User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 76
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Un paese da schifo...anzi peggio...di merda

    Ma ditemi voi se dobbiamo accettare una situazione del genere, gente a cui gli è stata chiusa una scuola, con colpevole ritardo, che si mette a sfidare lo stato facendo lezioni per strada...ma dove siamo arrivati? e vedrete se alla fine della fiera non riescono ad ottenere quelle che vogliono.....sentivo poco fa a radio24 che qualche genitore pur di non mandare alla scuola statale i figli se ne ritorna al proprio paese.....chissà come mai













    Prosegue lo scontro tra le famiglie musulmane e le istituzioni
    Scuola islamica, lezione sui marciapiedi
    Presidio in via Quaranta, davanti alle aule chiuse. I genitori: verremo qui ogni giorno, finchè il problema non sarà risolto
    Prima lezione in arabo sui marciapiedi di via Quaranta, a Milano, per una trentina di bambini, sotto gli occhi soddisfatti dei genitori. Davanti alla sede della scuola islamica di Milano, al centro di recenti, aspre polemiche e ora chiusa, era questa la scena che si presentava questa mattina, in un clima di festa e di protesta insieme.
    La manifestazione è stata decisa dopo l'incontro di domenica con il direttore scolastico regionale e il rifiuto delle 211 famiglie che mandavano i figli alla scuola islamica chiusa dal Comune di iscrivere i bambini alla scuola statale. «Verremo qui ogni giorno fino a che questo problema non sarà risolto», ha detto l'insegnante di arabo della scuola di via Quaranta Said Mahfuz. «Non possiamo lasciare 500 ragazzi e bambini senza scuola. I genitori in questo momento provano una rabbia intensa - ha spiegato Mahfuz -. Molti stanno pensando di mandare i figli in Egitto, ma non è una scelta facile». «Mi dispiacerebbe - ha detto uno dei genitori presenti - perchè l'Italia mi ha dato tanto: la casa e il lavoro. Però non voglio far crescere mio figlio senza identità. Se conoscono due lingue e due culture è un vantaggio per loro. Noi vogliamo che i nostri figli si integrino». Un altro genitore, Qamusi, tunisino, è sposato con un'italiana. Sua figlia l'ha mandata alla scuola pubblica perché, dice, «non voglio lasciarla a casa». Ma intanto viene anche lui qui a protestare.
    Genitori e bambini si sono riuniti davanti alla scuola chiusa lo scorso 6 settembre per inagibilità, per rivendicare il diritto a un'istruzione che tenga conto delle proprie radici. «Voglio imparare l'arabo - dice uno dei bambini - per quando vado in Egitto e l'italiano per quando sono qui». «Se mio figlio non può studiare l'arabo ma soltanto l'italiano - dice il genitore del bambino - allora preferisco mandarlo in Egitto». Il maestro di arabo, Said Mahfuz, è egiziano e parla solo in arabo: «così come ci sono in Egitto delle scuole italiane, francesi e così via, allo stesso modo in Italia dovrebbero esserci scuole arabe. Questa di via Quaranta erano due scuole in una: sia araba che italiana».
    I genitori degli alunni egiziani, riuniti in drappelli, dicono no alla scuola statale e ne chiedono una paritaria. E poiché per istituire una scuola paritaria ci vorrà almeno una anno, chiedono nel frattempo la riapertura della scuola chiusa o, al suo posto, una nuova sede adeguata. Abu Imad, l'imam della moschea di viale Jenner, ha mostrato una posizione più moderata rispetto a madri e pardi egiziani e ha spiegato di accettare la soluzione di una scuola statale purché il programma sia rivisitato. «Chiediamo - ha detto l'imam - che all'interno della scuola italiana durante le ore di lezione previste, ci sia un programma arabo-egiziano completo». Secondo l'imam il 15% delle ore dedicate alla cultura e alla lingua araba «è insufficiente

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chissà perchè, ma già dal titolo avevo capito di ce paese si parlava....

    che GENIO che sono

    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  3. #3
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Birrafondaio
    Chissà perchè, ma già dal titolo avevo capito di ce paese si parlava....

    che GENIO che sono

    avrei tanto voluto scrivere anzichè stato...città, ma mi sembrava troppo offensivo per malano però mi sbaglierò ma metto la mano sul fuoco che a Treviso non avrebbero permesso di far na roba del genere se non per pochi minuti

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Un paese da schifo...anzi peggio...di merda

    In origine postato da pensiero
    [B]sentivo poco fa a radio24 che qualche genitore pur di non mandare alla scuola statale i figli se ne ritorna al proprio paese.....chissà come mai
    Io sicuramente non impedirò che lo facciano, anzi quasi quasi li pago il biglietto di sola andata per l'egitto
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  5. #5
    Rage against the Empire
    Data Registrazione
    03 Sep 2005
    Messaggi
    110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E invece io dico che dovremmo imparare dagli islamici, i quali semplicemente non accettano di italianizzarsi, fatto naturalissimo.

    Ergo, mentre noi mandiamo i nostri figli a "impecorirsi" alla scuola di Stato italiana, onde diventino buoni sudditi e buoni consumatori italiani, loro rivendicano il diritto a non far "subire" ai loro la Divina Commedia.

    In nome di cosa dovrei indignarmi? La Padania, quella padana, è già stata svenduta da tempo, e non all'Islam o ai ROM. Oggi è Italia del Nord, e io non muovo un dito perchè qualcuno si senta in dovere di "assimilarsi" a usi e costumi dell'Italia del Nord, ma perchè qualcun'altro se ne disintossichi.

  6. #6
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Come mi hanno sempre risposto i vigili, è un problema di ordini "dall'alto", e cioè è un problema di ordini dalla questura.

    Certo, se una questura ha radici arabe...nè vede il problema, nè lo affronta.

    Bisognerebbe che la nostra terra fosse controllata da gente che condivide la nostra cultura, e questo non significa condividere un partito, ma almeno ragionasse come i normali cittadini della Padania...e non è vero che nelle forze dell'ordine non ce ne siano.
    Certo, sono pochi.

    A volte...basterebbe aiutarli.



  7. #7
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da [email protected]
    In nome di cosa dovrei indignarmi? La Padania, quella padana, è già stata svenduta da tempo, e non all'Islam o ai ROM. Oggi è Italia del Nord, e io non muovo un dito perchè qualcuno si senta in dovere di "assimilarsi" a usi e costumi dell'Italia del Nord, ma perchè qualcun'altro se ne disintossichi.

    Guarda che gli islamici non è che non vogliono diventare come noi...semplicemente loro vogliono farci diventare come noi.

    Mi sembra il caso di indignarsi...anzi,di incazzarsi.
    Comunque tranquillo che se la sinistra vince le elezioni non si vedranno più scene di quel genere,agli islamici verrà concesso di studiarsi quello che vogliono

    Saluti Padani

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    07 Mar 2002
    Messaggi
    4,076
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da [email protected]
    E invece io dico che dovremmo imparare dagli islamici, i quali semplicemente non accettano di italianizzarsi, fatto naturalissimo.

    Ergo, mentre noi mandiamo i nostri figli a "impecorirsi" alla scuola di Stato italiana, onde diventino buoni sudditi e buoni consumatori italiani, loro rivendicano il diritto a non far "subire" ai loro la Divina Commedia.

    In nome di cosa dovrei indignarmi? La Padania, quella padana, è già stata svenduta da tempo, e non all'Islam o ai ROM. Oggi è Italia del Nord, e io non muovo un dito perchè qualcuno si senta in dovere di "assimilarsi" a usi e costumi dell'Italia del Nord, ma perchè qualcun'altro se ne disintossichi.

    eh già..sicuramente hai messo il dito nella piaga...scene del genere dovrebbero essere la normalità, con i genitori padani che si rifiutano di far andare a scuola i loro figli in una Scuola che nega sistematicamente le identità locali.
    Più che rabbia io ho provato una forte invidia....nessuna simpatia per gli islamici, che sono un cancro, ma almeno la consapevolezza che se esistono popoli superiori e inferiori noi stiamo molto ma molto in basso...

  9. #9
    Rage against the Empire
    Data Registrazione
    03 Sep 2005
    Messaggi
    110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Wyatt Earp
    Guarda che gli islamici non è che non vogliono diventare come noi...semplicemente loro vogliono farci diventare come noi.

    Mi sembra il caso di indignarsi...anzi,di incazzarsi.
    Comunque tranquillo che se la sinistra vince le elezioni non si vedranno più scene di quel genere,agli islamici verrà concesso di studiarsi quello che vogliono

    Saluti Padani
    Intanto non credo al fantomatico venturo stato islamico. Il fondamentalismo è una reazione di paura di fronte alle potenzialità assimilatrici dell'Occidente.

    Una cultura, eccetto quella padana, reagisce con una forza proporzionale al rischio di scomparire. Non dimentichiamo inoltre che l'Islam non è una Chiesa, che quindi non è gerarchizzato, che non esprime un "leader", che non si struttura intorno a un movimento in grado di azioni costanti e coordinate, volte ad esempio a costituire un partito in grado di coinvolgere tutti gli immigrati islamici nel gioco democratico.

    Inseguir fantasmi ci fa fare il gioco dell'Italia, perchè istintivamente difendiamo lo stato di cose vigenti come se fosse NOSTRO. Invece di nostro non abbiamo più nulla. Nulla. E non, ripeto, per colpa dell'Islam. Ma per colpa NOSTRA che ci siamo svenduti all'italianità. Ecco, di nostro è rimasto questo: la responsabilità e la viltà.

    Perchè, quindi, dovrei pretendere che altri si genuflettano di fronte allo Stato italiano?

  10. #10
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da PINOCCHIO
    eh già..sicuramente hai messo il dito nella piaga...scene del genere dovrebbero essere la normalità, con i genitori padani che si rifiutano di far andare a scuola i loro figli in una Scuola che nega sistematicamente le identità locali.
    E' quello che dico io quando dico che non siamo nei Paesi Baschi o in Irlanda.
    trsistezza...
    Saluti Padani

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Come sempre, anzi peggio
    Di Eridano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-09-08, 11:04
  2. Che merda di schifo è????
    Di Iron81 nel forum Destra Radicale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 22-04-07, 18:47
  3. Baghad come Saigon. Anzi peggio.
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-06-06, 01:28
  4. cagarella,anzi,idro-merda
    Di SubZero nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-02-05, 13:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226