User Tag List

Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 184
  1. #1
    Totila
    Ospite

    Predefinito Katrina:ma quanto sono efficienti questi americani

    Un flop terribile. Non ha funzionato alcunchè. Centinaia di morti. Decine di migliaia senza tetto. Eppure quella zona sono secoli che è esposta ad uragani.
    Forse il signor Bush farebbe bene a occuparsi della sicurezza civile degli USA, invece di andare a fare fuerre per il mondo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Sep 2004
    Messaggi
    1,790
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Forse il signor Bush farebbe bene a occuparsi della sicurezza civile degli USA

    Forse tu dovresti incominciare ad utilizzare il cervello (ammesso che tu ne abbia
    uno), e smettere di scrivere cazzate su cazzate.

    Per la cronaca l'uragano aveva un diametro di circa
    1000 km!!!
    Per chi non l'avesse capito si tratta della stessa distanza
    tra Milano e Reggio-Calabria!!!!

    I venti soffiavano a 240 km orari; per fare un paragone
    la famosa "bora" di Trieste capace di fare danni
    soffia a 90-100 km orari al massimo!!!

    Inoltre la citta di New Orleans non solo si trova vicino
    al mare ma è anche attraversata da uno dei piu
    grandi fiumi del mondo, il Mississipi!!!

    Prendersela con la protezione civile è sinceramente
    ridicolo, visto l'enormita della catastrofe!!!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,848
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    14:03 Salvati 13 surfisti che volevano cavalcare le onde dell'uragano Katrina.
    Al largo del Texas, viene segnalato il salvataggio di 13 surfisti che, all'altezza di Surfide Beach, un centinaio di km a sud di Houston, volevano cavalcare le onde dell'uragano. La Guardia Costiera li ha raccolti, esausti e in preda al panico, quando si trovavano a mezzo chilometro dalla costa, in un tratto di mare profondo solo cinque metri, ma erano incapaci di tornare a riva.




    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  4. #4
    stellarossa1959
    Ospite

    Predefinito

    In effetti si è trattato di una catastrofe sotto tutti i punti di vista. Due giorni fa i servizi meteorologici USA avevano assicurato che Katrina si stava indebolendo e che tutto era ok.

    Diciamo che gli americani hanno fatto una figuraccia.
    Meno spese militari e più sicurezza civile.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Sep 2004
    Messaggi
    1,790
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Salvati 13 surfisti che volevano cavalcare le onde dell'uragano Katrina.
    Al largo del Texas, viene segnalato il salvataggio di 13 surfisti che, all'altezza di Surfide Beach, un centinaio di km a sud di Houston, volevano cavalcare le onde dell'uragano. La Guardia Costiera li ha raccolti, esausti e in preda al panico, quando si trovavano a mezzo chilometro dalla costa, in un tratto di mare profondo solo cinque metri, ma erano incapaci di tornare a riva.


    Si è trattata sicuramente di una bravata irresponsabile, ma questo dimostra
    anche che negli USA c'e una gioventu molto coraggiosa
    e intraprendente!!!
    E' un buon segno, lo spirito di avventura e il senso del
    rischio è quello che permette di sviluppare
    l'aggressivita e la voglia di esplorare
    l'ignoto che sono indispensabili per un paese
    che vuole essere protagonista!!!

    Gli Europei sono ormai vecchi, tutti pensionati
    che aspettano solo la morte, queste cose
    ormai non le possono capire!!!!

  6. #6
    stellarossa1959
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by capitanamerica7
    Si è trattata sicuramente di una bravata irresponsabile, ma questo dimostra
    anche che negli USA c'e una gioventu molto coraggiosa
    e intraprendente!!!
    E' un buon segno, lo spirito di avventura e il senso del
    rischio è quello che permette di sviluppare
    l'aggressivita e la voglia di esplorare
    l'ignoto che sono indispensabili per un paese
    che vuole essere protagonista!!!

    Gli Europei sono ormai vecchi, tutti pensionati
    che aspettano solo la morte, queste cose
    ormai non le possono capire!!!!
    Chissà come mai questo popolo giovane e coraggioso che sfida gli uragani, non è in grado di battere quattro straccioni di resistenti iracheni?

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Sep 2004
    Messaggi
    1,790
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    Chissà come mai questo popolo giovane e coraggioso che sfida gli uragani, non è in grado di battere quattro straccioni di resistenti iracheni?
    Se avessero voluto battere gli straccioni iracheni si poteva
    bombardare a volonta tutte le citta sunnite e ridurle ad
    un cumulo di macerie!!!

    Ma l'Irak non è la Cecenia dove i tuoi amici russi hanno
    massacrato migliaia di civili solo per prendere
    la citta di Grozny!!!!
    La politica USA in Irak è una strategia di lungo periodo,
    che non manchera di dare i suoi risultati

  8. #8
    stellarossa1959
    Ospite

    Predefinito

    Originally posted by capitanamerica7
    Se avessero voluto battere gli straccioni iracheni si poteva
    bombardare a volonta tutte le citta sunnite e ridurle ad
    un cumulo di macerie!!!



    sarebbe questo il coraggio? Bombardare da 10.000 mt al sicuro, lo possono fare tutti. Soprattutto i codardi.

    Comunque, molto del "coraggio" dei giovani americani è "chimico" (anfetamine ).

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    27 Jan 2004
    Messaggi
    1,764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Katrina:ma quanto sono efficienti questi americani

    Originally posted by Totila
    Un flop terribile. Non ha funzionato alcunchè. Centinaia di morti. Decine di migliaia senza tetto. Eppure quella zona sono secoli che è esposta ad uragani.
    Forse il signor Bush farebbe bene a occuparsi della sicurezza civile degli USA, invece di andare a fare fuerre per il mondo.

    Gli sciacalli di New Orleans
    Un disastroso uragano come pretesto per attaccare la politica americana



    La notte scorsa gli argini del lago Pontchartrain, una distesa di acqua salata nei pressi della metropoli di New Orleans, non hanno retto alle inondazioni provocate dal passaggio dell’uragano Katrina e hanno ceduto, provocando l’inondazione dei quattro quinti della città. La città era stata evacuata, ora è sottoposta alla legge marziale contro gli sciacalli che potrebbero approfittare del disastro per svaligiare abitazioni e negozi abbandonati.
    Ma contro altri sciacalli, quelli per così dire “ideologici”, non serve mobilitare l’esercito o la guardia nazionale. Sulla tragedia che ha investito la Louisiana, infatti, invece dell’unanime espressione di solidarietà per chi è stato colpito dalla furia della natura, si è cimentata la versione riveduta e politicamente corretta del vecchio ma sempreverde “piove, governo ladro”. Vittorio Zucconi ha parlato nientemeno che di “vendetta della natura”: in pratica, è tutta colpa di George W. Bush. Se le elezioni le avesse vinte il suo antagonista democratico, par di capire, l’uragano si sarebbe ritirato in buon ordine. E che dire di un uomo di governo come il ministro dell’ambiente tedesco Jurgen Trittin, che se l’è presa con la mancata ratifica da parte americana del trattato di Kyoto, ed è arrivato a sostenere che l’uragano Katrina dovrebbe “far riflettere la Casa Bianca”? Per la verità è tutta l’estate che la Germania è tormentata da nubifragi e inondazioni catastrofiche, incuranti del fatto che al governo c’è il riflessivo ecologista Trittin. Le catastrofi naturali esistono e sono sempre esistite, non sono una vendetta divina e tanto meno una ritorsione della Natura offesa con l’uomo per le sue malefatte. E’ una realtà tragica con cui bisogna fare i conti, in Louisiana oggi come con lo tsunami nell’oceano Indiano pochi mesi fa. Solo un tic semplicistico e infondato può ridurre sempre tutto a una dimensione umana che diventa così falsamente ciclopica, seppure in senso negativo e autolesionista. I disastri naturali non sono una novità e nessuno ha dimostrato che oggi siano più frequenti di un tempo, quando non c’era Bush alla Casa Bianca. Naturalmente gli uomini, i governi, le istituzioni debbono fare quanto possibile per evitare o almeno attenuare i danni, e si può discutere sull’efficacia delle misure di difesa e di prevenzione prese dall’amministrazione americana. Tutto il resto è banalità o cattiva fede: continua a piovere e il governo è sempre più ladro.

  10. #10
    Neutrino NO-TUNNEL
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    35,811
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    Originally posted by capitanamerica7
    Si è trattata sicuramente di una bravata irresponsabile, ma questo dimostra
    anche che negli USA c'e una gioventu molto coraggiosa
    e intraprendente!!!

    la gente che va a fare surf in mezzo all'uragano la chiami intraprendente? io avrei un altro termine
    Nè DAVANTI Nè DI DIETRO, MA DI LATO

 

 
Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sono Poco-efficienti Questi Romani
    Di Bèrghem nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-06-10, 08:08
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 24-11-08, 09:51
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-10-05, 21:34
  4. Questi americani!!!
    Di merlot nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-01-05, 16:52
  5. Questi non sono immigrati...questi sono i soliti...
    Di Dragonball (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-04-02, 11:09

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226