User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Come si sputtana il federalismo

    Corriere - martedì 19 luglio 2005

    articolo di fondo di Sabino Cassese ( prima pagina) - riporto il passo che ci dovrebbe più interessare - notare che Sabinio Cassese appartiene alla schiera degli intellettuali e consulenti dei governi di CX

    (omissis...)

    " C'è da ultimo la conflittualità Stato-Regioni. Questa non è dovuta al «federalismo» varato nel 2001, come è stato detto da qualche critico interessato . Ma al fatto che il centrodestra , in attesa di mantenere la promessa di un ancor più alto tasso di «federalismo» (quello voluto dalla Lega) , non ha dato attuazione alle norme costituzionali del 2001 , suscitando la giusta reazione delle Regioni "

    (omissis)

    Che dire ? in 4 anni nemmeno capaci di far emanare un cacchio di regolamento di attuazione - grazie Lega !!! (vedrai come ti voto ancora ...)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,394
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Come si sputtana il federalismo

    In origine postato da Delaware
    Corriere - martedì 19 luglio 2005


    Che dire ? in 4 anni nemmeno capaci di far emanare un cacchio di regolamento di attuazione - grazie Lega !!! (vedrai come ti voto ancora ...)

    spero che i regolamenti li faccia quel partito per cui tu voterai................
    la scelta non manca.......

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito avanti col vero federalismo

    Infatti se non modifichiamo l'indirizzo dello stato, altro che catastrofe si prospetta!


    Chi ti parla è un aderente all'UNIONE PER L'AUTOGOVERNO. Non metterti in testa che vogliamo copiare l'Unione di Romano Prodi. La nostra Unione è stata registrata nel 1997, ben otto anni fa!

    L'Unione per l'autogoverno si presenterà alle prossime elezioni politiche nelle città in cui sarà possibile. Il suo scopo è abbastanza semplice, comprensibile e condivisibile: equilibrare ed integrare la democrazia rappresentativa con la democrazia diretta (che in Italia non esiste) per mezzo del contratto politico o di federazione( che la Lega non sa cosa sia). Né più né meno come la vicina Svizzera.

    Tutti sanno che da noi c'è solo la democrazia rappresentativa che consiste nel mettere una crocetta sulla scheda elettorale il giorno delle elezioni per scegliersi i padroni.

    A dire la verità ci siamo rotti di questo sistema che ha garantito alle consorterie mafiose dei partiti di realizzare in Italia il regime dei furbi e dei corrotti.

    Che da noi la politica non sia una cosa seria è sotto gli occhi di tutti; ogni giorno! Il paese sta precipitando verso una crisi che renderà i ricchi sempre più ricchi ed i poveri, cioè la massa, sempre più poveri !

    Non ci rendiamo conto che i politici ci stanno prendendo in giro tutti? In pochi anni, a forza di parlare di crisi, si sono aumentati cinque volte il malloppo (cioè lo stipendio) ed ogni volta per migliaia di euro, senza parlare dei privilegi sfacciati che si sono dati senza chiedere nulla a nessuno.

    La minoranza strepita contro la maggioranza? Ma ci piacerebbe sapere in cosa sono diverse maggioranza e minoranza!

    Non credete che sia ora di finirla con quelli che vogliono solo farsi eleggere dai partiti? Non pensate che sarebbe meglio governarci da soli? In fondo non è difficile. La vicina Svizzera lo sta facendo da diversi secoli e non si può dire che agli svizzeri vada poi tanto male: hanno solo seicento leggi per tutto il suo territorio e quasi nessun analfabeta o semianalfabeta; noi di leggi ne abbiamo 150 mila in crescita quotidiana e ben ventidue milioni fra analfabeti e semianalfabeti.

    Governarci da soli è più facile di quanto si creda: basta che i referendum, invece di essere abrogativi, consultivi e propositivi, cioè truffe di democrazia come vogliono i partiti, siano Legislativi, cioè diventino legge dello Stato un volta approvate. Naturalmente senza il famigerato quorum del 50%+1 che è un'altra truffa di democrazia.

    Non bisogna essere aquile per capire che l'ICI è un'imposta anticostituzionale che viola il diritto naturale alla prima casa e che deve essere abolita.

    Non bisogna essere dei geni per capire che scaricando tutto dalla dichiarazione dei redditi si può eliminare il lavoro nero.

    Non bisogna essere legislatori per capire che sarebbe giusto che la pensione massima dello Stato non deve essere superiore al doppio della pensione minima.

    Non occorre essere scienziati della politica per capire che col referendum legislativo che diventa legge la gente può eliminare i monopoli di fatto delle autostrade, dei telefoni, delle comunicazioni e dell'energia elettrica e può controllare le spese dei rappresentanti;

    Non è necessario essere dei costituzionalisti per capire che il popolo ha diritto naturale inviolabile, imprescrittibile, inalienabili, illimitato di farsi le sue leggi, di approvare o rifiutare la sua costituzione e di stabilire da sé il ruolo che lo Stato deve avere nei confronti della vita di tutti e le tasse che veramente servono al bene di tutti.

    Con questo l'Unione per l'autogoverno non dice mica che bisogna fare un referendum ogni giorno su ogni cosa!

    Però si potrebbe cominciare dalle cose più importanti, in modo che i rappresentanti capiscano bene e per sempre, che il popolo può annullare le decisioni che loro prendono contro gli interessi di tutti.

    Qualcuno ci ha mai interpellato sull'ingresso in Europa? Ci hanno mai chiesto se eravamo o no d'accordo con l'Euro o se mandare le truppe in Irak, o forse ci hanno chiesto se siamo disposti o no a pagare il vertiginoso costo del ponte sullo stretto oppure se ed in che modo ospitare gli immigrati?

    E' suonata l'ora della responsabilità. Non la sentite la campana che chiama a raccolta il popolo per cacciare i mascalzoni?

    L'Unione per l'autogoverno non fa promesse, non presenta programmi, non illude la gente e vuole una cosa sola: riformare lo Stato con i VERI strumenti della democrazia Vuole che i cittadini abbiano il potere di fare le leggi in modo che la gente, il popolo, noi tutti possiamo cambiare il nostro Stato, secondo i nostri interessi e le nostre aspettative di vita e non secondo la logica della convenienza elettorale dei partiti mafiosi e democratici solo a parole.





    Se vuoi capire le ragioni dell'autogoverno o se vuoi aderire all'Unione telefona al 349 6989500, ripetiamo, 349 6989500.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,394
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Ottimi propositi, non ce che dire.
    Ma come succede in questi casi, proprio perché sono cose ovvie, concrete, sincere, condivisibili.............
    non prenderanno manco un voto.......
    Non chiedermi il perché; non lo so.

  5. #5
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Delaware
    Corriere - martedì 19 luglio 2005



    Che dire ? in 4 anni nemmeno capaci di far emanare un cacchio di regolamento di attuazione - grazie Lega !!! (vedrai come ti voto ancora ...)
    ahahahah tu sei solo un piddiessino finto exleghista modello brunik ..

    e il " contenzioso" della VOSTRA riforma e' un effetto voluto all' origine , con tutte quelle " competenze concorrenti" fatte apposta per " essere e non essere" decentrate .

    la riforma dell' ulivo era infatti solo un escamotage elettorale per trattenere un po' di voto padano , riforma che una volta passate le elezioni sarebbe stata " regolamentata" da roma esattamente come ha fatto alemanno con il suo ministero .

    in merito c' e' gia' il precedente dell'IRAP imposta pensata " regionale" nel programma elettorale ulivista del 1996 e poi divenuta UN DOPPIONE STATALE con il governo dell' ulivo .



    e la " campagna" del corriere ci annuncia come appunto si " regolera'" in materia il nuovo governo dell' ulivo dal 2006 .."Tutto deve tornare a roma perche' a roma funziona meglio" ..

    il vostro famoso " centralismo democratico" ..

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    28 Jun 2002
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,297
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chi e cosa sono io è ininfluente - per il bene della Padania

    e poi come fai a sapere che non ho MAI votato Lega ... che sono un FINTO ex leghista ?

    sei proprio un servo ...

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    9,909
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: avanti col vero federalismo

    In origine postato da parmigiano
    Infatti se non modifichiamo l'indirizzo dello stato, altro che catastrofe si prospetta!
    Chi ti parla è un aderente all'UNIONE PER L'AUTOGOVERNO. Non metterti in testa che vogliamo copiare l'Unione di Romano Prodi. La nostra Unione è stata registrata nel 1997, ben otto anni fa!

    * Tanto per collocare meglio la tua UNIONE PER L' AUTOGOVERNO: a me il programma che riporti ricorda un po' Governo Civico di Damiani & Illy, ma su certi punti e' migliore. Siete per caso collegati con loro?

    Non telefono, ma lo chiedo in pubblico, perche' penso che sia una domanda di interesse pubblico.

    Grazie, ciao

  8. #8
    Padania libera dai padioti
    Data Registrazione
    14 Jun 2002
    Messaggi
    2,329
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da larth
    ahahahah tu sei solo un piddiessino finto exleghista modello brunik ..

    e il " contenzioso" della VOSTRA riforma e' un effetto voluto all' origine , con tutte quelle " competenze concorrenti" fatte apposta per " essere e non essere" decentrate .

    la riforma dell' ulivo era infatti solo un escamotage elettorale per trattenere un po' di voto padano , riforma che una volta passate le elezioni sarebbe stata " regolamentata" da roma esattamente come ha fatto alemanno con il suo ministero .

    in merito c' e' gia' il precedente dell'IRAP imposta pensata " regionale" nel programma elettorale ulivista del 1996 e poi divenuta UN DOPPIONE STATALE con il governo dell' ulivo .



    e la " campagna" del corriere ci annuncia come appunto si " regolera'" in materia il nuovo governo dell' ulivo dal 2006 .."Tutto deve tornare a roma perche' a roma funziona meglio" ..

    il vostro famoso " centralismo democratico" ..
    Cazzo ma allora hai ragione tu Larth.La Padania pullula di padioti

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: avanti col vero federalismo

    In origine postato da Mitteleuropeo
    * Tanto per collocare meglio la tua UNIONE PER L' AUTOGOVERNO: a me il programma che riporti ricorda un po' Governo Civico di Damiani & Illy, ma su certi punti e' migliore. Siete per caso collegati con loro?

    Non telefono, ma lo chiedo in pubblico, perche' penso che sia una domanda di interesse pubblico.

    Grazie, ciao

    Ciao mitteleuropeo , ti dico subito che con illy & soci non abbiamo alcunchè da spartire siamo ( io sono entrato ...dopo la esperienza negativa in lega, e ora giù del falso e traditore ) di ispirazione federalista pura, che rasenta quasi la non aplicabilità dovuta i rapporti con questi zombi italiani ,ma prima o poi spero che reagiscano.
    Per saperne di più ,ti e vi invito a questo indirizzo :
    www.autogoverno.org

    Abbiamo anche una mail list per saperne di più
    ciao

 

 

Discussioni Simili

  1. renzi si sputtana da solo
    Di anton nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 265
    Ultimo Messaggio: 09-02-14, 09:08
  2. S&P sputtana Alemanno e i bananas
    Di Maverik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 113
    Ultimo Messaggio: 22-06-08, 21:45
  3. Travaglio sputtana la Bonino
    Di arsan (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 06-02-08, 13:40
  4. Gentilini sputtana la razza piave
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 91
    Ultimo Messaggio: 23-09-02, 18:21
  5. Cossiga sputtana Fassino!!
    Di Il Patriota nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 21-03-02, 00:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226