Finalmente la data ufficiale c'è, anche se non è quella che gli appassionati attendevano: la PlayStation portatile (Psp), nuovo oggetto del desiderio per patiti dei videogiochi e tecnomaniaci, sarà in vendita in tutta Europa dal primo settembre.

Sony ha dunque confermato le voci che, con sempre maggiore insistenza, parlavano di un ritardo del debutto europeo della console tascabile, che in Giappone è già un fenomeno sociale. Lanciata a dicembre nei negozi del Sol Levante, la Psp avrebbe dovuto toccare i lidi del vecchio continente nei primi mesi del 2005. Una data che ha subito rinvii successivi, a quanto pare, per la difficoltà di Sony di fare fronte alle richieste dopo il successo del prodotto in Giappone e negli Usa, dove la Psp ha esordito alla fine di marzo. Fino ad oggi, la console è stata venduta in oltre un milione di esemplari in Giappone. Nei primi due giorni di lancio americano, le vendite hanno superato quota 500 mila, un record assoluto.

I ritardi nel lancio della Psp, se da un lato hanno messo nei guai gli editori dei videogiochi che avrebbero dovuto accompagnare l'arrivo della console nei negozi europei, dall'altro hanno accresciuto l'aura mitica che circonda il prodotto: per entrarne in possesso, gli appassionati europei non hanno esitato a percorrere una sorta di nuova via della seta, facendosi arrivare la preziosa console dai mercati asiatici, in particolare da Hong Kong.

Tanta impazienza si spiega con le caratteristiche dell'apparecchio: un concentrato di tecnologia che nelle dimensioni di un libro tascabile racchiude una console di qualità paragonabile a quella della PlayStation 2, un lettore mp3, uno schermo 16:9 per vedere film e la possibilità di connettersi a internet in modalità wi-fi.

"PlayStation Portable rivoluzionerà l'universo dell'intrattenimento portatile", ha auspicato in un comunicato David Reeves, presidente di Sony Computer Entertainment Europe. "Con più di cento giochi attualmente in fase di sviluppo e la possibilità di scaricare e ascoltare musica digitale e vedere film di ottima qualità, Psp consente agli utenti di prendere in mano le redini del divertimento, usando un unico sistema".

La Psp verrà lanciata al prezzo di 249 euro in versione "Value Pack", che comprende una serie di accessori aggiuntivi tra i quali la custodia protettiva la memoria aggiuntiva da 32 MB, batteria, cuffie, alimentatore e versioni demo di giochi, film e musica.



da: www.repubblica.it