User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    213% ovvero: Quando il protezionismo "paga"

    Dal 16% al 213% il folle aumento dei dazi cinesi sulle importazioni. Prima vittima un calzificio di Castelgoffredo, che ha visto saltare una commessa che avrebbe garantito il lavoro di un anno. Ora la nuova situazione rischia di mandare a picco tutto il distretto tessile dell’Alto Mantovano. Si chiede l’intervento di Regione e Governo.

    Si chiedono a gran voce le misure capaci di proteggere il mercato dall’invasione cinese, intanto nel continente giallo partono in anticipo le contromisure con l’instaurazione di pesanti dazi doganali. Non si tratta dell’aumento di pochi punti, ma di una mazzata spaventosa che rischia di mandare a picco le nostre imprese: prime tra tutte quelle di Castelgoffredo.
    A segnalare la vicenda sono i titolari del calzificio “Bellafonte” al quale sono giunti i documenti doganali cinesi che, dopo la traduzione, non lasciano dubbi di sorta: l’aumento delle tasse per l’entrata delle merci nella Cina continentale hanno subito un’ impennata che passa dal 16% al 213%.
    L’azienda ha 15 dipendenti e produce calze, collants e intimo senza cucitura; da tempo mantiene rapporti d’affari con il Paese asiatico, dove un partner del posto acquista le loro merci per venderle in una catena di negozi in “franchising”. Le merci dall’italia arrivano ad Hong Kong, una sorta di porto franco, il problema è quando si giunge sul continente, dove le tasse rientrano si nella normalità, cioè il 16%, con la variante però che si è deciso di introdurre da poco un minimo tassabile di due dollari sui calzini da donna, solo che il primo prezzo del calzificio è pari a 0.15 dollari. In poche parole la novità ha portato a sfumare una commessa che avrebbe garantito ben un anno di lavoro, un fatto di non poco conto dato il periodo di vacche magre in cui si trova il comparto tessile.
    “La Cina - afferma Vittorio Bertasi, presidente della società che gestisce il calzificio - ha deciso di adottare quelle misure protezionistiche che si invocano in Europa, ma lo fanno con controlli serrati che non lasciano passare nulla, diversamente da quanto avviene da noi dove si usa una rete a maglie larghe”.
    Secondo Bertasi il problema vero sarebbe quello di eliminare tutti i dazi per operare sul sistema delle quote, in modo di mettere un tetto alla quantità di merci che si vuole far entrare in Europa. “La competizione cinese fa paura - continua Bertasi - ma lo credo bene loro usano le stesse nostre macchine che comprano dalla “Lonati” di Brescia, in più mandiamo i tecnici per tararle e farle funzionare alla perfezione. C’è da dire che loro sfornano prodotti come i nostri, ma non riescono ancora a competere su quelli ad elevatà qualità. Infatti, se riescono a produrre calze da uomo, sono in difficoltà con i collants, visto che non riescono a lavorare i tessuti fini dove serve molta precisione e competenza”.
    Il problema dei dazi è ora il problema urgente, per questo si chiede l’intervento della Regione Lombardia e del Governo italiano perché si facciano carico di iniziative utili a ridurre gli oneri doganali.

    La Voce di Mantova 25-5-2005


    Stendiamo un velo pietoso sul Bertasi che, in mezzo a una cosa giusta riesce ad infilare due cazzate..
    E stendiamo un velo pietoso anche sul governo, al quale si chiede di “farsi carico ecc. ecc.” L’unica cosa utile che questi qua potrebbero fare per il paese è quella di infilarsi in testa, via tempia, un cal. 9 parabellum e liberarci della loro presenza.
    Adesso, stando alle logiche sbarellate di Via Bellerio, mi aspetto che se ne escano con: “I dazi sono una contromisura necessaria per opporsi all’arroganza dei cinesi” .

    Complimenti a chi diceva di voler tutelare l’impresa padana. Tanto stanno facendo che riusciranno a stroncare in un colpo solo le imprese non più competive e quelle sane.

    Dato che siamo in argomento “tessile” direi che hanno fatto cappotto!!


    Se vedòm!
    Se vedòm!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non son tanto ferrato sull'argomento.Però...una rondine non fa primavera...ci sono anche tanti imprenditori che sostengono il contrario.
    Che senza dazi la cina li fa chiudere tutti.
    Saluti Padani

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,763
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Anch'io non me ne intendo, forse dirò una boiata pazzesca; ma mi sembra che la Cina non sia, in generale, un paese importatore di beni europei, quanto piuttosto un paese esportatore...quando Ciampi, Luca Cordero e compagnia dicono (loro) che la Cina è un grande mercato per le industrie italiane, mi fanno venire i brividi.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'aumento degli scambi è sempre benefico.

    Saremo invasi dai prodotti cinesi, ma possiamo anche invacere la cina dei nostri prodiotti, se ne siamo capaci.

    Ma poiché non ne siamo capaci, le nostre aziende crepano.
    E' la fine che merita questa italietta protezionista, andata avanti a svalutazioni competitive, chiusura del mercato e fiscalizzazione degli oneri sociali.

    W la globalizzazione.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-08-07, 16:00
  2. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-06-07, 22:22
  3. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 18-07-04, 10:52
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-12-03, 01:54
  5. Fassino vs Inchino (ovvero, quando la "sinistra" scavalca a destra il governo)
    Di Paddy Garcia (POL) nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-03, 21:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226