User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking Un uomo con la stoffa dell'eroe

    Dopo 150 anni di melassa patriottica una piccola azienda ha il coraggio di voltar pagina e riconsegnare al cosiddetto eroe dei due mondi il ruolo storico che gli fu e che gli è tutt’ora consono: quello del manichino. Impagabile il “prologo” alla sbrodolata ginsettarpatttriottticotriculore dove spiccano le doti che hanno reso tale il bel paese: Camillo “risolve” con una truffa di respiro europeo dopo aver accuratamente evitato di farsi i cazzi suoi tenendo d’occhio il “fidato” “eroe” e la sua corrispondenza.

    Pubblicità vista sull’itaglianissimo quotidiano “La Stampa" di ieri. Speriamo che non lo venga a sapere ciappi e non parta la censura perché questa volta ho rischiato di farmela sotto per davvero



    Torino, Regno d‘Italia, 1861


    Camillo Benso Conte di Cavour fa spedire a Londra un notevole quantitativo di ciuffi di capelli di Garibaldi autenticati con la firma, falsa come i ciuffi. Il provvedimento si rende necessario dopo che Lady Shafterbury, implorato Garibaldi di inviarle una ciocca di capelli, si vede rispondere che non ne aveva più, glie li avevano saccheggiati, bisognava aspettare che ricrescessero. Solerte, Cavour, che controlla personalmente la corrispondenza di Garibaldi, risolve il problema, vista la quantità di richieste che le signore inglesi mandano a Caprera.
    (Fonte: Indro Montanelli, Marco Nozza, Garibaldi, Rizzoli, Milano, 1982)



    Giuseppe Garibaldi, nell’impresa dei Mille, indossava un robusto paio di pantaloni di tela blu*.
    Era la divisa da lavoro dei marinai genovesi che, insieme alla fiammeggiante camicia rossa, divenne l’uniforme simbolo del Risorgimento e dell’Unità d’Italia.
    All’eroe dei due mondi e a quei jeans è ispirata la collezione Super Rifle Popular Blue.
    Ne fa parte il modello Garyb, in saia denim ring ring, blu indaco in ordito e trama, con interni e tasche in tela massaua blu popolare.

    *I “jeans” di Garibaldi sono conservati al Museo Centrale del Risorgimento a roma; dopo 150 anni sono in ottimo stato.


    Accattatev’ i Garyb


    We Want More..!! We Want More..!! We Want More..!! We Want…..



    We Want More..!! We Want More..!! We Want More..!! We Want…..



    We Want More..!! We Want More..!! We Want More..!! We Want…..



    We Want More..!! We Want More..!! We Want More..!! We Want…..


    Se vedòm!
    Se vedòm!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Garibaldi


    Garibaldi è tipo talmente complesso da sopportare e consentire ogni possibile rifrazione della sua personalità. Ragazzo, salvò una lavandaia e pianse la morte di un grillo (!).Fra gli altri pregi, aveva anche una inguaribile diffidenza per le sedute scolastiche. Appena gli fu possibile, seguì il padre marinaio e imparò molto bene a navigare. Ignorante e abbastanza tappo (o yes), era tuttavia assai ben fatto e si poteva senz’altro chiamare un bullo. Amava la gente di amore quasi religioso: a quei tempi, era un dono da santi autentici. Si iscrisse alla Giovine Italia, organizzata da fessacchiotti, more italico, e rischiò immediatamente di andare al capestro. Riparato in America, diventò guerrigliero di grandissimo valore. Alle sue spalle fuggivano quasi tutti con italico slancio.
    Seppe aver tanto amor proprio da convertire i fifoni in uomini. Tornò dopo quasi vent’anni e compì autentici prodigi a roma. Si dovette di nuovo salvare in America e fu ospite di Meucci, in candelaio che “non” inventò il telefono; fece anche in capitano da mar e dal Callao seppe raggiungere la Cina e ritornare sulla plancia di un veliero. Nel ‘59 finì di consacrarsi eroe. Nel 1860 conquistò un regno e venne subito umiliato dai piemontesi, liberali soltanto a parole. In seguito ne fece più di Ravetta, confermando l’assioma storico secondo il quale gli eroi non dovrebbero sopravvivere a sé stessi bensì venir rapiti in cielo.
    Giudicato alla stregua d’un borghese qualsiasi , Garibaldi, sfiora persino il grottesco. Considerato quale era e quale divenne , Garibasldi non ha molti eguali nella storia degli uomini; è stato un grandissimo capo, un condottiero senza macchia e senza paura. Per un italiano, poi, qualcosa di veramente inimmaginabile

    1982. Gianni Brera.
    Se vedòm!

  3. #3
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Spassosa pubblicità

  4. #4
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Gatto rognoso
    Garibaldi


    Garibaldi è tipo talmente complesso da sopportare e consentire ogni possibile rifrazione della sua personalità. Ragazzo, salvò una lavandaia e pianse la morte di un grillo (!).Fra gli altri pregi, aveva anche una inguaribile diffidenza per le sedute scolastiche. Appena gli fu possibile, seguì il padre marinaio e imparò molto bene a navigare. Ignorante e abbastanza tappo (o yes), era tuttavia assai ben fatto e si poteva senz’altro chiamare un bullo. Amava la gente di amore quasi religioso: a quei tempi, era un dono da santi autentici. Si iscrisse alla Giovine Italia, organizzata da fessacchiotti, more italico, e rischiò immediatamente di andare al capestro. Riparato in America, diventò guerrigliero di grandissimo valore. Alle sue spalle fuggivano quasi tutti con italico slancio.
    Seppe aver tanto amor proprio da convertire i fifoni in uomini. Tornò dopo quasi vent’anni e compì autentici prodigi a roma. Si dovette di nuovo salvare in America e fu ospite di Meucci, in candelaio che “non” inventò il telefono; fece anche in capitano da mar e dal Callao seppe raggiungere la Cina e ritornare sulla plancia di un veliero. Nel ‘59 finì di consacrarsi eroe. Nel 1860 conquistò un regno e venne subito umiliato dai piemontesi, liberali soltanto a parole. In seguito ne fece più di Ravetta, confermando l’assioma storico secondo il quale gli eroi non dovrebbero sopravvivere a sé stessi bensì venir rapiti in cielo.
    Giudicato alla stregua d’un borghese qualsiasi , Garibaldi, sfiora persino il grottesco. Considerato quale era e quale divenne , Garibasldi non ha molti eguali nella storia degli uomini; è stato un grandissimo capo, un condottiero senza macchia e senza paura. Per un italiano, poi, qualcosa di veramente inimmaginabile

    1982. Gianni Brera.
    "Per un italiano, poi, qualcosa di veramente inimmaginabe"
    Sottoscrivo in pieno

  5. #5
    Kochaj mnie!!
    Data Registrazione
    04 Apr 2005
    Località
    Pö de 55miliu' de itaja' i gha riå mjå a capeser negot quan che i sent el Bresa-Bergamask...Caheghel en del cül, ansögötå a ciciarå sul en Breha-Bergamask!!!!!!!
    Messaggi
    5,560
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    di giuro!!!
    fumava anche marlboro, beveva budwaiser, e guidava uno dei primi prototipi delle harley davison?????
    good bless america
    praize the lord

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 20-02-12, 12:46
  2. Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 00:59
  3. Neurothon, il futuro dell'uomo che nasce nell'uomo.
    Di merello nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-02-08, 09:04
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-12-07, 01:53
  5. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 05-09-06, 22:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226