FISCO: CONTROLLI SU EVASIONE PUNTANO SU 80.000 AUTONOMI
Roma, 3 giu. -(Adnkronos) - I controlli sull'evasione fiscale perfezionano il tiro e puntano dritto agli autonomi. Ben 80.000 saranno al centro dei controlli che gli ispettori dell'Agenzia delle Entrate stanno per avviare. Dopo una prima fase di selezione, che avverra' attraverso l'attivita' di verifica, gli uffici regionali passeranno agli accessi brevi che, oltre alle finalita' di controllo, avranno anche lo scopo di fornire informazioni utili sulla manutenzione e sull'evoluzione degli studi di settore. Nel caso in cui saranno riscontrati dati che non corrispondono alla verita' gli uffici dell'Agenzia delle entrate potranno procedere a un controllo piu' approfondito.

Toh! che coincidenza. Al tempo in cui governavano i comunisti,la Lega si incazzava da morire ora cosa fa?Chissenefrega di tutte le scatole cinesi che girano per l'itaglia,molto più facile massacrare il debole, dal quale si porta sempre a casa qualcosa.Figuriamoci se un dipintore piuttosto che un elettricista sono coperti dal condono tombale che costa due volte il loro reddito.Le grosse aziende sono tranquille ,ma a farne le spese sono sempre i soliti.Chissà perchè poi non controllano le banche,dalle quali sarebbe estremamente facile portare a casa una intera finanziaria.