User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La conservazione della nostra civiltà

    Magari il titolo è un po' ampolloso..... comunque....

    Oggi, appena finito il libro di Susanna Agnelli, ho ripreso in mano Fahrenheit 451, di Ray Bradbury, in edizione Mondadori di circa trent'anni fa.
    Mi capitò di leggerlo circa dieci anni fa, dopo aver visto il film, e lo finii con l'idea di imparare a memoria anch'io un libro, per diventare un uomo - libro.....

    A parte la mattata che mi era passata per la testa, dicevo, ho ripreso in mano questo libro....

    Ho notato che la quarta di copertina era abbastanza rovinata; non tantissimo, ma comunque, alcune lettere dell'inizio della presentazione si potevano solo interpolare, abbastanza facilmente, comunque....

    Allora ho preso, e ho riscritto in word la quarta di copertina, stampandola.
    L'idea sarebbe di conservare nel tempo un testo, anche poco importante, che altrimenti si deteriorerebbe....
    Mi ero riproposto di fare questo con qualsiasi libro di casa mia si stesse o fosse deteriorato in maniera preoccupante....


    Mi rendo conto che sia una pretesa un po' fuori dal comune, ma.... avete mai avuto una spinta simile?
    Pensate che io sia pericolosamente sulla strada per impazzire?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    10 Jul 2002
    Messaggi
    10,197
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beh, la cosa è già abbastanza strutturata e i pazzi come te sono in grande numero : per i libri in italiano si manda il documento word (o di testo o html) a www.liberliber.it oppure direttamente al Progetto Gutenberg www.gutenberg.org così viene condiviso con eventuali lettori e si risparmia ad altri il lavoro di scansione o digitazione e copiato e scaricato da migliaia di persone, rendendone impossibile la distruzione in maniera definitiva.

    Anch'io faccio parte della combriccola dei pazzi salvatori di libri e ho pubblicato in rete due opere un po' atipiche, anche se non tanto per "salvarle", quanto per passarle a un paio di utenti di POL che me le avevano richieste:

    Un vecchio catechismo:
    www.pcosta.net/catec/window.php

    Un abbecedario di Islandese
    www.pcosta.net/ord/window.php

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sì, conosco il sito, me lo ha presentato mia madre.... avevo anche provato a mandare un racconto scannerizzato, ma con i gruppi di yahoo non ci ho mai capito niente....

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Feb 2009
    Messaggi
    33,124
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I libri attuali sono (purtroppo) stampati su una carta tale per cui inevitabilmente si deterioreranno, secondo alcuni fino alla scomparsa. Sono in molti a ritenere che nei secoli a venire non ci sarà quasi alcuna testimonianza diretta del nostro tempo scritta su carta... e pensare che invece le pergamene medioevali o successive sono in molti casi perfettamente conservate.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' vero, lo ho sentito a Superquark.... che diceva anche che esistono tipi di carta che durano molto di più, e costano leggermente di più.... alla fine, facendo i conti, varrebbe la spesa....

    Non so se ci siano editori che adottano questi tipi di carta...

    Qual è la più resistente? Quella patinata e più pesante?

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Feb 2009
    Messaggi
    33,124
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Red River
    E' vero, lo ho sentito a Superquark.... che diceva anche che esistono tipi di carta che durano molto di più, e costano leggermente di più.... alla fine, facendo i conti, varrebbe la spesa....

    Non so se ci siano editori che adottano questi tipi di carta...

    Qual è la più resistente? Quella patinata e più pesante?
    In generale tutti o quasi i libri contemporanei sono soggetti alla scomparsa, purtroppo, e il paradosso è che forse tra duecento anni avremo molte più testimonianze scritte del '500 che del '900...

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    20 Aug 2009
    Messaggi
    10,473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Lollo87Lp
    In generale tutti o quasi i libri contemporanei sono soggetti alla scomparsa, purtroppo, e il paradosso è che forse tra duecento anni avremo molte più testimonianze scritte del '500 che del '900...
    La differenza, rispetto al Cinquecento... o anche a prima, è che oggi le ristampe sono molto più frequenti.....
    Non saranno testimonianze dirette, stampate proprio nel '900, ma riportano esattamente la testimonianza di quel periodo....

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    22 Nov 2003
    Località
    Napoli e Ravello
    Messaggi
    1,568
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by pcosta
    ...omissis... Anch'io faccio parte della combriccola dei pazzi salvatori di libri e ho pubblicato in rete due opere un po' atipiche, anche se non tanto per "salvarle", quanto per passarle a un paio di utenti di POL che me le avevano richieste:
    Un vecchio catechismo:
    www.pcosta.net/catec/window.php
    Un abbecedario di Islandese
    www.pcosta.net/ord/window.php
    e io te ne sarò sempre grato.

    Tra l'altro, mi sono finalmente procurato un dizionario di islandese (circa 30 mila voci).
    Nello scaffale dove l'ho trovato ce n'erano quattro copie.
    In un'altra libreria ne ho trovate altre copie... ma a me ne serviva solo una.
    Ho anche trovato un cd di islandese (così non dovrei avere problemi con la pronuncia) e un sedicente testo scolastico pratico di islandese.

    Al momento però sono impegnato con dei corsi, e sono costretto a rimandare il mio studio sull'islandese. Però finalmente ho materiale in abbondanza, e appena sarò un po' più libero voglio tuffarmi in questa lingua vichingheggiante.

    Avrei anche bisogno di poter accedere al mio computer (questo è di mio figlio, momentaneamente assente), ma me lo impedisce, al momento, il mio piede infortunato (non posso salire sulla scala, per raggiungere la tanzetta in cui mia moglie ha confinato il mio computer )

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-07-12, 12:49
  2. La nostra musica - il segno della nostra civiltà.
    Di bruzia80 nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-04-12, 22:25
  3. Per la salvezza della nostra civiltà serve una difesa attiva
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-09-10, 19:16
  4. Israele all'attacco della nostra civiltà
    Di Spetaktor nel forum Destra Radicale
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 05-09-09, 03:21
  5. Orgogliosi della Padania e della nostra civiltà
    Di Caron dimonio nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-10-04, 14:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226