User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vergogna Itaglia: nuovo processo ai Serenissimi

    Dato che qui mi sembra non l'abbiate riportato, vi posto la notizia già messa su Politica OnLine.

    http://politicaonline.ipbfree.com/in...showtopic=5980


    Ancora in aula - Tre imputati veneti accusati di eversione dell’ordine democratico andranno in giudizio in Cassazione

    Mai finita. Nuovo processo ai Serenissimi

    La procura generale di Venezia impugna la sentenza della Corte d’Assise d’Appello



    http://corrieredelveneto.corriere.it/venez.69254467.shtml

    VENEZIA – A distanza di quasi dodici anni dall’assalto al campanile di San Marco, avvenuto nella notte tra l’8 e il 9 maggio 1997, il processo per eversione dell’ordine democratico nei confronti dei tre «serenissimi» Gilberto Buson, Cristian e Flavio Contin, è destinato a ricominciare. Sul tavolo degli avvocati Renzo Fogliata, Alessio Morosin e Luigi Fadalti, infatti, dallo scorso 20 ottobre è depositato il ricorso in Cassazione, con il quale il sostituto procuratore generale di Venezia Bruno Cherchi ha impugnato la sentenza della Corte d’Assise d’Appello – presidente Carlo Citterio –, che il 9 giugno 2008 aveva assolto i tre imputati con formula piena (poiché «il fatto non sussiste»). Sebbene la data della prima udienza nelle aule del «Palazzaccio» non sia stata ancora fissata, la notizia è destinata già da ora a far discute*re. Perché se la Suprema Corte dovesse accogliere i motivi di gravame della Procura Generale, il processo sarebbe tutto da rifare. «Avranno meditato una piccola vendetta – ha commentato amaro Flavio Contin, parlando al telefono dalla sua abitazione di Casale di Scodosia - . Nonostante le accuse ridicole, per altro smontate nel dibattimento dai nostri legali, evidentemente da Verona qualcuno si aspettava ancora qualcosa».

    La strada di Papalia

    L’accusa di Contin non è proprio velata. Verona infatti significa Guido Papalia. Fu proprio l’attuale Procuratore della Repubblica di Brescia, all’epoca capo dell’Ufficio scaligero, che nel 1997, ancor prima dell’occupazione del campanile, avviò le indagini nei confronti degli aderenti al cosiddetto «Serenissimo Governo Veneto», sorto nel gennaio 1987. Ad attivare l’inchiesta erano state le interferenze abusive che alcuni degli imputati avevano prodotto, tramite attrezzature artigianali, nelle trasmissioni televisive del TG1. L’assalto dell’ 8 e 9 maggio servì dunque a Papalia per consolidare le proprie tesi: così, parallelamente al processo sorto a Venezia, col quale i «serenissimi» furono condannati a pene severissime (Gilberto Buson e Flavio Contin in primo grado presero 6 anni di carcere, poi patteggiati in appello), il procuratore decise di procedere nei confronti di quasi 40 imputati per i reati di associazione di carattere militare, «avente lo scopo di commettere fatti diretti a disciogliere l’unità dello Stato, a distruggere il sentimento nazionale e a suscitare la guerra civile per finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico». Accuse pesantissime, di cui Papalia ha sempre voluto sostenere la fondatezza.

    Un processo infinito

    Già in fase di udienza preliminare, tuttavia, il processo fu trasferito per competenza da Verona a Padova. Molti degli imputati patteggiarono, ma in quattro andarono fino in fondo: i due Contin, Buson e pure Bepi Segato, l’ideologo che morì il 27 marzo del 2006. In primo grado, dopo essere caduta l’imputazione relativa alla distruzione del sentimento nazionale (reato dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale nel 2001), i giudici dell’Assise di Padova assolsero tutti gli imputati perché non fu provato il «programma di violenza in quanto la sua concretizzazione si sarebbe manifestata la prima volta con modalità tali per cui con certezza nessun’altra azione sarebbe stata poi possibile da parte del commando». Lo scorso giugno quindi anche la Corte d’Assise d’Appello di Venezia, seppur con diverse motivazioni, ha confermato la sentenza di primo grado, facendo così esultare i tre «serenissimi» e i loro legali. «Bepi Segato, questa vittoria è per te», esclamò il più giovane dei Contin alla lettura della sentenza, rivolgendosi all’ex compagno scomparso. Ora però è di nuovo tutto in ballo.

    Giovanni Viafora
    09 aprile 2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Vergogna Itaglia: nuovo processo ai Serenissimi



    Questo Stato di Pulcinella e la sua magistratura (peggiore della peggior politica, altro che la santarellina che qualcuno ci vuol dipingere) si confermano quelli di sempre. Amici e difensori di terroristi, mafiosi, sfasciatori di vetrine, allogeni clandestini e non di tutti i tipi, e sadici persecutori di gente il cui solo reato è stato quello di amare troppo la propria terra occupata. Forti con i deboli e deboli con i forti. As always, questa è l'itaglietta. Che si unisce solo con gli undici in mutande azzurre o solo con guerre di aggressione, morti, sangue, terremoti, perchè non hanno nient'altro, niente di positivo e costruttivo che tiene insieme questo staterello mafioso e levantino. Via da questo schifo. Solidarietà ai Serenissimi.

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Vergogna Itaglia: nuovo processo ai Serenissimi

    itaglia = massa di bastardi

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Vergogna Itaglia: nuovo processo ai Serenissimi

    ANCHE SE CON UN GIORNO DI ANTICIPO: VIVA SAN MARCO ED ONORE ETERNO AI PATRIOTI VENETI


    LOMBARDIA LIBERA IN LIBERA EUROPA

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226