User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Ecogiustiziere Insubre
    Data Registrazione
    05 Apr 2004
    Località
    Dove c'è bisogno di me, in Insubria
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking "Le NOSTRE forze dell'ordine"...

    Bari: arrestato poliziotto
    Procurava documenti falsi ad extracomunitari

    (ANSA)-BARI, 23 SET-Avrebbe, dietro compenso, procurato permessi di soggiorno falsi a cittadini extracomunitari: per questo un poliziotto di Bari e' stato arrestato. All'agente, in servizio all' ufficio immigrazione della questura, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Le indagini, avviate dopo che alcuni colleghi avevano avuto sospetti, avrebbero accertato che il poliziotto aveva lavorato in collaborazione con una cittadina marocchina, alla quale e' stato notificato il medesimo provvedimento cautelare.

    © Copyright ANSA Tutti i diritti riservati 2005-09-23 14:42
    Iunthanaka
    Conte della Martesana

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito casi di corruzione a parte

    le "nostre" forze dell'ordine come dicono in troppi, anche dalle nostre parti, in realtà sono forze di okkupazione dell' itaglia
    una-e-trina.
    come possono i cittadini non accorgersi della situazione ?
    col numero di effettivi su cui possono contare, per mal armati e peggio istruiti che siano, sono in numero tale da battere quello degli stati uniti.
    se messi per strada vestiti in divisa potrebbero senza muovere un dito fare da deterrente, come gli spaventapasseri per gli uccellini.

  3. #3
    PADANIA LIBERA!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    4,497
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ieri ho fatto un salto a Torino,alla festa della Lega...in corso massimo.
    Zona molto bella,vicina al Castello del Valentino,Borgo Medioevale,ecc...oggi purtroppo conosciuta perchè zona ad alta densità di prostitute,sia il corso che tutte le vie laterali,per tutti i gusti,trans,bianche,nere e via dicendo.
    Ieri sera c'erano una ventina di carabinieri che "vigilavano" per la festa(tradotto,parlavano in gruppo tra di loro).In faccia alla piazzetta della festa,cioè dal'altra parte di corso massimo c'era una signorina in minigonna che "lavorava",arrivava qualche macchina,parlavano,se gli andava bene andavano via assieme.
    Secondo voi,c'è stato uno di questi carabinieri che si è preso la briga di fare trenta metri,attraversare la strada e guadagnarsi lo stipendio facendo qualcosa per/contro quella signorina?
    Senza contare che a pochi metri a destra e a sinistra c'erano altre colleghe...e le forze dell'ordine cosa facevano?
    Un caiser...
    Saluti Padani

  4. #4
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Peccato che...se qualcuno delle forze dell'ordine, padano e di cultura ed educazione padana, si rivolge alla lega..........(certo, "rari nantes in gurgite vasto")..........la lega "di governo" pensa bene di chiudergli le porte.

    E allora è anche inutile lamentarsi.

    I padani saranno anche sciocchi...ma i leghisti nella classifica della stoltezza sono dei fenomeni.


  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,446
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Propongo di chiamarle FOGNE DELL'ORDINE.

  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,407
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ildott



    I padani saranno anche sciocchi...ma i leghisti nella classifica della stoltezza sono dei fenomeni.

    ileghisti primi nella classifica della stoltezza; sarà anche vero, ma a sto punto indicami per favore i primi della classifica in quanto a furbizia.......

  7. #7
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Beh, nel sapersi fare i propri affari, specie alle spalle della gente che tira la carretta, in itaglia sono in tanti...

    Poi, se per furbizia si intende anche il non farsene accorgere...allora i più scemi tra i furbi sono gli anali. Quelli li becchi sempre... fanno sottogoverno a go-go ma giusto per il nipote del cuggino. Questo gli garantisce il radicamento nel territorio ed un cumulo di voti.

    Poi c'è la Compagnia delle Opere. Quelli fanno affari in nome di Dio, quindi nessun magistratucolo potrà mai incastrarli. E questo gli garantisce il radicamento in altrettanto territorio ed una collina di voti.

    Poi ci sono le Cooperative. Quelle fanno affari in nome del popolo, quindi il popolo può solo amarle, mentre loro glielo mettono in quel posto. Essendo amate...come in una sindrome di Stoccolma si radicano nei cervelli e si garantiscono montagne di voti.

    Poi, in testa alla classifica ci sono quelli che del voto non hanno bisogno, perchè sopravvivono istituzionalmente a qualunque cambio di consenso; banche, assicurazioni, grande distribuzione, ultimamente la comunicazione.

    La lega era convinta di poter fare una rivoluzione facendo leva sui valori dei cittadini del nord. Posto che i cittadini del nord i valori non sanno più cosa siano e per ampia parte si vendano per un euro e spesso non superino l'intelligenza del delfino, e questo valga sia per i politici del movimento che per i cittadini padani, la lega ha dilapidato una percentuale di consenso enorme (pensa al momento di quel bastxxxx del Formentini) solo perchè non sapendo valutare il proprio interlocutore, cioè l'elettore padano, non ha saputo utilizzare il proprio potere per creare consenso.
    Che è quello che fanno gli altri.

    Questo non vuole obbligatoriamente dire "fare sottogoverno".

    Inutile gridare "vogliamo un questore padano", se quando il questore padano bussa alla tua porta tu la chiudi.

    Proteggere i pochi poliziotti padani non sarebbe stato sottogoverno, ma sarebbe stato proteggere la tua terra.



  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,407
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ildott


    Beh, nel sapersi fare i propri affari, specie alle spalle della gente che tira la carretta, in itaglia sono in tanti...

    Poi, se per furbizia si intende anche il non farsene accorgere...allora i più scemi tra i furbi sono gli anali. Quelli li becchi sempre... fanno sottogoverno a go-go ma giusto per il nipote del cuggino. Questo gli garantisce il radicamento nel territorio ed un cumulo di voti.

    Poi c'è la Compagnia delle Opere. Quelli fanno affari in nome di Dio, quindi nessun magistratucolo potrà mai incastrarli. E questo gli garantisce il radicamento in altrettanto territorio ed una collina di voti.

    Poi ci sono le Cooperative. Quelle fanno affari in nome del popolo, quindi il popolo può solo amarle, mentre loro glielo mettono in quel posto. Essendo amate...come in una sindrome di Stoccolma si radicano nei cervelli e si garantiscono montagne di voti.

    Poi, in testa alla classifica ci sono quelli che del voto non hanno bisogno, perchè sopravvivono istituzionalmente a qualunque cambio di consenso; banche, assicurazioni, grande distribuzione, ultimamente la comunicazione.

    La lega era convinta di poter fare una rivoluzione facendo leva sui valori dei cittadini del nord. Posto che i cittadini del nord i valori non sanno più cosa siano e per ampia parte si vendano per un euro e spesso non superino l'intelligenza del delfino, e questo valga sia per i politici del movimento che per i cittadini padani, la lega ha dilapidato una percentuale di consenso enorme (pensa al momento di quel bastxxxx del Formentini) solo perchè non sapendo valutare il proprio interlocutore, cioè l'elettore padano, non ha saputo utilizzare il proprio potere per creare consenso.
    Che è quello che fanno gli altri.

    Questo non vuole obbligatoriamente dire "fare sottogoverno".

    Inutile gridare "vogliamo un questore padano", se quando il questore padano bussa alla tua porta tu la chiudi.

    Proteggere i pochi poliziotti padani non sarebbe stato sottogoverno, ma sarebbe stato proteggere la tua terra.


    se è vero quello che tu dici, significa che il voto libero, (inteso come accettazione di un programma e di una idea che esulano dall'interesse personale o di gruppo),
    è relegato a infimi livelli.
    credo che allora il 3,9% ne esprima la quantità numerica..........

  9. #9
    Araldo
    Data Registrazione
    09 Mar 2004
    Località
    circondato da itagliani
    Messaggi
    678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Come diceva un tempo Bossi...io parlo di quello che vedo.

    Credo che la creazione del consenso passi attraverso regole semplici, sempre rapportate al livello della società cui si rivolge.

    La frangia di società che vota idealmente è drammaticamente bassa, e comprende uno sparuto gruppo di illusi e uno più ampio di sfortunati emarginati. Entrambi costoro possono sognare quello che vogliono, dalla padania al socialismo reale.

    Non sono altrimenti giustificabili le 150.000 preferenze che vengono garantite a qualunque candidato di Comunione e Liberazione da più di vent'anni a questa parte, se non attraverso la leva economica.

    Altrettanto, le percentuali bulgare delle regioni rosse...che attualmente cedono modestamente solo perchè la leva economica è sempre meno unta e raggiunge un numero più ristretto di persone.

    O il voto di scambio della mafia, che è in grado ogni volta di decidere il partito vincente.

    I padani non sono immuni dal meccanismo, e il momento di potere della lega andava utilizzato in due direzioni, il mezzo, vigliacco, del sottogoverno, e il fine, corretto, della tutela del nostro territorio.

    In questo senso si riverbera anche qualche esempio pratico, visto che ormai il passato è purtroppo passato. Lasciamo perdere esempi vissuti in prima persona e che riguardano i poliziotti.......................e vediamo, Max, come giudichi la questione Cè.
    Cè può anche aver colto nel segno e essersi mosso nella direzione giusta nei confronti di quel sistema puramente affaristico che è CL/CdO...nel frattempo, essendosi premunito nell'accorparsi un numero di cariche che, grazie a Dio, non sono state rese note, non può aver fatto altro che rendere scontente altrettante persone che non è obbligatorio che dalla Lega non possano aver fatto altro che essersi allontanate. Loro e le loro famiglie di elettori.

    L'accumulo e la ricerca delle cariche, che colpisce i leghisti arroccati in via Bellerio, e la distribuzione degli appalti in maniera casuale a livello locale, sono il circolo vizioso sia della spirale di debolezza del movimento, che del pavido sentimento di identità che ormai residua ai padani. I ciellini, o i comunisti, divenuti ricchi, sono orgogliosi di comunicare la loro appartenenza; i padani, rimasti poveri, rimangono altrettanto muti.

    Purtroppo da tempo il voto ha un enorme significato di scambio. In questo senso gli itagliani sono stati, furbescamente, splendidi docenti, come sempre accelerando gli aspetti deteriori delle società, nel nostro caso quella itagliana.

    Da questo...la deriva padana va da sé. I carrieristi belleriani sono stati bravi, a livello itagliano. Ma, se devono contare sul consenso che hanno nutrito...beh, per sperare di poter ritornare a tutte le loro poltrone attuali, è meglio si votino da soli.

    Mi fa piacere che il mio pensiero ti abbia colpito o comunque distratto...

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,407
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da ildott



    La frangia di società che vota idealmente è drammaticamente bassa, e comprende uno sparuto gruppo di illusi e uno più ampio di sfortunati emarginati.


    se questo è lo stato dell'arte, diventa oziosa ogni altra considerazione in proposito.
    comunque sia, io ho sempre creduto che il famoso 10,4% ottenuto alle elezioni del 96, fosse un dato fittizzio, destinato a ridursi agli attuali livelli che mi sembrano molto realistici.
    il voto alla Lega implica una presa di coscienza e una energia straordinaria, per contrapporsi a una situazione che vede la potente macchina culturale, mediatica, religiosa, sindacale, etc, macinare menzogna e disinformazione, per tenere in vita la mostruosa creatura dello stato nazionale forgiato da 144 anni di guerre, violenza e sopraffazione.
    le rendite di posizione, sono così vaste e articolate che difficilmente possono disgregarsi di fronte alla pur generosa battaglia ideale e politica.
    Ciò che è stato costruito (o meglio distrutto), con il cannone, non fu un gioco o una casualità, fu un lucido e nefasto progetto uguale a quello che stiamo assistendo impotenti, dove, per dirne una, le "sacre frontiere" per la cui difesa si mandarono a morire milioni di giovani, ora si aprono come per incanto alla più sfrontata invasione e si arriva al paradosso di accusare di razzismo chi ne propone la chiusura per tutelare la legittima sovranità dell'ambito territoriale.
    In questa situazione, mi pare che il dato percentuale della Lega, assuma aspetti simbolici e di rottura enormi, rispetto alla potenza e al mimetismo espressi dal partito unico che governa ininterrottamente da più di un secolo l'itaglia.
    Ritengo che il cambiamento per il quale si sta lottando, passi obbligatoriamente sulle macerie provocate dalla caduta dell'impero, alla conseguente crisi politica ed economica che spezzeranno i vincoli del vassallaggio a cui siamo esposti, alle formidabili energie che si libereranno in quel frangente.
    In conclusione, credo che la presenza della Lega nell'agone politico e culturale, vada ben oltre il dato meramente elettorale e aritmetico; ragion per cui ritengo sempre e comunque soddisfacente il risultato, almeno fino a quando altri soggetti politici, con identici progetti, non indicheranno percorsi alternativi, che dimostrino sul campo l'infondatezza del mio personale giudizio positivo sulla politica complessiva della Lega Nord.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. "Noi forze dell'ordine fermiamo i teppisti e i giudici li liberano"
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 110
    Ultimo Messaggio: 18-12-10, 00:52
  2. Fini: "Più soldi a magistrati e forze dell'ordine"
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-10-10, 12:45
  3. "G8, dalle Forze dell'Ordine nessuna caccia all'uomo"
    Di ItaliaLibera (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-10-07, 17:13
  4. Le Nostre Forze dell'Ordine
    Di Bèrghem nel forum Padania!
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-03-06, 10:42
  5. le nostre forze dell'ordine sono democratiche
    Di benfy nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 08:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226