User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,123
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Piante selvatiche

    Nella fioriera che abbiamo tutto intorno casa, è nata mesi fa una piantina che mia mamma ha sempre lasciato lì, questa è diventata enorme, ma bellissima, fa delle foglie che assomigliano un pò all'edera, ma molto più grandi e solo verdi, dei fiori bianchi enormi e delle palline all'esterno tutte piene di pungiglioni, credo che all'interno ci siano i semi...ora non mi sovviene, ma mi pare che i fiori si aprano solo di sera....perchè ora che ho fotografato son chiusi.....prima di mettermi d'impegno a cercarla, qualcuno la conosce?




    p.s.:piccolo consiglio a Flora, potremmo mettere in rilievo il thread e inserirci tutte le piante di cui non conosciamo il nome e che nascono spontanee, poi vedi te

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,123
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    eccola






  3. #3
    .
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Messaggi
    55,057
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ottima idea, fatto.

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,123
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    porca miseria....nessuno che sa di che specie si tratta

  5. #5
    .
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Messaggi
    55,057
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non ne ho la più pallida idea, i fiori somigliano a questi?




  6. #6
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,123
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Testo scritto da Flora
    Non ne ho la più pallida idea, i fiori somigliano a questi?




    no...è una campanula...se mi ricordo quando li vedo aperti li fotografo...cazzarola ho cercato inutilmente anche io

  7. #7
    .
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Messaggi
    55,057
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Datura, o stramonio, una pianta molto tossica...


  8. #8
    .
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Messaggi
    55,057
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    DATURA STRAMONIUM

    Nome comune: Stramonio, erba del diavolo, erba delle streghe, indormia, noce spinosa, noce puzza, etc.

    Famiglia: Solanaceae

    Morfologia: Pianta erbacea a ciclo annuale dal fusto eretto, vigoroso, cilindrico con biforcazioni ramose e altezza che a volte supera il metro.
    Le foglie sono semplici e alterne, verde intenso e di grandi dimensioni, picciolate, con lamina ovale e margine dentato-frastagliato.
    I fiori sono ermafroditi, lunghi fino a 10 cm e solitari, eretti e presenti sulla sommità o nelle biforcazioni dei rami. Il calice è campanulato, di forma allungata e composto da 5 sepali a lobi saldati; da questa si sviluppa una corolla bianca, a volte con sfumature violacee, di forma tubulare, a 5 petali saldati, acuminati e pieghettati.

    La fioritura avviene tra luglio ed ottobre; i fiori rimangono chiusi durante il giorno per poi aprirsi completamente la notte, emanando un intenso e penetrante odore che attira le farfalle notturne; l'impollinazione è infatti entomogama (tramite insetti pronubi).
    Il frutto è una capsula globosa, divisa in 4 logge, della grandezza di una noce ed irta di spine brevi e uguali (da qui il nome di noce spinosa); al suo interno si trovano numerosi semi neri e reniformi, lunghi circa 3 mm.

    Habitat: lo stramonio cresce su terreni argilloso-calcarei nelle regioni sub-tropicali e nei climi temperati ed è diffuso in America, Asia ed Europa. La sua origine è incerta e le sue proprietà erano già conosciute dagli indigeni sia del Nuovo che del Vecchio Mondo. In Italia, questa specie si trova naturalizzata in tutte le regioni, dalle pianure alla zone sub-montane, dove cresce sporadica nei campi, vicino ai ruderi e nei margini delle strade.

    Usi: Tutta la pianta è estremamente velenosa per via dell'alto contenuto di alcaloidi. Per questo motivo in tempi remoti veniva spesso usata come veleno mortale. La dose letale è di ca. 1 gr corrispondente a ca. 120 semi. L'exitus avviene tramite la paralisi della muscolatura respiratoria. Molte persone inesperte, tossicodipendenti o solamente curiose dei suoi effetti, sono morte tentando di drogarsi a buon mercato con una tisana di foglie di Datura stramonium.
    Le concentrazioni degli alcaloidi variano parecchio da pianta a pianta (foglia 0.1 - 0.65 %, semen 0.4 - 0.6%). Questo rende difficile la produzione di tincture normate e affidabili per scopi terapeutici. In passato il problema veniva risolto con autoesperimento per ogni lotto di tintura prodotta, che poi non si vendeva ma veniva usata esclusivamente per i propri pazienti.

    In medicina popolare, la datura veniva usata solo contro l'asma con una preparazione da vecchia tradizione farmaceutica. Oggi l'uso della datura in medicina popolare è quasi sparito. La tintura, infatti, non figura più nelle farmacopee e gli esperti per usarla si estinguono. Inoltre la farmacologia moderna ci offre rimedi meno "rischiosi" e alla portata di tutti.
    In fitoterapia viene ancora utilizzata in due applicazioni:
    - In forme di paralisi agitans e altre forme di tremor (sindrome di Parkinson, tremor senescente) con buoni effetti sintomatici ma non curativi e sotto forma di tintura;
    - Contro l'asma bronchiale in forma di affumigature e tinture.

    Liberamente tratto da wikipedia.org



    CURIOSITA'

    La yerba del diablo o datura e una pianta appartenente alla famiglia delleSolanacee, diffusa in Arizona, in California e nel Messico, oltreché nelle diverse aree delle Ande. Nelle sue diverse forme (ricordiamo le specie datura meteloides, d. inoxia, d. arborea, stramonium), e stata utilizzata nei riti religiosi e magici in tutte queste aree e nelle altre di diffusione. Gli Aztechi la chiamavano tolohuaxihuitl, in Perù chamico, huanto, huancancha, e veniva impiegata soprattutto nella divinazione. La preparazione, il consumo e l'uso della datura differiscono da cultura a cultura: i semi della pianta, o la radice, vengono ridotti in poltiglia assieme a qualche bevanda e in seguito ingeriti. Dopo un periodo in cui l'individuo che ha assunto la droga e scosso da una sorta di attacco improvviso di forza e di energia, che spesso sfocia in aggressività, avviene la caduta in un sonno profondo durante il quale sussistono allucinazioni molto vivide, segno del fatto che gli spiriti stanno entrando in contatto con l'uomo. I peculiari effetti della datura hanno dato origine ad una serie di rituali tutti diversi, ma collegati fra di loro proprio a causa della specificità di questo sonno profondo ed allucinatorio che segue l'ingestione. Mentre nell'area del Rio delle Amazzoni, in Brasile, viene usata come sostanza atta a far cadere lo stregone in trance, nel Panama e nella Colombia il suo uso è rivolto alla ricerca dell'oro.
    La droga viene somministrata ai bambini, e quando essi dopo l'iniziale periodo di eccitazione s'addormentano, segnano con la loro caduta la zona del 'filone. Sotto il nome di tonga, la datura viene usata nelle aree andine per entrare in contatto con il mondo degli spiriti: l'individuo a cui è stata somministrata, al risveglio, viene interrogato da amici e parenti a cui racconta le proprie visioni che altro non sono che il resoconto dei messaggi del mondo degli spiriti. Gli Jivaros dell'Ecuador la usano, durante le cerimonie di iniziazione dei giovani, per avere informazioni sul futuro dei ragazzi che sotto l'effetto della droga "vedono" le loro gesta a venire, che lo stregone interpreta, e meccanismi del genere sono anche alla base dei riti degli indiani della California. Questa droga, però, a causa delle sue virtù particolari viene utilizzata anche come anestetico. Ancor oggi, presso gli Zuñi del Nuovo Messico è adoperata per piccole operazioni chirurgiche o per ferite dai curanderos locali, dai Cahuilla come unguento calmante e antidolorifico, ma sempre con le dovute precauzioni perché gli alcaloidi contenuti nella datura sono tali e tanti che possono dar effetto a fenomeni pericolosi, che vanno da stati transitori di psicosi a, seppur eccezionalmente, stati di coma irreversibile. Anche Carlos Castaneda, l'antropologo peruviano che studio per diversi anni sotto la guida dello stregone yaqui Don Juan, racconta le proprie esperienze con la datura. Secondo Don Juan, il limite maggiore della pianta consiste nel fatto che, rendendo forti i corpi, rende gli uomini prepotenti e aggressivi, al punto da farli cadere in proprio potere. La datura possiede quattro "teste", cioè la radice (attraverso cui si conquista il potere della pianta), lo stelo e le foglie (utili per far guarire le malattie), i fiori (che vengono utilizzati per uccidere, far impazzire o render schiavi i nemici), e i semi, che sono la "testa" più potente.
    Il rituale di raccolta dalla datura avviene attraverso una ricerca che termina con l'escavazione di un buco che anziché a forma di imbuto risulta con un cono al centro più profondo verso il bordo esterno; la pianta viene estratta mediante un bastone di "paloverde", un arbusto "amico" della datura che è anche l'unico in grado di toccare la radice senza "ferirla", in una specie di rituale che non può non ricordare quello relativo al ritrovamento e al recupero della mandragora. Un tipo simile di datura, la varietà datura stramonium, conosciuta in Europa come stramonio risulta assieme alle diverse droghe della tradizione occidentale magica nella preparazione di filtri ed unguenti. Lo stramonio era considerato pericoloso, e in grado di produrre febbre, dissenteria, colpi di calore e sete, nonché sincopi e svenimenti, e il suo antidoto era considerato il succo di ribes. Ma la stessa datura compare, nella tradizione indiana, e più precisamente nell'Ananga Ranga di Kalyana Malla, come componente di un afrodisiaco utilizzato per affrettare l'orgasmo nella donna. La formula prescrive un unguento composto di grani di pepe nero, di datura, di betel, della scorza di una pianta chiamata "lodhra" (symplocos racemosa) macinati e tritati, e mescolati a miele bianco, che viene applicato sul pene prima dell'atto sessuale. In Africa, presso la tribù degli Haussa, la datura betel veniva utilizzata sacralmente in alcune veglie notturne: le ragazze ingerivano la sostanza durante la filatura del cotone ed entravano in uno stato di ebbrezza. Ma con il tempo la tradizione si è andata perdendo, e i semi della pianta vengono ingeriti per provocare una sorta di possessione simile a quella divina. Per far cessare il rito, e impedire che le ragazze "possedute" si muovano tremando sotto l'effetto della datura, giunge il "griot", il suonatore sacro, che con il suo tamburo invita le ragazze alla danza. Con la musica le ragazze si calmano, iniziando a danzare e la danza stessa , secondo l'interpretazione degli Haussa, serve a far fuggire da loro il "babba jiji", cioè la datura.

    link




  9. #9
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,123
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    è leiiiiiii....grazie Flora


    è feroce come pianta eh!!!!beh, basta vedere com'è cresciuta in poco tempo se va avanti così diventa un albero...adesso leggo quello che hai postato, vediamo se perde le foglie d'inverno, ma penso di si....grazie ancora

  10. #10
    .
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Messaggi
    55,057
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Testo scritto da pensiero
    è leiiiiiii....grazie Flora


    è feroce come pianta eh!!!!beh, basta vedere com'è cresciuta in poco tempo se va avanti così diventa un albero...adesso leggo quello che hai postato, vediamo se perde le foglie d'inverno, ma penso di si....grazie ancora
    E' feroce soprattutto l'aspetto, con tutte quelle pallonze piene di spine...
    Comunque i fiori sono belli, occhio se ci sono bambini in giro.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La voce delle piante
    Di Silvia nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 13-08-17, 19:39
  2. La Voce Delle Piante
    Di Yggdrasill nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 02-04-07, 12:30
  3. I nemici delle piante
    Di Liquid Sky nel forum Natura e viaggi
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 08-09-06, 23:12
  4. Il marciume radicale delle piante d'ulivo
    Di tolomeo nel forum Natura e viaggi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-06-06, 17:39
  5. Indice generale delle piante
    Di Liquid Sky nel forum Natura e viaggi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-09-05, 20:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225