulla finanza pubblica italiana. Senza entrare nel merito di quelle dichiarazioni - si legge nella missiva -, vorremmo ricevere informazioni dettagliate su: ...» e giù una lista di nove punti. Molto tecnici, in pratica tutti i rilievi che prima hanno portato alla revisione del deficit 2004 dal 2,7 al 3% e poi ieri alla mancata certificazione del bilancio. Questioni su come sono stati computati nel bilancio pubblico italiano gli aumenti di capitale delle Ferrovie, i trasferimenti alle imprese dal conto «de tesoreria» (nel testo è in italiano), le cartolarizzazioni immobiliari di Scip2, dei crediti Inps. Richiesta di notizie su Infrastrutture Spa (che ha dentro il debito Tav e i futuri pedaggi- ombra, e che per il governo è da considerare fuori dalla pubblica amministrazione), la spesa sanitaria, i dividendi straordinari pagati da Eni ed Enel, il Fondo Immobili Pubblici. Il tutto firmato da Bart Meganck, direttore di Eurostat, anche se la pratica è stata istruita da un italiano.
    Quando fu spedita la lettera, il 4 dicembre scorso, è bene ricordarlo, Prodi era già tornato, da tempo, a essere un privato cittadino. Non uno qualsiasi, certo. Antagonista politico di Silvio Berlusconi, ma nulla più a che vedere con le istituzioni europee. E non è raro che Eurostat accenda fari su operazioni contabili effettuate dagli Stati membri anche solo avendone avuta notizia, magari per caso, dalla stampa. Figuriamoci se a «sollevare dubbi» è un ex presidente della Commissione. Il quale, al termine di un vertice della Gad, il 29 novembre, giusto una settimana prima, aveva usato parole di fuoco contro la finanza creativa del governo Berlusconi. «La Finanziaria è incerta e insufficiente, la finanza pubblica estremamente compromessa, con il deterioramento dei conti avvenuto interamente negli ultimi tre anni. Il governo ha perso il controllo dei conti pubblici» aveva detto Prodi. «Il 3 per cento nel 2004 sarà raggiunto soltanto grazie a manipolazioni contabili di fine anno». C’è il dubbio, aveva detto Prodi, che alcune misure non vengano accettate da Eurostat. Contestazioni precise e puntuali, ma che tuttavia riflettevano, secondo gli uomini di Prodi, «perplessità comuni». La conclusione dell’ex presidente Ue era che il deficit 2004 in realtà sarebbe stato più alto tra mezzo punto e un punto rispetto a quanto indicato dal governo. Comunque oltre i limiti di Maastricht.
    Cinque giorni dopo parte la lettera di Eurostat. Forse in Lussemburgo sono stati solo un po’ zelanti, e imprudenti, nel citare l’ex presidente Prodi e i suoi ragionamenti nella lettera di cui Siniscalco ha messo a partito Silvio Berlusconi sin dall’inizio di gennaio.
    «Non sappiamo se definire quel funzionario di Eurostat un imbecille o un uomo in malafede», dicono oggi i collaboratori di Prodi. Fatto sta che il Tesoro e la Presidenza del Consiglio pensano «a un’operazione orchestrata». Hanno anche notato la prudenza con cui la nuova Commissione Barroso ha trattato, ieri, la questione dei conti italiani. E concluso che evidentemente in Lussemburgo c’è qualcosa che non funziona. Il Tesoro, fra l’altro, contesta le osservazioni di Eurostat dal punto di vista tecnico. Palazzo Chigi da quello politico. Berlusconi non si dà ragione del fatto che tra sei giorni lui e altri ventiquattro capi di Stato e di governo si riuniranno a Bruxelles per riformare il Patto di Stabilità e renderlo meno rigido. «Ma come? Discutiamo da mesi di come sfilare via certe spese dal deficit, ed Eurostat ce ne rinfila altre dalla finestra?».

    Mario Sensini


    http://www.corriere.it/edicola/index...A&doc=SPEA1SOC

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    no global (warming)
    Data Registrazione
    08 May 2004
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Allora?

    Se il governo italiano non ha fatto nessun trucco contabile, non credo ci sarebbero problemi a spiegare ad Eurostat come si è fatto a non superare il tetto del 3%.

    Se invece il trucco contabile c'è significa che qualcuno ha utilizzato la pratica del falso in bialncio a livello di bilancio statale.

    Esattamente quello che ha sempre predicato berlusconi: governare l'Italia come governa le sue aziende





    Normalmente se una società falsifica i bilanci gli azionisti si incazzano. In Italia se non sbaglio gli azionisti sono gli elettori....

  3. #3
    Malfattore
    Data Registrazione
    22 Feb 2005
    Messaggi
    939
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da fabbio2
    Allora?

    Se il governo italiano non ha fatto nessun trucco contabile, non credo ci sarebbero problemi a spiegare ad Eurostat come si è fatto a non superare il tetto del 3%.

    Se invece il trucco contabile c'è significa che qualcuno ha utilizzato la pratica del falso in bialncio a livello di bilancio statale.

    Esattamente quello che ha sempre predicato berlusconi: governare l'Italia come governa le sue aziende





    Normalmente se una società falsifica i bilanci gli azionisti si incazzano. In Italia se non sbaglio gli azionisti sono gli elettori....

    Normalmente se una società falsifica i bilanci gli azionisti appendono per le palle i dirigenti.

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jun 2003
    Località
    Milano
    Messaggi
    13,063
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Henry
    Normalmente se una società falsifica i bilanci gli azionisti appendono per le palle i dirigenti.
    Se le hanno....

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jun 2003
    Località
    Milano
    Messaggi
    13,063
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Per la serie: sputtano il mio Paese in Europa

    In Origine Postato da Il Falco
    Eurostat cita il «signor Prodi». Il governo: un complotto


    Il caso della lettera con la richiesta di chiarimenti sul deficit inviata dal Lussemburgo a dicembre

    ...................

    http://www.corriere.it/edicola/index...A&doc=SPEA1SOC
    E tu credi chebasti una lettera di Prodi a far scattare richieste di chiarimento del genere?
    Per il resto non posso che concordare con Prodi, è una brutta notizia per il nostro paese, ci mette in cattiva luce rispetto agli altri, che avranno un'ottima scusa per parlare dei "soliti italiani" imbroglioni.....

    P.S.: puoi postare la fonte del tuo articolo? Grazie

  6. #6
    Tremendo
    Ospite

    Predefinito

    In Origine Postato da antonio
    NON ESISTE IL VOLEMOSE BENE PERCHE' SIAMO TUTTI ITALIANI...
    quindi tutti dentro il calderone : berlusconi e san francesco, dell'utri e borsellino, toto' riina e libero grassi, unabomber e il RIS,



    e poi: mica Berlusconi e' il mio Paese...chi sputtana L'Italia, come ampiamente comprovato e' BERLUSCONI....
    sveglia: se non ci son problemi non ci son problemi....non e' che L'Istat dice: l'altro pezzo di dati ve li faremo avere dopo...
    se , invece, cammuffate...beh..peggio per voi...

    VOI SIETE QUELLI DELLA DEPENALIZZAZIONE DEL FALSO IN BILANCIO.....ORMAI VI SI CONOSCE... abituati a truccare le carte....e rinomati all'estero per essere l'incarnazione della furbizia levantina e dell'attitudine truffaldina di una certa italietta da gioco delle 3 carte...vi si riconosce a vista...
    Se credi che prima dell'avvento del nano ci guardavano di buon'occhio sei un illuso oppure uno che non è mai stato all'estero.

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jun 2003
    Località
    Milano
    Messaggi
    13,063
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Tremendo
    Se credi che prima dell'avvento del nano ci guardavano di buon'occhio sei un illuso oppure uno che non è mai stato all'estero.
    Lo sappiamo, ma almeno non avevano chili di scuse per guardarci male. Adesso invece le hanno.

  8. #8
    Noi siamo il vento
    Data Registrazione
    15 Sep 2002
    Località
    Roma Capitale
    Messaggi
    104,449
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    3860 Post(s)
    Tagged
    101 Thread(s)

    Predefinito

    stranamente tutte le "indiscrezioni" sono risultate vere. Chi fa il dovere di cittadino, chi nasconde l'immondizia sotto al tappeto per lasciarla ai successivi governi, o chi chiede di fare chiarezza e mettere in ordine i conti?

    Per le persone oneste non ci sono dubbi....

  9. #9
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Per la serie: sputtano il mio Paese in Europa

    In Origine Postato da Curioso
    E tu credi chebasti una lettera di Prodi a far scattare richieste di chiarimento del genere?
    Per il resto non posso che concordare con Prodi, è una brutta notizia per il nostro paese, ci mette in cattiva luce rispetto agli altri, che avranno un'ottima scusa per parlare dei "soliti italiani" imbroglioni.....

    P.S.: puoi postare la fonte del tuo articolo? Grazie





    Quando fu spedita la lettera, il 4 dicembre scorso, è bene ricordarlo, Prodi era già tornato, da tempo, a essere un privato cittadino. Non uno qualsiasi, certo. Antagonista politico di Silvio Berlusconi, ma nulla più a che vedere con le istituzioni europee. E non è raro che Eurostat accenda fari su operazioni contabili effettuate dagli Stati membri anche solo avendone avuta notizia, magari per caso, dalla stampa. Figuriamoci se a «sollevare dubbi» è un ex presidente della Commissione. Il quale, al termine di un vertice della Gad, il 29 novembre, giusto una settimana prima, aveva usato parole di fuoco contro la finanza creativa del governo Berlusconi.



    Dimenticavi genialoide ....autore dell'articolo e link sono postati che vuoi ancora?

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-08-10, 13:36
  2. Serie Europa universalis
    Di vlad84 nel forum Ludoteca
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-11-07, 14:36
  3. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 20-09-07, 11:03
  4. Nonostante il trionfalismo militare libanese siamo un paese di serie "C"
    Di Bianca Zucchero nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-09-06, 16:52
  5. Parliamo di cose serie: L'Europa Federale del domani...
    Di legio_taurinensis nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-03-04, 15:26

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226