User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    18 Feb 2004
    Messaggi
    172
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Red face Una fiaba dei nostri tempi...

    C'era una volta un simpatico vecchietto con una grande barba bianca, tipo babbo natale, tanto buono e così mite, che aveva tanti nipotini di cui occuparsi.Alcuni erano svegli e intelligenti, altri un po' rincoglioniti e tardi.
    Succede che i nipotini tarlucchi provano una grande invidia per le coccole che il nonno dalla maestosa barba bianca riserva ai suoi prediletti intelligenti, e così fanno di tutto per metterli in cattiva luce agli occhi del nonnetto.

    Il caso vuole il nostro caro nonnetto coltivi l'hobby di scrivere su grandi e bei quadernoni tante cose belle, spiritose e intelligenti facendosi aiutare dai suoi nipotini prediletti.
    Ovviamente i nipotini più svegli scrivono tante cose interessanti e simpatiche e il loro amorevole nonnetto li ricompensa con elogi e lodi.Il capo dei tarlucchi, rico-rinco, sbava però come un epilettico perchè il nonnetto lo tratta un po' come il nipotino scemo della compagnia e gli impedisce perfino di avvicinarsi ai quadernoni con su tutte le storie scritte.

    "Nonno oniiii, nonno oniii", grida tutto il giorno rico-rinco, "il brutto e cattivo carletto mi fa i dispetti e poi le cose che scrive sui quadernoni fanno schifo..e poi..e poi lo sai che quando tu nonnetto non ci sei, il carletto va in giro per il bosco con un signore che dicono beve piscia...ma tu non lo sgridi mai..sniff..sniff. e io invece..mi tratti come un mongoloide"...

    Ogni giorno rico-rinco e suoi amici ripetevano la stessa litania al paziente e caro nonnetto.Costui, sentendosi un po' in colpa perchè comunque la sua indole lo spingeva a voler aiutare i meno fortunati, cercava di rimediare come poteva permettendo di tanto in tanto a rico-rinco di fare qualche scarabocchio sui quadernoni.Poi quando rico-rinco se ne andava, cancellava tutto, sospirando esausto di fronte a tanta inguaribile coglionaggine.

    Rico-rinco però non si dava per vinto e tentava in tutti i modi possibili di far litigare nonno oni e il carletto...seguiva infatti quest'ultimo in tutti i posti possibili e immaginabili, facendo rapporto a nonno oni alla fine della settimana.Controllava l'acqua del carletto per assicurarsi che non contenesse il malefico piscio del suo amico del bosco (gli abitanti del paese lo chiamavano il "libertario"..non si sa perchè..), andava a vedere le persone che frequentava, tutto con l'intento di assicurarsi il titolo di "penna regina" dei quadernoni di nonno oni.

    Visto che il Q.I. di rico-rinco difettava alquanto, la strategia della banda tarlucchi non sortiva effetti visibili e significativi.
    A questo punto i tarlucchi decisero di organizzare una rivolta direttamente contro nonno oni con l'obiettivo di avere i quadernoni tutti per loro.

    Una sera mentre nonno oni era seduto di fronte al fuoco del camino con tutti i suoi nipotini intelligenti intorno che scrivevano sui quadernoni felici e contenti, i perfidi tarlucchi aprirono le porte della casa ai loro alleati che aspettavano di fuori pronti a fare irruzione: i terribili corvi neri, creature deformi tutte vestite di nero con addosso delle specie di tonache fecero irruzione nella casetta del nonno gridando in latino con la bava alla bocca e brandendo ostensori, bastoni nodosi a forma di t e l'arma più terrificante di tutte: la mitica, leggendaria ramazzan di ferren, micidiale e risolutiva arma di distruzione di massa.

    Ci fu una battaglia epica fra il Bene e il Male, fra la Luce e le Tenebre: da una parte i bavosi corvi neri con le ramazzen di ferren alleati dei tarlucchi, dall'altra nonno oni e gli intelligenti che si ergevano in tutta la loro saggezza contro la barbarie invidiosa che montava di minuto in minuto.

    La battaglia volgeva al brutto per nonno oni quando ecco un aiuto insperato e provvidenziale.Richiamato dalle urla e dagli strepiti che giungevano dalla casa, giunse sulla soglia di casa lo strano tipo che rico-rinco pensava fosse amico del carletto.Era lui! il piscione libertario in persona.Quando costui vide i suoi più acerrimi nemici, i corvi neri, non potè più trattenersi dall'infliggere loro una bella lezione.Estratto il suo attrezzo magico, il libertario del bosco cominciò a innaffiare i corvi neri col suo piscio corrosivo.Scioccati da un attacco imprevisto e così scandaloso, i corvi neri sbandarono, dando il tempo a nonno oni di riprendersi e di disarmare i corvi neri.

    Con le loro stesse ramazzen di ferren e con una buona dose di calci in culo, nonno oni fece piazza pulita dei corvi neri mettendoli in fuga verso le loro tane puzzolenti d'incenso.Soddisfatto della sua azione, il piscione del bosco proruppe in un sonoro porco di*.. e se ne andò a fumarsi uno strano sigarettone sotto una quercia, dato che la posta in gioco della battaglia non gli interessava granchè.

    In casa nonno oni e gli intelligenti fecero festa mentre a sera arrivò la carovana barnum a prendersi i tarlucchi come promesso, per farli esibire nelle fiere del bestiame come fenomeni da baraccone.
    I quadernoni erano salvi e nonno oni e i nipotini intelligenti vissero felici e contenti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Globalization Is Freedom
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    2,486
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "Non spargerai false dicerie; non presterai mano al colpevole per essere testimone in favore di un'ingiustizia. Non seguirai la maggioranza per agire male e non deporrai in processo per deviate la maggioranza, per falsare la giustizia. Non favorirai nemmeno il debole nel suo processo" (Esodo 23: 1-3)

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    >ma oggi proprio non ci arrivo

    cribbio margheritina, dai, e' elementare.

    Nonno Oni e' Oneto. Carletto e' Carletto Stagnaro.
    Il rinco e i suoi amici sono L Busi, G Savoini & Co,
    i vari catto-talibani di sagrestia. I quadernoni sono
    i quaderni padani. L'amico libertario del bosco e' Leonardo Facco.

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma è stata pubblicata da qualche parte?

  5. #5
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    io pensavo che il libertario fosse il paglia...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ah ah impareggiabile causticità...però nonvale sparare sulla croce rossa dai

  7. #7
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aussiebloke
    >ma oggi proprio non ci arrivo

    cribbio margheritina, dai, e' elementare.

    Nonno Oni e' Oneto. Carletto e' Carletto Stagnaro.
    Il rinco e i suoi amici sono L Busi, G Savoini & Co,
    i vari catto-talibani di sagrestia. I quadernoni sono
    i quaderni padani. L'amico libertario del bosco e' Leonardo Facco.
    Non sono al 100% d'accordo: non credo che rico-rinco sia Busi, e non ritengo che quest'ultimo meriti il biasimo o di essere paragonato a quei poveri avanzi di turibolo. Busi secondo me è uno in gamba, quello che dice può non piacere ma comunque lui IMHO è uno a posto, uno che ragiona e che s'impegna molto anche per l'Insubria, non mi sembra assolutamente da paragonare ai "manti neri" di cui sopra.
    Tutt'al più, credo proprio che rico-rinco sia in realtà uno dei noti canidi latranti del Nordamerica...
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  8. #8
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Propositi di vendetta, tremenda vendetta:
    http://www.politicaonline.net/forum/...hreadid=160292

    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Iunthanaka
    Propositi di vendetta, tremenda vendetta:
    http://www.politicaonline.net/forum/...hreadid=160292

    ma questa qua è quella che scrive nel forum insieme a quelli che la considerano "imbecille e inutile" perchè alla sua età non ha avuto figli?
    E poi viene a dire agli altri "pagherete caro pagherete" tutto...? A sto punto mi viene il dubbio non che sia inutile, ma imbecille sì, e mica poco

    Attento Hymir i temibili coyote della prateria ti cercheranno!!!

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aussiebloke
    >ma oggi proprio non ci arrivo

    cribbio margheritina, dai, e' elementare.

    Nonno Oni e' Oneto. Carletto e' Carletto Stagnaro.
    Il rinco e i suoi amici sono L Busi, G Savoini & Co,
    i vari catto-talibani di sagrestia. I quadernoni sono
    i quaderni padani. L'amico libertario del bosco e' Leonardo Facco.
    quasi giusto ah ah, ma secondo me rico-rinco più che a busi/savoini si riferisce alla pattuglia dei coyote lacustri+talebani vari, e il piscione libertario non è Facco ma il Pannellone in persona (infatti poi si fuma il "sigarettone" ahahahahah)

 

 

Discussioni Simili

  1. MOSTRUOSITA' DEI TEMPI NOSTRI...
    Di Etrvsco nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-08-12, 14:30
  2. Un eroe dei nostri tempi...
    Di ervesto nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-12-06, 02:54
  3. Gli auguri ai nostri tempi
    Di mariarita nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-04-03, 19:27
  4. Un eroe dei nostri tempi
    Di tony67 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-12-02, 15:10
  5. Un eroe dei nostri tempi
    Di tony67 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-12-02, 14:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226