User Tag List

Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 85
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria
    Messaggi
    764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry A qualcuno la devolusciòn a qualcuno il federalismo fiscale...

    SICILIA: NANIA, SI' CDM AD ATTUAZIONE ARTICOLO 37 STATUTO
    SIGLATA INTESA PER CREDITI PREGRESSI, SUBITO ACCONTO 953 MLN
    (ANSA) - ROMA, 21 ott - ''Il Consiglio dei ministri ha appena
    dato il via libera all'attuazione dell'articolo 37 dello
    Statuto. Le imposte pagate dalle imprese e dalle aziende che
    operano nell'Isola anche se non ivi residenti saranno incassate
    dalla Regione''. Lo annuncia il presidente dei senatori di An e
    coordinatore del partito in Sicilia, Domenico Nania.
    ''E' un risultato storico raggiunto grazie alla forte
    determinazione del centrodestra siciliano e alla grande
    disponibilita' manifestata dal governo Berlusconi-Fini'',
    aggiunge. ''E' stata inoltre siglato - spiega Nania - un
    protocollo d'intesa tra il presidente Cuffaro ed il ministro
    Tremonti sulla questione dei crediti pregressi spettanti alla
    Sicilia dovuti ai versamenti delle assicurazioni. L'intesa
    prevede che lo Stato versera' alla Sicilia subito un acconto di
    953 milioni di euro''.(ANSA).

    21/OTT/05 111

    RIFORME: CALDEROLI, AUTONOMIA IMPOSITIVA SICILIA SPOSA FILOSOFIA DEVOLUTION =
    VOTATO CON CONVINZIONE DECRETO SU STATUTO REGIONE

    Roma, 21 ott. - (Adnkronos) - ''Ho votato con convinzione il
    decreto legislativo relativo all'articolo 37 dello Statuto della
    regione Sicilia perche' sposa completamente la filosofia della riforma
    costituzionale approvata ieri dalla Camera dei deputati, coniugando il
    trasferimento di competenze e responsabilita' con l'autonomia
    impositiva''. Lo afferma il ministro delle Riforme, Roberto Calderoli,
    al termine del Consiglio dei ministri.

    ''Mi auguro -continua l'esponente del Carroccio- che
    l'approvazione di questo provvedimento e il tavolo aperto con la
    Sardegna e, come richiesto dalla Lega in Consiglio dei ministri, con
    le altre regioni e province a statuto speciale che dovessero farne
    richiesta, siano i prodromi per un inizio di un concreto federalismo
    fiscale che vada a vantaggio di tutti''.

    (Adnkronos)
    21/OTT/05 128

    SICILIA: CUFFARO,VITTORIA SU ART. 37 STATUTO VALE 500 MLN ANNO =
    (AGI) - Palermo, 21 ott. - Il via libera all'attuazione
    dell'autonomia fiscale prevista dallo Statuto siciliano
    portera' subito nelle casse della Regione oltre 2 miliardi di
    euro, e 500 milioni di euro all'anno. Lo dice il governatore
    Salvatore Cuffaro, esultante all'uscita del Consiglio dei
    ministri che ha sbloccato il contenzioso con lo Stato. "E' un
    momento storico per la Sicilia. Finalmente dopo quarant'anni ci
    e' stato riconosciuto quanto spettava", ha affermato Cuffaro,
    che ha partecipato alla seduta del governo in cui con una norma
    varata sotto forma di decreto legislativo sono state recepite
    le disposizioni determinate lo scorso 26 settembre in sede di
    commissione paritetica Stato-Regione. L'effetto e' che la
    Sicilia potra' incassare direttamente le imposte versate dalle
    imprese industriali e commerciali che hanno sede fuori
    dall'Isola ma che hanno stabilimenti e impianti sul suo
    territorio.
    Cuffaro spiega: "Avremo subito un acconto di 953 milioni di
    euro sui crediti pregressi dovuti ai versamenti della Rca, 500
    milioni derivanti dalle norme di attuazione dell'art. 37 e
    circa 700 milioni di euro per il riconoscimento delle spettanze
    relative all'art. 38 dello Statuto. Tutto questo grazie alla
    nostra determinazione e al gioco di squadra messo in campo".
    Secondo Cuffaro, "e' un risultato eccezionale che premia
    l'impegno di quanti in questi anni hanno lavorato al mio
    fianco, dai rappresentanti politici della Cdl fino agli uffici
    dell'assessorato Bilancio e Finanze e all'Ufficio legislativo e
    legale, per fare riscrivere le disposizioni attuative dello
    Statuto siciliano e, in particolare, dell'articolo 37".
    Cuffaro ricorda che "le prime norme
    di attuazione, che risalgono al 1965 sono state vanificate
    dall'entrata in vigore della riforma tributaria del 1971. Da
    allora la Regione non ha piu' potuto percepire i tributi
    erariali sulle quote di reddito collegabili alle attivita'
    industriali e commerciali svolte in Sicilia da imprese con sede
    in altre regioni". Cosi' da allora la Fiat, la Snam, l'Erg, e
    molte altre aziende che hanno impianti in Sicilia versano per i
    redditi prodotti in Sicilia l'imposta dove hanno il domicilio
    fiscale e cosi' sopttraggono indirettamente quote di tributi a
    danno della Regione. Con una riforma di questa portata e' stata
    data dallo Stato una giustificazione alla mancata applicazione
    della norma costituzionale contenuta nell'articolo 37 dello
    Statuto siciliano.
    In realta' sarebbe stato possibile trovare soluzioni
    alternative ma la scelte di allora andarono in senso contrario
    e per anni non e' stato possibile far valere le ragioni della
    Sicilia. Soluzioni alternative che sono state rivendicate dal
    presidente Cuffaro sin dal suo insediamento e anche ribadite
    dalla recente giurisprudenza costituzionale formatasi a seguito
    dei ricorsi presentati dalla Regione Siciliana. Le istanze
    della Sicilia formulate, secondo quanto stabilito dalla
    Consulta, in un disegno di legge presentato dall'onorevole
    Saverio Romano hanno trovato il consenso dei rappresentati
    regionali nel Parlamento nazionale. E cosi', nella legge
    finanziaria del 2003, e' stato approvato un emendamento con il
    quale si e' attribuito all'Alta commissione di studio per il
    federalismo fiscale anche il compito di proporre le modalita'
    attraverso le quali le imprese con stabilimenti e impianti nel
    territorio della Regione Siciliana ma con domicilio fiscale
    altrove potessero pagare i tributi alla Regione. Tuttavia
    questa disposizione non e' stata applicata fino ad oggi: la sua
    attuazione era, infatti, subordinata a una serie di adempimenti
    demandati alla stessa Alta commissione. Ostacolo superato a
    settembre quando in Commissione paritetica e' stato trovato
    l'accordo approvato dal Cdm. Dall'entrata a regime della norma
    oggi approvata la Regione siciliana incassera' circa 500
    milioni di euro all'anno. Il Consiglio dei ministri ha anche
    riconosciuto alla Sicilia circa 700 milioni di euro, spettanze
    derivate dall'art. 38, che saranno utilizzate per investimenti
    nel quinquennio 2006-2010. (AGI)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Rage against the Empire
    Data Registrazione
    03 Sep 2005
    Messaggi
    110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Provvedimento sacrosanto sotto un'ottica federalista ma... Perchè la Lega non ha chiesto che questa legge fosse estesa a tutte le regioni?
    Penso al Porto Petroli di Genova: l'inquinamento e la degradazione ambientale non li mandiamo a Roma, a differenza dei soldi.

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria
    Messaggi
    764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da [email protected]
    Perchè la Lega non ha chiesto che questa legge fosse estesa a tutte le regioni?
    Eh già.... come mai?

  4. #4
    Veneta sempre itagliana mai
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Località
    '' E' in gran parte merito di Luca Cordero di Montezemolo se la Juventus non si rivolse ai tribunali ordinari '' (Joseph S. Blatter - Presidente F.I.F.A. - Dicembre 2007)
    Messaggi
    63,122
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Liutprando
    Eh già.... come mai?

    ho appena sentito Castelli dire che sta roba la possono richiedere solamente le regioni autonome, cioè anche il Friuli, la Sardegna....perchè è scritto nel loro Statuto..per le altre verrà con la legge generale

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry

    Ma chì hinn tucc matt..Alla Sicilia anmò danee..anca alla Sardegna..al Friuli e altre regioni cosiddette autonome, che già hanno ingiusti assurdi immorali privilegi..tanto paga Milano che manda a roma 1000 e torna 100. e se ne vantano..con che coraggio..Lo so che è un ricatto..ma non prendeteci in giro BASTA..Ma non possiamo "bere" ciò che ci raccontano come una vittoria. Sono disgustata. Mi dispiace..io sono sempre positiva..ma non devono vantarsi di questa ruberia ai danee del nord e soprattutto di Milano come di una vittoria. Perchè non hanno detto a chi prendono questi danee...ho sempre giustificato tutto ciecamente per un progetto giusto..ma non così

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Infuriata e presa in giro

    Questa volta son propi foeura di strasc..soprattutto perchè ci PRENDONO IN GIRO....che dicano: era un ricatto da parte dei loro fratelli siciliani mafiosi ricattatori, che ottengono quello che vogliono. Non ci prendano in giro.Bene continuate a prendere i danee dai milanesi bon bon e......Ma per me BASTA!Sapete cosa faccio? Adesso ho spento la radio..vado a prendere un paccone di Padanie (le ho dal primo numero) e vado a buttarle nel cassonetto delle immondizie...M' era già successo un'altra volta..non ricordo più per cosa. Mi spiace scrivere questo..ho sempre difeso tutti a oltranza ciecamente..ma non possono far credere che questo sia una vittoria. Per ora ciappen i noster danee e j dann ai loro fratelli del loro paese.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non era già così?
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry infuriata per la presa in giro

    E' sempre stato così, certo dall'unità d'itaglia. E noi siamo nati per combattere queste immorali ingiustizie. La mia rabbia è che in radio i "nostri hanno fatto passare questa elargizione ulteriore di danee "come una conquista", un passo avanti verso il federalismo. Ma vi rendete conto della presa in giro? e da loro poi..che noi abbiamo sempre appoggiato e difeso Ma ci hanno preso proprio tutti per babbei? Invece di "rammaricarsi" che hanno dovuto subire questo ulteriore ricatto..E' la presa in giro che non sopporto. Ecco perchè i milanesi sono, secondo Gianni Brera.."giganti economici e nani politici"..certo ..la politica fa schifo...

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,389
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Poverini, forse lo fanno per convincere i terrons a votare a favore della devoluscion al referendum confermativo; ma quelli, prima prendono il malloppo, poi votano contro, come sempre.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Eridano
    Poverini, forse lo fanno per convincere i terrons a votare a favore della devoluscion al referendum confermativo; ma quelli, prima prendono il malloppo, poi votano contro, come sempre.
    Gia, eppoi dicono che è colpa dei padani se
    ci troviamo solo con il 3,9%.

 

 
Pagina 1 di 9 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-07-13, 17:06
  2. finalmente qualcuno inizia la rivolta fiscale: era ora !
    Di uqbar nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 20-06-11, 23:42
  3. Se qualcuno perde qualcuno guadagna...
    Di Hatukase nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-10-07, 04:59
  4. Qualcuno la secessione fiscale la sta gia' facendo...
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29-08-07, 09:15
  5. Federalismo fiscale?
    Di El Criticon nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-09-04, 14:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226