User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Allarme Conti Rai:

  1. #1
    padania libera (-:FASP :-)
    Data Registrazione
    18 Feb 2004
    Località
    Medhleàn Padania
    Messaggi
    4,916
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Allarme Conti Rai:

    ALLARME CONTI RAI: PERDITE PER 80 MLN, IL CANONE NON BASTA
    ROMA - "Nel 2006 la Rai registra un rischio di perdita tendenziale di oltre 80 milioni di euro": è l'allarme lanciato dal direttore generale Alfredo Meocci ascoltato oggi in Commissione di Vigilanza.

    Questa situazione, ha spiegato il dg, "comporta una serie di interventi per riequilibrare i conti che costerà notevoli sacrifici all'azienda. Il mancato adeguamento del canone potrebbe accentuare l'impatto negativo sullo sviluppo strategico dell'azienda".
    A preoccupare il dg, anche i limiti normativi imposti alla raccolta pubblicitaria: "Per questo - ha sottolineato Meocci - é necessario che l'azionista e i referenti istituzionali individuino degli indirizzi per intervenire sulla dinamica delle risorse".

    Insistendo sulla necessità di un adeguamento del canone, Meocci ha ricordato che la quota pagata dagli abbonati, che rappresenta il 50% dei ricavi del gruppo, "cresce a un tasso che è la metà di quello degli investimenti pubblicitari ed è inferiore all'inflazione: negli ultimi sei anni, il canone è aumentato del 9%, l'inflazione del 14%. E questo ha comportato un impatto da 60-80 milioni di euro sui conti".
    Le ipotesi sono essenzialmente due, ha ricordato il dg: "Rendere trasparente il finanziamento del servizio pubblico, grazie anche allo strumento della contabilità separata (e la Rai è pronta a fornire già per il 2006 elementi per il riequilibrio delle risorse tra attività finanziate da canone e da pubblicità) e intervenire sulle regole che determinano la raccolta pubblicitaria. Altrimenti - ha insistito il dg - si dovrà andare verso un ridimensionamento dell'azienda e uno sconvolgimento degli attuali assetti in cui la Rai perderebbe il suo ruolo di centralità e leadership. Si andrebbe cioé verso una piccola Rai".
    L'intervento per riequilibrare i conti dell'azienda "non può più essere differito: il contratto di servizio - ha detto Meocci - è la sede in cui definire le linee guida, il piano industriale, quella che dovrà declinare il percorso prescelto".

    (Ansa.it)


    e spendere meno soldi in cazzate isolane e celentane?
    la cultura ha costi bassissimi ma prende soprattuto al nord, dove si consuma in modo intelligente, invece la rai punta ad un targhet celentano-lecciso-Albano-valeria Marini dipendente, pronto a consumare ogni prodotto pubblicizzato dalle gossip-famiglie...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Numero di abbonamenti regolarmente pagati per 1000 abitanti:

    Liguria 341
    Friuli-Venezia Giulia 327
    Valle d’Aosta 321
    Emilia-Romagna 309
    Piemonte 306
    Toscana 302
    Lombardia 297
    Trentino-Sudtirolo 292
    Umbria 283
    Veneto 281
    Marche 279
    Abruzzi 262
    Molise 254
    Lazio 252
    Puglia 245
    Basilicata 235
    Sardegna 233
    Calabria 193
    Sicilia 189
    Campania 157


    E Sforza Itaglia...

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2005
    Località
    45,33 N , 9,18 E
    Messaggi
    17,827
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    L'attivo del 2004 era solo il risultato di un maquillage contabile consistente nell'allungare il tempo di ammortamento dei prodotti a magazzino.

    Peccato che questi artifizi diano frutti copiosi solo il primo anno che si adottano.
    Il problema non è Berlusconi , il problema sono gli italiani!

    DISSIDENTE POLITICO IN REGIME DA OPERETTA!
    OH CINCILLA' ... OH CINCILLA'!

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da Bèrghem
    Numero di abbonamenti regolarmente pagati per 1000 abitanti:

    Liguria 341
    Friuli-Venezia Giulia 327
    Valle d’Aosta 321
    Emilia-Romagna 309
    Piemonte 306
    Toscana 302
    Lombardia 297
    Trentino-Sudtirolo 292
    Umbria 283
    Veneto 281
    Marche 279
    Abruzzi 262
    Molise 254
    Lazio 252
    Puglia 245
    Basilicata 235
    Sardegna 233
    Calabria 193
    Sicilia 189
    Campania 157


    E Sforza Itaglia...

    Notasi in fondo alla classifica le ultime tre regioni, dovrebbero essere ai primi posti non foss'altro perchè tra le più popolose della penisola........ e invece?

  5. #5
    Rage against the Empire
    Data Registrazione
    03 Sep 2005
    Messaggi
    110
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ormai bisogna privatizzare questa belin di RAI e, per quanto concerne il servizio pubblico, si diano incentivi a chi liberamente sceglie di essere cinghia di trasmissione fra le istituzioni e la società civile.

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,568
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    La RAI è nella merda? Ottima notizia.
    Se aumentano il canone, sono affari che riguardano quei mona che non l'hanno ancora disdetto. Peggio per loro. Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    19 Oct 2009
    Messaggi
    2,857
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da [email protected]
    Ormai bisogna privatizzare questa belin di RAI e, per quanto concerne il servizio pubblico, si diano incentivi a chi liberamente sceglie di essere cinghia di trasmissione fra le istituzioni e la società civile.
    Lo vado dicendo anche io da molti anni ormai (non nel forum, ma in discussioni tra amici). Infatti è questo che mi chiedo, ma come è possibile che una azienda privata (mediaset) indubbiamente con una dote di raccolta pubblicitaria massiccia, ha avuto ed ha bilanci quasi sempre in attivo, mentre la Rai azienda pubblica introitatrice non solo del gettito del canone che mediaset non ha ( che è una fetta elevatissima del proprio bilancio) ma negli ultimi anni anche di una raccolta pubblicitaria sostanziosissima, quasi alla stregua della concorrenza, ha i bilanci quasi sempre in rosso?
    Risposta: PERCHE' E' PUBBLICA!

    Io pago il canone ma spero che prima o poi la privatizzino così finisce na volta per tutte sto mezzo secolo di magna-magna

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    31 Mar 2005
    Località
    venezia
    Messaggi
    1,511
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    NON PAGARE PIU' IL C A N O N E
    MA SPARARE CON IL C A N N O N E
    manica di leccaculo raccomandati, nullafacenti, ma possibile che non sia mai stato pubblicato un elenco completo dei giornalisti a libro paga rai? con relativi stipendi, prebende ecc...non dico solo i santoro,biagi eccc....vorrei conoscere anche lo stipendio di tutti e sapere cosa fanno....eh una volta c'era un giornale che queste cose le scriveva...una volta, una volta....
    adesso non più perchè dovrebbero anche dire quanto prendono certi giornalisti transitati dal trampolino belleriano....

  9. #9
    PADANIA NEL CUORE
    Data Registrazione
    07 Apr 2003
    Località
    dall'amata Padania
    Messaggi
    1,731
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La lega romana ha gravi responsabilità nell'avere avvallato in canone una volta al governo dopo anni di giusta campagna per la disdetta.Purtroppo ha accettato tante altre cose ignobili,ma si sà, la politica...Noi siamo neofiti, non capiamo...
    Gran parte dei programmi e dei personaggi di oggi proposti sono immondi ed offensivi senon per la morale almeno per l'intelligenza.
    Ci sarebbe da dire che la dx ha completato l'opera di rincoglionimento attuata massicciamente dalla sx, facendolo con gente scadente e programmi ignobili.
    Si torna allo stesso discorso: dx e sx , due facce della stessa medaglia.
    E achiedersi cosa ci faccia lì in mezzo la lega.
    TIOCH FAID AR LA'

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Feb 2005
    Località
    Lomello
    Messaggi
    598
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In origine postato da furbo
    L'attivo del 2004 era solo il risultato di un maquillage contabile consistente nell'allungare il tempo di ammortamento dei prodotti a magazzino.

    Peccato che questi artifizi diano frutti copiosi solo il primo anno che si adottano.

    Parliamo anche del buchetto nei conti dello schdado.....

 

 

Discussioni Simili

  1. Allarme conti pubblici
    Di jotsecondo nel forum Padania!
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 14-10-09, 16:06
  2. Enel, Conti lancia l'allarme blackout
    Di pellizza1802 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-09-07, 01:27
  3. Conti pubblici: allarme di Eurostat,
    Di ossoduro nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 26-09-05, 20:08
  4. Allarme rosso per i conti dell'Alitalia
    Di marcogiov nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-05-04, 12:37
  5. Conti pubblici: Allarme Deficit
    Di Pieffebi nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-11-02, 13:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226