User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down OT: Ratzinger salvato dall'immunita' diplomatica

    Ilaria, di questo ne hai parlato con La 7, domenica, oppure
    questi signori non rientrano nelle tue statistiche taroccate
    di porci-pedofili-gay? Nota che anche loro danno
    ragione a Vendola, la pedofilia non e' un reato per loro...
    Allora, qual e' il rapporto pedofili/preti? Sicuramente
    piu' di 1/500 o di 1/1125, per usare le tue cifre.



    La Stampa di oggi
    -----------------

    ROMA. Il vice ministro della Giustizia degli Stati Uniti, Peter Keisler, ha bloccato la procedura giudiziaria aperta a Houston, in Texas contro Papa Benedetto XVI con l'accusa di complotto per coprire le molestie sessuali contro tre ragazzi da parte di un seminarista. Come risulta dai documenti processuali della corte in Texas, Keisler ha informato il tribunale oggi che Benedetto XVI gode di immunità come capo di Stato e consentire che il procedimento vada avanti sarebbe «incompatibile con gli interessi degli Stati Uniti in politica estera».

    Daniel J. Shea, avvocato americano, aveva citato in giudizio il Pontefice quando era ancora Cardinale.

    Nel corso del mese di agosto, Shea era venuto a Roma su invito del partito Radicale; in quell'occasione aveva auspicato che George W. Bush non concedesse l'immunità diplomatica a Papa Benedetto XVI nell'ambito del procedimento - civile, non penale - aperto in Texas. Lo scomodo caso era approdato infatti anche sul tavolo del presidente degli Stati Uniti.

    Insieme a Joseph Ratzinger, nel procedimento aperto nel gennaio 2005 sono citati l'arcivescovo di Galveston, monsignor Joseph Fiorenza e i sacerdoti Juan Carlos Patino Arango e William Pickard. Le accuse mosse a Ratzinger riguardano un documento emesso nel 1962 dalla Congregazione per la Dottrina della Fede: una «Istruzione» dal titolo «Crimen Sollicitationis», che sanciva la competenza esclusiva della stessa Congregazione su alcuni gravi delitti, secondo quanto stabilisce il Codice di Diritto Canonico, tra cui «la violazione del Sesto Comandamento (Non commettere atti impuri) da parte di un membro del clero con un minore di 18 anni». Inquadramento assurdo, secondo l'avvocato Shea, visto che a differenza degli altri delitti (dalla violazione del sigillo sacramentale a quelli contro il sacramento eucaristico) la pedofilia «è un reato, non un peccato».

    Secondo il Vaticano il documento «Crimen Sollicitationis» sarebbe decaduto, ma secondo Shea non è così: l'avvocato aveva citato una lettera del 18 maggio 2001, di cui era giunto in possesso, firmata da Ratzinger e dall'arcivescovo Tarcisio Bertone, all'epoca segretario dell'ex Sant'Uffizio, in cui si parlava del documento del 1962 «in vigore fino ad oggi».

    È sulla base di questa lettera che Shea aveva accusato Ratzinger di aver «coperto» le molestie sessuali su minori: «Questo documento dimostra l'esistenza di una cospirazione per nascondere questi delitti». Una accusa «individuale, non legata alla funzione di Prefetto della Congregazione ricoperta da Ratzinger» secondo Shea.

    L'avvocato aveva raccontato che in un primo tempo Ratzinger non aveva risposto alle accuse, ma quando il processo ha preso il via, gli avvocati del Cardinale - a quel punto divenuto Papa, il 19 aprile scorso - avevano richiesto al Governo degli Stati Uniti l'immunità riservata ai capi di Stato.

    In agosto, Shea aveva dichiarato che in caso di concessione dell'immunità avrebbe dato battaglia: in primo luogo, perché all'epoca dei fatti contestati Joseph Ratzinger era un semplice cardinale, e poi perché «riconoscere la Santa Sede come uno Stato sarebbe una violazione della Costituzione statunitense».


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pensare male è peccato, ma spesso si indovina.. E se l'elezione a papa fosse stata teleguidata dallo stesso Ratzinger per evitare il processo? Mi pare ci siano gli estremi per sollevare qualche sospetto
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    Homo faber fortunae suae
    Data Registrazione
    03 Mar 2003
    Località
    Gussago
    Messaggi
    4,237
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: OT: Ratzinger salvato dall'immunita' diplomatica

    In origine postato da aussiebloke
    e poi perché «riconoscere la Santa Sede come uno Stato sarebbe una violazione della Costituzione statunitense».
    gli stati uniti riconoscono il vaticano come stato, l' allora stato pontificio fu uno tra i primi a riconoscere gli stati uniti d' america , e naturalmente la cosa fu recirpoca...

 

 

Discussioni Simili

  1. L'immunità diplomatica è compatibile con la Costituzione Italiana?
    Di Marximiliano nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 25-10-11, 00:37
  2. Ratzinger chiede l'immunità a Bush in un processo per pedofilia
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-08-05, 18:20
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-08-05, 17:29
  4. Io, consigliere di FI salvato dall'articolo 18
    Di tony (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 19-03-02, 15:18
  5. Io, consigliere di FI salvato dall'articolo 18
    Di tony (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-03-02, 12:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226