User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito perche' non possiamo non dirci pagani ...

    consiglio la lettura di questo interessante articolo preso in usenet .. su una questione scottante che viene fuori contiunamente nei minimi atti della nostra vita' : chi siamo ? Quali sono realmente le nostre radici europee? .


    Alfonso Piscitelli

    PERCHE' NON POSSIAMO NON DIRCI PAGANI



    Noi europei non abbiamo alcun bisogno di tornare al paganesimo: non lo
    abbiamo mai abbandonato nel profondo dell'anima. La struttura psichica dei
    "gentili" è naturalmente pagana, sarebbe una grave perversione se cessasse
    di essere tale. Il cristianesimo diffondendosi nelle quattro aree
    dell'Europa
    antica (la greca, la romana, la celtica, la germanica) ha annacquato la sua
    originaria radice monoteistica. Il cattolicesimo mediterraneo era nella
    realtà un politeismo lunare incentrato sul culto di tre grandi Dei distinti:
    Dio Padre (Deus Pater= Zeus), Dio Figlio (generalmente descritto con tratti
    dionisiaci) e una grande Dea Madre (la Madonna = la Signora). Il
    cristianesimo europeo ha trasgredito il divieto ebraico di venerare le
    immagini (un divieto ancora oggi rigorosamente osservato dagli islamici). Da
    questa trasgressione nasce la grande arte cristiana. A partire dal
    romanticismo, i poeti germanici hanno cancellato la maledizione biblica che
    gravava sulla Natura. La psicologia contemporanea ha riscoperto gli Dei
    sotto forma di archetipi psicologici. L'attitudine moderna allo sport, il
    diffondersi di palestre hanno recuperato sia pur in forma materializzata
    l'aspirazione
    classica al corpo sano. Sbagliano pertanto coloro che vogliono incatenare
    l'anima
    dell'Europa ad un destino abramitico. La nostra anima nel profondo non ha
    mai smesso di dirsi pagana; basta solo ascoltarla con attenzione per
    capirlo. Il "nuovo paganesimo" non è affatto un concetto stravagante o
    qualcosa di intellettuale costruito a tavolino; è semplicemente un atto di
    auto-consapevolezza: una presa di coscienza della nostra natura e di ciò che
    è estraneo (e dannoso) ad essa. E' vero che il cristianesimo è stato
    grecizzato nella sua teologia, romanizzato nella sua struttura gerarchica,
    celtizzato nelle sue sfumature esoteriche (il Graal), germanizzato nelle sue
    attitudini crociate e cavalleresche; ma è anche vero che sotto tutti questi
    vestimenti europei il cristianesimo rimane una forma messianica di
    giudaismo. Tutti i cristiani venerano come divinità il rabbì Jeshua, della
    tribù di Giuda. Il rabbì Jeshua si proclamò messia, esattamente come avrebbe
    fatto Sabbatai Zevi 1600 anni dopo. Ogni secolo dal popolo ebraico sorgono
    messia, regolarmente avversati dal clero regolare: la tensione tra sacerdoti
    e messia, tra sacerdoti e profeti ("Ahi Israele che perseguiti i tuoi
    profeti!") è una costante della storia israelitica. Il rabbi Jeshua si
    scelse dei collaboratori: tutti ebrei. Shimon conosciuto sotto il nome di
    Pietro, Saul conosciuto sotto il nome di Paolo. E' grazie a questi
    infaticabili collaboratori che cinquanta generazioni di giovani europei
    hanno imparato a riconoscere in Israele il "popolo eletto", a sentirsi figli
    di Abramo, di Isacco e di Giacobbe; a venerare il "leone di Giuda" (il
    rabbino Jeshua). Non v'è cosa più illogica di un "antisemita cattolico".
    Perché il cattolicesimo, più in generale il cristianesimo, è il giudaismo
    messianico divulgato ai popoli. Cosa leggono i cristiani come libro sacro?
    La Bibbia, ovvero la Torah più altri scritti giudaici. Nella Bibbia la
    collettività dei cristiani è orgogliosamente definita come "l'Israele di
    Dio". La Bibbia si conclude con una esecrazione di Roma "la Grande
    Meretrice" e con la profezia dell'avvento del paradiso: la "Gerusalemme
    celeste"! Quanti patologici antisemiti vedono la mano ebraica su ogni male
    del mondo e poi con assoluta indifferenza professano il cristianesimo,
    ovvero la versione messianica del giudaismo. Al cospetto di Hitler un papa
    molto caro ai tradizionalisti (Pio XII) ebbe l'orgoglio di dire: "Noi siamo
    spiritualmente semiti". C'è molto coraggio in questo orgoglio espresso a
    quei tempi. Si può ammirare quel coraggio; e tuttavia anche noi Europei
    dobbiamo avere coraggio ed esprimere l'orgoglio della nostra "gentilezza".
    Guardate sulla testa dei vescovi ai quali i cristiani baciano le mani: cosa
    portano? Che cos'è quel curioso dischetto? Ovvio, è la kippah ebraica: con
    ciò i successori degli apostoli si qualificano come rabbini. E del resto
    tutti i fedeli ogni Domenica ripetono in coro Alleluia(hve), esclamazione
    ebraica che suona: sia glorificato Jahve. Arriviamo così al nodo di quella
    fissazione patologica che è l'antisemitismo (ovvero la credenza maniacale
    che dietro ogni male del mondo vi siano gli ebrei): l'antisemitismo è
    espressione della lacerazione dell'anima europea, che da una parte accetta
    il cristianesimo e lo stravolge secondo le proprie tendenze, dall'altra
    parte avverte che in fondo al cristianesimo vi è qualcosa di irriducibile e
    di inassimilabile: la radice semita. Vi sono cose che non si possono
    imporre. Tu non puoi imporre al rabbino capo di venerare la Dea Afrodite,
    non puoi cambiare nome a Gerusalemme (come fecero i Flavi che la
    trasformarono in Helia Capitolina!). Allo stesso modo non si può pretendere
    che un Europeo d.o.c. si semitizzi. Per porre fine alla triste lacerazione
    dell'anima europea e per combattere la patologia dell'antisemitismo noi
    proponiamo uno schietto "non semitismo": vale a dire il riconoscimento del
    fatto che allo spirito europeo non si addice una religione di origine
    giudaico-messianica esattamente come non si addice al rabbino capo di
    Gerusalemme ricercare le radici della propria fede in Omero, nel concetto
    romano del Pantheon, nel Libro Egizio dei Morti. La verità è che il
    cristianesimo dei nostri tempi da un lato sta riscoprendo la sua autentica
    radice ebraica e si sta liberando di ogni sovrastruttura greco-romana,
    dall'altro
    sta spostando il suo baricentro fuori dall'Europa. In Europa non si fanno
    più preti. E senza preti chiaramente una religione non può sopravvivere. Non
    a caso le Chiese stanno patrocinando il progetto di spostare in Europa
    milioni e milioni di africani, amerindi, asiatici. Per avere un prete in più
    in seminario, ma anche per modificare lo psichismo della civiltà europea con
    l'afflusso di popoli più docili alle carezze dei monsignori.
    Contemporaneamente altri popoli dalla brulicante demografia si spostano
    verso Nord e per esplicita ammissione dei loro imam si propongono di
    sottomettere l'Europa ad Allah grazie al ventre delle loro donne. Di fronte
    a questo movimento di popoli è naturale, per un ovvio principio di azione e
    reazione, che si ingeneri un movimento di ripaganizzazione dei popoli
    europei. Ciò che era inconscio deve ritornare ad essere cosciente. La grande
    cultura europea ci aiuta in questa riscoperta: non fu solo il Rinascimento a
    riscoprire gli antichi, anche i Monaci della Schola Palatina di Carlo Magno
    non appena riscoprirono i testi classici se ne innamorarono; compiendo così
    due peccati in uno: 1) si innamorarono, 2). di qualcosa di non cristiano. Il
    senso di fedeltà al mos maiorum ancor più della mera cultura erudita ci
    induce a spolverare il nostro atavico paganesimo. Si sa, il rabbino Joshua
    era una persona amabile ma sicuramente peccava di equilibrio. Ai suoi fedeli
    disse: "fatevi eunuchi (=castrati!) per entrare nel regno dei cieli"! Disse:
    "se il tuo occhio ti dà scandalo, taglialo via. E' meglio essere orbi che
    bruciare nel fuoco dell'inferno". Queste massime così illuminate
    difficilmente potrebbero avere una effettiva applicazione oggi. Fuori che da
    una ristretta cerchia di fanatici neppure nei secoli precedenti sono state
    effettivamente adottate. Nelle buone famiglie europee per duemila anni si
    sono educati i bambini con una saggia miscela di stoicismo e di epicureismo.
    Lo stoicismo: la convinzione che bisogna affrontare con virilità, con
    dignità i momenti difficili che ogni vita inevitabilmente comporta.
    L'epicureismo:
    la convinzione che anche la vita più seria debba essere condita e addolcita
    da una giusta dose di piacere. I riti pagani si sono interrotti in Europa,
    ma lo spirito pagano sotto molti aspetti è continuato. Ininterrottamente.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Prova a postarlo di là
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ti declasso a ginn

    invece io mi ritrovo completamente in questo scritto, anche perchè da tempo mi sono dedicato alla indoeuropeistica.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito shaytan ti declasso a ginn

    è una declassazione momentanea. potrai riguadagnarti l'appellativo di satana (papae satan papae satan aleppe) quando dirai qualcosa di satanico.

  5. #5
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ti declasso a ginn

    In origine postato da dime can
    invece io mi ritrovo completamente in questo scritto, anche perchè da tempo mi sono dedicato alla indoeuropeistica.
    Dime can, sei fantastico!
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Feb 2005
    Località
    ilpostopiùbello
    Messaggi
    499
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche io mi ci ritrovo in pieno.

  7. #7
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Condivido per 3/4.

    Quello che non condivido e' che l'autore parla continuamente
    di "cristianesimo" e "cattolicesimo" come se fossero
    la stessa cosa. Invece il cattolicesimo e' solo una setta
    del cristianesimo, neanche maggioranza in Europa.
    Il cristianesimo riformato del Nord/Centro Europa
    e' molto piu' "europeo", meno "semitico", meno legato
    a preti e rabbini, piu' rispettoso della coscienza
    individuale (grande concetto europeo)...anche se fondamentalmente
    resta sempre un culto di origine mediorientale.

  8. #8
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: shaytan ti declasso a ginn

    In origine postato da dime can
    è una declassazione momentanea. potrai riguadagnarti l'appellativo di satana (papae satan papae satan aleppe) quando dirai qualcosa di satanico.
    Oppure quando Calderoli dirà qualcosa di leghista (alle calende greche... )
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aussiebloke
    Condivido per 3/4.

    Quello che non condivido e' che l'autore parla continuamente
    di "cristianesimo" e "cattolicesimo" come se fossero
    la stessa cosa. Invece il cattolicesimo e' solo una setta
    del cristianesimo, neanche maggioranza in Europa.
    Il cristianesimo riformato del Nord/Centro Europa
    e' molto piu' "europeo", meno "semitico", meno legato
    a preti e rabbini, piu' rispettoso della coscienza
    individuale (grande concetto europeo)...anche se fondamentalmente
    resta sempre un culto di origine mediorientale.

  10. #10
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Non è un caso che il cristianesimo abbia trovato la sua naturale collocazione in Europa, in particolare nella parte centrale e settentrionale, e che le sue interpretazioni migliori siano nate intorno alle Alpi.
    A proposito, di là l'hanno chiuso. Il libero confronto di idee terrorizza i vescovoni di roma ladrona.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. perchè non possiamo non dirci pagani
    Di acchiappaignoranti nel forum Destra Radicale
    Risposte: 264
    Ultimo Messaggio: 16-12-09, 18:49
  2. Perché non possiamo non dirci pagani
    Di Majorana nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 09-08-09, 09:44
  3. Perchè non possiamo dirci cristiani
    Di Upuaut nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-12-06, 22:41
  4. Perche' non possiamo non dirci pagani
    Di larth (POL) nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-06-05, 19:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226