User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Separatismi in Europa : il caso della Transnistria

    Non so se il separatismo della Trans-nistria trova una giustificazione storico-politica , etno-culturale o altro – o se si tratta invece di una rivendicazione pretestuosa .

    Del resto nessun lume proviene dal Movimento … infatti qs non è un tema dove si possono intravedere posti da dividere o contributi da assegnare e dunque ”chissene” …

    E’ pertanto con uno spirito di interesse esclusivamente culturale che vi lancio questa discussione .

    Naturalmente allego una scheda storica , affinché abbiate i “mattoni” per costruirvi un’opinione (la mia ve la dico dopo)

    Moldavia

    L’odierna Repubblica di Moldavia (o Moldova) comprende una sorta di mesopotamia , fra il Prut e il Dniester – più una parte comprendente la fascia trans-dniestriana , oggi secessionista dalla Repubblica Moldava e considerantesi quasi una Entità Politica Autonoma nell’ambito della Federazione Russa (unico Paese a riconoscere la cd. Repubblica di Trans-dnistria)

    La Bessarabia – quella parte della storica Moldavia compresa fra i due fiumi – viene acquisita dall’Impero Russo nel 1812 a discapito dell’Impero Ottomano e il possesso si protrae fino alla fine della 1a Guerra Mondiale , cioè fino al 1918 (mentre la parte di Moldavia storica a occidente del Prut rimane in mano dell’Impero Ottomano e poi passa definitivamente in dote alla Romania , uscendo dallo scenario poltico) – quindi , ricapitolando , 1812…1918 : la Bessarabia appartiene (per la 1a volta) all’Impero Russo

    1918…1940 : la Romania si prende (prima e unica volta) la Bessarabia e la integra nel proprio Stato

    1924…1940 : avendo la Romania acquistato la Bessarabia ad esito della 1a Guerra Mondiale – la Russia , per dispetto , forma in territorio STORICAMENTE UCRAINO , cioè lungo la east-bank del Dniester – la RSSA-Repubblica Socialista Sovietica Autonoma di Moldavia , cioè un soggetto politico operante nell’ambito della Federazione Russa , Federazione Russa a sua volta soggetto costituente dell’Unione Sovietica (la creazione della RSSA Moldava fu un atto di chiara finalità revanscista , stante il fatto che MAI tale territorio appartenette alla Moldavia storica)

    1940… : l’Unione Sovietica si riprende (per la 2a volta , se consideriamo l’URSS quale erede dell’Impero zarista) la Bessarabia , la integra alla pre-esistente RSSA di Moldavia e ne eleva il rango da RSSA a RSS-Repubblica Socialista Sovietica , cioè da soggetto politico costituente della Federazione Russa a soggetto politico costituente della Unione Sovietica (al pari rango , quindi , della stessa Federazione Russa)

    1991 : con lo disfacimento dell’URSS la Moldavia ribadisce la propria indipendenza dalla Federazione Russa – allora la Trans-dnistria (già sedicente RSSA di Moldavia fra le due guerre mondiali) si ribella …

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La cd. Trasnistria, non riconoscita da nessuno, è null'altro che una piccola regione dominata da una dittaturella sponsorizzata da Mosca e che si regge sul contrabbando e altri traffici illeciti.

    In Trasnistria è stato ABOLITO l'uso del moldavo (ossia del rumeno) nelle scuole e negli istitutio pubblici, nonostante che i rumenofoni siano quasi la metà della popolazione.

    Un altro capolavoro dell'autoritarismo russo.

  3. #3
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Maggiori informazioni QUI (per gli anglofili):

    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  4. #4
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sito ufficiale della Presidenza della Transnistria:

    LINK

    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  5. #5
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    14 May 2005
    Messaggi
    22
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io ci sono stato li' o almeno li vicino dato che rischiavamo l arresto se ci avessero sorpresi con delle telecamere(telepadania), allora abbiamo pensato bene di non andarci.
    Infatti da testimonianze che ho raccolto un italiano e' stato interrogato e tratto in arresto preventivo solo perche' ha fatto una fotografia ad un monumento.
    Mio cugino ha fatto un reportage sul quotidiano:La provincia di Como di quanto gli e' successo all arrivo al confine.
    Ore di attesa per nulla carri armati dispiegati al confine, volevano sequestrargli l automobile, dicevano che il passaporto non era valido etc etc.
    In quello stato vige una dittatura e vi sono 2 fratelli che hanno una agenzia per la vendita di armi in tutto il mondo.
    A Chisinau che sarebbe la capitale Moldava esistono molte ditte facenti capo a siriani ,e arabi in generale che .....praticamente sono delle coperture e lavorano con la transistria.
    E sono anche proprietari di discoteche, locali,ristoranti etc etc da dove passa il traffico di prostitute eetc etc.
    A quanto pare vi sono anche nascosti in transinistria diversi latitanti facenti parte di organizzazioni malavitose italiane che si sono trasferiti dalla Romania, dato che con il prossimo ingresso in Europa ha aumentato i controlli della Interpol e ne stanno arrestando diversi.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da parsifal23

    A quanto pare vi sono anche nascosti in transinistria diversi latitanti facenti parte di organizzazioni malavitose italiane che si sono trasferiti dalla Romania, dato che con il prossimo ingresso in Europa ha aumentato i controlli della Interpol e ne stanno arrestando diversi.
    Questo credo sia vero.

    Ho letto di alcuni latitanti delle mie parti (vicino Napoli) che sono stati beccati dall'Interpol da quelle parti.

    Credo sia una vera e propria mecca del malaffare, che smista armi, droga, prostituzione e altri prodotti illegali nell'Europa centrale e occidentale.

  7. #7
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aguas
    Questo credo sia vero.

    Ho letto di alcuni latitanti delle mie parti (vicino Napoli) che sono stati beccati dall'Interpol da quelle parti.

    Credo sia una vera e propria mecca del malaffare, che smista armi, droga, prostituzione e altri prodotti illegali nell'Europa centrale e occidentale.
    Interessante! Mai pensato, voi itagliani, di federarvi con loro e di lasciare in pace noi?
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  8. #8
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    14 May 2005
    Messaggi
    22
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ehh si io sono stato in Romania e vi assicuro da voci che mi sono arrivate che la camorra e la mafia siciliana la fanno da padroni, sono attivi nei campi: prostituzione (che poi mandano in italia),lavaggio di soldi sporchi( infatti hanno talmente tanti soldi che continuano a comprare terreni e case dato che hanno difficolta a farli uscire dal territorio ci sono addiritura italiani che possiedono citta' intere o quasi),servizi ambientali quali smaltimento dei rifiuti , e in piu' controllano anche la polizia locale.
    Poi ogni tanto si vedeva sui giornali: italiano arrestato in una montagna sperduta,italiano trovato morto ammazzato in un giardino e via cdiscorrendo...
    Piu' di cosi'....

 

 

Discussioni Simili

  1. La strategia della paura e i separatismi.
    Di Demonius nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-03-11, 20:38
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-01-08, 10:32
  3. CPE in Transnistria
    Di Melkitzedeq nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-09-06, 00:35
  4. CPE in Transnistria
    Di Melkitzedeq nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-06, 23:09
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-06-05, 15:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226