User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Bossi e Kalaijc...e i leghisti

    Ho finito da poco di leggere "Serbia, trincea d' Europa" del defunto Dragos Kalaijc, intellettuale serbo che condivise il microfono in incontri organizzati dalla Lega ai tempi della gurra che gli americani fecero al paese balcanico. Il libro é praticamente una lunga intervista di Tiberio Graziani al defunto pensatore serbo per il quale Bossi ebbe grandi elogi. Le domande vertono sul ruolo degli USA come gendarme del mondo e su quale scenario l' Europa vuole, vorrebbe o potrebbe contrapporvi.
    Lo consiglio vivamente a tutti i leghisti, sopratutto agli ortodossi che ritengono che la fedeltá alla linea (qualunque essa sia purché emessa dalla dirigenza) sia la chiave della futura fortuna elettorale.
    Punti salienti:
    - Kalaijc nella sua difesa della Serbia e delle sue ragioni storiche, geopolitiche e culturali condanna un modo totale e demonizzante gli USA, radice di tutti i mali planetari (1994 Belgrado "Americko Zlo" - Il Male americano")
    - Inneggia senza mezzi termini ad una nuova alleanza euroea che veda come asse dominante Berlino-Mosca nel nome di un Europa slava antioccidentale. E per questo sogna la vittoria nei nazionalcomunisti russi. Ma sottolinea che serve un punto fondamentale a quest' asse: Roma, la roma imperiale.
    - Il sogno finale é nemmeno l' Europa nazione , ma l' Europa Impero.
    - Vede tra i futuri maieuti di tale prospettiva la Lega, Rifondazione, l' MSI, il Fronte Nazionale etc quando capiranno che li accomuna la stessa idea.

    Domanda che sorge spontanea: quando Bossi si sperticava in elogi a Kalaijc aveva letto qualcosa di suo? Era d' accordo? Se sí che ci fa oggi con il nano atlantista Berlusconi? E gli altri dirigenti leghisti? E il popolo di Pontida che pensa (oltre che Bossi e la Lega sono l' unica speranza)?

    Vedendo come si comporta e cosa dice la Lega di oggi tre cose sono ben in evidenza: 1- una totale, abissale, vergognosa ignoranza e mancanza di posizioni in politica estera; 2- che ogni posizione presa é frutto della cabala, non si sa mai che ne vien fuori; 3- Se Bossi non legge che paghi qualcuno che lo faccia per lui e gli procuri dei riassunti.


    Paolo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Bossi e Kalaijc...e i leghisti

    In origine postato da Wotan
    Se Bossi non legge che paghi qualcuno che lo faccia per lui e gli procuri dei riassunti.


    Paolo
    Il punto è...che è capitato che i riassunti li avesse sottomano...ma che non li abbia nemmeno letti (come quella volta in una trasmissione...da vespa forse...mi sembra proprio sull'argomento balcani...)

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,314
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Ma sottolinea che serve un punto fondamentale a quest' asse: Roma, la roma imperiale.

    Orrore!

    Comunque resta inalterata la mia stima per Kalajic

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,371
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Bossi e Kalaijc...e i leghisti

    In origine postato da Wotan
    Ho finito da poco di leggere "Serbia, trincea d' Europa" del defunto Dragos Kalaijc, intellettuale serbo che condivise il microfono in incontri organizzati dalla Lega ai tempi della gurra che gli americani fecero al paese balcanico. Il libro é praticamente una lunga intervista di Tiberio Graziani al defunto pensatore serbo per il quale Bossi ebbe grandi elogi. Le domande vertono sul ruolo degli USA come gendarme del mondo e su quale scenario l' Europa vuole, vorrebbe o potrebbe contrapporvi.
    Lo consiglio vivamente a tutti i leghisti, sopratutto agli ortodossi che ritengono che la fedeltá alla linea (qualunque essa sia purché emessa dalla dirigenza) sia la chiave della futura fortuna elettorale.
    Punti salienti:
    - Kalaijc nella sua difesa della Serbia e delle sue ragioni storiche, geopolitiche e culturali condanna un modo totale e demonizzante gli USA, radice di tutti i mali planetari (1994 Belgrado "Americko Zlo" - Il Male americano")
    - Inneggia senza mezzi termini ad una nuova alleanza euroea che veda come asse dominante Berlino-Mosca nel nome di un Europa slava antioccidentale. E per questo sogna la vittoria nei nazionalcomunisti russi. Ma sottolinea che serve un punto fondamentale a quest' asse: Roma, la roma imperiale.
    - Il sogno finale é nemmeno l' Europa nazione , ma l' Europa Impero.
    - Vede tra i futuri maieuti di tale prospettiva la Lega, Rifondazione, l' MSI, il Fronte Nazionale etc quando capiranno che li accomuna la stessa idea.

    Domanda che sorge spontanea: quando Bossi si sperticava in elogi a Kalaijc aveva letto qualcosa di suo? Era d' accordo? Se sí che ci fa oggi con il nano atlantista Berlusconi? E gli altri dirigenti leghisti? E il popolo di Pontida che pensa (oltre che Bossi e la Lega sono l' unica speranza)?

    Vedendo come si comporta e cosa dice la Lega di oggi tre cose sono ben in evidenza: 1- una totale, abissale, vergognosa ignoranza e mancanza di posizioni in politica estera; 2- che ogni posizione presa é frutto della cabala, non si sa mai che ne vien fuori; 3- Se Bossi non legge che paghi qualcuno che lo faccia per lui e gli procuri dei riassunti.


    Paolo
    Il pensiero di Kalaijc appartiene a lui come tutta la sua opera letteraria.
    Fare un discorso su quanto le sue idee collimino con la politica e gli atti della Lega, non mi sembra un modo corretto per dare giudizi sulla sostanza delle scelte di Bossi.
    I due personaggi si muovono su contesti sociali, politici, intellettuali che solo casualmente possono coincidere o divergere.
    L'intellettuale, l'uomo di cultura, il pensatore, ha il privilegio di non tenere conto delle beghe interne ed esterne cui ogni uomo politico e bottega partitica, devono affrontare ogni giorno.......

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Bossi e Kalaijc...e i leghisti

    In origine postato da Maxadhego
    Il pensiero di Kalaijc appartiene a lui come tutta la sua opera letteraria.
    Fare un discorso su quanto le sue idee collimino con la politica e gli atti della Lega, non mi sembra un modo corretto per dare giudizi sulla sostanza delle scelte di Bossi.
    I due personaggi si muovono su contesti sociali, politici, intellettuali che solo casualmente possono coincidere o divergere.
    L'intellettuale, l'uomo di cultura, il pensatore, ha il privilegio di non tenere conto delle beghe interne ed esterne cui ogni uomo politico e bottega partitica, devono affrontare ogni giorno.......
    Aspetta un attimo, su certe cose bisogna andarci con i piedi di piombo: una cosa é convergere su punti comuni e portarli avanti (io ho fatto e permesso manifestazioni con l' estrema destra per esempio, a livello giovanile) altra é spericarsi a elogiare chi dice X cose che non rientrano, per ora almeno, ufficialmente nella linea del movimento. Perché se lo fai o é perché speri di trarre frutto dal casino ideologico o perché non ti prendi la briga di sapere in toto certe posizioni che certuni personaggi appoggiano.
    Per cui in suddetto caso non é Kalaijc ad essere in discussione o le sue idee quanto piuttosto la visione bossiana dello stesso ergo la visione "europea" della Lega.
    In altre parole: la confusione ideologica della Lega e di Bossi scoprono il fianco a mille critiche ma non tanto per le posizioni assunte quanto per il non sapere mai quali siano tali posizioni...

    Eridano: anch' io concordo con una buona parte di ció che dice Kalaijc sopratutto con le sue analisi. Solo tre cose mi lasciano interdetto (anche se dal suo punto di vista hanno senso): la Roma come parte di un qualunque asse (che non sia quello di Lagos, Adiss Abeba, Bamako...-perché nessun glorioso passato rende migliore la generazioni a venire per qualche astrusa legge storica-); l' idea di un "impero" europeo perché impero é sempre negazione della libertá; idulgenze allo stalinismo e eventuale revisionismo (secondo Kalajic Stalin preservó le identitá nazionali e fu per questo che tutt' oggi sono forti...cazzata madornale...ma é una storia lunga)

    Paolo

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,371
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Wotan


    In altre parole: la confusione ideologica della Lega e di Bossi scoprono il fianco a mille critiche ma non tanto per le posizioni assunte quanto per il non sapere mai quali siano tali posizioni...


    Paolo
    secondo me c'è una logica e una costante nella navigazione della Lega e di Bossi che segue pari, pari, il contesto sociale, politico, intellettuale ed emotivo
    del corpo elettorale.
    portare avanti un progetto come quello secessionista ieri, federalista e devoluzionista oggi, in un momento in cui milioni di sonnambuli, si appassionano per la sorte delle società calcistiche, degli amori segreti delle veline, o di altri eventi epocali della stessa natura, non è proprio il massimo, per chi ha la pretesa di cambiare profondamente l'assetto istituzionale di un paese male assemblato come lo stivale.......
    non penso nemmeno al successo finale di questa impresa; per me è già eroismo puro, il solo fatto di provarci...........

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,066
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Maxadhego
    secondo me c'è una logica e una costante nella navigazione della Lega e di Bossi che segue pari, pari, il contesto sociale, politico, intellettuale ed emotivo
    del corpo elettorale.
    portare avanti un progetto come quello secessionista ieri, federalista e devoluzionista oggi, in un momento in cui milioni di sonnambuli, si appassionano per la sorte delle società calcistiche, degli amori segreti delle veline, o di altri eventi epocali della stessa natura, non è proprio il massimo, per chi ha la pretesa di cambiare profondamente l'assetto istituzionale di un paese male assemblato come lo stivale.......
    non penso nemmeno al successo finale di questa impresa; per me è già eroismo puro, il solo fatto di provarci...........
    Io di eroi non ne vedo. Certo, se usiamo come punto di partenza l' anoressia intellettuale, ideale e spirituale di noi padani diventa eroe pure Topo Gigio...ma, ripeto, la miseria altrui (partiti, istituzioni, politici) non ci rende "migliori" ipso facto; se la Lega oggi stagna dal punto di vista della spinta "verso il cambio" é perché si é seduta su questa concezione.

    Paolo

 

 

Discussioni Simili

  1. Bossi dia retta ai leghisti E oggi ...
    Di mustang2 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-03-11, 09:01
  2. Leghisti sul web contro Bossi «Bugiardo, vuole una poltrona»
    Di trenta81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-02-11, 14:12
  3. Bossi Vi Ha Ingannato Cari Leghisti
    Di ROSSO82 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 09-05-08, 21:57
  4. BOSSI si improvvisa moltiplicatore di Padani e Leghisti.
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 29-10-07, 11:38
  5. Un medico per Bossi (e per tutti i leghisti)
    Di patatrac (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 25-05-04, 23:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226