User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gli italiani amano il Papa.

    SIMPATICA BATTUTA ALL’UDIENZA DI IERI


    Gli italiani amano il Papa. Parola di Benedetto XVI



    Davide Rondoni

    Su di lui biografi e osservatori si sono avventati. Anche le telecamere e i flash, come cavallette e lampi continui. Su di lui si è cercato e si cerca di sapere tutto. Ogni volta che parla, arrivano gli esperti soppesatori di parole e ne misurano gli accenti, le pause. Sì, stiamo scoprendo Benedetto XVI. Vedendolo, ascoltandolo. Ma lui, sì lui, invece, che cosa sta scoprendo? Quando lo si vede avanzare tra le folle, o guardare sopra i libri o i fogli da cui legge, cosa sta scoprendo di noi? Il cardinale Ratzinger era un grande conoscitore dell'animo umano. I suoi studi gli hanno aperto la comprensione e il rispetto dei movimenti anche meno chiari della libertà e del pensiero. Un uomo saggio, hanno sentenziato tutti alla sua elezione. Anche gli avversari gli concedono l'onore che si riserva agli uomini di grande cultura. Ma il Ratzinger papa, quel signore che si è affacciato un poco intimorito per la gran folla la prima volta dalla finestra della basilica di San Pietro, deve ancora apprendere qualcosa ? Sembra proprio di sì. Ad esempio, sta scoprendo che in Italia l'affetto per il successore di Pietro è forte, diffuso, appassionato. Lo ha visto a Bari, lo ha rivisto ieri durante l'udienza generale nell'Aula Paolo VI. Quando i gruppi di italiani presenti lo hanno lungamente chiamato e applaudito, si è fermato e intervenendo a braccio ha detto: "Vedo come la fede e l'amore per il successore di Pietro in Italia è forte, e lo sento anche. Grazie per la vostra presenza, per il vostro affetto, per la vostra fede". Si sa, gli italiani sono famosi nel mondo per la loro affettività esuberante. È un tratto distintivo. Ma, legando la parola "affetto" alla parola "fede", il Papa sta offrendo una nuova provocazione. In linea con l'esperienza narrata dal Vangelo. Le vicende dei discepoli con Gesù non sono infatti le vicende di un gruppo di giovani intellettuali o di bravi collegiali con il maestro filosofo. È il dramma di un'amicizia, la storia di un affetto, la scoperta della verità comprensibile all'interno di quel legame. Benedetto XVI sta scoprendo che gli italiani hanno un legame speciale con il Papa. E, a dispetto di tante analisi fatte nei giorni della morte del suo grande amico e predecessore, tale legame d'affetto è verso il Papa come successore di Pietro, come segno di Cristo nella storia. Non è un affetto legato a certi elementi di una personalità o alla singolarità di un temperamento. Joseph Ratzinger è un uomo diverso da Karol Wojtyla. Ma il Papa che raccoglie quelle voci che lo chiamano e gli applausi d'affetto è lo stesso. I soliti superficiali diranno che il Papa attuale sta sfruttando un'onda di consenso generata dal predecessore. Questi osservatori sono intelligenti solo nello spazio ristretto della tastiera del loro computer o nel breve cerchio del cinismo dei loro salotti. Non capiscono una cosa elementare. Una cosa che emerge agli occhi di chi vive qualsiasi autentico affetto. E cioè che l'amore si offre solo a una presenza. L'assenza non suscita affetto. Quel che i nostri connazionali applaudono e chiamano non è tanto - o solo - la figura umana, il personale carisma di quel Papa o di quell'altro. È il Papa, la Presenza di cui egli è segno. Lo sta vedendo, lo sta imparando, Papa Benedetto. Del resto, lui stesso sa che la fede senza un'esperienza d'affetto non è possibile. In una parte non ufficiale del discorso ai Vescovi, ha detto, parlando dei giovani: "Devono sentirsi amati dalla Chiesa, amati in concreto… Dobbiamo far capire che la fede non è qualcosa che aggiungiamo al fardello della vita, ma è la perla che si deve scoprire, quindi il grande dono al quale hanno diritto… Comprenderanno che in Cristo la verità coincide con l'amore e impareranno a loro volta ad amare il Signore e ad avere fiducia nel suo corpo che è la Chiesa". Fede e affetto. Un legame che può anche accadere di tradire, ma che resta, che recupera. E rilancia in avanti, sempre.


    Avvenire -2 giugno 2005

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    torquemada
    Ospite

    Predefinito

    Gli italiani amano il loro Papa. Sono felice, perchè tra coloro che erano papabili è quello che maggiormente stimo.
    Credo che sia però un amore filiale, più verso la figura che per l'uomo, l'intellettuale e il suo magistero.
    In questo senso, ci sono troppe persone che dicono di stimare Ratzinger ma che non lo conoscono affatto; altri che lo ritengono - sic et simpliciter - un continuatore dell'opera del Venerabile predecessore.
    Ma non può esserci un amore totale, consapevole, per chi non si conosce.

    Orémus pro Pontífice nostro Benedicto.
    Dóminus consérvet eum, et vivíficet eum,
    et beátum fáciat eum in terra,
    et non tradat eum in ánimam inimicórum ejus.

 

 

Discussioni Simili

  1. Gli italiani amano Silvio...
    Di contropotere nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 28-06-09, 17:07
  2. I rabbini italiani attaccano Papa Benedetto XVI
    Di LegittimaOffesa nel forum Destra Radicale
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 15-01-09, 00:27
  3. Gli Americani amano il Papa
    Di vandeano2005 nel forum Americanismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-05-08, 04:23
  4. I tedeschi amano il Papa e creano un bambolotto^__^
    Di Caterina63 nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-06-05, 17:56
  5. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 14-11-03, 14:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226