User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 99
  1. #1
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Radicali Italiani e Radicali di Sinistra

    Cosa pensano gli uni degli altri? che rapporti ci sono?

    come i Repubblicani del PRI con quelli del MRE?

    adesso che Pannella parla di accordo con lo SDI e d'ingresso nell'Unione e addirittura di entrare in prospettiva a lungo termine dei DS ci saranno due partiti Radicali a sinistra?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito Re: Radicali Italiani e Radicali di Sinistra

    In Origine Postato da Liberalix
    Cosa pensano gli uni degli altri? che rapporti ci sono?

    come i Repubblicani del PRI con quelli del MRE?

    adesso che Pannella parla di accordo con lo SDI e d'ingresso nell'Unione e addirittura di entrare in prospettiva a lungo termine dei DS ci saranno due partiti Radicali a sinistra?
    da "esterno" mi auguro che la ambiguità dei radicali finisca una volta per tutte e si dividano in radicali di destra e di sinistra.

    Quelli di sinistra, che hanno a cuore i diritti civili ma anche il futuro di giovani e poveri.. avrebbero sicuramente parecchi voti da diessini e rifondaroli.

    Lasciate che i liberisti vadano con i loro pari. a destra....

  3. #3
    Obama for president
    Data Registrazione
    10 Apr 2003
    Località
    Venezia
    Messaggi
    29,096
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    da quel che so i radicali di sinistra sono in parte fuori usciti dai radicali italiani e in parte vengono dagli ambienti della sinistra radicale almeno questo mi sembra di aver capito.

    poi i radicali di sinistra hanno quel soggetto poco tollerante e propenso all'insulto di hox come dirigente

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In realtà quasi nessuno dei radicali di sinistra ha un passato radicale di una qualch consistenza.

    I radicali di sinistra vogliono confondere le acque usando una sigla che potrebbe ricondurre a una storia radicale.

    Le libertà o sono tutte o non sono, secondo me.

    Liberali, ossia liberisti e libertari

  5. #5
    Fiero di essere coglione
    Data Registrazione
    07 Jul 2005
    Messaggi
    406
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da aguas
    In realtà quasi nessuno dei radicali di sinistra ha un passato radicale di una qualch consistenza.
    Forse è vero o forse no, dipende da cosa si intende per consistenza. Daltronde mi sembra che gli amici veri e consistenti di Pannella ormai siano sparsi un po' in tutti i partiti, tranne che in quello radicale.


    I radicali di sinistra vogliono confondere le acque usando una sigla che potrebbe ricondurre a una storia radicale.

    Le libertà o sono tutte o non sono, secondo me.

    Liberali, ossia liberisti e libertari

    E allora come mai in Francia ci sono i Radical de Gauche, in Danimarca ci sono i Det Radikale Venstre, in Olanda ci sono i d66, in Germania i Bundis90/Die Grunen, etc.?

    La storia radicale è stata tradita da Pannella, che ha scambiato Ernesto Rossi e Piero Gobetti per Michael Ledeen e Gary Schmitt.

    Alessio
    http://www.radicalidisinistra.it

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da alessio_rs


    E allora come mai in Francia ci sono i Radical de Gauche, in Danimarca ci sono i Det Radikale Venstre, in Olanda ci sono i d66, in Germania i Bundis90/Die Grunen, etc.?
    Appunto questo volevo dire quando scrivevo che i radicali di sinistra hanno ben poco a che fare con la storia radicale.

    Si richiamano a una sigla, quella radicale, e a un simbolo, quello dei radicali di sinistra francesi, ma fanno una politica molto più vicina al fondamentalismo verde e all'antiamericanismo e anticapitalismo di Rifondazione comunista.

    Insomma la parola "radicali" è solo uno specchietto per le allodole.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da alessio_rs


    La storia radicale è stata tradita da Pannella, che ha scambiato Ernesto Rossi e Piero Gobetti per Michael Ledeen e Gary Schmitt.

    Alessio
    Eh certo... adesso Pannella dovrà prendere lezioni di radicalità da voi, vero?

  8. #8
    Fiero di essere coglione
    Data Registrazione
    07 Jul 2005
    Messaggi
    406
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    [QUOTE]In Origine Postato da aguas
    Appunto questo volevo dire quando scrivevo che i radicali di sinistra hanno ben poco a che fare con la storia radicale.

    ???


    Si richiamano a una sigla, quella radicale, e a un simbolo, quello dei radicali di sinistra francesi, ma fanno una politica molto più vicina al fondamentalismo verde e all'antiamericanismo e anticapitalismo di Rifondazione comunista.
    Per essere precisi, il simbolo è mutuato dai verdi/radicali tedeschi e il nome da quelli francesi. Comunque, mi sa che non conosci bene quello che diciamo, ti consiglio di visitare il nostro sito.


    Insomma la parola "radicali" è solo uno specchietto per le allodole.

    Mi sa che non sei un profondo conoscitore della storia radicale.
    Ti consiglio di leggere qui per capire come, quando e perchè nasce il partito radicale:http://www.radicalidisinistra.it/atelier.php?codice=11

    Ora confronta tutto questo con il partito di Capezzone (exMSI), Pannella, Della Vedova e dimmi se ci ritrovi qualcosa di radicale.

    Ciao,
    Alessio
    http://www.radicalidisinistra.it

  9. #9
    Fiero di essere coglione
    Data Registrazione
    07 Jul 2005
    Messaggi
    406
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da aguas
    Eh certo... adesso Pannella dovrà prendere lezioni di radicalità da voi, vero?
    Pannella non è il fondatore del Partito Radicale, questo è meglio chiarirlo subito. Se Pannella riprendesse le idee di Cavallotti, Dossetti, Gobetti, Sciascia, Rossi, allora nessuno dovrebbe dare lezioni a nessuno e si starebbe in una unica casa comune.

    Ma così non è, visto che ormai il Partito Radicale (o si chiama Lista Bonino o Lista Coscioni o...) è in piena deriva neoconservatrice.
    Insomma, Giacinto Pannella non è più un personaggio credibile della politica italiana.

    Alessio
    http://www.radicalidisinistra.it

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Oct 2004
    Messaggi
    13,224
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Carissimo Alessio, hai una visione un bel pò fantasiosa della storia del Partito Radicale (quello che nasce nel 1955 con la denominazione di Partito Radicale dei democratici e dei liberali italiani, di cui è continuazione giuridica l'attuale Partito Radicale Transnazionale).

    Dunque quando si parla di Partito Radicale (quello di Ernesto Rossi, per intenderci) si parla di questo partito.

    Passiamo ora ai progenitori storici.

    Il termine radicale indica dalla fine del '700 all''800 non un partito, m un gruppo di pressione, di sinistra.

    In Italia il primo Partito che assume la denominazione di Radicale nasce nel 1890, ad opera di Felice Cavallotti, Agostino Bertani e di deputai di estrema sinistra, continuatori dell'ideale Garibaldino, di forte riformismo sociale, ma non di stampo repubblicano-mazziniano.

    I Radicali ottocenteschi possono definirsi i veri eredi di Garibaldi, che infatti, pur essendo tendenzialmente un repubblicano, riconosceva la necessità della monarchia sabaudia per il raggiu gimento e il mantenimento dell'unita d'Italia.

    È infatti con la dissidenza dal repubblicanesimo mazziniano intransigente che si organizzò, sotto l'ispirazione di Garibaldi, la guida prima di Bertani e più tardi di Cavallotti, un primo coerente gruppo di Estrema Sinistra.

 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I radicali italiani come i radicali francesi...
    Di Liberalix nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-03-08, 01:41
  2. Radicali Italiani: Pannella si va a Sinistra!
    Di Liberalix nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 17-07-05, 14:28
  3. Radicali Italiani
    Di Davide75 (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-04-05, 14:42
  4. Radicali Italiani
    Di Enrico1987 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 05-01-05, 17:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226