User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
  1. #1
    ardimentoso
    Ospite

    Predefinito 23 Marzo 1919 - il programma dei Fasci Italiani di Combattimento - che ne pensate?

    senza provocazione, mi interessa che commentiate quanto riportato
    grazie


    Milano, il 23 marzo del 1919, Arditi, nazionalisti, anarchici, sindacalisti rivoluzionari, repubblicani, socialisti radicali davano vita ai fasci di combattimento avviando la forse unica rivoluzione compiuta contro la reazione, la banalità e il capitalismo.

    FASCI ITALIANI DI COMBATTIMENTO - PROGRAMMA

    Per il Problema Politico NOI VOGLIAMO

    Minimo di età per gli elettori abbassato ai diciotto anni; quello per i Deputati abbassato ai venticinque anni; eleggibilità politica di tutti i funzionari dello Stato; base regionale del Collegio plurinominale.
    Abolizione del Senato ed istituzione di un Consiglio Nazionale tecnico del lavoro intellettuale e manuale, dell’industria, del commercio e dell’agricoltura.
    Politica estera intesa a valorizzare la volontà e l’efficienza dell’Italia contro ogni imperialismo straniero; una politica dinamica cioé in contrasto a quella che tende a stabilizzare l’egemonia delle attuali potenze plutocratiche.

    Per il Problema Sociale NOI VOGLIAMO

    La sollecita promulgazione di una legge dello Stato che sancisca per tutti i lavoratori la giornata legale di otto ore effettive di lavoro.
    I minimi di paga.
    La partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori al funzionamento tecnico dell’industria.
    L’affidamento alle stesse organizzazioni proletarie (che ne siano degne moralmente e tecnicamente) della gestione di industrie o servizi pubblici.
    La rapida e completa sistemazione dell’industria dei trasporti e del personale addetto.
    La modifica al disegno di legge di assicurazione sull’invalidità e sulla vecchiaia, fissando il limite di età a seconda dello sforzo che esige ciascuna specie di lavoro.
    Obbligo ai proprietari di coltivare le terre, con la sanzione che le terre non coltivate sieno date a cooperative di contadini, con speciale riguardo a quelli reduci dalla trincea: e dell’obbligo dello Stato al necessario contributo per la costruzione delle case coloniche.
    Messa in valore di tutte le forze idrauliche e sfruttamento delle ricchezze del suolo, previa unificazione e correzione delle leggi relative; incremento della marina mercantile, permettendo il funzionamento di tutti i cantieri navali mercé l’abolizione del divieto d’importazione delle lastre di acciaio e agevolazioni di ogni mezzo (credito, consorzi ecc.) atto a favorire lo sviluppo delle costruzioni navali; il più ampio sviluppo alla navigazione fluviale e all’industria della pesca.
    Obbligo dello Stato di dare e mantenere alla scuola carattere precipuamente e saldamente formativo di coscienze nazionali e carattere imparzialmente, ma rigidamente laico; carattere tale da disciplinare gli animi ed i corpi alla difesa della Patria in modo da rendere possibili e scevre di pericolo le forme brevi, elevare le condizioni morali e culturali del proletariato; dare reale ed integrale applicazione alla legge sull’istruzione obbligatoria con la conseguente assegnazione in bilancio dei fondi necessari.
    Riforma della burocrazia inspirata al senso della responsabilità individualee conseguente notevole riduzione degli organi di controllo; decentramento e conseguente semplificazione dei servizi a beneficio dell’energie produttrici, dell’erario e dei funzionari; epurazione del personale e condizioni economiche di esso atte a garantire all’Amministrazione l’afflusso di elementi meglio idonei e pi fattivi.

    Per il Problema Militare NOI VOGLIAMO

    Istituzione della Nazione armata con brevi periodi di istruzione intesa al preciso scopo della sola difesa dei suoi diritti ed interessi quali sono determinati dalla politica estera sopra accennata e validamente organizzata, cosÏ da raggiungere con piena sicurezza i suoi fini.

    Per il Problema Finanziario NOI VOGLIAMO

    Una forte imposta straordinaria sul capitale a carattere progressivo, che abbia la forma di vera espropriazione parziale di tutte le ricchezze.
    Il sequestro di tutti i beni delle congregazioni religiose e l’abolizione di tutte le mense Vescovili che costituiscono una enorme passività per la Nazione e un privilegio di pochi.
    La revisione di tutti i contratti di forniture di guerra ed il sequestro dell’8 5 % dei profitti di guerra.

    ——————————————————————————–

    b)

    FASCI ITALIANI DI COMBATTIMENTO

    COMITATO CENTRALE

    Milano - Via Paolo da Cannobbio, 37 - Telefono 7156

    Italiani!

    Ecco il programma nazionale di un movimento sanamente italiano.

    Rivoluzionario, perché antidogmatico e antidemagogico; fortemente innovatore perché antipregiudizievole.

    Noi poniamo la valorizzazione della guerra rivoluzionaria al di sopra di tutto e di tutti.

    Gli altri problemi: burocrazia, amministrativi, giuridici, scolastici, coloniali, ecc. li tracceremo quando avremo creata la classe dirigente.

    Per questo NOI VOGLIAMO:

    Per il problema politico

    Suffragio universale a scrutinio di Lista regionale, con rappresentanza proporzionale, voto ed eleggibilit¦ per le donne.
    Il minimo di età per gli elettori abbassato ai i 8 anni; quello per i Deputati abbassato ai 25 anni.
    L’abolizione del Senato.
    La convocazione di una Assemblea Nazionale per la durata di tre anni, il cui primo compito sia quello di stabilire la forma di costituzione dello Stato.
    La formazione di Consigli Nazionali tecnici del lavoro, dell’industria, dei trasporti, dell’igiene sociale, delle comunicazioni ecc. eletti dalle collettivit¦ professionali o di mestiere, con poteri legislativi, e col diritto di eleggere un Commissario Generale con poteri di Ministro.

    Per il problema sociale:

    NOI VOGLIAMO:

    La sollecita promulgazione di una Legge dello Stato che sancisca per tutti i lavoratori la giornata legale di otto ore di lavoro.
    I minimi di paga.
    La partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori al funzionamento
    tecnico dell’industria.
    L’affidamento alle stesse organizzazioni proletarie (che ne siano degne moralmente e tecnicamente) della gestione di industrie o servizi pubblici.
    La rapida e completa sistemazione dei ferrovieri e di tutte le industrie dei trasporti.
    Una necessaria modificazione del progetto di legge di assicurazione sull’invalidità e sulla vecchiaia, abbassando il limite di età proposto attualmente a 65 anni, a 55 anni.

    Per il problema militare:

    NOI VOGLIAMO:

    L’istituzione di una milizia Nazionale, con brevi periodi d’istruzione e compito esclusivamente difensivo.
    La nazionalizzazione di tutte le Fabbriche di Armi e di esplosivi.
    Una politica estera nazionale intesa a valorizzare nelle competizioni pacifiche della civilt¦, la nazione italiana nel mondo.

    Per il problema finanziario:

    NOI VOGLIAMO:

    Una forte imposta straordinaria sul capitale a carattere progressivo, che abbia la forma di vera ESPROPRIAZIONE PARZIALE di tutte le ricchezze.
    Il sequestro di tutti i beni delle Congregazioni religiose e l’abolizione di tutte le mense Vescovili, che costituiscono una enorme passività per la Nazione, e un privilegio di pochi.
    La revisione di tutti i contratti di forniture di guerra, ed il sequestro dell’85% dei profitti di guerra.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Il vero è un momento del falso
    Data Registrazione
    24 Oct 2004
    Località
    Sud
    Messaggi
    5,739
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ..è un interessante programma sociale,anche se non ai livelli del Partito Comunista d'Italia e quello Socialista dell'epoca.
    Da notare che quando i fascisti salirono al potere di questo programma si fecero una grassa risata, tranne quello che poteva servire a creare le odiose corporazioni.

  3. #3
    Giovane Proletario Comunista
    Data Registrazione
    09 Nov 2004
    Località
    Internazionale Comunista della Casa del Popolo di Politica OnLine
    Messaggi
    712
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da vlad84
    ..è un interessante programma sociale,anche se non ai livelli del Partito Comunista d'Italia e quello Socialista dell'epoca.
    Da notare che quando i fascisti salirono al potere di questo programma si fecero una grassa risata, tranne quello che poteva servire a creare le odiose corporazioni.

    Concordo, anche se all'epoca non esisteva ancora un partito comunista d'Italia, bensì una frazione comunista che si sarebbe separata dal partito socialista italiano solamente due anni più tardi.

  4. #4
    -
    Data Registrazione
    23 Dec 2004
    Località
    Treviso
    Messaggi
    1,726
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da vlad84
    ..è un interessante programma sociale,anche se non ai livelli del Partito Comunista d'Italia e quello Socialista dell'epoca.
    Da notare che quando i fascisti salirono al potere di questo programma si fecero una grassa risata, tranne quello che poteva servire a creare le odiose corporazioni.
    Già.

    Si sapeva che il programma dei fasci era ottimo. Purtroppo quasi totalmente irrealizzato.
    We place no reliance
    On virgin or pigeon;
    Our Method is Science,
    Our Aim is Religion.

  5. #5
    Il vero è un momento del falso
    Data Registrazione
    24 Oct 2004
    Località
    Sud
    Messaggi
    5,739
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Mastea
    Già.

    Si sapeva che il programma dei fasci era ottimo. Purtroppo quasi totalmente irrealizzato.
    Programma del resto già buttato alle ortiche quando si inizio a girare su e giù per l'Italia col manganello e olio di ricino.

  6. #6
    ardimentoso
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da vlad84
    Programma del resto già buttato alle ortiche quando si inizio a girare su e giù per l'Italia col manganello e olio di ricino.
    tu hai una conoscenza spaventosa della storia.........

  7. #7
    Bestia in via d'estinzione...
    Data Registrazione
    21 Apr 2004
    Località
    "Molti canti ho sentito nella mia terra natìa, canti di gioia e di dolor. Ma uno mi s' è inciso a fondo nella memoria ed è il canto del comune lavorator"...spettrale residuo di quegli estatici giorni rivoluzionari!
    Messaggi
    6,997
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ardimentoso
    tu hai una conoscenza spaventosa della storia.........
    ....almeno quanto la tua

  8. #8
    ardimentoso
    Ospite

    Predefinito

    In origine postato da Mastea
    Già.

    Si sapeva che il programma dei fasci era ottimo. Purtroppo quasi totalmente irrealizzato.
    non direi......
    parecchie cosette a livello sociale furono fatte......e solo oggi stanno riuscendo a distruggerle.

    il tutto cmq ritorna con il manifesto di verona, la costituzione della rsi,
    la legge della socializzazione con relativa socializzazione della fia e della montecatini, la legge dell'ordinamento sindacale..etc.etc

  9. #9
    Bestia in via d'estinzione...
    Data Registrazione
    21 Apr 2004
    Località
    "Molti canti ho sentito nella mia terra natìa, canti di gioia e di dolor. Ma uno mi s' è inciso a fondo nella memoria ed è il canto del comune lavorator"...spettrale residuo di quegli estatici giorni rivoluzionari!
    Messaggi
    6,997
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ardimentoso
    non direi......
    parecchie cosette a livello sociale furono fatte......e solo oggi stanno riuscendo a distruggerle.

    il tutto cmq ritorna con il manifesto di verona, la costituzione della rsi,
    la legge della socializzazione con relativa socializzazione della fia e della montecatini, la legge dell'ordinamento sindacale..etc.etc
    Posso farti una domanda? Ci ilustreresti, nei minimi particolari, la storia, dal 19 al 45, del fascismo in italia? No, perchè la tua verità non ce la illustri mai...per favore allora apri un 3d qui su questo forum dal titolo "storia del fascismo vista da un fascista", o come vuoi tu e ci illustri il tutto...però senza fare copia e incolla o con link: scrivi tutto di testa tua, non ti preoccupare, prenditi tutto il tempo che vuoi e il tuo 3d te lo metto anche in rilievo così puoi proseguire per più giorni...avanti, non è una sfida, ma un invito.

  10. #10
    Il vero è un momento del falso
    Data Registrazione
    24 Oct 2004
    Località
    Sud
    Messaggi
    5,739
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ardimentoso
    tu hai una conoscenza spaventosa della storia.........
    ..mi piacerebbe sapere da te,quindi, perchè si picchiavano lavoratori,sindacalisti e socialisti.
    Altro che "organizzazioni proletarie"...

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-03-20, 10:17
  2. Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 24-03-20, 01:35
  3. Milano: 23 Marzo 1919 Fondazione dei Fasci Italiani di Combattimento
    Di impresentabile nel forum Destra Radicale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 24-03-20, 01:16
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-03-05, 23:59
  5. Programma dei Fasci di Combattimento (I9I9)
    Di ennerre nel forum Destra Radicale
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 23-02-03, 17:39

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 2

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226