User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Messina calcio e Regione Sicilia

    La Regione congela i debiti al Messina per permettere alla squadra siciliana di iscriversi al campionato. Due domande: di quali debiti si parla? è stato utilizzato lo strumento dello statuto autonomo per varare la solita decisione all'italiana?
    Ho notato che la Lega Nord questa volta ha cavalcato pochissimo una vicenda significativa sia sul piano politico che su quello simbolico.
    E bisognerebbe invece spendere qualche parola sulle tante sponsorizzazioni delle squadre del sud da parte di enti locali, in particolare le province. Due anni fa, con il Savona in C/2, si parlava di una sponsorizzazione della regione Liguria a favore della squadra. Ma la cosa non andò in porto e venne affrontata con molto pudore. In Ausonia pare invece sia cosa normale che enti pubblici regalino soldi a delle S.P.A. , al di fuori di ogni ragionevole piano di marketing o comunicazione.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma te pensa, io facevo conto di aiutare il mio brésa facendo l'abbonamento, invece aiuto :

    messina
    Lecce
    ...terronaggini varie

    pagando... le tasse
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  3. #3
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da ZENA
    La Regione congela i debiti al Messina per permettere alla squadra siciliana di iscriversi al campionato. Due domande: di quali debiti si parla? è stato utilizzato lo strumento dello statuto autonomo per varare la solita decisione all'italiana?
    Ho notato che la Lega Nord questa volta ha cavalcato pochissimo una vicenda significativa sia sul piano politico che su quello simbolico.
    E bisognerebbe invece spendere qualche parola sulle tante sponsorizzazioni delle squadre del sud da parte di enti locali, in particolare le province. Due anni fa, con il Savona in C/2, si parlava di una sponsorizzazione della regione Liguria a favore della squadra. Ma la cosa non andò in porto e venne affrontata con molto pudore. In Ausonia pare invece sia cosa normale che enti pubblici regalino soldi a delle S.P.A. , al di fuori di ogni ragionevole piano di marketing o comunicazione.

    se è per questo per quanto riguarda le sponsorizzazioni la prov di Vicenza è sponsor istituzionale del Vicenza Calcio ( 200mila euro l'anno). Stessa csa dicasi per la prov di Treviso.
    niente a che vedere cmq con il caso Messina di cui non ho letto i particolari in nessun quotidiano ma si è parlato solo dell'intervento di Cuffaro...

  4. #4
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dal Nord al Sud il pallone pieno di debiti
    Como, Reggina, Siena, Salernitana, Verona: non hanno pagato stipendi e fisco ma vogliono giocare

    SIMONE GIRARDIN
    --------------------------------------------------------------------------------
    «Non so quante società di A siano a rischio di mancata iscrizione». Ma «il 30 giugno lo sapremo, ce lo dirà la Covisoc». Ossia la commissione che certifica i bilanci delle società di calcio. Una sorta di Consob del pallone.
    Le frasi sono quelle pronunciate mercoledì scorso, al termine dell’ultima assemblea della Lega Calcio, dal patron del Bologna, appena retrocesso in B, Giuseppe Gazzoni Frascara, il “papà” della lotta al doping amministrativo. Parole chiare che fanno presagire un’estate bollente, condizioni climatiche a parte, per molti club.
    A far allarmare non solo i sospetti di combine del Genoa di Enrico Preziosi (una posizione quella dei grifoni sempre più preoccupante alla luce delle intercettazioni telefoniche che inchioderebbero i rossoblu). Ci sono loro: i bilanci delle società, la cui presentazione agli organi competenti si avvicina di ora in ora. E con essa anche i primi malesseri. Come quello che ha colpito il Siena, la cui iscrizione in serie A è a rischio. Il motivo? Semplice: Non sono stati ripianati 20 miliardi di lire di debiti.
    Per i toscani l’unica soluzione resta di aprire i portafogli. Ma finora è stato proprio il presidente Paolo De Luca a non aver ancora versato la quota di sua competenza.
    Ma il Siena è in buona compagnia. In serie A c’è anche la Reggina del presidente Foti e, appunto, il Genoa di Preziosi (sospetto di aver comprato le partite) che dovrà risolvere anche la grana, ma tutta fiscale, del Como calcio, appena riacquistato in serie C2.
    Altra città a rischio estinzione era Messina ma grazie al governatore siciliano Totò Cuffaro i 30 miliardi di debiti sono stati congelati e l’iscrizione è salva.
    Scendendo in serie B c’è il Perugia di Luciano Gaucci che, smaltita la sbornia della sconfitta contro il Torino, deve sborsare qualcosa come 38 milioni di euro al Fisco. E poi c’è la Salernitana, il Treviso e il Verona. In C1 troviamo il Catanzaro, il Pescara e il Teramo.
    E la lista dei cattivi non finisce. da Nord a Sud sono almeno una trentina le società in grave crisi finanziaria.
    Lo sa bene l’avvocato bolognese Mattia Grassani, espertissimo di diritto sportivo, consulente di almeno trenta società professionistiche (difenderà Preziosi), e dunque ben informato sull’andazzo dei guai del pallone: «Tra serie A e C2 anche questa estate salteranno almeno un 10% di squadre». E «la Federazione deve iniziare ad usare il bisturi». Se così non sarà, «vorrà dire che nulla è cambiato». Le leggi «ci sono, basta applicarle. Non facciamo più vincere il cavillo, l’escamotage che permette ai club di non pagare l’Irap e nello stesso tempo di continuare a giocare», ci aveva detto Grassani pochi giorni fa. Cosa aggiungere; se non che il pianeta calcio è vicino al collasso.
    Per Grassani, uno che di numeri se ne intende non fosse altro che ha curato il dossier sul doping amministrativo, la soluzione è una sola: si chiama «tolleranza zero» con chi non è in regola e seguire l’esempio inglese dove «le società sono molte meno e producono utili». «Bisogna arrivare almeno a quelle 90 squadre che erano nel vecchio Progetto Abete».
    Intanto per i club, e per i loro bilanci, questa volta i margini per recuperare sono più complicati.
    Il 29 giugno c’è l’aut aut: con le società che dovranno dimostra alla Covisoc di aver pagato gli stipendi, i contributi Inps, le rate della dilazione se c’è l’accordo con l’Agenzia delle Entrate e i tributi fiscali (Irap e Irpef). Poi il 15 luglio l’ultima parola: il Consiglio federale, sotto il parere tecnico vincolante della Coavisoc (commissione do appello sulla vigilanza sui bilanci societari) ci dirà chi e dentro e chi è fuori. Salvo miracoli. Un miracolo a cui è aggrappato, con le unghie, anche il Bologna di Gazzoni, retrocesso nello spareggio contro il Parma, e adesso alla finestra per vedere se ci potranno essere gli estremi per un ripescaggio. «Dobbiamo verificare, vigilare, guardare, controllare e poi faremo quello che possiamo fare dal punto di vista della difesa dei nostri interessi - continua a ripetere instancabilmente il patron rossoblu -. Abbiamo la massima fiducia nella Federcalcio. Ci sono regole nuove e quindi dovranno essere applicate e ognuno si difenderà come potrà». Insomma, Gazzoni Frascara ha fatto già intuire che potrebbero esserci una serie A e una serie B diverse rispetto alle sentenze delle rispettive classifiche.
    Non resta che aspettare.

    Altra città a rischio estinzione era Messina ma grazie al governatore siciliano Totò Cuffaro i 30 miliardi di debiti sono stati congelati e l’iscrizione è salva.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Sep 2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    18 giugno 2005 - La Regione siciliana ha emesso un decreto con il quale sospende temporaneamente la posizione fiscale debitoria del F.C. Messina. L’effetto immediato è che il Messina può regolarmente iscriversi al prossimo campionato di serie A. La transazione che dovrà regolarizzare la posizione del Messina sarà definita nei prossimi mesi. La procedura di transazione dei debiti fiscali è stata avviata dal presidente del Messina Pietro Franza il 30 novembre dello scorso anno quando è stata presentata la relativa domanda all’Agenzia delle Entrate di Roma. Solo il 23 maggio scorso però la richiesta è stata inoltrata per competenza agli uffici dell’assessorato regionale per il Bilancio e le Finanza della Regione Sicilia. Giovedì, esercitando le legittime prerogative autonomistiche della Regione, l’assessore Salvatore Cintola ha emesso il decreto che assicura al Messina un trattamento analogo a quello ricevuto della Lazio.

  6. #6
    Subcomandante
    Data Registrazione
    22 Nov 2002
    Località
    Savona, LIGURIA -PDN-
    Messaggi
    888
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da Ichthys
    Non so che cosa avete contro il Messina calcio e che cosa vorreste tirare in ballo.
    La squadra della mia città pulitissima ed immacolata è.
    Pensate ai debiti del Parma e come è stato "salvato".
    Salutamu Siculamenti

    Allora è semplice, solo per rimanere in serie A e B ci sono lecce, catania, messina, palermo,cagliari,crotone che vengono sponsorizzate da provincia e regione. Ora; sono secoli che queste provincie e regioni non hanno autosufficenza economica e ogni anno OGNI ANNO hanno bisogno di interventi straordinari (ormai troppo ordinari) da parte del governo centrale, però poi i soldi per finanziare le loro squadre ce l'hanno.........


    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    Subcomandante

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Sep 2004
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,725
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da Brenno
    Allora è semplice, solo per rimanere in serie A e B ci sono lecce, catania, messina, palermo,cagliari,crotone che vengono sponsorizzate da provincia e regione. Ora; sono secoli che queste provincie e regioni non hanno autosufficenza economica e ogni anno OGNI ANNO hanno bisogno di interventi straordinari (ormai troppo ordinari) da parte del governo centrale, però poi i soldi per finanziare le loro squadre ce l'hanno.........


    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    il Palermo, dalla Provincia quest'anno non ha preso quasi nulla, infatti il vero sponsor è +39 team velico finanziato da Maroni e altri deputati leghisti del Circolo velico del Gargnano!! Se fossi in voi li rimproverei!!

  8. #8
    POPULISTA
    Data Registrazione
    12 Jul 2009
    Località
    ITALIA NAZIONALISTA
    Messaggi
    16,445
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da sickboy
    perchè devi negare l'evidenza? le altre squadre hanno vantaggi fiscali assurdi, ma perlomeno una parte dei debiti la pagano (parma, lazio) o retrocedono (napoli); è una cosa che fa schifo comunque, ma sempre meglio che la cancellazione totale del debito.

    non capisco chi paragona lo sponsor a un vantaggio fiscale in quanto lo sponsoro paga in cambio di pubblicità.
    2010:

  9. #9
    POPULISTA
    Data Registrazione
    12 Jul 2009
    Località
    ITALIA NAZIONALISTA
    Messaggi
    16,445
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da Brenno
    Allora è semplice, solo per rimanere in serie A e B ci sono lecce, catania, messina, palermo,cagliari,crotone che vengono sponsorizzate da provincia e regione. Ora; sono secoli che queste provincie e regioni non hanno autosufficenza economica e ogni anno OGNI ANNO hanno bisogno di interventi straordinari (ormai troppo ordinari) da parte del governo centrale, però poi i soldi per finanziare le loro squadre ce l'hanno.........


    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    E la Reggina dove la metti ?

    Lo sponsor del Messina è



    Che qualche malvagio ha ribattezzato "miscela d'odio".
    2010:

  10. #10
    Subcomandante
    Data Registrazione
    22 Nov 2002
    Località
    Savona, LIGURIA -PDN-
    Messaggi
    888
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Messina calcio e Regione Sicilia

    In origine postato da Ichthys
    E la Reggina dove la metti ?

    Lo sponsor del Messina è



    Che qualche malvagio ha ribattezzato "miscela d'odio".

    In qualche partita almeno ( se non tutte) ha giocato con uno stemma in alto a sinistra e la scritta provincia di messina.........


    LIGURIA NAZIONE
    PADANIA INDIPENDENTE
    Subcomandante

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-12-12, 17:41
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-04-10, 20:41
  3. Il calcio a MESSINA è finito
    Di Ichthys nel forum Squadre Siciliane
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 02-08-08, 21:56
  4. Messina Non E' Sicilia, Il Meridione Non Esiste
    Di ME-NONE'SICILIA nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 167
    Ultimo Messaggio: 11-03-07, 11:10
  5. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 21-01-05, 14:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226