User Tag List

Pagina 34 di 106 PrimaPrima ... 243334354484 ... UltimaUltima
Risultati da 331 a 340 di 1060

Discussione: Anarcocapitalismo

  1. #331
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    LA libertà senza responsabilità è niente.

    L'anarchia non permette il rispetto della libertà reciproca.

    L'anarcocapitalismo è contro la libertà e per l'arbitrio del più forte.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #332
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    49,685
    Mentioned
    33 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    In Origine Postato da ciddo
    Ma scusami renzo... se un anarco-comunista pretende che io gli dia il quadro che ho dipinto perche' ... secondo lui... e' anche suo... e considera il mio rifiuto un "reato" merievole di una pena esemplare mi speghi come la cosa puo' funzionare ??? Se alcuni anarchici riconoscono la liberta'... ma non la proprieta', non tanto quella di coloro che la pensano comunsiticamente allo stesso modo, ma quella degli altri anarchici che invece considerano la loro proprieta' inviolabile ... non si arriva a nulla no ???
    E INFATTI NON ARRIVERAI MAI A NULLA...... SOLO DELIRIO..... COME LE RELIGIONI E I LORO DOGMI..
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  3. #333
    proteus
    Ospite

    Predefinito

    In Origine Postato da aguas
    LA libertà senza responsabilità è niente.

    L'anarchia non permette il rispetto della libertà reciproca.

    L'anarcocapitalismo è contro la libertà e per l'arbitrio del più forte.
    Giusto, ma con una differenza peculiare.

    L'anarchia risolve il desiderio di libertà di ognuno
    ma si scontra con la forma organizzativa societaria
    che è sempre (in qualche modo) gerarchica.

    E ne risulta un'utopia manifesta.

    L'anarcocapitalismo non risolve nessun problema
    perché il capitalismo si fonda sulla gerarchia
    e un'organizzazione societaria si fonda sulla gerarchia.

    Doppio blocco per una teoria stravagante
    che si basa su una contraddizione in termini.

  4. #334
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    24,532
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da proteus
    La dimostrazione DEFINITIVA
    del tuo modo di condurre scorrettamente una discussione
    è dimostrato dal fatto che tu non rispondi alle domande altrui
    ma ne rifuggi con espedienti platealmente ridicoli.

    Cosa c'entra questa frase

    Hai risposto con un nonsense ad una domanda
    che è la base dell'incongruenza dell'anarcocapitalismo.

    Perché, come tutti sanno, a parte i cazzeggiatori come te:
    ------------------------------------------------------------------------------
    L’esistenza di una struttura gerarchica di potere
    è una condizione necessaria per l’estrazione di plusvalore
    dal processo produttivo in ogni forma di capitalismo.

    La gerarchia è la base organizzativa delle strutture
    di governo della produzione, le quali servono per monitorare
    l’attività produttiva, far fronte a vari tipi
    di asimmetria informativa, incentivare i dipendenti
    a dare il meglio di sé, attivare provvedimenti disciplinari.
    ------------------------------------------------------------------------------

    Sei un interlocutore non all'altezza
    anche quando c'è da parlare ipoteticamente
    di una teoria stravagante mai posta in essere.
    Va be' ... a parte il condimento del tuo messaggio ... devo dire che, come ha gia' constatato igienista... hai fatto ricorso al tuo bagaglio di psuedo-cultura, per dire minchiate.

    Guarda che "capitalismo" e "struttura gerarchica" non sono necessariamente funzionali l'uno all'altro... possono convivere, come possono non convivere. Il contrario invece di quello che accade nei sistemi collettivistici, ove la sturttura gerarchica e' invece indispensabile.

    In ogni caso, la produzione in serie... le economie di scala, le grandi imprese, etc, sono modi di organizzare la produzione di beni che non dipendono dal fatto che esse siano inserite in un regime capitalista o meno... (guardacaso tali sistemi sono adottati anche nei piu' oscuri sistemi collettivistici).
    Di fatto, un mondo senza alcuna gerarchia ove ognuno fosse un libero professionista che vende la propria capacita' lavorativa ai propri clienti e' perfettamente possibile (e auspicabile) e non solo e' perfettamente capitalista... ma e' anche compatibile con el economie di scala e la produzione di serie.

    Peraltro la gerarchia all'interno delle grandi imprese e' perfettamente volontaria... non c'e' alcuna coerczione da parte del datore di lavoro... Se il dipendente non vuole piu' vendere il suo lavoro (anche solo perche' quella gerarchia non gli aggrada) puo' smettere di farlo senza per questo subire violenza dal suo datore di lavoro...
    PS. Evidentemente non ti sono chiari i principi alla base del sistema capitalista (il semplice rispetto della proprieta... cioe' del capitale... cioe' del risparmio) altrimenti non spareresti quelle bufale che, tu dici, tutti conoscono... mah.

  5. #335
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    24,532
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da aguas

    L'anarcocapitalismo è contro la libertà e per l'arbitrio del più forte.
    Amen.

    Be' ... sta' minchiata calza perfettamente allo stato: Lo stato e' contro la liberta'... e per l'arbitrio del piu' forte, cioe' il suo. E non c'e' nenanche bisogno di dimostrarlo, e' la realta' quotidiana... anche la tua.
    Aguas... ci sono un po' di domande che aspettano risposta... o vuoi continuare a fare atti di fede ????

  6. #336
    proteus
    Ospite

    Predefinito

    In Origine Postato da ciddo
    Guarda che "capitalismo" e "struttura gerarchica" non sono necessariamente funzionali l'uno all'altro... possono convivere, come possono non convivere. Il contrario invece di quello che accade nei sistemi collettivistici, ove la sturttura gerarchica e' invece indispensabile.
    E' classico del cazzeggiatore di professione
    voler deligittimare l'interlocutore
    non per i suoi argomenti ma tanto per dire.

    Ma solo un grandissimo cazzeggiatore come te
    può dire che CAPITALISMO e GERARCHIA
    non sono intimamente e necessariamente uniti.

    E se no... non sarebbe capitalismo
    ma collettivismo.

    Tu, pur di cazzeggiare,
    faresti i discorsi più strampalati e demenziali del mondo.

    Ma così non si discute... così si cazzeggia al bar.

  7. #337
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da ciddo
    Amen.

    Be' ... sta' minchiata calza perfettamente allo stato: Lo stato e' contro la liberta'... e per l'arbitrio del piu' forte, cioe' il suo. E non c'e' nenanche bisogno di dimostrarlo, e' la realta' quotidiana... anche la tua.
    Aguas... ci sono un po' di domande che aspettano risposta... o vuoi continuare a fare atti di fede ????
    Non seguo tutto il thread
    Ho espresso la mia opinione ampiamente.

    Se vai a leggere i thread sul forum dei "libertari" ti accorgerai a quante mie domande sfuggi, pur leggendo tutte le mie risposte, diversamente da me.

  8. #338
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    23 May 2009
    Messaggi
    24,532
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da aguas
    LA libertà senza responsabilità è niente.

    L'anarchia non permette il rispetto della libertà reciproca.

    queste affermazioni dogmatiche tientele per te... Anche perche' ti ho gia detto che mi assumo l'onere della prova... se tu hai paura che di non saper difendere la tua liberta'... fattela pure difendere dallo stato (che la calpesta ogni giorno), che alla mia ci penso io.

    In merito alla responsabilita' ... sono d'accordo. Adesso pero' indicami di fronte a quale tribunale io potrei indicare lo stato come RESPONSABILE delle palesi aggressioni alla mia liberta' ???

    Aguas, non ti rendi conto che il tuo e' un ragionamento circolare... dici che gli uomini devono essere responsabili di fronte a qualcuno delle loro azioni aggressive ... ma attribuisci a questo qualcuno, lo stato, la facolta' di aggredire senza essere responsanbile nei confronti di nessuno. Sempre peggio.

  9. #339
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da ciddo


    In merito alla responsabilita' ... sono d'accordo. Adesso pero' indicami di fronte a quale tribunale io potrei indicare lo stato come RESPONSABILE delle palesi aggressioni alla mia liberta' ???

    Di fronte a tutti i tribunali della Repubblica Italiana.

    Mentre nessuno assicura che tu nel tuo mondo anarchico non vada in giro con un carroarmato o un bazooka a sparare addosso a tutti.

  10. #340
    proteus
    Ospite

    Predefinito

    x Ciddo chiacchierone

    Aspetto ancora una dimostrazione,
    aldilà delle tue parole in libertà tanto per cazzeggiare...

    una dimostrazione che il CAPITALISMO possa prescindere
    dalla GERARCHIA.

    Portami qualche straccio di dimostrazione
    che non siano le tue parole in libertà.

    P.S.
    Una GERARCHIA accettata (io dico "subita")
    resta pur sempre una GERARCHIA.

    E perché se no.... di converso....
    anche lo STATO è una GERARHIA accettata (tu dici subita).

    E quindi...
    l'unica forma di LIBERTA' INTERA
    sarebbe l'anarchia e non l'anarcocapitalismo.

    Ma tutti sappiamo che l'anarchia è un'utopia,
    mentre l'anarcocapitalismo è del tutto
    una contraddizione in termini.

 

 
Pagina 34 di 106 PrimaPrima ... 243334354484 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Anarcocapitalismo
    Di John Orr nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 12-02-17, 21:05
  2. anarcocapitalismo oggettivo
    Di Ucci Do nel forum Fondoscala
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 16-05-13, 23:00
  3. L'anarcocapitalismo e Pinochet
    Di cammarrone nel forum Destra Radicale
    Risposte: 104
    Ultimo Messaggio: 09-08-10, 18:41
  4. Libertarismo/anarcocapitalismo
    Di Commissario Basettoni nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-01-08, 04:33
  5. anarcocapitalismo o anarcofascismo ?
    Di oggettivista nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 81
    Ultimo Messaggio: 13-08-07, 22:07

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226