User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Ma l'Europa fa proprio così schifo?

    O è l'italia che non è in grado di competere in un'Europa politica, dove vi sono paesi che hanno TRADIZIONE, STABILITA', sostanziale trasparenza dei bilanci,e che non hanno puntato esclusivamente sulla svalutazione della lira? L'Europa ha poi fatto qualcosa per la salvaguardia dell'ambiente, di cui si parla in un altro thread, e si è attivata per la salvaguardia continentale e quindi su larga scala delle produzioni tipiche, ovvero parte della nostra cultura. Ha avviato anche collaborazioni regionali trans-frontaliere che, in prospettiva, possono iscriversi in una migliore cultura federalista. Di più: si appella al superamento degli egoismi nazionali che noi quotidianamente subiamo con la retorica nazionalista italica. Insomma, si tirano in ballo solo i limiti che certamente esistono senza tentar di capire lo sviluppo di quegli aspetti positivi avviati da quando si possono attraversare le frontiere in libertà. Non vorrei che l'Europa diventasse un capro-espiatorio per colpe che sono da ascriversi non all'euro o al tentativo di superare gli Stati nazionali, che non siamo noi a dover difendere, ma alla cultura politica italiana, a quella di una società civile immatura, e alle scelte della partitocrazia del secolo scorso. Che poi l'Europa si possa migliorare siamo tutti d'accordo, ma fare del suo superamento un cavallo di battaglia a chi e a cosa giova?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qui non risponde nessuno, ma la domanda è una: è lecito dal nostro punto di vista difendere le prerogative delle NAZIONI? Che, si badi, non sono Padania, Scozia, Euskadi, Corsica, Fiandre etc. Ma Italia, Francia, Belgio... L'Europa unita semplifica il diritto all'auto-determinazione, perchè sarà sempre più difficile opporsi con spirito logico alla costituzione di macro-aree regionali ampiamente autonome che rispecchino identità e volontà delle genti europee. L'Europa divisa, invece, lascia intatto lo status quo per cui lo Stato rimane personalità giuridica suprema, una e indivisibile. Ma vi è di più: un'Europa più unita significa anche un'apertura a Nord della Padania, oggi chiusa in una relazione "tetè-a-tetè" con il meridione.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'Europa dei burocrati non giova ai popoli europei.
    Un continente dominato dal potere finanziario
    se ne fa un baffo dei popoli.
    Questi qui stanno cercando di installare un regime
    di tipo carolingio, privo di connotati identitari.
    Preferisco i Merovingi, e con loro i Sassoni e Longobardi
    liberi ed indipendenti.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ZENA
    Qui non risponde nessuno, ma la domanda è una: è lecito dal nostro punto di vista difendere le prerogative delle NAZIONI? Che, si badi, non sono Padania, Scozia, Euskadi, Corsica, Fiandre etc. Ma Italia, Francia, Belgio... L'Europa unita semplifica il diritto all'auto-determinazione, perchè sarà sempre più difficile opporsi con spirito logico alla costituzione di macro-aree regionali ampiamente autonome che rispecchino identità e volontà delle genti europee. L'Europa divisa, invece, lascia intatto lo status quo per cui lo Stato rimane personalità giuridica suprema, una e indivisibile. Ma vi è di più: un'Europa più unita significa anche un'apertura a Nord della Padania, oggi chiusa in una relazione "tetè-a-tetè" con il meridione.
    Uno Stato accentrato e completamente in mano alla burocrazia, privo di quelle pratiche democratiche che perlomeno esistono negli Stati nazionali, lontanissimo dai cittadini, al servizio unicamente di interessi potenti, è il contrario dell'autodeterminazione dei popoli; è molto peggio persino degli Stati nazionali perchè assomiglia molto di più ad una dittatura.
    Il mandato d'arresto europeo presente nella Costituzione è qualcosa che va contro ogni principio di diritto.
    Già adesso la UE è odiosa ai popoli per le sue norme ottuse e contrarie a coloro che producono: norme che regolamentano a destra e a sinistra; norme che impongono anche alle piccole imprese gli obblighi più surreali (es.privacy), sottoponendole soltanto a dei costi ulteriori che ne diminuiscono la competitività; norme che ci dicono, da Bruxelles...che i contratti di formazione e lavoro ...non sono accettabili (e così si darebbe un ulteriore colpo alla nostra competitività); norme che ci dicono che le espulsioni in massa di calndestini che arrivano in massa sono illegali; norme che obbligano l'italia ad importare il 50% del suo fabbisogno di latte da paesi come Francia, Germania, Olanda (alla faccia del superamento degli egoismi nazionali...sarebbe un'ottima cosa se fosse reciproco); norme ottuse che hanno l'unico effetto di rendere le imprese europee, e particolarmente le piccole e medie imprese concentrate soprattutto in Italia, poco competitive.
    Un domani, quando e se sarà approvata la Costituzione, sarà anche peggio di oggi: l'uniformità non giova a nessuno, a realtà diverse SI DEVONO applicare norme diverse, in Italia lo sappiamo bene, abbiamo visto che l'uniformità ottusa imposta dallo Stato clericale piemontese non ha giovato nè al nord nè al sud ed ha anzi impoverito una parte del paese.
    Dunque mi auguro che l'Europa venga completamente ripensata...anche se non ci spero.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,608
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da novis
    Uno Stato accentrato e completamente in mano alla burocrazia, privo di quelle pratiche democratiche che perlomeno esistono negli Stati nazionali, lontanissimo dai cittadini, al servizio unicamente di interessi potenti, è il contrario dell'autodeterminazione dei popoli; è molto peggio persino degli Stati nazionali perchè assomiglia molto di più ad una dittatura.
    Il mandato d'arresto europeo presente nella Costituzione è qualcosa che va contro ogni principio di diritto.
    Già adesso la UE è odiosa ai popoli per le sue norme ottuse e contrarie a coloro che producono: norme che regolamentano a destra e a sinistra; norme che impongono anche alle piccole imprese gli obblighi più surreali (es.privacy), sottoponendole soltanto a dei costi ulteriori che ne diminuiscono la competitività; norme che ci dicono, da Bruxelles...che i contratti di formazione e lavoro ...non sono accettabili (e così si darebbe un ulteriore colpo alla nostra competitività); norme che ci dicono che le espulsioni in massa di calndestini che arrivano in massa sono illegali; norme che obbligano l'italia ad importare il 50% del suo fabbisogno di latte da paesi come Francia, Germania, Olanda (alla faccia del superamento degli egoismi nazionali...sarebbe un'ottima cosa se fosse reciproco); norme ottuse che hanno l'unico effetto di rendere le imprese europee, e particolarmente le piccole e medie imprese concentrate soprattutto in Italia, poco competitive.
    Un domani, quando e se sarà approvata la Costituzione, sarà anche peggio di oggi: l'uniformità non giova a nessuno, a realtà diverse SI DEVONO applicare norme diverse, in Italia lo sappiamo bene, abbiamo visto che l'uniformità ottusa imposta dallo Stato clericale piemontese non ha giovato nè al nord nè al sud ed ha anzi impoverito una parte del paese.
    Dunque mi auguro che l'Europa venga completamente ripensata...anche se non ci spero.
    Concordo con quanto hai scritto; comunque sembra che la Francia abbia fatto giustizia delle prospettive che tu hai accennato.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,809
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Maxadhego
    Concordo con quanto hai scritto; comunque sembra che la Francia abbia fatto giustizia delle prospettive che tu hai accennato.
    Meno male Adesso aspettiamo l'Olanda e speriamo che gli euroburocrati non adottino qualche stratagemma per far finta che non sia successo niente.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da novis
    Meno male Adesso aspettiamo l'Olanda e speriamo che gli euroburocrati non adottino qualche stratagemma per far finta che non sia successo niente.
    Scomettiamo????????

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Concordo anche con chi rileva che l' Europa ATTUALE ha delle notevoli mancanze, a volte complica la vita, e' troppo lontana dai Popoli che la compongono.
    Pero' diciamo pure che l' Europa e' l' unico modo per salvare i nostri valori che, almeno alla base, sono comuni, dall' imbarbarimento incombente, sia da parte USA che da parte islamica. Inoltre, come Zena ha fatto giustamente rilevare, senza un' Europa siamo condannati a seguire politici di ultima categoria, gli intriganti di roma ed i loro emissari nelle Regioni, e a chiuderci le porte verso un Continente che dispone di idee, coesione, capacita' innovative impensabili per chi stia troppo a lungo all' interno dei confini della repubblica italiana. Io ho la fortuna che ne esco spessissimo e constato quanto distante sia l' Italia da altri Paesi. Ero ieri a Monaco per una presentazione pubblica della letteratura del Friuli-Venezia Giulia: il pubblico e l' Associazione ospitante voleva sapere concretamente come pensiamo, scriviamo, opiniamo, mentre i "nostrani" si occupavano troppo spesso di piccole ripicche, di manifestazioni di micropotenza, di vie per ottenere finanziamente. Non e' stato facile per me e pochi altri sviare le traduzioni in modo da far fare una figura decorosa al gruppo nel suo complesso.
    Ormai, Padania su o Padania giu', tutta questa repubblica di chitarre, mandolini, mafia e spaghetti ha perso con lo sguardo i veri temi che toccano gli altri Paesi (non parlo solo della Germania, non vado solo li' ). Controllo, limiti e alternative del/al libero mercato, compito della letteratura come motore di riforme, COME cambiare l' Europa, ri-definizione di economia sociale di mercato, sviluppo ecologicamente sostenibile, acqua e ghiacciai, energie alternative, la sfida cinese e cosa fare....
    Questi sono i temi che mi trovo ad affrontare, non chi e' stato visto dove, chi ha ricevuto sovvenzioni e con quali mezzi, se RD sara' rieletto sindaco, a chi dara' le poltrone, come avvicinare RI bypassando persone scomode... Roba da pollaio.

    FLY WITH THE EAGLES OR SCRATCH WITH THE CHICKEN !

    Senza Europa, magari modificata, anche profondamente, saremo solo dipendenti da un' informazione centralizzata di infimo livello, delle Lecciso, Bonolis, Panariello e simili luminari. Non avremo mai la possibilita' di cercare forme di aggregazione tra Popoli diverse dagli Stati Nazionali, di integrarci in circuiti di cui la maggioranza in italia (tutta) non conosce nemmeno le tematiche e l' esistenza, ma che sono essenziali laboratori di idee per formare il futuro.
    Un giorno ci sveglieremo nel futuro, forgiato per anni da altri, a cui non avremo dato nessun contributo, e ci arrabbieremo perche' hanno fatto tutto senza di noi. Piagniucolandoci addosso, com'e' costume da secoli.
    Che scrivono i giornali in italia sul progetto "Europa delle Regioni"? Lo sapevate che le Euroregioni sono gia' realta' economica e giuridica da anni? Per esempio il Limburg olandese, la provincia di Liegi belga ed il distretto di Aachen (Acquisgrana) tedesco, e li' la sanita' e' accentrata a Maastricht e coordinata dall' assessore comunale di detto Comune per tutte e tre le province?

    Saluti EUROPEI

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ci sentiamo mmercoledì sera

    non vedo l'ora che venga mercoledì.
    altra mazzata a prodi, amato , fini per restare in itaglia.
    ah, dimenticavo er mejo : berlusconi. ma può darsi che anche per stavolta finga come finge nelle sue apprensioni per l'itaglia e i suoi fulgidi destini.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il problema della Lega non è quello di opporsi a questo modello di Europa che, invece di occuparsi di tematiche generali e militari/diplomatiche, passa il tempo a complicarci la vita con direttive inutili. Il problema è la mancanza di una "pars costruens" che vada oltre gli slogan, in grado di fecondare il dibattito sull'Europa affinchè arrivino direttive che impongano la tutela degli idiomi locali, l'applicazione interna agli Stati del principio di sussidarietà, la regionalizzazione dei collegi per un Euro-parlamento rinforzato in competenze a scapito della commissione, la semplificazione delle procedure per la tutela dei prodotti tipici e la salvaguardia di quelli "particolari" oggi messi all'indice, il coordinamento dei distretti produttivi. Il rischio è quello di contaminarci con posizioni alla Ida Magli, di apparire "nazionalisti" italici, di difendere le prerogative dello Stato italiano.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Così no, così veramente no, questo paese è proprio una M****
    Di München nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-12-11, 11:46
  2. fanno proprio schifo
    Di Guidastro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 14-10-10, 20:58
  3. La sinistra italiana fa proprio schifo
    Di Lombardoveneto nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-02-07, 11:43
  4. Napoli fa proprio schifo
    Di Uno del Nord nel forum Padania!
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 24-01-07, 23:33
  5. Ma il capodanno fa cosi schifo in Italia?
    Di Naitmer nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 02-01-07, 22:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226