User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Jun 2003
    Località
    Umbria. Dove regna "Il Capitale" oggi più spietatamente. Votano la guerra, parlano di pace... sinistra "radikale", sei peggio dell'antrace ! Breaking news: (ri)nasce il partito dell'insurrezione !
    Messaggi
    8,772
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Comunicato del PAN in merito a Guido Keller

    Il Progetto Anarcosindacalista Nazionale, che ha a cuore le sorti della Comunità di POL, riconosce che vi sono nel corso della Storia frangenti in cui le difficoltà impongono momenti nei quali è necessario abbandonare le divergenze e tutto ciò che ci divide per il bene superiore dell'intera comunità.
    E' consci che uno di questi frangenti è rappresentato dall'epoca attuale, epoca di crisi e di profone difficoltà, in cui l'esistenza della Comunità stessa è messa in pericolo, che il Progetto Anarcosindacalista Nazionale ritiene utile e anzi doveroso accantonare le divergenze e mettere in primo piano quello che ci unisce come facenti tutti parte della stessa Comunità, per meglio combattere i nemici sia interni che esterni.
    Riconosciamo perciò a Guido Keller il gesto di coraggio che lo ha contraddistinto nel denunciare la situazione di Pol che pochi, pur avendola quotidianamente sotto i propri occhi, avevano avuto il coraggio di denunciare così apertamente. Il sostegno di Guido Keller alla causa del popolo kaziro che, pur sotto un regime di cui non condividiamo gli orientamenti, sta coraggiosamente lottando per mantenere la propria indipendenza e la propria identità culturale minacciata dall'oppressivo imperialismo americano, rende evidente, agli occhi di quanti hanno il coraggio di guardare oltre lo specchio di superficialità che avvolge ed ammanta interamente la nostra epoca, la sua buona fede nella difesa della sovranità dei popoli minacciati dal globalismo imperante, omologante e massificante a stelle e strisce.
    E' con queste motivazioni che riteniamo doveroso da parte nostra esprimere il nostro appoggio a Guido Keller, il quale, lungi dall'essere classificato di destra o di sinistra, è il cincinnato che va oltre i banali e mondani schemi politici contingenti, rappresentando piuttosto il padre della patria al di sopra delle beghe di bassa lega, il cui unico scopo è la rinascirta della comunità. Come Mustafà Kemal Ataturk per la Turchia, Guido Keller a ragione vuole essere il padre della Patria, che non appartiene alla sinistra più di quanto non appartenga alla destra, che non è strumentalizzabile da parte di nessuna parte politica né in questo momento, né un domani. Quando non sarà più tra noi, molti tenteranno di strumentalizzare la sua figura a biasimevoli fini elettoralistici, consci e memori della sua insostituibile guida nella rinascita della Comunità: che non avvenga, allor quando un domani potremmo, una volta da lui liberati e rigenerati, e tornati a dividerci sulla politica economica o sui diritti civili, tra destra e sinistra, tra conservatori e progressisti, che alcuno strumentalizzi il suo nome; ma essendo patrimonio comune, che il Padre della Patria Guido keller venga portato da ognuno nel proprio cuore senza utilizzare il suo nome per sostenere meschinamente le proprie argomentazioni di poltiica spicciola.
    Siamo con te Guido Keller, siamo con voi, popolo del kaziristan !

    Esmor - Progetto Anarcosindacalista Nazionale

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    DESTRA O SINISTRA? OLTRE!
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    fuori a riveder le stelle
    Messaggi
    4,063
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A breve, un comunicato del Comandante Keller...

    QUE VIVA KELLER!


    Firmato:
    C@scio
    Littore del Gran Consiglio dei Guardiani della Rivoluzione Socialista Nazionale

  3. #3
    Giuro di essere fedele al Re!
    Data Registrazione
    04 May 2003
    Località
    Luzern - Pesaro
    Messaggi
    5,826
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Comunicato del PAN in merito a Guido Keller

    In Origine postato da Esmor
    Il Progetto Anarcosindacalista Nazionale, che ha a cuore le sorti della Comunità di POL, riconosce che vi sono nel corso della Storia frangenti in cui le difficoltà impongono momenti nei quali è necessario abbandonare le divergenze e tutto ciò che ci divide per il bene superiore dell'intera comunità.
    E' consci che uno di questi frangenti è rappresentato dall'epoca attuale, epoca di crisi e di profone difficoltà, in cui l'esistenza della Comunità stessa è messa in pericolo, che il Progetto Anarcosindacalista Nazionale ritiene utile e anzi doveroso accantonare le divergenze e mettere in primo piano quello che ci unisce come facenti tutti parte della stessa Comunità, per meglio combattere i nemici sia interni che esterni.
    Riconosciamo perciò a Guido Keller il gesto di coraggio che lo ha contraddistinto nel denunciare la situazione di Pol che pochi, pur avendola quotidianamente sotto i propri occhi, avevano avuto il coraggio di denunciare così apertamente. Il sostegno di Guido Keller alla causa del popolo kaziro che, pur sotto un regime di cui non condividiamo gli orientamenti, sta coraggiosamente lottando per mantenere la propria indipendenza e la propria identità culturale minacciata dall'oppressivo imperialismo americano, rende evidente, agli occhi di quanti hanno il coraggio di guardare oltre lo specchio di superficialità che avvolge ed ammanta interamente la nostra epoca, la sua buona fede nella difesa della sovranità dei popoli minacciati dal globalismo imperante, omologante e massificante a stelle e strisce.
    E' con queste motivazioni che riteniamo doveroso da parte nostra esprimere il nostro appoggio a Guido Keller, il quale, lungi dall'essere classificato di destra o di sinistra, è il cincinnato che va oltre i banali e mondani schemi politici contingenti, rappresentando piuttosto il padre della patria al di sopra delle beghe di bassa lega, il cui unico scopo è la rinascirta della comunità. Come Mustafà Kemal Ataturk per la Turchia, Guido Keller a ragione vuole essere il padre della Patria, che non appartiene alla sinistra più di quanto non appartenga alla destra, che non è strumentalizzabile da parte di nessuna parte politica né in questo momento, né un domani. Quando non sarà più tra noi, molti tenteranno di strumentalizzare la sua figura a biasimevoli fini elettoralistici, consci e memori della sua insostituibile guida nella rinascita della Comunità: che non avvenga, allor quando un domani potremmo, una volta da lui liberati e rigenerati, e tornati a dividerci sulla politica economica o sui diritti civili, tra destra e sinistra, tra conservatori e progressisti, che alcuno strumentalizzi il suo nome; ma essendo patrimonio comune, che il Padre della Patria Guido keller venga portato da ognuno nel proprio cuore senza utilizzare il suo nome per sostenere meschinamente le proprie argomentazioni di poltiica spicciola.
    Siamo con te Guido Keller, siamo con voi, popolo del kaziristan !

    Esmor - Progetto Anarcosindacalista Nazionale
    Passare dalla padella alla brace? Si rovinerebbe l'arrosto!

  4. #4
    Guido Keller
    Ospite

    Predefinito

    Ringrazio il cameragno Esmor per l'appoggio, la condivisione e la coraggiosa scelta di campo che in questi tempi difficili dovrebbe contraddistinguere i puri di cuore e gli impavidi dalla mazza lobotomizzata asservita al serpe mondialista.
    Confido di poter essere al vostro ancora per molto tempo. L'impegno che gli Spiriti dei nostri comuni Avi hanno voluto caricare sulla mia persona richiederà dedizione, sacrificio, forza di volontà e sopratutto FEDE. Quella nell'IDEA e non da poco quella che ho in voi. Quella fede che ci permetterà, scavalcando di slancio gli steccati ideologici artificiosamente posti dal nostro comune nemico, di poter finalmente porre le basi affinchè la costruzione che fortissimamente vogliamo di un uomo nuovo e di una nuova volontà sia ben salda sulla terra e nelle menti e nei cuori degli uomini e delle donne.
    Come dita di una mano che prese singolarmente hanno nella debolezza il loro difetto, dobbiamo stringerci a pugno, uniti, forti e decisi anche nel rispetto delle proprie identità e scagliare la forza del popolo contro i nostri nemici, non prima di aver scacciato le nostre paure, i nostri timori e tutto ciò che non ci rende degni di alzare gli occhi al cielo.

    Il popolo ci chiama, cameragni. IN MARCIA!!

 

 

Discussioni Simili

  1. GUIDO KELLER
    Di Strapaesano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-10-09, 18:24
  2. Guido Keller
    Di Arancia Meccanica nel forum Friuli-Venezia Giulia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-11-07, 09:07
  3. Ma Guido Keller?
    Di C@scista nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 29-03-06, 00:38
  4. Libertà per Guido Keller
    Di werwolf nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-03-06, 16:29
  5. Avvertimento a Guido Keller
    Di Egol nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-10-05, 00:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226