User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Santa Lucia e l'unità d'italia

    CAPIRE IL PRESENTE, DETERMINARE IL FUTURO

    L’unità di Italia,compiuta dal Piemonte è tutta colpa di un soldato svizzero che dormiva con la spada.
    Certamente l’unificazione italiana l’avrebbero costruita ugualmente, ma i Piemontesi sarebbero stati fuori dal giro, oggi avrebbero come capitale Ginevra.
    Nel 1602 Carlo Emanuele I duca di Savoia, come avevano tentato i suoi predecessori, volle allargare il suo regno verso il nord e cercò di occupare Ginevra.
    Mandò una spedizione di trecento uomini ai primi di dicembre verso Ginevra.
    Questi montanari avevano il compito di avvicinarsi alla città senza farsi riconoscere. Era una operazione di commando.
    I Piemontesi portavano con sé una scala per scavalcare le mura.
    Tale operazione doveva avvenire nella notte di Santa Lucia in quanto secondo la tradizione è la più lunga dell’anno.
    I Piemontesi arrivarono sotto le mura di Ginevra e grazie alla scala un piccolo gruppo si infilò nella città.
    Le mura avevano un ingresso ricavato in una torre presieduta di notte da un corpo di guardia.
    I Piemontesi entrati in città si infilarono nella torre dalla porta prospiciente all’abitato sorpresero le guardie e le uccisero.
    Una di queste dormiva, armato di spada, al piano superiore a cui si arrivava attraverso una botola.
    La porta verso l’esterno era di legno e di notte veniva chiusa.
    Inoltre vi era una grata di ferro tenuta sollevata attraverso delle catene avvolte attorno ad un argano.
    Tale grata in genere veniva sempre tenuta alzata.
    Anche nella notte dell’attacco era alzata.
    I Piemontesi appena entrati misero una mina vicino alla porta e la fecero saltare.
    In tale modo la porta si sarebbe aperta ed i soldati che attendevano fuori avrebbero potuto entrare ed impadronirsi della città.
    L’uomo armato che si trovava al piano superiore con la spada riuscì a tagliare le corde che fermavano l’argano azionante la porta in ferro e questa cadde ostruendo l’ingresso.
    Lo scoppio della mina svegliò gli abitanti di Ginevra.
    I Piemontesi erano fuori e non potevano entrare, allora decisero di servirsi dell’unica scala di cui erano provvisti ed era servita per fare entrare quei pochi uomini destinati ad occupare la torre dell’ingresso.
    Non era facile far salire oltre trecento persone attraverso una scala, intanto i Ginevrini svegliatisi corsero alle armi, avevano un cannone e con questo spararono sul mucchio dei soldati Piemontesi che salivano sulle mura.
    Quando il diavolo ci mette la coda: invece di colpire i soldati colpirono la scala e questa si ruppe.
    Così i Ginevrini ebbero ragione dei pochi Piemontesi entrati in città e riuscirono a sventare l’attacco.
    Così se l’uomo armato nella sala superiore nella torre fosse stato sveglio da basso per compiere il suo dovere, se un colpo di cannone tirato a caso non avesse rotto la scala, Ginevra sarebbe stata occupata, il duca di Savoia avrebbe rivolto il suo disegno di espansione verso il nord.
    In seguito a questa disfatta casa Savoia decise di espandersi vero sud ed ora siamo tutti Italiani.
    Il sogno di occupare Ginevra fu in seguito impossibile da realizzare: i suoi abitanti, impauriti, munirono la città di mura imponenti.
    Questo sta a dimostrare come molte volte nella storia basta poco per modificare gli eventi.
    Pietro Micca salvò il Piemonte dai Francesi, un soldato addormentato salvò l’Unità di Italia.
    Vi sono stati altri casi ancora più eclatanti riguardanti il Piemonte, sono stati grossi come effetto, e piccoli come aspetto.
    A Ginevra tutti i 12 dicembre si festeggia per lo scampato pericolo.
    Non si capisce se il pericolo scampato era quello di essere conquistati dai Piemontesi o quello di fare parte in seguito dell’Italia.
    I Ginevrini non lo vogliono dire. Applicano il segreto bancario anche alla politica.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Santa Lucia e l'unità d'italia

    In tutti i casi siete costantemente in giro a fare danni (vedasi in tempi più recenti la dinastia Agnelli).
    L'occasione fa l'uomo italiano

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,641
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Santa Lucia e l'unità d'italia

    Mah, io non odio i Piemontesi, son come noi...solo Cavour, se avesse dato ascolto ai suoi saggi e accorti consiglieri adesso....
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

  4. #4
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Santa Lucia e l'unità d'italia

    Di diverso dai Lombardi i Piemontesi hanno l'ossequio alle gerarchie e allo stato accentratore. Infatti i Padanisti Piemontesi vogliono sostituire uno stato italiano con un altro stato verticista. Il mio istituto è stato colonizzato da Piemontesi e hanno portato gerarchie accademiche, lobbismo e spirito di scuderia.
    L'occasione fa l'uomo italiano

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    18,641
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Santa Lucia e l'unità d'italia

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    Di diverso dai Lombardi i Piemontesi hanno l'ossequio alle gerarchie e allo stato accentratore. Infatti i Padanisti Piemontesi vogliono sostituire uno stato italiano con un altro stato verticista. Il mio istituto è stato colonizzato da Piemontesi e hanno portato gerarchie accademiche, lobbismo e spirito di scuderia.
    So che i piemontesi hanno il senso della gerarchia ( anche i tedeschi e gli austriaci ce l'hanno o per lo meno ce l'avevano un tempo...non sempre questo è un male); ma come diceva Gianni Brera, lombardocentrico totale, se potessimo avere a che fare solo con i piemontesi (oltre che con gli altri padani), oh come saremmo felici , oh come andremmo d'accordo
    Gladstone: " Se il popolo d'Inghilterra avesse dovuto attendere le libertà dal ricorso ai mezzi legali, esso le aspetterebbe ancora"

 

 

Discussioni Simili

  1. Santa Lucia
    Di pensiero nel forum Fondoscala
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 14-12-17, 15:06
  2. Santa Lucia!
    Di UgoDePayens nel forum Lega
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-12-11, 13:18
  3. Santa Messa per l'unità d'Italia
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 169
    Ultimo Messaggio: 20-03-11, 22:56
  4. Santa Lucia
    Di WindOfChange nel forum Padania!
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 14-12-06, 18:26
  5. Santa Lucia
    Di Agape nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 14-12-04, 19:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226