User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    www.filosofico.net
    Data Registrazione
    11 Apr 2005
    Località
    Corio (TO)
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giulio Giorello sul referendum

    GIULIO GIORELLO
    docente di Filosofia della Scienza alla Statale di Milano
    "Newton" maggio 2005

    Voterò sì a tutti e 4 i quesiti, in piena convinzione che questa legge sia iniqua, mal formulata e profondamente miope.
    Il divieto della sperimentazione sugli embrioni congelati mi sembra completamente contrario allo spirito della vera difesa della vita. Perchè lavorare su di essi è meglio che buttarli via. Ma a offendermi personalmente sono le posizioni di alcuni bioeticisti, non importa se di parte cattolica o laica, i quali trattano la coppia che ricorre alla fecondazione assistita come se si trattasse di consumisti. E non si rendono conto di quali dolori, quali ferite la questione della sterilità comporta.
    Sono inoltre convinto che la scelta fra staminali adulte o embrionali debba essere decisa dalle autorità scientifiche, non da quelle religiose. Sono personalmente stufo dei sacerdoti delle varie religioni, compresi i sacerdoti della politica, che mettono il naso nella scienza. Penso che questa legge sia un altro dei tanti passi che ci condannerà ad essere un Paese di serie B. Non è questione di ideologie, ma di fatti. Possibile che questioni di vita o di morte anche durissime, dall'embrione all'eutanasia, debbano essere discusse da professori di storia della filosofia che citano solo Platone e Aristotele?
    Ma a quei tempi non c'erano la biologia molecolare, la teoria dell'evoluzione, le biotecnologie.
    Queste posizioni nascono dalla paura della libertà prodotta dalle conquiste della scienza e della tecnica. Quando si comincia a lavorare nella paura allora nascono i divieti, nasce "l'industria della bioetica". Dobbiamo emanciparci da questa paura. Rispettiamo il dolore, la sofferenza, la storia delle persone, così dimostreremo molto più rispetto per la vita di quanto non ce ne sia in una certa retorica sulla sacralità della vita. E ricordiamoci che una morale imposta per legge è il germe della tirannia.
    "l'imposizione è un atto criminale"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Giulio Giorello sul referendum

    In origine postato da nogod
    GIULIO GIORELLO
    docente di Filosofia della Scienza alla Statale di Milano
    "Newton" maggio 2005

    Voterò sì a tutti e 4 i quesiti, in piena convinzione che questa legge sia iniqua, mal formulata e profondamente miope.
    Il divieto della sperimentazione sugli embrioni congelati mi sembra completamente contrario allo spirito della vera difesa della vita. Perchè lavorare su di essi è meglio che buttarli via. Ma a offendermi personalmente sono le posizioni di alcuni bioeticisti, non importa se di parte cattolica o laica, i quali trattano la coppia che ricorre alla fecondazione assistita come se si trattasse di consumisti. E non si rendono conto di quali dolori, quali ferite la questione della sterilità comporta.
    Sono inoltre convinto che la scelta fra staminali adulte o embrionali debba essere decisa dalle autorità scientifiche, non da quelle religiose. Sono personalmente stufo dei sacerdoti delle varie religioni, compresi i sacerdoti della politica, che mettono il naso nella scienza. Penso che questa legge sia un altro dei tanti passi che ci condannerà ad essere un Paese di serie B. Non è questione di ideologie, ma di fatti. Possibile che questioni di vita o di morte anche durissime, dall'embrione all'eutanasia, debbano essere discusse da professori di storia della filosofia che citano solo Platone e Aristotele?
    Ma a quei tempi non c'erano la biologia molecolare, la teoria dell'evoluzione, le biotecnologie.
    Queste posizioni nascono dalla paura della libertà prodotta dalle conquiste della scienza e della tecnica. Quando si comincia a lavorare nella paura allora nascono i divieti, nasce "l'industria della bioetica". Dobbiamo emanciparci da questa paura. Rispettiamo il dolore, la sofferenza, la storia delle persone, così dimostreremo molto più rispetto per la vita di quanto non ce ne sia in una certa retorica sulla sacralità della vita. E ricordiamoci che una morale imposta per legge è il germe della tirannia.
    TIOCH FAID AR LA'

 

 

Discussioni Simili

  1. Giulio Giorello sul referendum
    Di nogod nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 18:42
  2. Giulio Giorello sul referendum
    Di nogod nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 16:59
  3. Giorello sui referendum
    Di nogod nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 12:10
  4. Giulio Giorello sul referendum
    Di nogod nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 12:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226