User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."


    Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo...




    Come molti sanno, non amo molto discutere sul nulla, ma amo alla follia approfondire. L'ho fatto nel settembre 2007, quando sembrava che l'Italia avesse trovato il "Nuovo Salvatore", pubblicando - fra i pochissimi in rete - la minchiata delle "tre leggi Grillo", scavando nel suo passato a dir poco "contraddittorio", nel suo triplice omicido colposo ignorato dai più, nella persecuzione economica durata decenni di un poveraccio, per una serata del festival dell'Unità andata a male; nella coerenza dell'ecologista con SUV, Ferrari, e barca a motore modello "ferro da stiro", con non meno di 1500 hp di potenza; l'ho fatto quando si è messo a promuovere la truffa della "washball" che lava senza detersivo, fatta a pezzettini e ridicolizzata dai tests scientifici degli istituti di ricerca; della intervista prima concessa e poi negata a Gilioli dell'Espresso, perchè, esattamente come Berlusconi, voleva conoscere prima le domande.

    Questa storia delle cose che nascono "dal basso" dalla rete, per germinazione spontanea, non mi hanno mai convinto. Forse perchè comincio a capire qualcosa di cosa funziona e di cosa non funziona in rete. Scusate, sarà un post lungo e puntiglioso, ma poi non ci tornerò più. Però, se faccio un post d'inchiesta, faccio un post d'inchiesta, e non qualcosa di diverso e di approssimativo. Ed allora vediamola, questa germinazione spontanea, partendo [dal blog di Tonino di Pietro]. Ed ecco la prima sorpresa: la home-page è cambiata. Non è più quella che conoscevo, e che è stata usata fino a marzo compreso. Ne riproduco il frontespizio, per chi ha memoria corta: il bel faccione di Tonino, niente viola, niente links ad un ancora non esistente "No Berlusconi Day" nato dalla rete, dal basso...




    Ma passa appena un mese, arriviamo all'aprile del 2009, e il frontespizio del blog di Tonino è cambiato. DRASTICAMENTE cambiato:




    Troviamo le "piccole stranezze"? Bene:

    -a) la data è il 30 Aprile 2009, cioè cinque mesi e nove giorni PRIMA del giorno di nascita del gruppo. Non è, a dir poco, alquanto "strano"? Delle due l'una: o Tonino ha il dono della preveggenza, e riesce ad immaginare fin nel nome della manifestazione, e nel colore viola, i dettagli di una cosa che "nascerà spontaneamente dalla "ggente" sei mesi dopo, oppure siamo in presenza di un fenomeno paranormale. Tertium non datur.

    -b) Nel frontespizio c'è tanto di link a facebook con tanto di manina che indica dove cliccare, ma il link è inattivo. Per forza... in aprile il "gruppo spontaneo nato dalla rete non esiste ancora, però Tonino si è portato avanti...

    Gruppo-oggi Ma chi ce lo ha detto, a noi, che il gruppo è nato il 9 Ottobre del 2009, esattamente cogli stessi colori che Tonino aveva immaginato cinque mesi abbondanti prima? Ma ce lo dice il gruppo! Basta guardare la pagina ufficiale del gruppo oggi, concentrarsi sulla colonna di sinistra, e si può trovare tutto quello che molti non vogliono trovare:





    Mi scuso per la scarsa leggibilità, ma c'è proprio tutto: un [indirizzo di posta elettronica], [un sito], un ufficio stampa, e... la data di nascita: "9 Ottobre 2009". Strano... sul sito di Tonino questa cosa c'era già il 30 aprile 2009! Quando si dice la parapsicologia!

    Quante stranezze!!! il dominio "noberlusconiday.org" è stato registrato da Franca Corradini di Arezzo il 27 ottobre 2009. Sono andato sulla pagina facebook di Franca Corradini, e c'è esattamente la fotina viola che vedete a sinistra. Precisa precisa.

    Ma andiamo avanti: in basso, sempre sotto la colonna illustrata, c'è il link col supporto per creare i gruppi "locali". Vi ricorda niente? a me si... a me ricorda il meccanismo dei meetup grillini: tanti se-credenti indipendenti, inquadrati militarmente, persino nella unicità del design e della piattaforma, dai rispettivi guru. Volete creare un gruppo Di Pietro Style? ecco [il link] con le istruzioni, e tutto quello che serve.

    Ecco un breve estratto dei semplici "ordini di servizio ai quali attenersi per "partecipare spontaneamente dal basso, senza inquadramenti, alla prossima operazione militarizzata dall'IdV:


    "IMPORTANTE!!!!! Semplici regole da osservare per organizzare un gruppo di supporto locale nella tua città:
    1- INVIA una email al coordinatore dei gruppi di supporto locali ([email protected])
    indicando: NOME, COGNOME, E-MAIL e dichiarando la tua DISPONIBILITA' a gestire il gruppo di supporto locale.

    2- ATTENDI L'OK del coordinatore e CREA UN NUOVO ACCOUNT FACEBOOK il cui nome sia:
    No Berlusconi Day Città di pertinenza
    ad esempio:
    No Berlusconi Day Milano
    e la cui immagine del profilo sia quella che pubblichiamo qui sotto.

    3- LOGGATI con il nuovo account e richiedi l'amicizia all'account facebook
    No Berlusconi Day Gruppi: No Berlusconi Day Gruppi | Facebook

    4- Crea il GRUPPO (stesso nome del profilo) e inviane il link a [email protected]

    5- richiedi l'iscrizione al gruppo di coordinamento seguendo questo link:
    Welcome to Facebook | Facebook
    N.B. nel gruppo di coordinamento saranno immediatamente accettati solo gli account
    "No Berlusconi Day", gli account "personali" necessitano di una verifica che tende a tardare la procedura.

    Il coordinatore dei gruppi di supporto locali sarà il referente unico per la risoluzione di problemi, chiarimenti ed osservazioni.
    [email protected]"


    Con tanti saluti alla indipendenza, genuinità e spontaneismo di questa "operazione nata dalla rete" senza sponsors politici".


    PROSEGUIAMO? Sempre su questa pagina c'è un link per "l'Autofinanziamento del B-Day". Siamo all'ossimoro. Se io mi autofinanzio, non chiedo i soldi a nessuno. Sul Tafanus c'è un link simile, ma chiamiamo le cose col loro nome: "Sostegno", non "Autofinanziamento". O no?





    Poi, a scendere, osserviamo un altro pezzetto della colonna, coi simil-meetup di Tonino. Ma come, questa cosa non era nata spontaneamente e disordinatamente dalla rete? Confesso che comincio a non capirci più niente...

    Poi ho avuto un'altra curiosità: quella di vedere chi è il collettore dell'autofinanziamento. Per fare questo è sufficiente cliccare sull'icona "Donazione" (non sul mio post, ovviamente, ma sulla pagina del gruppo su Facebook. Lo abbiamo fatto, ed ecco cosa ci appare: l'invito a mandare una donazione a tale Franz Mannino. Ma la richiesta di donazione per "autofinanziamento" è sulla pagina del gruppo. Ma il gruppo non era spontaneo, nato dal basso, dalla rete, senza vertici e strutture?

    Una domanda sorge spontanea: se mi iscrivo al gruppo, e poi chiedo una parte del "sostegno" a Franz Mannino, me la manda? Voglio dire: raccoglie donazioni per conto della struttura? allora c'è una struttura. Oppure per cosa? e se non è per la struttura, perchè la struttura consente a non importa chi di usare pagina, logo e spazi della struttura per raccogliere fondi che vanno sul suo personale fondo Paypal? giuro... sono sempre più confuso. Ma ecco la pagina che si apre cliccando du "Donazione":




    -----

    Esperienze esilaranti... leggiamo questo esilarante scritto di Tonino Di Pietro:


    "...Apprendiamo con favore la notizia della candidatura di Beppe Grillo alla presidenza del Partito Democratico. Finalmente un volto nuovo con cui potremo dialogare e che non avrebbe, nei confronti dell’Italia dei Valori, un comportamento opportunistico, come sommatoria di voti di coalizione in prossimità di appuntamenti elettorali, ma di alleato coerente con cui condividere un programma politico. Una bella candidatura che metterà alla prova lo spirito riformista e democratico di un partito, oppure porterà alla luce, attraverso il ricorso a mille scuse e cavilli statutari dei suoi governanti, l’atteggiamento di chiusura di una casta dirigenziale. Timore che, come temo, non verrà smentito..."



    Insomma, un peana di Tonino alla candidatura di Beppe Grillo alle primarie del PD. Ed io dovrei "dialogare" ed appoggiare questi dementi? Ma eccone un altro:

    "...molti nel Pd fanno a gara per irridere la candidatura di Grillo a segretario di quel partito, eppure il suo è l'unico programma esposto, molto più articolato delle idee che finora abbiamo sentito dagli altri candidati. Il Parlamento pulito, la legge sul conflitto d'interessi, l'acqua pubblica, il no al nucleare e lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, il massimo di due legislature per i parlamentari, wi-fi gratuito, l'informazione libera, con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico.Un programma serio, innovativo che condivido e che stiamo portando avanti da tempo come Italia dei Valori, nella solitudine più totale di questa classe politica dirigente di centrodestra e centrosinistra..."

    Insomma, secondo Tonino, MAI NESSUNO AL MONDO aveva immaginato e/o proposto cose così innovative... mi viene il dubbio che il solare in Spagna lo abbia fatto Grillo su proposta di Tonino, non Rubbia su richiesta di Zapatero... E se Tonino lo facessimo assumere a Zelig come sostituto dell'assessore Palmiro Cangini? Qui ormai siamo alla esaltazione della banalità quotidiana contrabbandata come ALTA INNOVAZIONE POLITICA.

    ...e per chiudere in bellezza, andiamo ad Annozero di ieri: altro passaggio della compagnia di giro. Santoro, che l'anno scorso dava fiato al trombone Grillo non meno di due volte a sera, ieri ha dato fiato a tale Grisorio, ventiseienne pugliese, ed alla sua bella serie di banalità alla Catalano:




    Ecco... questo è quanto. Questo è lo spontaneismo del NoBerlusconiDay. Con tanto di strumenti a supporto nati mesi prima del "parto spontaneo", e col sito di Di Pietro che ha cambiato faccia cinque mesi prima di questo parto, e in funzione di questo parto ampiamente programmato. Se qualcuno vuole partecipare all'ennesima dipietrata, lo faccia. Io non ho nulla da obiettare, così come spero che nessuno abbia nulla da obiettare sul fatto che io ed altri abbiamo compiuto altre scelte. Però, PER PIACERE, dopo quanto ho documentato con ore di lavoro, non prendiamoci in giro con la favola bella della manifestazione spontanea, nata dal basso, senza oneri ed onori per i partiti. Vero, Tonino?

    Tafanus


    Source site: Tafanus: Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo...
    .
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    (dal sito di le figaro.fr di oggi)


    --------------------------------------------------------------------------------
    .
    Manifestation anti-Berlusconi à Rome
    AFP
    05/12/2009 | Mise à jour : 185

    Echarpes, banderoles et pull-overs violets, des centaines de milliers de manifestants ont défilé aujourd'hui dans le centre de Rome, à l'initiative de blogueurs, pour dire "non" au chef du gouvernement italien Silvio Berlusconi qu'ils ont appelé à démissionner pour être jugé.

    D'autres manifestations étaient organisées pour protester contre le chef de l'Etat à travers le monde, comme à Paris, Londres, Sydney, New York ou encore Bruxelles.

    Les organisateurs du "No Berlusconi Day" ont estimé avoir gagné leur pari en réunissant dans la capitale "plus de 350.000 personnes". Ils étaient même entre 400.000 et 500.000, selon un photographe de l'AFP.

    Du violet contre le chef de l'Etat

    Depuis la tribune dressée sur la place Saint Jean de Latran, les blogueurs ont souligné l'indépendance de leur mouvement né sur internet, en rappelant avoir choisi le violet car c'était la "seule couleur laissée libre" par les partis traditionnels. Des manifestations étaient aussi organisées à Paris, Londres ou Sydney.

    "Nous voulons la démission de Berlusconi car nous ne nous sentons pas représentés par lui", a expliqué à l'AFP Emanuele de Pascale, 28 ans, l'un des blogueurs. "C'est une manifestation politique au sens grec du terme 'polis', parce que nous sommes préoccupés par la chose publique", a-t-il ajouté.

    La plupart des manifestants, dont beaucoup de jeunes et de femmes, arboraient des écharpes, des pulls ou même des perruques allant du lilas au mauve.
    Beaucoup portaient un masque à l'effigie de Berlusconi avec le mot "No" (non) sur le front.
    Un grand nombre de militants d'extrême gauche, notamment du Parti des communistes italiens, grossissaient les rangs du défilé auquel ils avaient apporté une aide logistique.

    "Escroquerie médiatique" de Berlusconi

    La plupart des banderoles faisaient référence aux ennuis judiciaires de Silvio Berlusconi, sous le coup de deux procès, l'un pour corruption de témoins (affaires Mills) et l'autre pour fraude fiscale (droits télévisés Mediaset), devant démarrer en janvier.

    L'ex-ministre Rosy Bindi a souligné être venue comme "simple citoyenne", pas comme responsable du Parti démocrate (PD) tout en saluant les nombreux sympathisants du PD présents. "Il est important qu'une portion forte du pays réagisse et s'indigne contre un président du conseil qui ne veut pas être jugé et ne résout pas les problèmes", a-t-elle expliqué.

    L'ancien juge anti-corruption et chef du parti Italie des valeurs Antonio Di Pietro a dénoncé "la grande escroquerie médiatique, électorale, politique et judiciaire de ce gouvernement Berlusconi".

    Des mouvements d'horizons très divers défilaient, avec dans leurs rangs des personnalités comme le réalisateur Nanni Moretti, pour dénoncer une hégémonie de Berlusconi sur la télévision italienne, ou des écologistes opposés au pont sur le détroit de Messine (Sicile).

    Dans la foule, on voyait aussi des défenseurs des immigrés ou des membres du mouvement "peuple des agendas rouges" réclamant la vérité sur la mort du juge Paolo Borsellino en 1992 dans un attentat à la bombe à Palerme, dont les agendas secrets ne furent jamais retrouvés.

    L'attentat fut attribué à la mafia mais la presse italienne s'est récemment faite l'écho de possibles complicités politiques de haut niveau.

    ( Ecco come hanno interpretato i fatti in Francia ma la chiusa dell'articolo indica che anche la pubblica opinione estera si forma sul controllo dei media dei progressisti e non su quelli di Berlusca come da sinistra affermano ,dimostrando che l'Apologia della Menzogna è una pratica mai dismessa e tenuta in grande onore in quella cultura.

    .
    .

  3. #3
    Mangiare gli evasori!
    Data Registrazione
    19 Aug 2009
    Località
    ove Friedrich impazzì
    Messaggi
    16,555
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    La fonte è un sito trozkista...A volte i comunisti fanno comodo
    PEOPLE SMASH AUSTERITY

  4. #4
    ...the downward spiral...
    Data Registrazione
    26 Oct 2009
    Messaggi
    367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Veramente nell'immagine che hai postato io leggo "30 Aprile 2009 Archivi", ciò non significa che sia stata catturata il 30 di aprile. L'intestazione della pagina è scorporata dal contenuto.
    Vabbè questo sistema di utilizzare mezzucci di bassa lega per screditare gli altri è tipico del tuo padrone, non dovrei meravigliarmene. :specchi:
    Ultima modifica di Galcian79; 08-12-09 alle 14:08

  5. #5
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 15-12-09, 12:28
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-12-09, 17:16
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-07-06, 14:59
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-01-06, 16:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226