La Sicilia è un'isola famosa per l'arte, per il mare, per la natura, ma anche... per gli avvocati!
Ecco cosa dice il regolamento degli uffici del Comune di Agrigento:
Criteri:
Autonomia
Funzionalità
Economicità di gestione


Economicità! Ovvero... Ottimizzazione delle risorse
E proprio per questo il Comune di Agrigento possiede un...
Settore Affari legali
E cosa fa questo ufficio? Avvocatura comunale, Controversie pubblico impiego, Consulenza giuridica, Contratti e Convenzioni
Commissione parieristico legale comunale:
La commissione è composta da 3 avvocati, consulenti esterni del Comune. E questi avvocati hanno il compito di rappresentare l´ente... E per le collaborazioni di stabiliscono prima...
"Durata, luogo, oggetto e compenso "
Insomma, i consulenti del Comune sono dei rinforzi per le situazioni di particolare necessità. Eppure la commissione ha lavorato per il Comune... 25 anni
Ma sono tantissimi!!
E dopo 25 anni di onorato servizio uno degli avvocati della commissione, ha mandato al Comune...
19 tra sentenze e decreti ingiuntivi di pagamento
E quanti soldi chiede al Comune?

881.793,36 €

Ovvero più di 1 miliardo e 700 milioni delle vecchie lire!!
Ecco la denuncia di Giuseppe Arnone, consigliere comunale di Rifondazione.
"Uno di loro ha già chiesto 1 miliardo e 700 milioni per 200 cause e le cause in tutto sono 2.100. Quindi se prendiamo come riferimento il miliardo e 700 milioni, arriviamo a 19 miliardi!"

Arnone parla di 2100 cause e prefigura un debito del Comune spaventoso.
Il Comune risponde cosi:

'Il problema della catastrofe finanziaria paventata dal consigliere Arnone è inconsistente, la maggioranze delle parcelle sono state già definite negli anni precedenti'

Ma quello che preoccupa non è soltanto la quantità delle parcelle, ma lo strano fenomeno della loro mutazione. Dopo aver esaminato i fascicoli da cui sono scaturiti i decreti ingiuntivi ecco cosa risulta dalla relazione dei revisori dei conti:

'Citazione del 10/02/94. Processo mai iniziato per la rinuncia delle parti. Spesa prevista dall´avv. D´Alessandro, approvata dal Comune: 11.390.000 lire.
Parcella finale richiesta dall´avvocato: 20.163.101 lire'
Ma è praticamente il doppio!
Facciamo un altro esempio.

'Ricorso al Tar del 7/12/1998, processo concluso in primo grado.
Spesa prevista 4.172.000 lire.
Parcella finale 31.050.472 lire'
Da 4 milioni a 30?
Ma come è possibile?

Anche i revisori dei conti se lo chiedono.
'Sarebbe opportuno conoscere quali siano stati gli elementi che hanno portato il compenso finale a discostarsi di gran lunga dal preventivo iniziale'

Arnone ha un´idea.

"Noi consiglieri indicavamo una cifra per impedire che si facessero eccessive cause e loro presentavano dei preventivi pari a un decimo di quanto sarebbe stata la parcella effettiva.
Se una causa a tariffa professionale sarebbe venuta a costare 10 milioni, loro dicevano invece che sarebbe costata 800mila lire, così si faceva la delibera per 800mila lire.

Loro invece nei decreti ingiuntivi inserivano poi cifre diverse, gonfiate 10 volte"

Parcelle che partono piccole e via via si gonfiano...