User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    07 Mar 2004
    Messaggi
    42,452
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pare che anche al Nord non vogliano gli inceneritori

    La singolare protesta contro il progetto di un impianto da 140mila tonnellate
    In imbarazzo la Curia, per la giunta provinciale un problema in più
    Suore e preti in sciopero della fame
    per bloccare l'inceneritore di Trento
    di PIERLUIGI DEPENTORI


    Una veduta di Trento
    TRENTO - Altro che ambientalisti e contadini. A Trento, contro il progetto di realizzare un inceneritore da 140 mila tonnellate, si sono messi a digiunare perfino suore e preti. Ha iniziato oggi suor Anna Quinterio da Rovereto, si andrà avanti ogni giorno fino al 4 ottobre con altri dieci religiosi: parroci di paese, missionari, pure il cappellano del carcere. Uno sciopero della fame senza precedenti, che prende il via a due giorni dalla giornata mondiale contro gli inceneritori di mercoledì.

    Un risultato è già stato raggiunto, quello di mettere in forte imbarazzo la Curia trentina che non commenta ma che lascia trasparire una sola frase: "Non si era mai visto un nostro sciopero 'di categoria'".

    Quello dell'inceneritore di Trento sta diventando un nodo sempre più complicato per la giunta provinciale guidata da Lorenzo Dellai, l'inventore della Margherita. Erano partiti con un termovalorizzatore da 240 mila tonnellate, poi sono stati costretti a fare marcia indietro per ben due volte: prima 170 mila, poi 140 mila. Nel frattempo, il fronte dei contrari si allargava sempre più. All'inizio c'erano gli ambientalisti, guidati da Adriano Rizzoli e la sua "Nimby" (acronimo di Not in my backyard, cioè Non nel mio giardino), poi via via si sono aggiunti la Coldiretti e i comboniani di padre Alex Zanotelli.

    E così, uno dietro l'altro, lo sciopero della fame a staffetta sta andando avanti ininterrottamente da 532 giorni. Un vero e proprio "assedio" capace di erodere consensi al partito dell'inceneritore. Il presidente trentino Lorenzo Dellai tira avanti dritto per la sua strada e spiega che non ci sono alternative: "Senza termovalorizzatore, dovremo aprire nuove discariche perché quelle attuali non bastano più".

    Ma don Renato Pellegrini, parroco di Rabbi, paese da 1480 anime in val di Sole, uno dei preti scioperanti, non ci sta: "So che chi legge potrà aggrottare le ciglia e pensare in cuor suo che sono fuori rotta. Ma invece che parlare di inceneritore bisogna pensare a consumare meno, insegnando la gente a non sprecare, a non buttare via con leggerezza materiali e cose che potrebbero essere ancora utilizzati. E' una questione di educazione e di coscienza".


    Uè,pensy,ma non dicevi che solo al Sudde fanno le rivolte contro gli inceneritori?



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Sarebbe l'ora che ciascuno si occupasse dei propri rifiuti. Meglio se ciascuno nel proprio stato, indipendente e sovrano.
    Con i propri soldi.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    06 May 2005
    Località
    Bassa Brianza
    Messaggi
    712
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ci sono delle differenze tra questa vicenda trentina (che apprendo qui per la prima volta) e quelle campane:

    - la protesta apare quanto mai civile: non si bloccano strade e ferrovie.

    - la proposta di inceneritore è fatta da amministratori locali per risolvere un problema locale (discariche piene). quindi i governi locali cercano soluzioni a problemi locali...non li scaricano sui vicini. in campania invece ci sono dei commissari di governo mandati da roma perchè gli amministratori locali non vogliono risolvere i problemi in proprio

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Parma si battaglia ....contro la discarica

    Si stà realizando il futuro ,il progetto è in fase avanzata in diversi lochi in Italia.
    ++++
    rifiuti in Provincia di Parma.

    Con grande stupore assistiamo all’ennesimo tentativo di aprire la mega-discarica di Monte Ardone.
    Dopo che sforzi politici di grande respiro con coinvolgimenti nazionali ed europei, che hanno consegnato a noi parmensi, il titolo di città mondiale dell’alimentazione ed il riconoscimento delle qualità dei nostri prodotti agroalimentari, con le nostre stesse mani ci affondiamo nella più profonda concimaia, anzi nella più profonda discarica-concimaia della storia moderna.
    E non è esagerato pensare che i prosciuttai di S. Daniele o i produttori del grana padano, ci scavalcheranno rapidamente con facili e prevedibili mosse pubblicitarie.
    Quando a Salsomaggiore, città della salute per le sue notissime terme, si è già deliberato di costruire un moderno gassificatore di rifiuti, senza emissioni inquinanti, a Fornovo, città senza scrupoli, si da’ vita ad uno scempio ambientale di proporzioni gigantesche. Ma la Provincia di Parma dov’è, cosa fa? Neppure avverte gli ignari amministatori locali delle innovazioni tecnologiche brevettate e funzionanti, che oggi consentono di trattare i rifiuti in modo pulito? Basta cliccare in internet la parola “gassificazione” per rendersi conto di ciò che tutte le università italiane stanno proponendo su tali argomenti.
    Ma Fornovo non è solo in queste tristi scelte: anche il Comune di Parma si è orientato su forni inceneritori ormai antiquati ed inquinanti. Speriamo in rapidi ravvedimenti, tenendo conto del fatto che nella vicina Salsomaggiore si sta percorrendo la giusta via, facile da imitare.

    Antonio Vescovi
    Gruppo < UNIONE per L'AUTOGOVERNO >
    sede di Parma

    www.autogoverno.org

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Parma si battaglia ....contro la discarica

    In origine postato da parmigiano
    Si stà realizando il futuro ,il progetto è in fase avanzata in diversi lochi in Italia.
    ++++
    rifiuti in Provincia di Parma.

    Con grande stupore assistiamo all’ennesimo tentativo di aprire la mega-discarica di Monte Ardone.
    Dopo che sforzi politici di grande respiro con coinvolgimenti nazionali ed europei, che hanno consegnato a noi parmensi, il titolo di città mondiale dell’alimentazione ed il riconoscimento delle qualità dei nostri prodotti agroalimentari, con le nostre stesse mani ci affondiamo nella più profonda concimaia, anzi nella più profonda discarica-concimaia della storia moderna.
    E non è esagerato pensare che i prosciuttai di S. Daniele o i produttori del grana padano, ci scavalcheranno rapidamente con facili e prevedibili mosse pubblicitarie.
    Quando a Salsomaggiore, città della salute per le sue notissime terme, si è già deliberato di costruire un moderno gassificatore di rifiuti, senza emissioni inquinanti, a Fornovo, città senza scrupoli, si da’ vita ad uno scempio ambientale di proporzioni gigantesche. Ma la Provincia di Parma dov’è, cosa fa? Neppure avverte gli ignari amministatori locali delle innovazioni tecnologiche brevettate e funzionanti, che oggi consentono di trattare i rifiuti in modo pulito? Basta cliccare in internet la parola “gassificazione” per rendersi conto di ciò che tutte le università italiane stanno proponendo su tali argomenti.
    Ma Fornovo non è solo in queste tristi scelte: anche il Comune di Parma si è orientato su forni inceneritori ormai antiquati ed inquinanti. Speriamo in rapidi ravvedimenti, tenendo conto del fatto che nella vicina Salsomaggiore si sta percorrendo la giusta via, facile da imitare.

    Antonio Vescovi
    Gruppo < UNIONE per L'AUTOGOVERNO >
    sede di Parma

    www.autogoverno.org


    OH, dimenticavo ,<rifiuti in Provincia di Parma. dalla gazzetta di Parma , lettere al direttore > sabato 03\08
    <

  6. #6
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Pare che anche al Nord non vogliano gli inceneritori

    In origine postato da blob21


    Uè,pensy,ma non dicevi che solo al Sudde fanno le rivolte contro gli inceneritori?



    certo che no...io non ho mai detto questo....ho sempre e solo commentato...postato articoli e foto di merdaccia sulle strade e gente che bloccava le discariche lasciando i loro conterranei nella merda...hai preso un granchio blob....

  7. #7
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pare che anche al Nord non vogliano gli inceneritori

    In origine postato da blob21

    Uè,pensy,ma non dicevi che solo al Sudde fanno le rivolte contro gli inceneritori?


    Mi intrometto anche io...
    Nessuno vuole un inceneritore a pochi chilometri da casa,al Nord,al sudde a est e a ovest.
    La differenza è che noi in Padania non li meritiamo,perchè noi facciamo la raccolta differenziata,non abbiamo strade come quella famosa nel napoletano di cui non ricordo il nome,che è una discarica a cielo aperto.
    Le percentuali parlano chiaro...in Padania si ricicla,giù non fate un cazzo.Poi cosa succede?
    Al posto di premiarci non costruendo inceneritori...dobbiamo respirare i fumi prodotti da voi teroni,che non avete voglia di mettere le bottilgie vuote nella campana apposita.
    Perchè noi dobbiamo differenziare,quando poi dobbiamo subirci la vostra merda?
    Saluti Padani

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Vedi napoli e poi muori: dai rifiuti.

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,141
    Mentioned
    42 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Usate la vostra"intelligenza" per ripulire la città: dai rifiuti e dalla camorra.

  10. #10
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    ma falla finita e civilizzatevi che è ora.....dalle mie parti è dal 1994 che c'è la raccolta differenziata e non va a finire un fico secco tutto insieme perchè in zona c'è il trattamento per la plastica e quello dell'umido, una volta all'anno regalano il compost ai cittadini, in discarica ci va solo il non riciclabile.... falla finita con le tue stupidaggini

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-10-08, 11:30
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-09-04, 17:58
  3. Sabglio o pare anche a voi
    Di pensiero nel forum Fondoscala
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 17-01-04, 17:44
  4. Non pare strano anche...
    Di mustang nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-07-02, 23:33
  5. C'è un giudice anche a Perugia (a quanto pare)
    Di pthome66 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-06-02, 21:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226