User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation Ecco perchè il celeste casto ha silurato Cè...

    da "laPadania" di oggi


    Tutti i lati oscuri del passaggio a Fondazione portato in giunta dal governatore Formigoni
    SANITÀ, LE MANI DI CL SULL’OSPEDALE DI SARONNO


    SIMONE GIRARDIN
    --------------------------------------------------------------------------------
    Nei giorni scorsi la Lega era stata fin troppo chiara: se in giunta si parla di sanità allora ci deve essere anche Alessandro Cè. Altrimenti «i nostri assessori non partecipano». Detto e fatto. Meno di 48 ore fa gli esponenti del Carroccio hanno abbandonato la prima riunione di giunta al Pirellone, dopo che il governatore Formigoni ha deciso di mettere sul tavolo (e far approvare) un provvedimento sull’istituzione della Fondazione Ospedaliera di Saronno. Una delibera, la 000678, che proprio l’assessore alla Sanità, il leghista Cè (sospeso a fine agosto dalle sue funzioni), aveva congelato perché incompleta. Di fatto ci sarebbe forti squilibri di bilancio nel progetto, presentato il 16 dicembre 2004 alla Direzione generale della sanità della Regione, per rendere autonomo l’ospedale di Saronno tramite la costituzione di una fondazione (per legge il riconoscimento passa dalla Regione). Tradotto: il passaggio da pubblico a privato comporterebbe costi di gestione ben più alti delle entrate prodotte ... dai servizi prestati. Nello specifico il piano di rientro delle perdite di esercizio è fissato in dieci anni. Questo significa che la Regione Lombardia, prima finanziatrice del progetto con 18 miliardi di lire, dovrà farsi carico di ripianare le perdite della nuova Fondazione fino al 2015 (nel solo 2009 è previsto un “rosso” di 20 miliardi). Nel caso, poi, la struttura ospedaliera privatizzata registri ulteriori perdite, non imputabili a cattiva gestione, toccherà sempre al Pirellone e al Comune di Saronno intervenire. Proprio l’Amministrazione comunale del Varesotto risulta essere l’unico socio promotore del progetto. Dunque nessun privato. O meglio si privatizzano i ricavi e si socializzano le perdite. Un caso strano e limitativo - osserva qualcuno - visto che la creazione di una Fondazione di carattere socio-sanitario dovrebbe essere condivisa da più enti locali e associazioni no-profit. Ma non è poi tutto così paradossale se si pensa che a “guidare” la giunta comunale di Saronno c’è Pierluigi Gilli, ex Udc, oggi forzista molto vicino agli ambienti di Cl. Il sindaco, che ha impegnato il Consiglio comunale a versare la “misera” somma di 200 milioni di lire per concorrere al contenimento del disavanzo, è da sempre un entusiasta sostenitore del progetto di trasformazione in Fondazione della struttura ospedaliera locale. Il primo, ma non il solo tra i berluscones . Infatti è dalla fine del 2004 che l’intero gotha provinciale di Forza Italia sta spingendo su più fronti per portare a compimento l’iniziativa. Come l’assessore di Villa Recalcati Rienzo Azzi, il segretario cittadino di Forza Italia a Saronno, Carlo Mazzola («Una missione in cui crediamo fermamente»), il senatore e presidente della commissione sanità Antonio Tomassini, l’allora coordinatore provinciale degli azzurri, Nino Caianiello e non ultimo l’assessore regionale Massimo Buscemi, guarda caso il primo a difendere, 48 ore fa, la scelta di Formigoni di portare in Giunta la delibera “stoppata” da Cè. Ma il più convinto resta il sindaco Gilli tanto che ad inizio agosto chiese e ottenne un lungo faccia a faccia con l’assessore alla Sanità per spingere sull’acceleratore per la creazione della Fondazione.
    A quanto è dato sapere dell’incontro, il leghista Cè avrebbe esposto tutte le sue perplessità sul progetto, con Gilli che sarebbe uscito sbattendo la porta dell’ufficio dell’assessore. E i dubbi sull’efficienza della “privatizzazione” dell’azienda ospedaliera di Saronno aumentano se si va a “sbirciare” il preliminare dello statuto. Non solo perché il patrimonio iniziale della Fondazione è costituito solamente da un fondo di 120 milioni di lire (di cui tra l’altro si ignorano i criteri di quantificazione), ma soprattutto per la struttura gerarchica interna. Il governo della Fondazione viene di fatto affidato al Consiglio con una forte partecipazione regionale, creando così un pericoloso conflitto tra organo controllore e controllato. Inoltre è di nomina regionale il direttore generale e il presidente della nuova Fondazione. Che, al di là di chi sceglierà Cl, sono una spesa aggiuntiva il cui impatto non viene nemmeno calcolato nel conto economico.
    Così come si fa finta di nulla per i costi direzionali legati agli organi istituzionali di gestione, già previsti dal protocollo, agli uffici, alla direzione sanitaria e amministrativa di cui la Fondazione dovrà dotarsi. A tutto questo bisogna aggiungere che, ancora nello statuto, è scritto a chiare lettere: la Fondazione non è soggetta ad alcun budget, ossia a nessun tetto di spesa. L’opposto di quanto accade nelle aziende ospedaliere pubbliche. L’opposto di qualsiasi gestione responsabile e trasparente. Come dire: il privato spenda come e quando vuole. Poi ci pensa il pubblico, la Regione, ossia i cittadini, a coprire i “buchi”.
    Due giorni fa, mentre gli assessori leghisti lasciavano il tavolo della Giunta per via della delibera sulla Fondazione di Saronno, il governatore si era rivolto ai colleghi esortandoli a continuare per «il dovere di governare». La delibera è passata: dal primo gennaio 2006 la gestione dell’Ospedale sarà affidata alla Fondazione. A noi il compito di aprire il portafogli.
    Simone Girardin
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito c'erano dubbi in proposito ?

    e la sinfonia dei cattolici in affari è appena all'inizio. tra pco ci sarà la cavalcata delle valkirie.
    comunque serve cautela per non precipitare tutto prima che sia ora.

  3. #3
    www.noterdechedelada.net
    Data Registrazione
    16 Mar 2005
    Località
    al di qua dell'adda
    Messaggi
    2,196
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un punto a favore del buon Alessandro.

    Ma sti 2 stipendi allora li piglia si o no?
    Valtrumplino sicuramente

    Lombardo forse

    Padano..per quel che resta

    Italiano MAI!

  4. #4
    Indipendentista
    Data Registrazione
    08 Mar 2002
    Località
    veneto
    Messaggi
    925
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Birrafondaio
    Un punto a favore del buon Alessandro.

    Ma sti 2 stipendi allora li piglia si o no?
    no si è dimesso da deputato ....

  5. #5
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ne prendesse anche tre,questo non cambia di una virgola la sostanza della sua presa di posizione.
    Non si capisce se la Lega lo stia difendendo oppure lo immoli per non disturbare il manovratore.
    Se Cè si dovesse inca***re, avrebbe tutta la mia comprensione.
    In ogni caso questa piovra cattoaffaristica va fermata.
    TIOCH FAID AR LA'

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,176
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Cè ne merita dieci di stipendi.

 

 

Discussioni Simili

  1. Svizzera: qualche ragione sul perchè abbiano silurato Blocher
    Di VladIIITepes nel forum Politica Estera
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-01-08, 16:05
  2. Il Casto..
    Di Gatto rognoso nel forum Padania!
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-09-07, 19:42
  3. Perchè Fazio non è stato ancora silurato?
    Di Ashmael nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-12-05, 16:48
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-01-05, 23:44
  5. Quando e perchè Bossi ha fatto l'accordo con il Celeste
    Di Delaware nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-01-05, 18:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226