User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."


    Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo...




    Come molti sanno, non amo molto discutere sul nulla, ma amo alla follia approfondire. L'ho fatto nel settembre 2007, quando sembrava che l'Italia avesse trovato il "Nuovo Salvatore", pubblicando - fra i pochissimi in rete - la minchiata delle "tre leggi Grillo", scavando nel suo passato a dir poco "contraddittorio", nel suo triplice omicido colposo ignorato dai più, nella persecuzione economica durata decenni di un poveraccio, per una serata del festival dell'Unità andata a male; nella coerenza dell'ecologista con SUV, Ferrari, e barca a motore modello "ferro da stiro", con non meno di 1500 hp di potenza; l'ho fatto quando si è messo a promuovere la truffa della "washball" che lava senza detersivo, fatta a pezzettini e ridicolizzata dai tests scientifici degli istituti di ricerca; della intervista prima concessa e poi negata a Gilioli dell'Espresso, perchè, esattamente come Berlusconi, voleva conoscere prima le domande.

    Questa storia delle cose che nascono "dal basso" dalla rete, per germinazione spontanea, non mi hanno mai convinto. Forse perchè comincio a capire qualcosa di cosa funziona e di cosa non funziona in rete. Scusate, sarà un post lungo e puntiglioso, ma poi non ci tornerò più. Però, se faccio un post d'inchiesta, faccio un post d'inchiesta, e non qualcosa di diverso e di approssimativo. Ed allora vediamola, questa germinazione spontanea, partendo [dal blog di Tonino di Pietro]. Ed ecco la prima sorpresa: la home-page è cambiata. Non è più quella che conoscevo, e che è stata usata fino a marzo compreso. Ne riproduco il frontespizio, per chi ha memoria corta: il bel faccione di Tonino, niente viola, niente links ad un ancora non esistente "No Berlusconi Day" nato dalla rete, dal basso...




    Ma passa appena un mese, arriviamo all'aprile del 2009, e il frontespizio del blog di Tonino è cambiato. DRASTICAMENTE cambiato:




    Troviamo le "piccole stranezze"? Bene:

    -a) la data è il 30 Aprile 2009, cioè cinque mesi e nove giorni PRIMA del giorno di nascita del gruppo. Non è, a dir poco, alquanto "strano"? Delle due l'una: o Tonino ha il dono della preveggenza, e riesce ad immaginare fin nel nome della manifestazione, e nel colore viola, i dettagli di una cosa che "nascerà spontaneamente dalla "ggente" sei mesi dopo, oppure siamo in presenza di un fenomeno paranormale. Tertium non datur.

    -b) Nel frontespizio c'è tanto di link a facebook con tanto di manina che indica dove cliccare, ma il link è inattivo. Per forza... in aprile il "gruppo spontaneo nato dalla rete non esiste ancora, però Tonino si è portato avanti...

    Gruppo-oggi Ma chi ce lo ha detto, a noi, che il gruppo è nato il 9 Ottobre del 2009, esattamente cogli stessi colori che Tonino aveva immaginato cinque mesi abbondanti prima? Ma ce lo dice il gruppo! Basta guardare la pagina ufficiale del gruppo oggi, concentrarsi sulla colonna di sinistra, e si può trovare tutto quello che molti non vogliono trovare:





    Mi scuso per la scarsa leggibilità, ma c'è proprio tutto: un [indirizzo di posta elettronica], [un sito], un ufficio stampa, e... la data di nascita: "9 Ottobre 2009". Strano... sul sito di Tonino questa cosa c'era già il 30 aprile 2009! Quando si dice la parapsicologia!

    Quante stranezze!!! il dominio "noberlusconiday.org" è stato registrato da Franca Corradini di Arezzo il 27 ottobre 2009. Sono andato sulla pagina facebook di Franca Corradini, e c'è esattamente la fotina viola che vedete a sinistra. Precisa precisa.

    Ma andiamo avanti: in basso, sempre sotto la colonna illustrata, c'è il link col supporto per creare i gruppi "locali". Vi ricorda niente? a me si... a me ricorda il meccanismo dei meetup grillini: tanti se-credenti indipendenti, inquadrati militarmente, persino nella unicità del design e della piattaforma, dai rispettivi guru. Volete creare un gruppo Di Pietro Style? ecco [il link] con le istruzioni, e tutto quello che serve.

    Ecco un breve estratto dei semplici "ordini di servizio ai quali attenersi per "partecipare spontaneamente dal basso, senza inquadramenti, alla prossima operazione militarizzata dall'IdV:


    "IMPORTANTE!!!!! Semplici regole da osservare per organizzare un gruppo di supporto locale nella tua città:
    1- INVIA una email al coordinatore dei gruppi di supporto locali ([email protected])
    indicando: NOME, COGNOME, E-MAIL e dichiarando la tua DISPONIBILITA' a gestire il gruppo di supporto locale.

    2- ATTENDI L'OK del coordinatore e CREA UN NUOVO ACCOUNT FACEBOOK il cui nome sia:
    No Berlusconi Day Città di pertinenza
    ad esempio:
    No Berlusconi Day Milano
    e la cui immagine del profilo sia quella che pubblichiamo qui sotto.

    3- LOGGATI con il nuovo account e richiedi l'amicizia all'account facebook
    No Berlusconi Day Gruppi: No Berlusconi Day Gruppi | Facebook

    4- Crea il GRUPPO (stesso nome del profilo) e inviane il link a [email protected]

    5- richiedi l'iscrizione al gruppo di coordinamento seguendo questo link:
    Welcome to Facebook | Facebook
    N.B. nel gruppo di coordinamento saranno immediatamente accettati solo gli account
    "No Berlusconi Day", gli account "personali" necessitano di una verifica che tende a tardare la procedura.

    Il coordinatore dei gruppi di supporto locali sarà il referente unico per la risoluzione di problemi, chiarimenti ed osservazioni.
    [email protected]"


    Con tanti saluti alla indipendenza, genuinità e spontaneismo di questa "operazione nata dalla rete" senza sponsors politici".


    PROSEGUIAMO? Sempre su questa pagina c'è un link per "l'Autofinanziamento del B-Day". Siamo all'ossimoro. Se io mi autofinanzio, non chiedo i soldi a nessuno. Sul Tafanus c'è un link simile, ma chiamiamo le cose col loro nome: "Sostegno", non "Autofinanziamento". O no?





    Poi, a scendere, osserviamo un altro pezzetto della colonna, coi simil-meetup di Tonino. Ma come, questa cosa non era nata spontaneamente e disordinatamente dalla rete? Confesso che comincio a non capirci più niente...

    Poi ho avuto un'altra curiosità: quella di vedere chi è il collettore dell'autofinanziamento. Per fare questo è sufficiente cliccare sull'icona "Donazione" (non sul mio post, ovviamente, ma sulla pagina del gruppo su Facebook. Lo abbiamo fatto, ed ecco cosa ci appare: l'invito a mandare una donazione a tale Franz Mannino. Ma la richiesta di donazione per "autofinanziamento" è sulla pagina del gruppo. Ma il gruppo non era spontaneo, nato dal basso, dalla rete, senza vertici e strutture?

    Una domanda sorge spontanea: se mi iscrivo al gruppo, e poi chiedo una parte del "sostegno" a Franz Mannino, me la manda? Voglio dire: raccoglie donazioni per conto della struttura? allora c'è una struttura. Oppure per cosa? e se non è per la struttura, perchè la struttura consente a non importa chi di usare pagina, logo e spazi della struttura per raccogliere fondi che vanno sul suo personale fondo Paypal? giuro... sono sempre più confuso. Ma ecco la pagina che si apre cliccando du "Donazione":




    -----

    Esperienze esilaranti... leggiamo questo esilarante scritto di Tonino Di Pietro:


    "...Apprendiamo con favore la notizia della candidatura di Beppe Grillo alla presidenza del Partito Democratico. Finalmente un volto nuovo con cui potremo dialogare e che non avrebbe, nei confronti dell’Italia dei Valori, un comportamento opportunistico, come sommatoria di voti di coalizione in prossimità di appuntamenti elettorali, ma di alleato coerente con cui condividere un programma politico. Una bella candidatura che metterà alla prova lo spirito riformista e democratico di un partito, oppure porterà alla luce, attraverso il ricorso a mille scuse e cavilli statutari dei suoi governanti, l’atteggiamento di chiusura di una casta dirigenziale. Timore che, come temo, non verrà smentito..."



    Insomma, un peana di Tonino alla candidatura di Beppe Grillo alle primarie del PD. Ed io dovrei "dialogare" ed appoggiare questi dementi? Ma eccone un altro:

    "...molti nel Pd fanno a gara per irridere la candidatura di Grillo a segretario di quel partito, eppure il suo è l'unico programma esposto, molto più articolato delle idee che finora abbiamo sentito dagli altri candidati. Il Parlamento pulito, la legge sul conflitto d'interessi, l'acqua pubblica, il no al nucleare e lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, il massimo di due legislature per i parlamentari, wi-fi gratuito, l'informazione libera, con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico.Un programma serio, innovativo che condivido e che stiamo portando avanti da tempo come Italia dei Valori, nella solitudine più totale di questa classe politica dirigente di centrodestra e centrosinistra..."

    Insomma, secondo Tonino, MAI NESSUNO AL MONDO aveva immaginato e/o proposto cose così innovative... mi viene il dubbio che il solare in Spagna lo abbia fatto Grillo su proposta di Tonino, non Rubbia su richiesta di Zapatero... E se Tonino lo facessimo assumere a Zelig come sostituto dell'assessore Palmiro Cangini? Qui ormai siamo alla esaltazione della banalità quotidiana contrabbandata come ALTA INNOVAZIONE POLITICA.

    ...e per chiudere in bellezza, andiamo ad Annozero di ieri: altro passaggio della compagnia di giro. Santoro, che l'anno scorso dava fiato al trombone Grillo non meno di due volte a sera, ieri ha dato fiato a tale Grisorio, ventiseienne pugliese, ed alla sua bella serie di banalità alla Catalano:




    Ecco... questo è quanto. Questo è lo spontaneismo del NoBerlusconiDay. Con tanto di strumenti a supporto nati mesi prima del "parto spontaneo", e col sito di Di Pietro che ha cambiato faccia cinque mesi prima di questo parto, e in funzione di questo parto ampiamente programmato. Se qualcuno vuole partecipare all'ennesima dipietrata, lo faccia. Io non ho nulla da obiettare, così come spero che nessuno abbia nulla da obiettare sul fatto che io ed altri abbiamo compiuto altre scelte. Però, PER PIACERE, dopo quanto ho documentato con ore di lavoro, non prendiamoci in giro con la favola bella della manifestazione spontanea, nata dal basso, senza oneri ed onori per i partiti. Vero, Tonino?

    Tafanus


    Source site: Tafanus: Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo...
    .
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    14 Jul 2009
    Messaggi
    1,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Grazie Shardana Ruju per l'articolo: interessantissimo! Era comunque evidente anche soltanto dalle immagini di quella piazza che gli antiberlusconiani viola di sabato scorso fossero pilotati da un lato dai partiti politici della sinistra radicale e da Di Pietro mentre dall'altro lato questa iniziativa risponde ad un copione noto che mira ad abbattere l'esecutivo in carica e sostituirlo con un ennesimo governo dei poteri forti, da un governo di tecnocrati sul modello di quelli presieduti negli anni Novanta da Ciampi e Dini.

  4. #4
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,894
    Mentioned
    93 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Citazione Originariamente Scritto da Unghern Kahn Visualizza Messaggio
    Grazie Shardana Ruju per l'articolo: interessantissimo! Era comunque evidente anche soltanto dalle immagini di quella piazza che gli antiberlusconiani viola di sabato scorso fossero pilotati da un lato dai partiti politici della sinistra radicale e da Di Pietro mentre dall'altro lato questa iniziativa risponde ad un copione noto che mira ad abbattere l'esecutivo in carica e sostituirlo con un ennesimo governo dei poteri forti, da un governo di tecnocrati sul modello di quelli presieduti negli anni Novanta da Ciampi e Dini.
    talmente facile la conclusione da trarre che risulta quasi banale, questi che sono andati in piazza sono dei manovrati, ma questo lo so da tempi immemorabili

  5. #5
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    E’ L’ORA DELLA SVOLTA DI G.P.


    Berlusconi è davvero uno “sfortunato” Presidente del Consiglio, uno dei pochi leader al mondo a poter contare su una doppia scorta, in parte pagata di tasca propria, in parte assegnatagli dallo Stato, che non è capace di proteggerlo praticamente da niente.
    Eppure, questo dispiegamento di maestri d’arti marziali, ex parà, gorilloni nerboruti e agenti speciali superaddestrati dovrebbe essere bastevole a tutelarlo dalle invadenze dei fotografi con l’obiettivo lungo (quelli disposti ad immortalare le sue perversioni presidenziali per fare un favore ai soliti “uomini delle tenebre”), dalle escort procaci e logorroiche (col vizio dello spionaggio sessuale e l’istinto per gli affari loschi) o dagli insani di mente che si interessano di politica e prendono sul serio le fregnacce pubblicate dai giornali di sinistra sulla deriva fascista dell’Italia. Ed invece nulla, il suo sistema di sicurezza è un colabrodo che mette costantemente a rischio la sua incolumità.
    Ed è proprio un fatto curioso che una figura come quella del PresdelCons, alla quale dovrebbe essere garantita una sicurezza inappuntabile, sia alla mercé di ogni sorta di sbandato o psicopatico, aizzato dai deliri fantadittatoriali di Di Pietro o di Travaglio, portavoci di una magistratura politicizzata e forcaiola (il che non vuol dire “rossa”) che vorrebbe sbattere in gattabuia il pericoloso tiranno di “Arcores” , facendo un piacere a sé stessa in quanto casta dominante ma, soprattutto, a pesanti manine straniere.
    Negli ultimi mesi gli attacchi alla sua persona, sospinti da un clima di odio senza pari, di cui è responsabile il solito e inossidabile establishment politico-economico-giudiziario-mediatico che prova a sbarazzarsi di Berlusconi dai tempi in cui costui ebbe l’ardire di scendere nell’agone parlamentare (facendo con ciò fallire i piani della gioiosa macchina da guerra occhettiana), si sono moltiplicati senza che alcuno si premurasse di stemperare gli animi o di riportare il termometro della dialettica politica entro normali livelli di critica.
    Naturale che, prima o poi, qualche fanatico psicolabile finisse per identificarsi con un Gaetano Bresci o un Giovanni Passanante, cercando di farsi giustizia da sé per liberare l’Italia dal giogo della tirannia (ironia della sorte, l’aggressore di Milano, proprio come Passanante, è di origine lucana). Anche se a Berlusconi è andata meglio di Re Umberto, non è scontato che, la prossima volta, qualcuno possa mettere in mano al pazzo di turno, invece dei treppiedi e delle statuette di metallo, una calibro 38 o un fucile di precisione.
    Nonostante questo fuoco incrociato, Berlusconi, tuttavia, non si decide ad attuare quella svolta politica indispensabile a respingere gli attacchi dei nemici e degli infidi tirapiedi del suo partito che lo hanno seguito solo per tradirlo meglio.
    Se davvero l’attuale premier vuol rappresentare per l’Italia il “Destablishment” (l’espressione è di Marcello Veneziani), ultimo tentativo di annichilimento di quei poteri decotti ma imperanti che da decenni sono impegnati nel sacco delle ricchezze del Paese, deve dar seguito a quella rivoluzione politica sempre annunciata e mai portata a compimento.
    Anzi, questo sarebbe il momento propizio considerato che i suoi detrattori stanno per uscire allo scoperto dando vita al più grande inciucio che la storia repubblicana abbia mai conosciuto. Casini ha definito il possibile schieramento trasversale, di cui faranno parte uomini di destra, di centro, di sinistra, accomunati dal solo obiettivo di far fuori Berlusconi, una resistenza repubblicana.
    Berlusconi risponda a questo colpo di mano chiamando il popolo alle elezioni e proponendo ai cittadini un programma sostanziato su un unico punto: l’indipendenza nazionale contro chi vorrebbe ridurre l’Italia ad un covo di banditi al servizio di potenze straniere.


    E? L?ORA DELLA SVOLTA DI G.P. | RIPENSARE MARX ANTICAPITALISMO E GEOPOLITICA
    .
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

  6. #6
    Aghori
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,736
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Penso che obiettivamente un discorso così esplicito sia impossibile farlo, dato che un'immensa parte dell'elettorato del PdL è genericamente filoamericana, e se Silvio se ne uscisse dicendo che gli USA ci vogliono depredare impazzirebbero
    Gli Arya seggono ancora al picco dell'avvoltoio.

  7. #7
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    33,717
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  8. #8
    prima regola: io mento
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    basicly, run!
    Messaggi
    2,270
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Citazione Originariamente Scritto da JnanaTapas Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio per il contributo, articoli davvero interessanti ed eccellenti.
    dovere
    « Prego bensì che l'una e l'altra cosa,
    la vittoria e il ritorno, tu conceda,
    ma se una sola cosa, o Dio, darai,
    la vittoria concedi sola! »

  9. #9
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,894
    Mentioned
    93 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: "Il "No Berlusconi Day" nato "spontaneamente" dalla rete? ...vediamo..."

    Citazione Originariamente Scritto da Aristocle Visualizza Messaggio
    Penso che obiettivamente un discorso così esplicito sia impossibile farlo, dato che un'immensa parte dell'elettorato del PdL è genericamente filoamericana, e se Silvio se ne uscisse dicendo che gli USA ci vogliono depredare impazzirebbero
    Totalmente d'accordo con te. L'elettorato di Silvio, ma anche lui stesso, è filo-americano al midollo, farebbero rinchiudere il berlusca in manicomio piuttosto che credere la verità, e cioè che l'Italia è da 64 anni una colonia americane, senza alcuna sovranità, se non quella di accapigliarsi durante quella farsa che chiamano elezioni.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-12-09, 23:42
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-12-09, 18:16
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-07-06, 15:59
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-01-06, 17:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226