User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: La Prova Del Nove

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Prova Del Nove

    (E' disponibile il video sottotitolato)

    Quante probabilità ci sono che la polizia di Londra decida di fare una esercitazione antiterrorismo, immaginando degli attacchi con esplosivi piazzati proprio nelle stesse stazioni in cui gli attacchi sono avvenuti, nello stesso giorno e alla stessa identica ora?

    La risposta potrebbe essere questa: ci sono le stesse probabilità che c'erano, quattro anni fa, che la difesa aerea americana e la CIA decidessero di simulare un attacco a Torri e Pentagono, con aerei civili dirottati, proprio nel giorno e nell'ora in cui i veri attacchi sono avvenuti.

    Peter Power è un personaggio relativamente noto al pubblico inglese: ex-agente di Scotland Yard, autore di libri, frequente ospite televisivo,

    è oggi direttore della Visor Consultants, una curiosa società specializzata in "prevenzione dei disastri" di ogni tipo e dimensione.

    Ed è stato lui stesso a raccontare in televisione il proprio stupore, nell'accorgersi che la mattina del 7 Luglio, mentre stava dirigendo un'esercitazione per un eventuale attacco terroristico nelle stazioni del metrò di Londra, le bombe che esplodevano erano vere, che i feriti e le urla erano veri, e che i soccorsi che fortunatamente aveva sottomano andavano immediatamente reindirizzati verso le vittime reali di quelle esplosioni.

    Non può non tornare alla mente, a questo punto, l'altra strepitosa coincidenza, perfettamente simmetrica a questa, in cui la difesa aerea americana aveva in corso la simulazione di un attacco a Torri e Pentagono, con aerei civili sequestrati, proprio nel momento stesso in cui questo avveniva davvero.

    Perchè può essere utile, agli eventuali cospiratori, un doppio evento di questo tipo? Perchè in tale situazione avviene che, ad esempio, i controllori del traffico aereo di colpo si trovano sugli schermi non più quattro, ma ben venti aerei dirottati contemporaneamente, di cui solo quatrro sono quellli da intercettare. Ma quali, a questo punto? [Vedi spezzone nel filmato allegato]. Oppure avviene, ad esempio, che subito dopo l'esplosione al Pentagono ti ritrovi con ambulanze e personale medico già sul luogo, pronti ad intervenire. Oppure ancora - soprattutto - avviene che se per caso qualcuno dei tuoi commette un errore, e viene preso col sorcio in bocca, puoi sempre dire che faceva parte dell'esercitazione, e hai mille possibilità in più per confondere le acque.

    Ma allora perchè mai un Peter Power dovrebbe andare in TV a raccontarlo a mezzo mondo, ci si domanda? Perchè Peter Power, evidentemente, non fa parte del gioco, ed è anzi una pedina utile per dare all'operazione la legittimità di cui necessita, e per mettere in moto certi meccanismi indispensabili, come quello di far abbassare il livello di guardia della sicurezza nazionale proprio nelle ore degli attentati. Cosa che infatti era regolarmente avvenuta. Con il livello di guardia abbassato, infatti, non scatta più lo stesso responso dalla polizia locale se per caso un cittadino nota dei movimenti sospetti nei sotterranei del metrò, poco prima delle esplosioni. "Lo sappiamo - gli rispondono dal centralino - è in corso un'esercitazione, ma grazie lo stesso", e la cosa finisce lì.

    Quello che non era previsto, forse, è che Power finisse in TV a raccontare in diretta il suo stupore - apparentemente genuino, infatti - per l'eccezionale coincidenza.

    Non abbiamo niente per supportare i nostri sospetti, ovviamente, se non forse questo semplice ragionamento: con il G8 che inizia proprio quella mattina, e con le tensioni in tutto il paese che solo un idiota può non prevedere, ti sembra quello il momento più adatto per metterti a fare esercitazioni antiterrorismo? Perchè rischiare di spaventare e confondere inutilmente la gente? Perchè disperdere e dimezzare forze di pronto intervento che ti possono venire necessarie in qualunque momento (si suppone che tu non sappia che ti troverai invece i soccorsi a portata di mano)? Ma soprattutto, perchè obbligare il livello di guardia della sicurezza nazionale ad essere abbassato, proprio in quelle ore, quando potresti tranquillamente aspettare un paio di giorni, e metterti in moto quando tutto è tornato alla normalità?

    Ovvero, quale questore concederebbe mai i pemessi per quell'esercitazione, per una società privata oltretutto, in una giornata così cruciale?

    Non sappiamo fino a che punto gli inglesi, meno fessi di molti altri popoli, si siano resi conto di questa lampante coincidenza, ma sarebbe davvero bello che, una volta passato lo spavento, mangiassero la foglia, e che il simpatico Blair facesse come minimo la fine del buon Aznar.

    Massimo Mazzucco


    Vedi/scarica il filmato, sottotitolato in italiano, direttamente da Arcoiris TV.


    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...8&ext=_big.ram

    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...8&ext=_lit.ram

    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...8&ext=_big.wmv

    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...8&ext=_lit.wmv

    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...=3048&ext=.mp3

    http://www.arcoiris.tv/modules.php?n...wnload&id=3048


    *******************************

    Questo è il testo tradotto, per chi non riuscisse a scaricare il video:

    PETER POWER: "Oggi stavamo facendo un'esercitazione per conto una compagnia, nella City - tenga presente che ora lavoro nel settore privato - e abbiamo riunito un migliaio di persone, coinvolte nell'organizzazione del pronto intervento, e la cosa incredibile è che avevamo previsto una situazione con degli attacchi simultanei alle stazioni della metropolitana e di superficie, e quindi ci siamo trovati a dover passare dall'esercitazione fittizia alla realtà.

    INTERVISTATORE: Tanto per essere chiari, lei stava effettivamente mettendo oggi in atto una esercitazione, che prevedeva esattamente questa situazione?

    PETER POWER: Si, praticamente identica. Ero in piedi dall due del mattino, perchè questo è il nostro lavoro - la mia società, Advisor Consultants, è specializzata nell'aiutare il personale a rispondere a situazioni d'emergenza, come si salta da una situazione in cui pensi al rallentatore ad una in cui devi agire in tutta fretta. E abbiamo scelto una situazione, col loro aiuto, basata su un attacco terroristico, perchè si trovano in vicinanza di edifici di proprietà di businessmen ebrei, e perchè ci sono piu banche americane nella City che ce ne siano in tutta New york, ed era quindi una scelta logica….

    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

    Quello che segue l'intervista di Power è un breve spezzone da un documentario TV, in cui si sente un dialogo fra due controllori di volo, durante gli attacchi dell'11 Settembre, confusi fra quale sia un dirottamento vero e quale faccia invece parte dell'esercitazione in corso.
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    esterno alla massa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    RDS
    Messaggi
    4,969
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito

    Ma la cosa che più lascia perplessi è che di questa stranissima coincidenza ai limiti dell'inverosimile, i media non ne parlino!
    Se non ci fosse stato il forum io non l'avrei mai saputo.

    Se penso che ora con il pacchetto anti-terrorismo vogliono punire chi diffonde notizie in contro-tendenza e indipendenti dalle notizie di regime, mi vengono i brividi!!!!!!!

  3. #3
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito Nulla di sorprendente ...

    ... siamo in piena epoca orwelliana ...

    In versione terribilmente peggiorata, deteriorata e depravata ...

    ... grazie anche e soprattutto a tutti gli adoratori del calcio-in-culo dal lunedì-al-venerdì e viceversa ...

 

 

Discussioni Simili

  1. Da Berlusconi nove «piani Marshall» in nove anni
    Di famedoro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-04-11, 13:07
  2. Sudan - La prova del nove
    Di Sandinista nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-09, 17:48
  3. la prova del nove
    Di pietroancona nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-04-07, 11:33
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-06-06, 12:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226