User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Talking Un Castelli "scatenato"

    vabbè che è la repubblica...ma avrà sempre riportato fedelmente quanto il ministro ha detto

    Alla festa padana il ministro invoca la battaglia di Lepanto
    "La sinistra? Se vince vincono i terroristi incappucciati"
    Venezia, Castelli scatenato
    "L'Islam ci vuole cancellare"


    Roberto Castelli
    VENEZIA - Cita la battaglia di Lepanto. Invoca lo scontro di civiltà. Tra "noi" e loro". E la sinistra? "Se vince, vincono gli incappucciati". Dal palco della festa nazionale padana a Venezia, Roberto Castelli è un fiume in piena. "Noi non siamo contro l'Islam, è l'Islam che è contro di noi, ci vogliono cancellare - tuona il ministro della Giustizia - ma a lla fine la battaglia la vinceremo noi perchè la coscienza del popolo padano si è risvegliata".

    Toni da crociata. Con cui Castelli vagheggia un ritorno al passato con la battaglia di Lepanto. Era il 7 ottobre 1571, e l'alleanza costituita dalla repubblica di Venezia con Spagna e il regno Pontificio battè le forze navali dell'impero Ottomano. Ieri come oggi, sembra voler dire il ministro. "La battaglia di Lepanto - dice Castelli - ci ricorda un pericolo sventato con le armi e che oggi possiamo sventare con le armi della libertà e delle democrazia".

    Ma la lista dei nemici della democrazia, a giudizio del Guardasigilli, è lunga. E un posto di primo piano lo occupa la sinistra. Quella che, giura Castelli, "ha già stampato le schede con i risultati elettorali", quella che ha tra i candidati alle primarie "un uomo mascherato". Un chiaro riferimento al candidato dell'area antagonista che corre per le primarie dell'Unione con un passamontagna modello zapatista con i colori della bandiera della pace. "E' un'immagine sinistra - attacca Castelli - simile a quelle dei tagliatori di teste dell'Iraq. Se vince la sinistra vinceranno gli incappucciati simili ai terroristi".

    L'ultimo affondo è dedicato a Lucia Massarotto, la signora veneziana che anche quest'anno ha esposto il tricolore sulla finestra della sua casa affacciata su riva degli Schiavoni, teatro della manifestazione leghista. Nel '97 Bossi non esito' a invitarla a "buttare nel cesso" il tricolore, stavolta Castelli usa altri toni ma non meno sferzanti: "Oggi signora lei può esporre quella bandiera tranquillamente, proprio perchè c'è la Lega. Se domani vincerà la sinistra l'unica cosa che potrà esporre sarà la bandiera della mezzaluna". Parola di Roberto Castelli, ministro della Giustizia.

    (18 settembre 2005)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    STESSE PAROLE SU TELEVIDEO RAI

    Castelli: credo poco democrazia sinistra
    "Alla democrazia della sinistra ci cre-
    do poco. Forse hanno già stampato le
    schede con i risultati".Sono parole del
    ministro della Giustizia dal palco del-
    la Festa dei popoli padani, a Venezia.
    Castelli ha detto che tra i candidati
    della sinistra "c'è addirittura un uomo
    mascherato". "E' un'immagine sinistra
    simile a quella dei tagliatori delle
    teste dell'Iraq. Se vince la sinistra
    vinceranno gli incappucciati".


    -------------
    Da vomito.

    In un paese normale, un ministro che accusa altre
    forze politiche di brogli e altre stronzate, cosi' per sport,
    verrebbe cacciato. Soprattutto un ministro della giustizia.
    Se ha delle prove che la sinistra falsifica i voti
    o aiuta il terrorismo, le tiri fuori in sede legale, altrimenti
    sta zitto.

    E soprattutto e' da vomito il re-branding della lega.
    Da Lega= "padani contro roma" si e' ufficialmente
    passati a Lega="itagliani di destra contro l'Islam
    e la sinistra".


    --------------

    RICORDI DELL'ULTIMA VENEZIA SECESSIONISTA,
    La padania 15 sett 1998

    «Un accordo elettorale con Cossiga? Non scherziamo. Cossiga rappresenta il tentativo di verificare, sul versante romano, se c'è qualcuno disposto a battersi per non peggiorare la legge elettorale». Davanti a oltre cinquantamila persone accorse a Venezia in occasione del secondo anniversario della proclamazione d'indipendenza della Padania, Umberto Bossi spazza via, se ancora una volta ce ne fosse bisogno, ogni dubbio residuo: la Lega Nord non può fare e non farà accordi politici organici con nessuno («né con Ulivo né col Polo, almeno fino a quando io sarò segretario»). Tanto meno con Cossiga («sappiamo bene chi è»). Il leader della Lega Nord ammette che il movimento, da solo, non ce l'ha fatta a sconfiggere il meridionalismo («per anni ci siamo battuti da soli contro il meridionalismo. Pensavamo di farcela, ci siamo andati vicino. Invece i meridionalisti sono tornati, confondendo la gente, che ora vota Polo e Ulivo, che in realtà sono il proseguimento della Prima Repubblica»), ma si pone come obiettivo di vincere d'ora in poi tutte le elezioni. Ecco allora la necessità di dar vita il più velocemente possibile al Blocco padano, un'alleanza politica tra la Lega e altri partiti che tutelino le categorie del Nord. Blocco padano che rappresenta la punta politica del tridente padano (le altre due sono costituite dalla società - rappresentata a Venezia - e dal nazionalismo, contenuto e dirottato verso attività di volontariato) che va necessariamente sviluppata.Ma per giungere al Blocco padano, bisogna fare chiarezza all'interno del movimento. «Io non ho dubbi - dice Bossi - sulla necessità di realizzare il Blocco padano: ogni giorno che aspettiamo, la situazione politica si aggrava. Però, se c'è qualche timore, qualche perplessità, è bene che emerga in sede congressuale». Via libera dunque alla stagione dei congressi, sia quello federale che quello nazionale veneto (la decisione verrà ufficializzata oggi, nel corso del consiglio federale). La parola d'ordine è fare chiarezza: altrimenti, si rischia di fare il gioco dei romanofili, che «lavorano, trafficano, per contrapporre il nazionalismo veneto al progetto padano, primo tra tutti il sindaco di Venezia Cacciari». Chiarezza partendo da una premessa imprescindibile: «La Lega non può fare accordi elettorali né col Polo né con l'Ulivo». Sarebbe controproducente, specie in considerazione del fatto che a Roma hanno paura. Lo si capisce dall'agitarsi di «Berlusconi, l'uomo dell'imbroglio - lo definisce Bossi - che ci accredita del 5 per cento».Bossi ricorda le difficoltà incontrate nel mettere a punto la macchina della Padania, nel prendere le distanze dalla Guardia nazionale, che voleva fare l'esercito padano, «ma non immaginavo quanto fosse difficile adeguare la Lega alla Padania». Perché il partito non è sufficientemente flessibile.Perciò, patti chiari e amicizia lunga, senza lasciarsi ingannare dal teatrino messo in atto dalla coppia D'Alema-Berlusconi. «Berlusconi grida contro il comunismo, anche se sa benissimo che non esiste più - dice Bossi -; D'Alema invece è diventato il capo del partito dei preti». Il confronto non è più tra destra e sinistra, ma tra Nord e Sud. «Il problema del Sud non è economico: lo abbiamo rivestito d'oro per anni. Il problema è l'ideologia: c'è una classe politica meridionale che spende e spande». Ed è contro il meridionalismo che il Nord, unito, deve battersi. L'accordo tra Lega e Blocco padano servirà allora «per vincere tutte le elezioni. Chi vuole il partitino locale, è libero di andarsene».

  3. #3
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,549
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    A proposito di "incappucciati", noi siamo alleati con quello con la tessera n° 1816.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,429
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aussiebloke
    STESSE PAROLE SU TELEVIDEO RAI


    Se ha delle prove che la sinistra falsifica i voti
    o aiuta il terrorismo, le tiri fuori in sede legale, altrimenti
    sta zitto.

    E soprattutto e' da vomito il re-branding della lega.
    Da Lega= "padani contro roma" si e' ufficialmente
    passati a Lega="itagliani di destra contro l'Islam
    e la sinistra".


    in un paese normale chi ha delle prove le porta alla magistratura; a Verona per esempio è successo che qualcuno aveva denunciato delle illegalità.
    sai come è andata a finire?

    l'islam attualmente è un problema che va oltre il progetto della Padania; questi ci stanno invadendo e pretendono il primato delle loro leggi e usanze, rispetto alle nostre.

  5. #5
    BraveHeart
    Data Registrazione
    28 Feb 2005
    Località
    MGP Isontino
    Messaggi
    319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io ero presente e posso dire che eran tutti scatenati.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito uffa l'slam che palle

    c'è anche lui non c'è dubbio. ma non possiamo sprecare tutte le forze contro gli invitati e non contro l'anfitrione.

  7. #7
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: uffa l'slam che palle

    In origine postato da dime can
    c'è anche lui non c'è dubbio. ma non possiamo sprecare tutte le forze contro gli invitati e non contro l'anfitrione.
    LAPIDARIO E INAPPUNTABILE.
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,429
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Beli Mawyr
    No, è semplicemente un alibi per cambiare un obbiettivo che non si ha più il coraggio di perseguire fino in fondo, si comincia con una sovrapposizione di date (15/9 - 7/10) e non si sa più dove si va a finire.

    Mala tempora currunt.
    ah, si tratta di un alibi; quindi se arriva qua tutto il Maghreb, poi ci facciamo padania saudita.......

  9. #9
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si', e' un alibi. Primo, perche' e' un problema a scala
    europea, quindi non ha senso affrontarlo su scala padana
    piuttosto che itagliana o francese. Non e' una battaglia
    dell'Islam contro la Padania in se'. Se per affrontare
    l'Islam bisogna unirsi ancora di piu' all'itaglia,
    allora perche' non unirsi anche alla Francia,
    alla Germania, ecc.? E poi la Lega non e' nata
    per "combattere l'Islam".

    Anche il global warming e' un problema, ma se la Lega
    domani andasse a Pontida a dire "dimenticate la devolution,
    perche' dobbiamo prima pensare a risolvere il global
    warming", sarebbe anche quello un alibi.

    Secondo, ci sono un sacco di musulmani in Gran Bretagna,
    e ci sono problemi per questo, che nessuno nega, anzi,
    ma non per questo ho mai sentito lo Scottish National
    Party o Plaid Cymru dire "contrordine compagni,
    visto che ci sono tanti musulmani, da oggi dobbiamo
    essere siamo tutti inglesi e lasciar perdere questa storia
    dell'indipendenza delle nazioni celtiche...meglio
    essere inglesi che islamici...ecc".

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,429
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da aussiebloke


    E poi la Lega non e' nata
    per "combattere l'Islam".

    la Lega è nata per far valere in modo integrale la sovranità sul suolo che i padani calpestano da secoli; che appartiene a loro perché semplicemente loro lo hanno bonificato con duro lavoro di numerose generazioni, impreziosito con opere d'arte che tutto il mondo ci invidia, plasmato da una cultura che da due millenni si identifica eticamente con il cristianesimo.
    qui si entra bussando alla porta e se questa non vogliamo aprirla, si applica ne più e ne meno il concetto di scelta e di discriminazione previsto dal diritto internazionale e che ogni popolo ancora degno di questo nome, applica senza i sensi di colpa di una Europa imbelle e pavida.
    l'islam in questo momento, rappresenta lo strumento usato dai nemici della libertà, per scardinare la volontà di indipendenza dei popoli dello stivale; quindi va combattuto insieme agli stolti che lo manovrano e agli ignavi che ne minimizzano il pericolo.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Di Pietro scatenato:"su giustizia Pd e Pdl sono pappa e ciccia".
    Di Zoccolo duro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 114
    Ultimo Messaggio: 17-07-08, 20:25
  2. GIUSTIZIA - Addio alla "Castelli". Avanti con la "Mastella".
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-07-07, 09:57
  3. Libero news: Berlusconi scatenato: "Politici fannulloni e ladri"
    Di brunik nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21-02-04, 18:42
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-02-04, 14:35
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-11-02, 20:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226