User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cenni sul Concilio di Trento

    IL CONCILIO DI TRENTO



    L'INIZIO




    L'esigenza di un nuovo concilio ecumenico era molto sentita nel mondo cattolico. L'uomo giusto per promuovere il rinnovamento della Chiesa poteva essere proprio Carlo V, che nel 1530 riesce a strappare a Clemente VII una mezza promessa di convocare al più presto il Concilio, cosa che seminò il panico fra i cortigiani del papa, preoccupati di perdere i loro benefici ecclesiastici. Nel novembre 1534 il conclave elegge il nuovo pontefice Alessandro Farnese, che assunse il nome di Paolo III (1534 - 1549). Il papa risponde alla grande attesa annunciando nel 1536 la prossima apertura del Concilio, inserendo inoltre tra le sue nomine cardinalizie tutti i nomi più significativi che formavano il partito rinnovatore della Chiesa.

    L'apertura del concilio viene però rinviata di anno in anno per ben sei volte, prima per lo stato di guerra che esisteva tra l'impero e la Francia, poi perché il papa cominciava ad esitare di fronte a quel momento conciliare che poteva anche sfuggirgli di mano. Il Concilio viene infine convocato il 29 giugno del 1542 e inizia le sue sessioni a Trento nel successivo ottobre, presieduto da Legati papali disponibili al dialogo come Reginald Pole.

    Il Concilio di Trento si chiude ufficialmente il 14 dicembre 1563 e in questi ventuno anni esso si intreccia continuamente con gli avvenimenti politici - le guerre, le paci, i mutamenti dinastici. Più ancora il Concilio subì il mutamento di clima psicologico, che aveva fatto sparire o emarginato le forze aperte al confronto, che nel 1542 ancora esistevano. Quell'anno fu poi solo una falsa partenza, perché la ripresa della guerra fece ancora spostare il vero inizio dei lavori conciliari al 31 dicembre 1545.


    LE FASI


    Il Concilio si teneva nel territorio di un vescovado membro dell'impero, e non a Roma, come avrebbe voluto il papa, ma la prevlaenza dei padri conciliari italiani era assoluta. Inoltre un Concilio aperto con solo 31 padri difficilmente poteva dirsi ecumenico. Contro il desiderio dell'imperatore, il Concilio prese subito la via dell'intransigenza, lasciando a un secondo momento la moralizzazione della Chiesa; nel marzo del 1547 Paolo III decide di trasferire le sedute a Bologna, cioè entro i confini del suo stato. Carlo V non accetta la mossa del papa e il Concilio resta paralizzato fino al 1551. A questa data Paolo III era morto e il nuovo pontefice Giulio III (1550 - 1555) accettò di riaprire le sedute a Trento e di invitare anche qualche rappresentante dei protestanti. Questa seconda fase del Concilio durò fino al 28 aprile 1552 e fu interrotta dalla ripresa della guerra, dopo che si era constatata l'inutilità di proseguire la discussione tra cattolici e protestanti. Per arrivare alla terza e ultima fase del Concilio si dovrà aspettare il gennaio 1562.


    LE CONCLUSIONI


    Nel 1564 papa Pio IV (1559 - 1565) pubblica le conclusioni che il Concilio aveva raggiunto nelle sue 25 sessioni. Vi erano prima di tutto le affermazioni dottrinali che respingevano in blocco le tesi dei protestanti: alla verità delle Scritture fu aggiunto il valore della tradizione storica con cui la Chiesa aveva arricchito le Scritture stesse; l'unica versione autorizzata dei testi sacri era la Vulgata, cioè la vecchia traduzione latina di San Girolamo. La passività umana di fronte alla grazia irresistibile fu condannata come eretica: il battesimo rende davvero possibile all'uomo di collaborare alla propria salvezza, aggiungendo alla fede le opere buone. Il numero tradizionale e il significato dei sacramenti fu riconfermato e in particolare il valore sacrificale della messa, cosa che ridava pieno valore alle messe private di suffragio. Il dogma della transustanziazione fu ribadito. Il Concilio aveva poi provveduto a un'opera di moralizzazione della Chiesa vietando il cumulo dei beni ecclesiastici e riaffermando l'obbligo della castità e del celibato per il clero. Gli scandali e gli abusi della Chiesa dipendevano con tutta evidenza dal fatto che diventare vescovo era un buon modo per iniziare una grande carriera politica: il Concilio perciò dovette affermare solennemente che la cura delle anime era il vero compito dei vescovi e che essi erano tenuti a risiedere nella loro diocesi e a visitare periodicamente le loro parrocchie e le fondazioni monastiche, ponendo fine al malcostume di spendere le proprie rendite risiedendo presso la corte pontificia o in qualche altra capitale europea. Infine il Concilio si preoccupò di elevare il livello culturale del clero, che era ancora assai rozzo ed ignorante: l'istituzione dei seminari diocesani avrebbe dovuto creare un clero parrocchiale capace di competere con i predicatori protestanti.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  3. #3
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  4. #4
    webmonster
    Data Registrazione
    20 Nov 2007
    Messaggi
    31,901
    Mentioned
    115 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Cenni sul Concilio di Trento

    + un 3d molto vecchio, mi chiedo se è moderato perchè vorrei fare alcuni commenti

  5. #5
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    24,850
    Mentioned
    584 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Cenni sul Concilio di Trento

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvia Visualizza Messaggio
    + un 3d molto vecchio, mi chiedo se è moderato perchè vorrei fare alcuni commenti

    Vai Fulvia

    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

  6. #6
    webmonster
    Data Registrazione
    20 Nov 2007
    Messaggi
    31,901
    Mentioned
    115 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Cenni sul Concilio di Trento

    arrivo a casa e intanto ti dico che me lo ha chiesto oggi


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  7. #7
    libero
    Data Registrazione
    22 Nov 2012
    Messaggi
    24,850
    Mentioned
    584 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Re: Cenni sul Concilio di Trento

    Ma intendi per i tuoi studi?
    se non ci metterai troppo io ti aspetterò tutta la vita...

 

 

Discussioni Simili

  1. Papa Francesco sul Concilio di Trento.
    Di Miles nel forum Cattolici
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27-11-13, 16:59
  2. Il concilio di Trento e la Vulgata
    Di Cuordy nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-08-11, 10:59
  3. Vaticano II: Concilio ecumenico o Concilio generale?
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-07-07, 16:42
  4. Martin Heidegger: brevi cenni
    Di Thomas Aquinas nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-02-05, 23:43
  5. Cenni di resa incondizionata
    Di Spirit nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-08-03, 02:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226