User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Il Sacro Pallio.

  1. #1
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Il Sacro Pallio.

    Il Sacro Pallio: ''Memoria della sublime amicizia di Cristo'' e segno di comunione con il papa

    di Alessandro Renzo/ 29/06/2005

    Scopriamo cos'è il Sacro Pallio, qual è il suo significato e a chi viene imposto dal pontefice. Quest'anno sono 33 gli arcivescovi metropoliti che lo ricevono, insieme al decano del Collegio Cardinalizio, cardinale Angelo Sodano. Tre sono gli italiani.



    Il Sacro Pallio è l'insegna liturgica d'onore e di giurisdizione, costituito nella sua forma attuale da una fascia di lana bianca larga 4-6 cm ornata di sei croci e frange di seta nera, le cui due estremità ricadono sul petto e sulle spalle. Il pallio è girato intorno alle spalle in forma di anello, cucito sulla spalla sinistra e con i due capi che scendono davanti e di dietro, tenuti pendenti mediante un piombino, ed è ornato sul petto, sul dorso e sulla spalla sinistra da una spilla gemmata (acicula), che anticamente serviva invece per tenere fermo il paramento nei tre punti suindicati.

    Indossato in determinate circostanze dal papa ovunque e a volte dagli arcivescovi metropoliti nelle rispettive chiese ed in quelle delle loro province, il Sacro Pallio è simbolo della potestà papale ed espressione della particolare comunione con il romano pontefice.

    Insegna dapprima esclusiva del Sommo Pontefice, il pallio venne in seguito (dal sec. VI) accordato dal papa anche a quei vescovi che avessero ricevuto dalla Sede Apostolica una speciale giurisdizione. Papa Simmaco lo concesse infatti nel 513 a Cesario, vescovo di Arles. Secondo una pratica che risale alla metà del secolo IX, i metropoliti sono tenuti a chiedere il Pallio al papa. I metropoliti sono i vescovi che presiedono una provincia ecclesiastica e svolgono funzioni di vigilanza e di supplenza sugli altri vescovi della provincia, detti "suffraganei" dal suffragio o voto cui essi hanno diritto nel Concilio provinciale. I metropoliti devono chiedere il pallio personalmente o tramite un procuratore, entro i primi tre mesi dalla loro consacrazione episcopale, oppure, se è già stato consacrato entro tre mesi dalla nomina. Il motivo di quest'obbligo è legato al significato del pallio: esso è simbolo della potestà gerarchica che il metropolita esercita nella sua provincia in comunione con la Chiesa di Roma. Se il Metropolita è trasferito in altra sede metropolita, deve richiederlo nuovamente. Il pallio viene decretato (assegnato/deciso) in Concistoro.

    Con la Lettera apostolica De sacri pallii del 1978, papa Paolo VI limitò l'uso del Sacro Pallio al papa e agli arcivescovi metropoliti. Nel 1984 Giovanni Paolo II decretò che il Sacro Pallio fosse imposto ai nuovi arcivescovi metropoliti il 29 giugno, solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, Patroni dell'Alma Città di Roma, dal Sommo Pontefice, nel corso di una solenne Concelebrazione Eucaristica.

    Il Sommo Pontefice può indossare il Sacro Pallio in tutte le celebrazioni della Santa Messa, invece gli arcivescovi metropoliti indossano il Sacro Pallio solamente nella propria arcidiocesi nei giorni ed occasioni specificati dal Pontificale romanum (codice liturgico relativo ai riti per la celebrazione delle funzioni episcopali, tranne la Santa Messa e l'Ufficio Divino), nelle feste dell'Immacolata e di San Giuseppe (aggiunte da Leone XIII). Il Sacro Pallio si indossa sopra la pianeta.

    I Palli vengono confezionati con la lana di due agnelli bianchi allevati dai Padri Trappisti dell'Abbazia delle Tre Fontane.

    Gli agnelli vengono benedetti nella basilica di Sant'Agnese sulla Nomentana il 21 gennaio, giorno commemorativo della martire romana titolare della predetta chiesa. Il papa benedice gli agnelli, tradizionale simbolo della Santa, la cui lana servirà per confezionare il Pallio. La secolare tradizione della benedizione si ripete tutti gli anni il giorno della festa di Sant'Angese, Vergine e Martire morta nel 350 circa e sepolta nella Basilica omonima in Via Nomentana, a Roma.

    Le Suore di Santa Cecilia in Trastevere tessono i Palli con la lana degli agnelli appena tosati. Ogni anno, ai Primi Vespri della Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, il papa benedice i nuovi Sacri Palli che vengono custoditi, fino all'anno successivo, in una cassa d'argento dorato, dono di Benedetto XIV, conservata nella cosiddetta «nicchia dei palli» presso la Tomba di San Pietro, sotto l'Altare della Confessione, da dove vengono prelevati per essere imposti ai metropoliti, o consegnati ai loro procuratori, dal cardinale proto diacono in nome del Romano Pontefice. Alla cerimonia di benedizione dei Sacri Palli, che avviene negli appartamenti privati del papa, partecipano due padri trappisti, due canonici del capitolo di San Giovanni, il decano del Tribunale della Rota Romana, due "sediari" (anticamente addetti a reggere la sedia gestatoria papale, attualmente personale dell'anticamera pontificia) e due officiali dell'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice.


    Già le più antiche rappresentazioni del Sacro Pallio nel famoso avorio di Trier, in una processione con reliquie (metà del sec. V) e più chiaramente nella figura del vescovo Massimiano nel mosaico di S. Vitale di Ravenna (prima metà del sec. VI) lo mostrano in forma di sciarpa intorno alle spalle, le due parti pendenti dalla spalla sinistra. Dalla metà del sec. IX i due capi cominciano a pendere, fermati con due spille, esattamente nel mezzo del petto e del dorso. Una terza spalla lo fissa sulla spalla sinistra. In seguito invece delle spille v'è una cucitura fissa e le 3 spille rimasero decorative. I due capi, prima di una considerevole lunghezza fino al ginocchio, vengono accorciati dopo il sec. XV alla forma attuale (del sec. XVII). L'ornato del Pallio con la croce, già iniziato nel mosaico ravennate, aumenta nell'epoca carolingia. Nel medievo (Innocenzo III) è di colore rosso. Il Pallio dell'arcivescovo di Colonia Clemente Augusto (morto nel 1761) aveva 2 croci nere e 6 rosse).


    Sull'origine del Sacro Pallio, c'è la tesi che si tratti di un indulto imperiale. Altri lo fanno derivare dell'antico mantello dei filosofi simile alla toga contabulata (lorum). Qualcuno invece vi vede una imitazione del greco omophorion, divenuto nell'Occidente insegna propria del solo papa, mentre per tutti i vescovi dell'Oriente è una insegna liturgica.


    In alcune cerimonie di imposizione del Sacro Pallio, il Santo Padre Giovanni Paolo II, parlando del significato del Sacro Pallio, ha affermato: "La comunione di fede è espressa nella solenne celebrazione di oggi, anche attraverso il significativo gesto dell'imposizione del Sacro Pallio" agli arcivescovi metropoliti. "Il Pallio che voi ricevete oggi è l'espressione di quella comunione con la Sede di Pietro e di quella testimonianza di comunione nella fede cristiana, che deve caratterizzare il vostro ministero episcopale". Nell'omelia pronunciata durante la cerimonia di imposizione del Sacro Pallio dell'anno scorso, il Santo Padre ha detto: "Mentre mi accingo ad imporvi questa tradizionale insegna liturgica, che indosserete nelle solenni celebrazioni in segno di comunione con la Sede Apostolica, vi invito a considerarla sempre quale memoria della sublime amicizia di Cristo, che abbiamo l'onore e la gioia di condividere. Nel nome del Signore, fatevi, a vostra volta, ‘amici’ di quanti Iddio vi ha affidato".



    Korazym.org

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quest'anno, nella solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, mercoledì 29 giugno 2005, il Sacro Pallio viene imposto a 33 gli arcivescovi metropoliti (di cui 32 presenti alla celebrazione nella basilica Vaticana; all’arcivescovo assente la sacra insegna verrà consegnata nella sua sede metropolitana), insieme al decano del Collegio Cardinalizio, cardinale Angelo Sodano del titolo della Chiesa suburbicaria di Ostia, Segretario di Stato.

    Sono tre gli arcivescovi metropoliti italiani che riceveranno il Sacro Pallio dalle mani di Benedetto XVI: sono mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto; mons. Paolo Mario Virgilio Atzei, O.F.M. Conv., arcivescovo di Sassari; mons. Salvatore Nunnari, arcivescovo di Cosenza-Bisignano.

    Questi i nomi di coloro che riceveranno il Sacro Pallio dalle mani del Santo Padre Benedetto XVI:

    Il decano del Collegio Cardinalizio:
    Card. Angelo Sodano, del titolo della Chiesa suburbicaria di Ostia, Segretario di Stato

    Gli arcivescovi metropoliti:
    1. Mons. Jaume Pujol Balcells, Prel. pers. Opus Dei, Arcivescovo di Tarragona (Spagna)
    2. Mons. Bernard Blasius Moras, arcivescovo di Bangalore (India)
    3. Mons. Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto (Italia)
    4. Mons. José Octavio Ruiz Arenas, arcivescovo di Villavicencio (Colombia)
    5. Mons. Santiago García Aracil, arcivescovo di Merida Badajoz (Spagna)
    6. Mons. Pedro Ricardo Barreto Jimeno, S.I., arcivescovo di Huancayo (Perú)
    7. Mons. Paolo Mario Virgilio Atzei, O.F.M. Conv., arcivescovo di Sassari (Italia)
    8. Mons. Liborius Ndumbukuti Nashenda, O.M.I., arcivescovo di Windhoek (Namibia)
    9. Mons. Anuar Battisti, arcivescovo di Maringá (Brasile)
    10. Mons. Ruggero Franceschini, O.F.M. Cap., arcivescovo di Izmir (Turchia)
    11. Mons. Orani João Tempesta, O. Cist., arcivescovo di Belém do Pará (Brasile)
    12. Mons. Pablo Lizama Riquelme, arcivescovo di Antofagasta (Cile)
    13. Mons. Wilton Daniel Gregory, arcivescovo di Atlanta (Stati Uniti d’America)
    14. Mons. Salvatore Nunnnari, arcivescovo di Cocenza-Bisignano (Italia)
    15. Mons. José Horacio Gómez, Prel. pers. Opus Dei, arcivescovo di San Antonio (Stati Uniti d’America)
    16. Mons. Joseph Anthony Fiorenza, arcivescovo di Galveston-Houston (Stati Uniti d’America)
    17. Mons. Joseph F. Naumann, arcivescovo di Kansas City in Kansas (Stati Uniti d’America)
    18. Mons. Rrok K. Mirdita, arcivescovo di Tiranë-Durrës (Albania)
    19. Mons. André Vingt-Trois, arcivescovo di Paris (Francia)
    20. Mons. Ernesto Antolin Salgado, arcivescovo di Nueva Segovia (Filippine)
    21. Mons. Joseph Ngô Quang Kiêt, arcivescovo di Hà Nôi (Vietnam)
    22. Mons. Marcel Honorat Léon Agboton, arcivescovo di Cotonou (Benin)
    23. Mons. John Atcherly Dew, arcivescovo di Wellington (New Zealand)
    24. Mons. Gabriel Charles Palmer-Buckle, arcivescovo di Accra (Ghana)
    25. Mons. Daniel J. Bohan, arcivescovo di Regina (Canada)
    26. Mons. Malayappan Chinnappa, S.D.B. arcivescovo di Madras and Mylapore (India)
    27. Mons. Boniface Lele, arcivescovo di Mombasa (Kenia)
    28. Mons. Leopoldo José Brenes Solórzano, arcivescovo di Managua (Nicaragua)
    29. Mons. Manuel Ureña Pastor, arcivescovo di Zaragoza (Spagna)
    30. Mons. Eduardo Benes de Sales Rodrigues, arcivescovo di Sorocaba (Brasile)
    31. Mons. Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Kraków (Polonia)
    32. Mons. Bernard Nicolas Aubertin, O. Cist., arcivescovo di Tours (Francia)


    Al seguente presule il Pallio verrà consegnato nella sua Sede Metropolitana:
    33. Mons. Alojzij Uran, arcivescovo di Ljubljana (Slovenia)

  3. #3
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Papa Innocenzo III (1198-1216) con il Sacro Pallio

  4. #4
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Benedetto XVI e Giovanni Paolo II con il sacro pallio

  5. #5
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  6. #6
    Vox Populi
    Ospite

    Predefinito

    Una domanda: ma al Cardinale Decano è sempre stato concesso l'uso del pallio oppure il Card. Sodano è il primo Decano a riceverlo? Io non ricordo di aver mai visto l'allora Card. Ratzinger con il pallio quando ricopriva questa carica (o forse ricordo male io).

 

 

Discussioni Simili

  1. Il sacro
    Di Malaparte nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-09-09, 19:00
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-06-08, 15:06
  3. Il sacro
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-02-08, 19:23
  4. Arcivescovi Metropoliti che riceveranno il sacro pallio
    Di Colombo da Priverno nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-06-07, 22:19
  5. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-01-05, 21:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226