User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Roscetta
    Ospite

    Angry L’anoressia delle bimbe. «Già malate a dieci anni»

    L’anoressia delle bimbe. «Già malate a dieci anni»

    I pediatri: aumentano i disturbi alimentari a scuola. «Le figlie imparano a non mangiare dalle madri»...




    MILANO — Anoressia e bulimia sono in aumento. Ma soprattutto si abbassa l’età delle donne che ne soffrono: questi gravi disturbi alimentari infatti non riguardano più soltanto la fascia d’età compresa fra i 15 e i 30 anni, ma cominciano a diffondersi anche fra le bambine. A lanciare l’allarme è l’Aba, l’associazione per la ricerca sull’anoressia e bulimia, nata a Roma 15 anni fa, uno dei pochi osservatori al livello nazionale del fenomeno: «Nell’ultimo anno abbiamo registrato un’impennata del 55 per cento delle richieste di aiuto al nostro numero verde — denuncia Fabiola De Clercq — presidente e fondatrice dell’Aba —: tre casi su dieci riguardano bambine al di sotto dei 13 anni». Ma non si tratta solo di richieste di aiuto. «Che si stia abbassando l’età di chi soffre di disturbi alimentari è un dato che rileviamo anche dall’esperienza dei pediatri che lavorano nelle scuole» nota Francesco Comelli, psichiatra e consulente dell’associazione.
    IL FENOMENO — Il diffondersi di gravi forme di baby-anoressia e di baby-bulimia è confermato anche a livello clinico. «Si tratta di un fenomeno relativamente recente— spiega Maria Gabriella Gentile, responsabile del Centro per la cura dei disturbi del comportamento alimentare dell’ospedale milanese Niguarda, dove sono sempre più frequenti i casi che riguardano bambine di età compresa fra i sette e i dieci anni. «È un problema che conosciamo: abbiamo avuto la possibilità di osservarlo già da qualche anno nel mondo anglosassone. Negli ultimi tempi sta facendo la sua comparsa anche in Italia. Per questa ragione stiamo allestendo sezioni speciali proprio dedicate alla cura delle bambine». Un ottimo punto d’osservazione è il Centro studi sul comportamento alimentare del San Raffaele- Turro: il 30 per cento dei pazienti della struttura proviene infatti da tutta l’Italia. Qui, nell’ultimo anno e mezzo, sono aumentati i casi «veicolati» dai reparti di pediatria: su venti persone con problemi di anoressia e bulimia almeno 3-4 hanno meno di 14 anni. In aumento il numero delle bambine che manifestano problemi di anoressia nervosa prima dello sviluppo sessuale.
    LE CAUSE — La baby anoressia può avere radici molteplici, spiegano in coro psichiatri e psicologi: c’è chi parla di «genesi multifattoriale », nella quale si combinano cioè fattori ambientali e genetici. Altri individuano le cause nell’ «attrazione precoce verso modelli adolescenziali», addirittura in forme di «sfasamento fra l’età fisiologica ed età psicologica ». «È molto pericolosa la confusione dei ruoli fra gli adulti e bambini — spiega la professoressa Gentile —. Facciamo l’esempio della moda. Non c’è più molta differenza fra il modo di vestire delle madri e quello delle figlie, che dunque tendono agli stessi modelli estetici. E questo, in soggetti deboli, può provocare sofferenza». Per la psicoterapeuta Stefania Mandelli le forme gravi di disturbi alimentari hanno spesso a che fare con una situazione di solitudine e sofferenza a livello familiare. «Le bambine — racconta Fabiola De Clercq — hanno imparato dalle loro madri a mangiare e a vomitare. Spesso sono figlie di donne che mangiano e vomitano da vent’anni senza aver mai preso coscienza del loro problema. C’è anche da dire che pochi conoscono la diffusione di massa dell’anoressia e della bulimia». Secondo un’indagine condotta recentemente per l’Aba da Anna Maria Speranza, ricercatrice dell’università La Sapienza di Roma su un campione di oltre 3.000 persone, è la bulimia nervosa la forma di patologia alimentare più diffusa in Italia. A soffrirne è il 68 per cento di chi ha disturbi alimentari. Meno diffusa l’anoressia nervosa che riguarda il 22 per cento. L’indagine sottolinea anche che sono in aumento i casi associati alla depressione e soprattutto all’abuso di sostanze alcoliche e di farmaci.

    di Diana Fichera
    Corriere della Sera - 23 agosto 2005

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Roscetta
    Ospite

    Predefinito

    "...Il tema del presente incontro, “La trasmissione della fede nella famiglia”, si impone all’attenzione della Comunità ecclesiale in modo rilevante ed urgente. La Chiesa infatti si trova oggi a confronto con società sempre più secolarizzate e complesse, non più strutturate sui valori religiosi ed anzi segnate, specialmente in alcune nazioni, da spiccato indifferentismo. Ciò non favorisce, certo, una efficace proposta di fede alle nuove generazioni ed ostacola, anzi, la stessa conquista, da parte loro, di un autentico senso della vita.

    Accade così che, anche nelle famiglie in cui i genitori professano e vivono la fede cristiana, gli adolescenti si sentono sollecitati dall’ambiente, dalla scuola, dai mezzi di comunicazione, verso prospettive di vita diverse da quelle loro proposte in famiglia. Questo rende difficile la trasmissione della fede e lo stesso dialogo intergenerazionale, anche quando i giovani, per mancanza di lavoro, sono costretti a prolungare la loro dipendenza dai genitori...."

    (MESSAGGIO DEL SANTO PADRE
    AI PARTECIPANTI ALLA XI ASSEMBLEA PLENARIA
    DEL PONTIFICIO CONSIGLIO PER LA FAMIGLIA)

    29 Settembre 1995

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-13, 22:24
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-13, 22:24
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-06-13, 15:06
  4. Il Portogallo a dieci anni dalla legalizzazione delle droghe
    Di dedelind nel forum Politica Europea
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 26-04-12, 11:14
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-01-11, 12:56

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226