Cupertino: per me solo promesse
Cosi' l'ex ostaggio in Iraq su assunzione Stefio alla Cri

(ANSA) - BARI, 7 OTT - "Sono contento per lui, ma per me solo promesse": cosi' Umberto Cupertino, ex ostaggio in Iraq, sull'assunzione di Salvatore Stefio alla Cri. Stefio, Cupertino, Agliana, Quattrocchi furono rapiti in Iraq nel 2004. Stefio e sua moglie sono stati assunti dalla Sise (Servizi siciliani d'emergenza), societa' controllata dalla Croce Rossa Italiana. 'Volevo solo lavorare', si difende l'ex rapito. Agliana dice: ha fatto bene.

© Copyright ANSA Tutti i diritti riservati 2005-10-07 14:10