User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Il simbolo del Veneto

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il simbolo del Veneto

    Vi ricordate il nuovo simbolo del Veneto, la stella a sette punte!
    Nuovo capitolo: " Turismo, diktat di Zaia:'Fabrica resusciti
    il leone' "
    " Dietrofront sulla campagna da 15 milioni di euro e sul logo
    ideato dal pensatoio Benetton: 'San Marco è la nostra storia' "
    Tratto dal Corriere del Veneto del 1 Luglio 2005, pag.3
    E continua: "IL PROGETTO"
    " La Regione ha affidato nelle scorse settimane a Fabrica il
    compito di gestire la promozione turistica del Veneto.
    Il nuovo logo è una stella a sette punte, una per provincia,
    e lo slogan è "Veneto, tra la terra e il cielo". Per il progetto,
    che prevede l'esportazione del marchio su scala globale, sono
    stati stanziati 15 milioni di euro."
    Qui, signori miei, c'è da ridere per non piangere: Galan e Zaia
    sono andati ad affidare a Fabrica, ovvero il pensatoio di
    Benetton, il compito di creare e gestire il marchio della Regione!
    Roba da non credere!
    E' come dare una gallina in affidamento ad una volpe affamata!
    Se c'è un centro mondialista e pro " No Global " è proprio
    quello e difatti se ne sono usciti con una stella e con i colori dell'arcobaleno
    dei loro amici.
    Se non è una presa in giro questa!
    Che il Veneto non sia solo Venezia noi Longobardi lo sappiamo
    da sempre e difatti alla fine abbiamo vinto la partita,
    ma da questo ad appiccicarci addosso una stella con la bandiera
    arcobaleno ce ne vuole!
    Rappresentanti del Veneto: SVEGLIATEVI!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il simbolo del Veneto

    In origine postato da Rotgaudo

    Qui, signori miei, c'è da ridere per non piangere: Galan e Zaia
    sono andati ad affidare a Fabrica, ovvero il pensatoio di
    Benetton, il compito di creare e gestire il marchio della Regione!
    Roba da non credere!
    vicepresidente della Regione chiude la polemica sul futuro marchio turistico del Veneto
    Ora basta, il Leon non si tocca
    Zaia: «Il simbolo della Serenissima è la nostra storia, farà parte del nuovo logo»

    PIER LUIGI PELLEGRIN
    --------------------------------------------------------------------------------
    Quelle sette punte stavano diventando altrettante spine nel fianco, ma Luca Zaia non ha perso tempo nel rassicurare i timorosi: il Leone alato resta, eccome se resta. La vicenda è iniziata nella scorsa legislatura, quando venne bandita una gara d'appalto, a livello europeo, per dare a un unico soggetto la gestione dell'immagine del Veneto. Sia su scala nazionale che internazionale. Il concorso è stato aggiudicato a un pool di aziende, tra le quali “Fabrica”, “Poster Pubblicity” e “Touring Club Italiano”, che dovevano quindi produrre un marchio e il “pay-off (lo slogan). Quel marchio che è stato presentato il 16 giugno scorso e che ha provocato qualche nevralgia al vicepresidente (e assessore al Turismo) Luca Zaia. Proprio così, perchè in barba a fior di “creativi” quella stramaledetta stella a sette punte non piaceva proprio a nessuno. Del Leone di San Marco, poi, nessuna traccia. Inghiottito dalla savana e dalla pochezza di chi ci ha lavorato sopra. E ci sarebbe qualcosa da dire anche sul “pay-off”, “il Veneto tra la terra e il cielo”, sai che sforzo. Se, poi, per un marchio devi pure perdere un sacco di tempo per spiegarne il significato, allora è certo che si tratta di un flop. Pertanto, spiegare che le sette punte richiamano le sette province del Veneto, i sette colori dell'arcobaleno, i sette percorsi da offrire al turista è sembrato più che altro una commovente resa delle armi da parte dei suddetti “creativi”, gente che probabilmente non si è più schiodata dal leggendario “United Colors of Benetton” di secoli fa (“Fabrica” fa parte del gruppo di Ponzano Veneto). Non potendo più tornare indietro («Il bando di concorso non si tocca», ha spiegato), Zaia ha cercato di limitare i danni imponendo alla stessa “Fabrica” di inserire nel marchio il leggendario leone alato di San Marco, amatissimo simbolo della Serenissima. «Quando mi sono insediato il 19 maggio scorso – afferma il vicepresidente del Veneto – ho trovato questo concorso bel che concluso. Anzi, ho anche apprezzato i principi di abbattimento dei costi e di economia di scala cui il progetto è ispirato. Però, dopo aver visto il marchio, ne ho parlato subito con Galan, spiegandogli che non potevamo assolutamente perdere il leone alato della Serenissima, simbolo della nostra gente e della nostra storia. Al di fuori di ogni discorso strettamente politico, infatti, il leone per noi veneti è troppo importante: si tratta di un simbolo nel quale ci riconosciamo tutti, al di là di qualsiasi fede partitica. Galan, quindi, si è detto completamente d'accordo con me e, pertanto, ho già dato mandato a “Fabrica” affinchè nel marchio, oltre alla stella a sette punte, venga inserito il nostro leone. I veneti, quindi, possono stare tranquilli, il leone resta. Eccome se resta. Adesso è solo una questione di pochissime settimane, poi avremo a disposizione il simbolo aggiornato». Per diffondere il marchio, con il leone, verranno investiti 15 milioni di euro, da gestire in tre anni in circa settanta paesi. Vista le aspettative che, al di là della polemica sulla stella a sette punte, questo progetto sta suscitando, per il marchio è anche previsto un vero e proprio manuale di applicazione, nel quale sono spiegati gli ambiti, le modalità e le regole con cui adoperarlo. «Ricordiamoci – spiega Zaia – che turismo in Veneto significa: prima industria della regione, 55 milioni di presenze l'anno, 8 miliardi (in lire) di Pil, 16 per cento dell'intero Pil turistico italiano. E queste cifre non devono certo sorprendere, visto che la nostra è una regione che si presta ad avere un particolare appeal per il turismo, basti pensare che in un raggio di 155 chilometri chi viene a visitarci può passare dalla spiaggia al mare, dalle terme alle città d'arte, dall'Adriatico alle Dolomiti».

    La vicenda è iniziata nella scorsa legislatura, quando venne bandita una gara d'appalto, a livello europeo, per dare a un unico soggetto la gestione dell'immagine del Veneto. Sia su scala nazionale che internazionale. Il concorso è stato aggiudicato a un pool di aziende, tra le quali “Fabrica”, “Poster Pubblicity” e “Touring Club Italiano”, che dovevano quindi produrre un marchio e il “pay-off (lo slogan).

    Giusto per precisare che Zaia non c'entra un benemerita mazza con sta roba e se l'è trovata tra le mani e per evitare altra merda gratuita e magari , da parte di qualcuno, in malafede...

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Perchè la scorsa legislatura non era a guida centro dx+lega ?
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  4. #4
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Perchè la scorsa legislatura non era a guida centro dx+lega ?
    Già.
    Sopratutto "... per evitare altra merda gratuita e magari,
    da parte di qualcuno, in malafede ...".
    Se ben ricordo l'Assessore alla Cultura era Serrajotto
    della Lega Nord.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Questo capitolo rappresenta la stupidità della classe buro-politica che da sempre vive come parassita sulla fatica e anche sulla mentalità dei popoli. Se c'è un simbolo forte, riconoscibile, diffuso ecc. ecc per quanto riguarda il Veneto è proprio il leone...c'era isogno di affidare progetti e spendere soldiper creare dal nulla un marchio osceno e qinguardabile come quello partorito dai servi di benetton...è veramente una cosa patetica...

  6. #6
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Rotgaudo

    Se ben ricordo l'Assessore alla Cultura era Serrajotto
    della Lega Nord.
    e cosa c'entra l'assessore alla cultura?non er stato mica serrajotto a farlo...

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da cabernet
    e cosa c'entra l'assessore alla cultura?non er stato mica serrajotto a farlo...
    Cabernet,
    La Lega Nord ha fortemente voluto gli assessori alla cultura
    a livello regionale per valorizzare, preservare e salvaguardare
    tutti gli aspetti relativi all'immagine, all'identità e alla cultura.
    Evidentemente per quel che riguarda il Veneto la persona prescelta per quanto brava, onesta ed in gamba non era del tutto
    adeguata al compito.
    Personalmente ho sempre avuto una grande simpatia per
    il dott. Albertoni.
    Naturalmente bisogna anche considerare che in Veneto
    l'assessore alla cultura non aveva intorno a sè tutte quelle
    Associazioni o quei Gruppi Culturali oppure quelle persone
    altamente qualificate dei quali gode invece il supporto
    il suo collega lombardo.
    Qui ai Veneti basta dire quanto xe granda Venexia e quanto
    xe forte el Leon e son tutti contenti.
    Poi succedono cose come queste.
    Quel che è grave è che non ho sentito nessuna voce levarsi
    contro l'assegnazione di quel compito a Fabrica.
    Si tratta di un errore imperdonabile!

  8. #8
    Veneto indipendente
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Serenissima Euganea
    Messaggi
    5,951
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da cabernet
    e cosa c'entra l'assessore alla cultura?non er stato mica serrajotto a farlo...
    Però, con onestà, bisogna ammettere che sia nei comuni che nelle province, così come nelle regioni, a decidere le cose più importanti non è mai un solo assessore ma tutta la giunta con il presidente in testa.
    Visto che il turismo in Veneto è la prima industria (il Veneto poi per turismo è primo assoluto anche in itaglia), la partita è di una tale importanza che una decisione come quella del marchio mondiale e dei costi (altissimi) di promozione non possono essere altro che frutto di una decisione collegiale.
    Nessuna scusa per nessuno!
    A volte in regione sembrano una manica di matti!

  9. #9
    l'è na val che se brusa
    Data Registrazione
    09 Apr 2004
    Località
    Sanctum Johannem ad lupum totum
    Messaggi
    6,974
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Se riesco a trovarli, vi posterò gli scatti di Fabrica (che ho già visto su "Panorama", se ben ricordo).
    Anticipo che sono disgustosi.

  10. #10
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Perchè la scorsa legislatura non era a guida centro dx+lega ?
    credo che l' assessore al turismo che ha gestito il bando non fosse leghista ..

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 31-03-08, 17:43
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 14:50
  3. simbolo patto d'azione? simbolo its?
    Di benber nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-04-07, 22:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226