User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Alcuni numeri sulla ex-Cirielli

    IL COMMENTO
    Le carte coperte
    del guardasigilli
    di GIUSEPPE D'AVANZO

    A QUESTO punto, soltanto il capo dello Stato può raddrizzare un affare che è tanto grottesco quanto insostenibile per il suo illegalismo istituzionale. Il Parlamento è chiamato dalle convenienze del presidente del Consiglio ad approvare una legge che toglie l'amico Cesare Previti dai guai di una doppia condanna per baratterie giudiziarie (dodici anni di carcere, la condanna). La legge, si sa, lavora sulla prescrizione predeterminandola. Dimezza il tempo oltre il quale viene meno l'interesse dello Stato ad accertare il reato e ad infliggere la pena. Il reato che era cancellato (perché prescritto) in quindici anni, lo si butta via in sette anni e mezzo.

    Legittimo, meglio doveroso che il Parlamento chieda al ministro di Giustizia di fornire un quadro dell'"impatto" sui processi del nuovo regime, come si dice. Si sa che la richiesta fa andare su tutte le furie chi deve innanzitutto beneficiarne. Cesare Previti, appena l'altro giorno, ha maltrattato nel Transatlantico di Montecitorio il sottosegretario alla Giustizia, Luigi Vitali, che timidamente gli riferiva la disponibilità del ministero a uno screening accurato. "Il tempo è scaduto", l'ha strapazzato Cesare con brusquerie da caserma.

    Il ministro Castelli, nonostante quei dati glieli chieda ufficialmente anche il presidente della Camera, si acconcia ai desideri dell'eccellentissimo. E spedisce in Parlamento numeri approssimativi, monchi, minimalisti condendoli per di più di una ridicola arroganza. A chi gli rimprovera che quello studio è gaglioffo replica che bisogna "alfabetizzarsi" in statistica. A peggiorare la sua condizione, il malaccorto aggiunge di non aver considerato la Cassazione perché "allo stato non si può calcolare alcun impatto" in quanto "il prolungamento di un anno (per questo giudizio) consentirà la celebrazione di un numero allo stato non quantificabile di procedimenti pendenti".

    Al contrario, accade che il primo presidente della Corte invii, al ministro e al capo dello Stato, uno studio "asettico" con "dati sottostimati" degli effetti della nuova legge sui processi pendenti in Cassazione. Il quadro che affiora è catastrofico. Saranno "bruciati" l'88 per cento dei processi per corruzione; il 40 per cento delle ricettazioni; il 64 per cento delle usure; il 65 per cento delle truffe ordinarie e il 73 per cento delle truffe aggravate, il 56 per cento degli omicidi colposi; il 26 per cento delle bancarotte (non sono stati prese in considerazione le "fraudolente" e le "preferenziali"); il 67 per cento dei maltrattamenti in famiglia; il 68 per cento dei falsi in atto pubblico; il 50 per cento dei reati contro il patrimonio.

    La Waterloo della giustizia, la Piedigrotta del delinquente, il giorno dell'umiliazione della vittima del reato. E non è tutto. Gli altissimi giudici avvertono il ministro (e il Parlamento) che del prolungamento di un anno non sanno che farsene perché se un processo arriva alla Corte "prescritto", i giudici della Corte non possono far altro che firmarne il certificato di morte.

    Che sarà un caso (nonostante le cabale sconnesse di Ignazio La Russa) è giustappunto quel che accadrà all'amico Cesare. Il suo ultimo pagamento sottobanco a un giudice è del 1993. Prima della legge, prescrizione di 15 anni. Processo morto nel 2008. Con la nuova legge, prescrizione a 10 anni. Processo morto nel 2004, l'anno scorso: quando arriverà in Cassazione, i giudici non potranno che prenderne atto (d'altronde la legge è stata scritta dopo aver accertato qual è stato l'ultimo pagamento corruttivo individuato dalle sentenze di condanna).

    Ora dinanzi a questo quadro così disastroso e, per la sua fonte, attendibilissimo, la correttezza istituzionale avrebbe dovuto imporre al ministro della Giustizia di inviare ad horas il plico in Parlamento. Invece, è ormai sera, e niente. Silenzio. Il sapiente in matematica e statistica tace. E allora non c'è che il capo dello Stato a poter restituire decoro al confronto istituzionale e dignità al Parlamento. Presidente, invii Lei alle Camere lo studio della Corte di Cassazione. Il ministro non sembra averne il coraggio. Cesare Previti deve fargli una paura del diavolo.

    (6 ottobre 2005)
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Immagino che anche questo 3ad sia classificabile come antileghista. Se non ne ha il coraggio castelli di certo non credo lo abbia neanche ciappi che va a sfarfugliare di qua e di là di cazzate sull'unità e comprare itagliano e poi permette questo tipo di cose.
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Mar 2002
    Località
    Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca si potrà avere la libertà senza la lotta!
    Messaggi
    12,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Immagino che anche questo 3ad sia classificabile come antileghista. Se non ne ha il coraggio castelli di certo non credo lo abbia neanche ciappi che va a sfarfugliare di qua e di là di cazzate sull'unità e comprare itagliano e poi permette questo tipo di cose.
    attento che i cloninauti ti osservano

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    07 Mar 2004
    Messaggi
    42,452
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Shaytan
    Immagino che anche questo 3ad sia classificabile come antileghista. Se non ne ha il coraggio castelli di certo non credo lo abbia neanche ciappi che va a sfarfugliare di qua e di là di cazzate sull'unità e comprare itagliano e poi permette questo tipo di cose.
    più che altro Castelli e Calderoli poi non facessero i forcaioli quando poi per salvare Previti fanno cadere in prescrizione il 50% dei processi in Cassazione

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,384
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da blob21
    più che altro Castelli e Calderoli poi non facessero i forcaioli quando poi per salvare Previti fanno cadere in prescrizione il 50% dei processi in Cassazione

    Io mi chiedo se è giusto che la durata di un processo debba essere considerata a tempo indeterminato, o se sia corretto mettere dei tempi ben definiti.

    Non è un segreto per nessuno il fatto che qualcuno giochi pesante su questo terreno.
    Capita che in una causa civile, dove una parte (economicamente solida, ma penalmente colpevole), abbia tutto l'interesse a tirarla per le lunghe, magari puntando sul certificato di morte degli avversari.

    Ma, è giustizia questa?
    Se poi la causa civile, intreccia la politica, come la mettiamo?
    Che interesse avrebbe in questo caso la parte "beneficiata" politicamente dalle rogne giudiziarie dell'avversario, a mettere la parola fine alla vicenda?

    Ci sono cause che si stanno trascinando da decenni, pur in presenza di qualificate assicurazioni da parte dell'avvocato difensore, che la vicenda giudiziaria si sarebbe conclusa nel giro di qualche mese, proprio in virtù della sostanziale semplicità degli elementi in gioco e che avrebbero portato il giudice a pronunciarsi senza ritardi..............

    Al di la dei comprensibili interessi di questa o quella parte a rallentare o ad accelerare il processo, cosa fa la magistratura per emettere rapide sentenze almeno nei casi in cui sia evidente distinguere al parte lesa da quella offesa?

    E se questo non avviene, anche queste mancate sentenze, andranno ad aumentare la quota dei quei milioni di processi pendenti?

    In definitiva, quanto pesa nell'economia del buon andamento del mondo giudiziario, la discrezionalità della magistatura e le leggi in vigore che la stessa è chiamata a far a far rispettare?

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Feb 2005
    Località
    Lomello
    Messaggi
    598
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sta di fatto che questa legge salverà Previti e contribuirà a farla fare franca ad un sacco di delinquenti.
    Non credo, però, che tutto ciò possa giovare alla CDL.....alla lega poi...
    e pensare che mentre le riforme e te,po prezioso se ne vanno...si blocca il parlamento per queste cose....
    Ancora convinti che Berlusconi, alla fine, sia il male minore ?
    E' la faccia opposta della stessa medaglia....

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito anche vanna marchi e figlia

    le cose per le due imbonitrici si stanno mettendo male e anche se in passato hanno dichiarato di non voler usare la cirielli, ora sembrano intenzionate a farlo. Il loro processo finirà alle ortiche con bene placido di chi ha fatto approvare questa stupida prebenda per l'amico del berluska. Complimenti a tutti!

 

 

Discussioni Simili

  1. Ecco alcuni numeri
    Di raggioverde nel forum Padania!
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 30-05-06, 12:39
  2. Alcuni numeri con la nuova legge elettorale
    Di ossoduro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-10-05, 11:45
  3. Follini sulla ex-Cirielli
    Di oregon nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 04-10-05, 12:08
  4. alcuni numeri di MUC
    Di landingFCO nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 04-07-05, 16:54
  5. Alcuni numeri di LImes particolarmente interessanti
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-08-02, 17:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226