User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Non tutto è da buttare

    E' sempre molto poco, ma vivaddia qualcosa son riusciti a fare, avevo postato la notizia anche tempo fa, però senza documentazione..ora il "buon" stella mi offre l'occasione di fargli un pò di pubblicità

    Avvocati, Catanzaro è un paradiso perduto Dopo gli scandali, esami corretti altrove: crollano i promossi al Sud L’espediente di chi ricorre al Tar per fare gli orali nel proprio distretto


    Ci hanno messo una vita, sotto il Vesuvio, a correggere i compiti svolti a metà di dicembre del 2004 dai 3.078 giovani del distretto giudiziario di Milano. A giugno, quando già la parallela commissione ambrogina avevano finito di esaminare le prove dei 3.428 (quasi quattrocento in più) campani, loro erano ancora lì, chini a faticare su una enorme pila di documenti da vagliare. Finché, di proroga in proroga, hanno finito il lavoro a metà settembre. «Ci siamo?», hanno chiesto da su. «Ci siamo», han risposto da giù. E il camion blindato carico delle buste con le prove scritte valutate nel capoluogo lombardo è partito per il golfo per scambiare finalmente i risultati. Macché, porte chiuse: «Desolatissimi, ma oggi è la festa di San Gennaro». Sosta.

    Riposo. Scarico. Carico. E rientro. Il camion arriverà a Milano stamattina, nove mesi dopo il «concepimento» dei temi, mentre gli esami orali nel resto d’Italia sono in corso da settimane. Ma già si sa, dicevamo, come è andata: 2.137 ammessi alla seconda prova. Record di tutti i tempi.

    Con un aumento del 39,35%. Tutti fenomeni. Mentre sul versante opposto dev’essere stata un’ondata di ciucci: i candidati dell’anno scorso, esaminati nella città campana, avevano passato gli scritti nel 68,64% dei casi. Questa volta, spostati da Posillipo alla Fiera meneghina, sono usciti male: 55% di bocciati. Con un aumento dei respinti del 23%. E qui il tema va rovesciato: possibile che fossero così scarsi? O piuttosto, insistiamo, c’è qualcosa di marcio nel sistema? «Sono esami da non fare mai più», risponde l’avvocato varesino Ferruccio Zuccaro, che della commissione milanese è stato il presidente.

    Troppe variabili. Un gioco del Lotto senza la Smorfia: dove cadi cadi. Una delle sub-commissioni napoletane, la VI, ha promosso il 94% dei suoi 300 candidati. Una delle milanesi, la XIII, ne ha bocciati il 79,1%. E non è finita, ride polemico Zuccaro: «Agli orali ogni sotto-commissione dovrebbe ogni mattina predisporre un numero di domande da fare ai candidati pari al triplo dei candidati stessi. Dopodiché l’aspirante avvocato dovrebbe estrarre le sue due domande e noi dovremmo interrogarlo solo su quelle. Un delirio. Ma la puoi davvero valutare così, la gente?». E tutto perché? «Perché questo è uno Stato che non si fida neanche di se stesso. Per cosa, poi... Tanto vale tornare ai quiz».

    Poco ma sicuro. Il forum sarannoavvocati.it ospitava ieri una lettera firmata «Stronzetto»: «Ciao a tutti, ho appena passato l’orale con una bella raccomandazione. Che goduria... in culo a tutti quelli che non hanno passato lo scritto... marcite sui libri. Si sa che il mondo è fatto a scale, ma qualcuno prende l’ascensore...».

    Non bastasse, fedele al motto «fatta la legge, trovato l’inganno», c’è chi ha già scoperto come uscire dall’impasse. E i Tar di mezza Italia cominciano a essere sommersi dai ricorsi di chi non è stato ammesso. In soldoni: se fai ricorso i giudici amministrativi non possono per legge entrare nel merito della tua prova scritta. Possono però accettare le tue proteste su un vizio formale e ammetterti con riserva all’orale. Orale che fai non più in trasferta ma nella tua sede naturale: Napoli, Catania, Torino, Campobasso... Dove insomma possono tornare in gioco quelle variabili esterne che le novità decise da Roberto Castelli dopo lo scandalo degli esami truccati di Catanzaro volevano eliminare. E una volta passati gli orali, davvero qualcuno ti farà rifare gli scritti? Certo è che la tabella definitiva dei promossi e dei bocciati che pubblichiamo è stupefacente. I trentini esaminati a Caltanissetta guadagnano 20 punti, i liguri a Salerno 26, i toscani a Catanzaro 38, i marchigiani a Reggio Calabria 15... Altrove è invece un massacro: i messinesi esaminati a Brescia subiscono una falciatura del 34%, i lucani a Perugia del 26%, gli umbri a Campobasso del 38%, i reggini ad Ancona del 37%, i salernitani a Messina del 41%. Per un calo complessivo in tutta Italia (senza i dati di Milano e Napoli, troppo freschi) di quasi il 23%.

    La vera ecatombe, però, è a Catanzaro. Era un paradiso, per chi voleva passare l’esame. C’erano studi legali che accettavano frotte di giovanotti desiderosi di fare lì il praticantato di due anni e talora fornivan loro perfino l’indirizzo per la residenza. Cancellieri che ti firmavano le presenze senza puzze sotto il naso. Alberghi e villaggi sulla costa che ti offrivano la formula «tutto compreso» (vitto, alloggio e pulmino per andare e tornare dalle sedi d’esame). Night-club che organizzavano «Lawyers Party». Ma soprattutto c’era un tasso di promozioni stupefacente. Che un anno arrivò all’esatto opposto di Milano: 94% di bocciati sotto la Madonnina, 94% di promossi lì.

    Finché, appunto, esagerarono. E nell’estate del 2000 emerse da un’inchiesta che all’esame del dicembre 1997 su 2.301 partecipanti ben 2.295 (tutti meno 6) avevano copiato. Parola per parola. Il locale ordine degli avvocati, davanti allo scandalo, strillò contro i giornali del Nord: «ferocia demolitrice». Il Corriere della sera pubblicò le confidenze di una candidata: «Come vuole che sia andata? Entra un commissario e fa: "Scrivete". E comincia a dettare, lentamente». Paura? Macché: «Non ci possono fare niente. Siamo troppi».

    Aveva ragione. Anni di inchieste e di polemiche, poi prescrizione per tutti. La pubblicità dello scandalo (che vergogna...) fece addirittura aumentare gli arrivi. E agli scritti del dicembre 2003, gli ultimi prima del cambio di sistema col dirottamento al Nord dei temi da esaminare, i candidati dell’Avvocatificio catanzarese furono 3.261 (mille in più rispetto a prima dello scandalo) e gli ammessi 2.768. Quanti Veneto, Piemonte, Val d’Aosta, Umbria, Liguria, Toscana e Marche messi insieme. Cinque volte di più degli ammessi (609) di quest’anno coi compiti esaminati a Firenze. «Ferocia demolitrice»?
    Gian Antonio Stella
    21 settembre 2005 dal corriere di oggi





    p.s.:Grigio...l'ho salvato e messo in archivio nella mia cartella, con tutti gli altri articoli sulle vergogne dei terroni

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' vero, Pensiero.
    Ci riflettevo in questi giorni, e l'unico provvedimento di inoppugnabile valore, seppure piccolo e di ambito limitato, ottenuto dalla LN in questi anni schifosi è proprio questo.
    O, perlomeno, è l'unico che mi rimanga stabilmente in mente.
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

  3. #3
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mister Star ha sollevato il coperchio e ha scoperto l'acqua calda.
    Di cosa si lamenta il ragazzo?
    A noi viene a raccontare queste ovvietà?
    Cosa vuole, curare lo sfondamento cranico con la cibalgina?
    Mister star , sei una perenne scontata delusione.
    Quando il dito indica la luna l'idiota guarda il dito.
    TIOCH FAID AR LA'

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito saranno anche notizie da poco ...

    ... ma i mezzi di comunicazione dei nemici sono più penetranti dei nostri.

 

 

Discussioni Simili

  1. Si sta per buttare...
    Di 00_Void nel forum Fondoscala
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 14-10-12, 23:49
  2. Sistema-mondo: tutto da buttare?
    Di Muntzer (POL) nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-10-08, 15:31
  3. Il maggio francese? Non è tutto da buttare
    Di Sabotaggio nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-05-08, 15:53
  4. Non è tutto da buttare. Forza Beppe!
    Di capaneo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 19-07-07, 12:33
  5. Bossi: "..buttare tutto all'aria"
    Di Roberto Mime nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 29-06-06, 02:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226