User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24
  1. #11
    DESTRA O SINISTRA? OLTRE!
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    fuori a riveder le stelle
    Messaggi
    4,063
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da [email protected]
    Proprio così [email protected] Questo è uno dei motivi per cui sono antieuropeista. Come si fa a non dire "questa europa non ci piace" quando ci ritroviamo con un'Unione Europea capace di macchiarsi di atti simili? (alludo a quanto ho scritto nel post precedente)
    Fabio, di queste cose ne abbiamo già parlato e non vorrei essere ripetitivo. Mi limito a dire che:

    1. l' "Europa Nazione" è la dimensione ideale nella quale si muove la nostra area, almeno da quando qualcuno ha deciso di chiudere i conti con un Msi che - come notava giustamente il buon Cardini - "mandava a fare la guardia ai bidoni di benzina in Alto Adige". Tornare indietro proprio ora che le teorie anti-nazionaliste vengono confermate dai fatti è più che un crimine (ideologico): è un errore

    2. così come molti dicono "questa Italia non ci piace" e non diventano leghisti, allo stesso modo non vedo cosa ci sia di male nel dire "questa Europa non ci piace" e progettarne una diversa a partire dalla constatazione che ad ogni "pars destruens" è necessario affiancare una "pars construens". L' Europa unita - ma unita davvero - è la nostra ultima risorsa per fare in modo che l' impero americano non si trovi più a gettare le briciole ai vassalli più servili e affamati approfittando delle loro guerre tra poveri, ma veda di fronte a se' l' unica potenza politica, economica e militare in grado di sovrastarlo

    3. lo Stato-nazione come forma politica ha dimostrato tutta la sua insufficienza in settori-chiave per la vita dei paesi, dalla sicurezza all' economia, dall' immigrazione alle politiche ambientali o all' alimentazione: prenderne atto non è una questione di europeismo o antieuropeismo. A meno che non si voglia continuare a fare la guerra per il re di Prussia...


    Un caro saluto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    FIGHTER
    Ospite

    Predefinito Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da Guido Keller
    ANKARA (Reuters) - La Turchia abbandonerà la richiesta di entrare nell'Unione europea...
    Prego, la porta è da quella parte. E non si faccia mai più rivedere.

  3. #13
    Socialismo e Nazione
    Data Registrazione
    06 Nov 2003
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Turchia non entra nell'Unione Europea? Che stia diventando una cosa seria, quest'U.E.?

  4. #14
    Massimiliano71
    Ospite

    Predefinito Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da Guido Keller
    ANKARA (Reuters) - La Turchia abbandonerà la richiesta di entrare nell'Unione europea se l'Ue imporrà nuove condizioni o cercherà di offrire ad Ankara un rapporto che non corrisponda a pieno allo status di stato membro.

    "Se (l'Ue) ci propone qualcosa di meno della condizione di stato membro o pone altre condizioni, ce ne andiamo. E questa volta per sempre", ha detto il ministro degli Esteri Abdullah Gul al settimanale Economist.

    "Nessuno dovrebbe aspettarsi che la Turchia stavolta faccia concessioni. Abbiamo rispettato il nostro lato degli accordi, l'Ue dovrebbe rispettare il suo", ha detto Gul.

    La Turchia dovrebbe iniziare i negoziati per l'ingresso nell'Ue il 3 ottobre, ma prima il blocco di 25 paesi deve approvare un mandato di negoziato. Gul avrebbe dovuto incontrare i ministri degli Esteri Ue oggi in Galles.

    La tensione è salita ieri dopo che Ankara ha detto che non avrebbe aperto porti e aeroporti a Cipro, membro Ue, una mossa che l'Ue considera in violazione del patto di dogane europee.

    I ministri degli Esteri Ue, riuniti in Galles, sono stati d'accordo in linea di principio nel mandare una risposta ferma al rifiuto turco di riconoscere Cipro ma non hanno messo in discussione l'inizio dei negoziati il 3 ottobre, ha detto il ministro degli Esteri britannico Jack Straw.

    venerdì settembre 2, 2005 11.02 14
    Queste sono notizie che rallegrano, ma rabbrividisco al pensiero del prossimo stato che chiederà l'annessione: Israele.

  5. #15
    Socialismo e Nazione
    Data Registrazione
    06 Nov 2003
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,399
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da Massimiliano71
    Queste sono notizie che rallegrano, ma rabbrividisco al pensiero del prossimo stato che chiederà l'annessione: Israele.
    Eh no! Se non entra la Turchia puoi stare tranquillo: per Israele diventa fantascienza.

  6. #16
    Massimiliano71
    Ospite

    Predefinito Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da frontista
    Eh no! Se non entra la Turchia puoi stare tranquillo: per Israele diventa fantascienza.
    E invece temo proprio l'opposto: una volta messi alla porta gli islamici, benvenuti i giudei.....

  7. #17
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    904 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    [QUOTE]Testo originale scritto da [email protected]
    [B]Fabio, di queste cose ne abbiamo già parlato e non vorrei essere ripetitivo. Mi limito a dire che:

    1. l' "Europa Nazione" è la dimensione ideale nella quale si muove la nostra area, almeno da quando qualcuno ha deciso di chiudere i conti con un Msi che - come notava giustamente il buon Cardini - "mandava a fare la guardia ai bidoni di benzina in Alto Adige". Tornare indietro proprio ora che le teorie anti-nazionaliste vengono confermate dai fatti è più che un crimine (ideologico): è un errore

    2. così come molti dicono "questa Italia non ci piace" e non diventano leghisti, allo stesso modo non vedo cosa ci sia di male nel dire "questa Europa non ci piace" e progettarne una diversa a partire dalla constatazione che ad ogni "pars destruens" è necessario affiancare una "pars construens". L' Europa unita - ma unita davvero - è la nostra ultima risorsa per fare in modo che l' impero americano non si trovi più a gettare le briciole ai vassalli più servili e affamati approfittando delle loro guerre tra poveri, ma veda di fronte a se' l' unica potenza politica, economica e militare in grado di sovrastarlo

    3. lo Stato-nazione come forma politica ha dimostrato tutta la sua insufficienza in settori-chiave per la vita dei paesi, dalla sicurezza all' economia, dall' immigrazione alle politiche ambientali o all' alimentazione: prenderne atto non è una questione di europeismo o antieuropeismo. A meno che non si voglia continuare a fare la guerra per il re di Prussia...
    $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$
    Lo so Andrea: ne abbiamo già parlato non solo sul forum ma anche di persona e credo che l'europa sia un argomento su cui abbiamo idee diverse ma trovo comunque sempre interessante (direi quasi arricchente se non sembrasse una sparata da trombone retorico ) uno scambio/confronto di opinioni diverse (o anche contrastanti)sull'europeismo con persone di cui ho stima.
    E' vero l'europa nazione è sempre stata la dimensione della nostra "area" come è anche vero che lo stato nazione si trova in difficoltà sull'economia, l'immigrazione o le politiche ambientali anche se io non credo affatto che le nazioni abbiano ormai perso il loro senso storico e la loro "missione" si sia esaurita. D'altra parte se guardiamo alla realtà dell'Unione europea che abbiamo sotto gli occhi (cioè a quella che si è formata storicamente)e non all'Europa Nazione immaginata dalla nostra "area" possiamo forse dire che se la cava meglio degli stati nazionali?
    Certo, dal punto di vista economico abbiamo una realtà più o meno integrata in cui tutti (non tutti in realtà) gli europei hanno una sola moneta europea e una sola banca centrale ma per il resto? Ti sembra che L'Unione europea che abbiamo sotto gli occhi sia un concorrente politico militare degli USA o almeno che stia provando ad esserlo?
    Quali sono le politiche europee sull'immigrazione? esistono tali politiche europee?
    Per il resto io di concreto vedo solo una burocrazia elefantiaca che cerca di battere in peggio quella italiana (incredibile) "Per ogni 300 leggi che eliminiamo dalla Gazzetta Ufficiale italiana ne arrivano 3000 di nuove dalla Gazzetta
    Ufficiale europea".(questa frase è stata detta da Guliano Amato nel 2001). E' stato in effetti calcolato che l'Unione Europea sforna,in media una legge ogni ora. Se guardiamo la Gazzetta Ufficiale europea, tanto per farci un'idea
    del ritmo di infaticabile produzione legislativa, troviamo che nello stesso giorno di maggio 2001 sono state pubblicate le seguenti leggi:legge sulla pesca dello scorfano, legge sull'importazione di spago dalla Polonia, legge che modifica una legge sul salmone dell'Atlantico, legge per gli accessori dei tubi in ferro taiwanesi, legge per la magnesite calcinata a morte, legge per la magnesite calcinata sinterizzata, legge per la carne bovina della Slovacchia, legge per i piselli spezzati. Soltanto per regolare il consumo di carne ci sono 600 direttive, per sapere come devono essere i fari sui trattori bisogna conoscere 10 diverse leggi europee: una per i fendinebbia posteriori, una per gli indicatori luminosi di direzione, un'altra per le luci di stazionamento…..Non mancano poi le direttive europee che si
    incaricano di legiferare sugli argomenti più insignificanti con una feroce precisione di dettagli che sfiora la follia: il 7 agosto 2000 viene pubblicato il regolamento numero 1749 dove sono state disciplinate le rose del Marocco, prevedendo ben undici diversi codici di lunghezza per misurare i ramoscelli della suddetta rosa. Ma questo è ancora niente e la legislazione europea si spinge anche a voler dettare legge a tutti gli stati europei nel campo …"del tenore di umidità delle noci secche". Infatti la direttiva 175/2001
    prevede addirittura un'incomprensibile formula matematica per calcolare "il tasso di umidità delle noci secche",stabilendo che solo quelle sono noci secche.

  8. #18
    Sparuta minoranza
    Data Registrazione
    13 Nov 2003
    Località
    "Gli Dei sono veritieri e reali, gli uomini falsi e irreali" Ananda K.Coomaraswamy
    Messaggi
    842
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da [email protected]
    Fabio, di queste cose ne abbiamo già parlato e non vorrei essere ripetitivo. Mi limito a dire che:

    1. l' "Europa Nazione" è la dimensione ideale nella quale si muove la nostra area, almeno da quando qualcuno ha deciso di chiudere i conti con un Msi che - come notava giustamente il buon Cardini - "mandava a fare la guardia ai bidoni di benzina in Alto Adige". Tornare indietro proprio ora che le teorie anti-nazionaliste vengono confermate dai fatti è più che un crimine (ideologico): è un errore

    2. così come molti dicono "questa Italia non ci piace" e non diventano leghisti, allo stesso modo non vedo cosa ci sia di male nel dire "questa Europa non ci piace" e progettarne una diversa a partire dalla constatazione che ad ogni "pars destruens" è necessario affiancare una "pars construens". L' Europa unita - ma unita davvero - è la nostra ultima risorsa per fare in modo che l' impero americano non si trovi più a gettare le briciole ai vassalli più servili e affamati approfittando delle loro guerre tra poveri, ma veda di fronte a se' l' unica potenza politica, economica e militare in grado di sovrastarlo

    3. lo Stato-nazione come forma politica ha dimostrato tutta la sua insufficienza in settori-chiave per la vita dei paesi, dalla sicurezza all' economia, dall' immigrazione alle politiche ambientali o all' alimentazione: prenderne atto non è una questione di europeismo o antieuropeismo. A meno che non si voglia continuare a fare la guerra per il re di Prussia...


    Un caro saluto

    Caro Cascio, questo del “superamento dello Stato-Nazione” mi sembra uno dei problemi à l'ordre du jour nell’ambito del dibattito sul pensiero non-conforme.

    Purtroppo ora non ho tempo di approfondire una tematica così vasta; fammi però puntualizzare alcune questioni.

    Il “buon Cardini” (sic!) in altri tempi sarebbe stato portato davanti al plotone d’esecuzione.
    Affermare come ha fatto lui che “il suo vero Imperatore” era quel boia di Cecco Beppe (il santo bombardiere che durante la 1° guerra mondiale richiese agli alleati non uomini ma cannoni da usare contro i nostri soldati) invece di un Augusto o di un Marco Aurelio significa ribaltare l’ordine degli affetti.
    Tutti abbiamo una Patria ideale, una Nazione o un popolo che incarna gli ideali ai quali ci rifacciamo e verso la quale nutriamo particolare simpatia, ma questa NON deve mai sopraffare la Patria reale e i suoi valori che sono il riferimento, la Stella polare verso la quale orientare la nostra vita (e mi sembra ovvio che per un italiano questo riferimento non può che essere la romanitas non certo il ballo delle debuttanti di Vienna).



    Sei sicuro poi che la distruzione dello Stato-Nazione non vada in realtà a favore dell’economia transnazionale ultraliberista e sia da essa voluta e foraggiata e che l’acuirsi delle tensioni dialettal/paesane non sia funzionale a certe logiche?
    Ad esempio, in Sud-America, molti movimenti secessionisti sono notoriamente sponsorizzati da grandi multinazionali (es. i secessionisti boliviani o le pulsioni separatiste delle regioni messicane confinanti con gli USA) che li usano come arma di pressione e di destabilizzazione verso il potere centrale visto come troppo granitico e burocratizzato per i loro scopi predatori.

    Lasciamo stare poi Evola o Romualdi (i cui studi di indoeuropeistica sono indietro di almeno trent’anni rispetto alle attuali conoscenze di genetica, archeologia e linguistica sul popolamento europeo).
    I due studiosi hanno lasciato in eredità più un modo di essere, una postura da assumere di fronte alla modernità che concrete e fattibili idee-forza (in senso soreliano) da concretizzare e attuare.

    Un saluto

  9. #19
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da Massimiliano71
    E invece temo proprio l'opposto: una volta messi alla porta gli islamici, benvenuti i giudei.....
    Temo anch'io che sarà così. Anzi, non escluderei del tutto una intromissione israeliana in questo dietro front.
    Riaffiorano i ricordi degli anni di passione
    ritorna il vecchio sogno per la rivoluzione.
    Racconti senza fine di gente che ha pagato
    non puoi mollare adesso la lotta a questo stato.
    La rivoluzione è come il vento, la rivoluzione è come il vento.

  10. #20
    DESTRA O SINISTRA? OLTRE!
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    fuori a riveder le stelle
    Messaggi
    4,063
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Re: Re: Re: Re: Re: Turchia abbandonerà Ue se ci sono nuove condizioni

    Testo originale scritto da [email protected]
    Lo so Andrea: ne abbiamo già parlato non solo sul forum ma anche di persona e credo che l'europa sia un argomento su cui abbiamo idee diverse ma trovo comunque sempre interessante (direi quasi arricchente se non sembrasse una sparata da trombone retorico ) uno scambio/confronto di opinioni diverse (o anche contrastanti)sull'europeismo con persone di cui ho stima.
    E' vero l'europa nazione è sempre stata la dimensione della nostra "area" come è anche vero che lo stato nazione si trova in difficoltà sull'economia, l'immigrazione o le politiche ambientali anche se io non credo affatto che le nazioni abbiano ormai perso il loro senso storico e la loro "missione" si sia esaurita. D'altra parte se guardiamo alla realtà dell'Unione europea che abbiamo sotto gli occhi (cioè a quella che si è formata storicamente)e non all'Europa Nazione immaginata dalla nostra "area" possiamo forse dire che se la cava meglio degli stati nazionali?
    Certo, dal punto di vista economico abbiamo una realtà più o meno integrata in cui tutti (non tutti in realtà) gli europei hanno una sola moneta europea e una sola banca centrale ma per il resto? Ti sembra che L'Unione europea che abbiamo sotto gli occhi sia un concorrente politico militare degli USA o almeno che stia provando ad esserlo?
    Quali sono le politiche europee sull'immigrazione? esistono tali politiche europee?
    Per il resto io di concreto vedo solo una burocrazia elefantiaca che cerca di battere in peggio quella italiana (incredibile) "Per ogni 300 leggi che eliminiamo dalla Gazzetta Ufficiale italiana ne arrivano 3000 di nuove dalla Gazzetta
    Ufficiale europea".(questa frase è stata detta da Guliano Amato nel 2001). E' stato in effetti calcolato che l'Unione Europea sforna,in media una legge ogni ora. Se guardiamo la Gazzetta Ufficiale europea, tanto per farci un'idea
    del ritmo di infaticabile produzione legislativa, troviamo che nello stesso giorno di maggio 2001 sono state pubblicate le seguenti leggi:legge sulla pesca dello scorfano, legge sull'importazione di spago dalla Polonia, legge che modifica una legge sul salmone dell'Atlantico, legge per gli accessori dei tubi in ferro taiwanesi, legge per la magnesite calcinata a morte, legge per la magnesite calcinata sinterizzata, legge per la carne bovina della Slovacchia, legge per i piselli spezzati. Soltanto per regolare il consumo di carne ci sono 600 direttive, per sapere come devono essere i fari sui trattori bisogna conoscere 10 diverse leggi europee: una per i fendinebbia posteriori, una per gli indicatori luminosi di direzione, un'altra per le luci di stazionamento…..Non mancano poi le direttive europee che si
    incaricano di legiferare sugli argomenti più insignificanti con una feroce precisione di dettagli che sfiora la follia: il 7 agosto 2000 viene pubblicato il regolamento numero 1749 dove sono state disciplinate le rose del Marocco, prevedendo ben undici diversi codici di lunghezza per misurare i ramoscelli della suddetta rosa. Ma questo è ancora niente e la legislazione europea si spinge anche a voler dettare legge a tutti gli stati europei nel campo …"del tenore di umidità delle noci secche". Infatti la direttiva 175/2001
    prevede addirittura un'incomprensibile formula matematica per calcolare "il tasso di umidità delle noci secche",stabilendo che solo quelle sono noci secche.
    Quel che dici è vero: appunto per questo, io mi batto per un' Europa diversa... che comunque, realisticamente, dovrebbe partire dalle istituzioni esistenti. Altrimenti, devo farti la stessa domanda che faccio a tutti quelli che criticano l' immigrazione senza preoccuparsi di proporre una qualunque forma di risoluzione del problema: cosa proponi di meglio?

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-06-10, 16:35
  2. Il presidente Klaus pone nuove condizioni
    Di Italianista nel forum Politica Europea
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 22-10-09, 06:56
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 31-05-05, 18:50
  4. Le Condizioni Di Gaza Sono Terrificanti
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-01-05, 16:05
  5. Richiesta di Asilo a nuove condizioni !
    Di Vandeano (POL) nel forum Cattolici
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-03-04, 21:41

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226