User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 39
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,381
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Annunzio del Giorno di Pasqua

    Fratelli carissimi, la gloria del Signore si è manifestata e sempre si manifesterà in mezzo a noi fino al suo ritorno.
    Nei ritmi e nelle vicende del tempo ricordiamo e viviamo i misteri della salvezza.
    Centro di tutto l’anno liturgico è il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto, che culminerà nella domenica di Pasqua il 20 aprile.
    In ogni domenica, Pasqua della settimana, la santa Chiesa rende presente questo grande evento nel quale Cristo ha vinto il peccato e la morte.
    Dalla Pasqua scaturiscono tutti i giorni santi:
    Le Ceneri, inizio della Quaresima, il 5 marzo.
    L’Ascensione del Signore, il 1° giugno.
    La Pentecoste, l'8 giugno.
    La prima domenica di Avvento, il 30 novembre.
    Anche nelle feste della santa Madre di Dio, degli apostoli, dei santi e nella commemorazione dei fedeli defunti, la Chiesa pellegrina sulla terra proclama la Pasqua del suo Signore.

    A. Cristo che era, che è e che viene, Signore del tempo e della storia, lode perenne nei secoli dei secoli.
    Amen.



    PVBLICATIO FESTORVM A.D. MMIII

    Noveritis, fratres carissimi, quod annuente Dei misericordia, sicut de Nativitate D.N.I.C. gavisi sumus, ita et de Resurrectione eiusdem Salvatoris nostri gaudium vobis annuntiamus. Die decima sexta Februarii erit Dominica in Septuagesima. Quinta Martii dies Cinerum, et initium ieiunii sacratissimae Quadragesimae. Vigesima Aprilis sanctum Pascha D.N.I.C. cum gaudio celebrabitis. Vigesima nona Maii erit Ascensio D.N.I.C. Octava Iunii erit Festum Pentecostes. Undevigesima eiusdem Festum sacratissimi Corporis Christi. Trigesima Novembris Dominica prima Adventus D.N.I.C., cui est honor et gloria, in saecula saeculorum. Amen.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,381
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Epifania del Signore



    D'origine orientale di questa solennità è nel suo stesso nome: "epifania", cioè rivelazione, manifestazione; i latini usavano la denominazione "festivitas declarationis" o "apparitio", col prevalente significato di rivelazione della divinità di Cristo al mondo pagano attraverso l'adorazione dei magi, ai Giudei col battesimo nelle acque del Giordano e ai discepoli col miracolo alle nozze di Cana. L'episodio dei magi, al di là di ogni possibile ricostruzione storica, possiamo considerarlo, come hanno fatto i Padri della Chiesa, il simbolo e la manifestazione della chiamata alla salvezza dei popoli pagani: i magi furono l'esplicita dichiarazione che il vangelo era da predicare a tutte le genti.
    Per la Chiesa orientale ha grande rilievo il battesimo di Cristo, la "festa delle luci", come dice S. Gregorio Nazianzeno, anche come contrapposizione ad una festa pagana del "sol invictus". In realtà, sia in Oriente come in Occidente l'Epifania ha assunto il carattere di una solennità ideologica, trascendente singoli episodi storici: si celebra la manifestazione di Dio agli uomini nel suo Figlio, cioè la prima fase della redenzione. Cristo si manifesta ai pagani, ai Giudei, agli apostoli: tre momenti successivi della relazione tra Dio e l'uomo.
    Al pagano è attraverso il mondo visibile che Dio parla: lo splendore del sole, l'armonia degli astri, la luce delle stelle nel firmamento sconfinato (nel cielo i magi hanno scoperto il segno divino) sono portatori di una certa presenza di Dio.
    Partendo dalla natura, i pagani possono "compiere le opere della legge", poiché, come diceva S. Paolo agli abitanti di Listri, il "Dio vivente che ha fatto il cielo, la terra, il mare e tutte le cose che in essi si trovano... nelle generazioni passate ha lasciato che ogni popolo seguisse la sua strada; ma non ha cessato di dar prova di sé beneficando, concedendovi dal cielo piogge e stagioni ricche di frutti, fornendovi di cibo e riempiendo di letizia i vostri cuori" (At 14,15-17). Ora "in questi giorni, (Dio) ha parlato a noi per mezzo del Figlio, che ha costituito crede di tutte le cose e per mezzo del quale ha fatto anche il mondo " (Eb 1,2). I molti mediatori della manifestazione della divinità trovano il loro termine nella persona di Gesù di Nazaret, nel quale risplende la gloria di Dio. Perciò noi possiamo oggi esprimere "l'umile, trepidante, ma piena e gaudiosa professione della nostra fede, della nostra speranza, del nostro amore" (Paolo VI).

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 6 gennaio - Epifania del Signore

    Il 6 gennaio la Chiesa cattolica latina festeggia la solennità dell'Epifania di N.S. Gesù Cristo.
    In onore di questa importantissima festa, possto quanto segue.

    Augustinus

    ****
    dal sito SANTI E BEATI:

    Epifania del Signore

    6 gennaio - Solennità

    Questa festa è la prima occasione in cui Dio si rivela all’umanità tramite il Figlio Gesù diviene visibile a tutti: Tale rivelazione fu prima rivolta ai pagani per mezzo dei Re Magi, i quali andarono a visitare il Bambino Gesù simbolo della chiamata alla salvezza delle popolazioni pagane. Successivamente le meraviglie del Signore si sono manifestate ai Giudei, poi ai discepoli a partire dal miracolo delle nozze di Cana.

    D'origine orientale di questa solennità è nel suo stesso nome: "epifania", cioè rivelazione, manifestazione; i latini usavano la denominazione "festivitas declarationis" o "apparitio", col prevalente significato di rivelazione della divinità di Cristo al mondo pagano attraverso l'adorazione dei magi, ai Giudei col battesimo nelle acque del Giordano e ai discepoli col miracolo alle nozze di Cana. L'episodio dei magi, al di là di ogni possibile ricostruzione storica, possiamo considerarlo, come hanno fatto i Padri della Chiesa, il simbolo e la manifestazione della chiamata alla salvezza dei popoli pagani: i magi furono l'esplicita dichiarazione che il vangelo era da predicare a tutte le genti.
    Per la Chiesa orientale ha grande rilievo il battesimo di Cristo, la "festa delle luci", come dice S. Gregorio Nazianzeno, anche come contrapposizione ad una festa pagana del "sol invictus". In realtà, sia in Oriente come in Occidente l'Epifania ha assunto il carattere di una solennità ideologica, trascendente singoli episodi storici: si celebra la manifestazione di Dio agli uomini nel suo Figlio, cioè la prima fase della redenzione. Cristo si manifesta ai pagani, ai Giudei, agli apostoli: tre momenti successivi della relazione tra Dio e l'uomo.
    Al pagano è attraverso il mondo visibile che Dio parla: lo splendore del sole, l'armonia degli astri, la luce delle stelle nel firmamento sconfinato (nel cielo i magi hanno scoperto il segno divino) sono portatori di una certa presenza di Dio.
    Partendo dalla natura, i pagani possono "compiere le opere della legge", poiché, come diceva S. Paolo agli abitanti di Listri, il "Dio vivente che ha fatto il cielo, la terra, il mare e tutte le cose che in essi si trovano... nelle generazioni passate ha lasciato che ogni popolo seguisse la sua strada; ma non ha cessato di dar prova di sé beneficando, concedendovi dal cielo piogge e stagioni ricche di frutti, fornendovi di cibo e riempiendo di letizia i vostri cuori" (At 14, 15-17). Ora "in questi giorni, (Dio) ha parlato a noi per mezzo del Figlio, che ha costituito crede di tutte le cose e per mezzo del quale ha fatto anche il mondo " (Eb 1, 2). I molti mediatori della manifestazione della divinità trovano il loro termine nella persona di Gesù di Nazaret, nel quale risplende la gloria di Dio. Perciò noi possiamo oggi esprimere "l'umile, trepidante, ma piena e gaudiosa professione della nostra fede, della nostra speranza, del nostro amore" (Paolo VI).

    Fra Filippo Lippi, Adorazione dei Magi, 1445 circa, National Gallery of Art, Washington

    Bartolo di Fredi, Adorazione dei Magi, 1380 circa, Pinacoteca Nazionale, Siena

    Pieter Bruegel il Vecchio, Adorazione dei Magi, 1564, National Gallery, Londra

    André Gonçalves (1686-1762), Adorazione dei Magi, Museu Nacional de Machado de Castro, Coimbra

  4. #4
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gerard David, Adorazione dei Magi, 1500 circa, Musées Royaux des Beaux-Arts, Bruxelles

    Jans Sint tot Geertegen, Adorazione dei Re, Rijksmuseum, Amsterdam

    Albrecht Dürer, Adorazione dei Magi, 1504, Galleria degli Uffizi, Firenze

    Vincenzo Foppa, Adorazione dei Magi, 1500-10, National Gallery, Londra

    Jan (Mabuse) Gossaert, Adorazione dei Re, 1500-15, National Gallery, Londra

    Leonardo da Vinci, Adorazione dei Magi, 1481-82, Galleria degli Uffizi, Firenze

  5. #5
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pietro Perugino, Adorazione dei Re (Epifania), 1476 circa, Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia

    Beato Angelico, Adorazione dei Magi , 1433, Museo di San Marco, Firenze

    Jacopo da Bassano, Adorazione dei Magi , 1562 circa, Kunsthistorisches Museum, Vienna

    Hieronymus Bosch, Adorazione dei Magi , 1510 circa, Museo del Prado, Madrid

    Abraham Bloemaert, Adorazione dei Magi , 1623-24, Musée des Beaux-Arts, Grenoble

    Hans Baldung Grien, Adorazione dei Magi con i SS. Giorgio e Maurzio, 1507, Staatliche Museen, Berlino

  6. #6
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bramantino, Adorazione dei Magi , 1498 circa, National Gallery, Londra

    Eugenio Cajes, Adorazione dei Magi , 1620 circa, Museum of Fine Arts, Budapest

    Correggio, Adorazione dei Magi , 1516-18, Pinacoteca di Brera, Milano

    Domenico Veneziano, Adorazione dei Magi , 1440-43, Staatliche Museen, Berlino

    Duccio di Buoninsegna, Adorazione dei Magi , 1308-11, Museo dell'Opera del Duomo, Siena

  7. #7
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gentile da Fabriano, Adorazione dei Magi , 1423, Galleria degli Uffizi, Firenze

    Giotto di Bondone, Adorazione dei Magi , 1304-06, Cappella Scrovegni (Cappella Arena), Padova

    Filippino Lippi, Adorazione dei Magi , 1496, Galleria degli Uffizi, Firenze

  8. #8
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


    Giambattista Tiepolo, Adorazione dei Re, 1753, Alte Pinakothek, Monaco

    Hendrick Terbrugghen, Adorazione dei Re, Rijksmuseum, Amsterdam

    Tintoretto, Adorazione dei Re, 1582 circa, Scuola di San Rocco, Venezia

    Peter Paul Rubens, Adorazione dei Re, 1626-29, Musée du Louvre, Parigi

    Peter Paul Rubens, Adorazione dei Re, 1618-19, Musée des Beaux-Arts, Lione

    Peter Paul Rubens, Adorazione dei Re, 1624, Koninklijk Museum voor Schone Kunsten, Antwerp


  9. #9
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Stefan Lochner, Adorazione dei Magi, 1440 circa, Cattedrale di Colonia

    Carlo Maratti, Adorazione dei Magi, Hermitage, San Pietroburgo

    Bartolomé Esteban Murillo, Adorazione dei Magi, 1655-60, Toledo Museum of Art, Toledo, Ohio

    Fra Juan Bautista Maino, Adorazione dei Re, 1612, Museo del Prado, Madrid

    Nicolas Poussin, Adorazione dei Re, 1633, Gemäldegalerie, Dresda

    Diego Rodriguez De Silva Y Velázquez, Adorazione dei Re, 1619, Museo del Prado, Madrid

  10. #10
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dai «Discorsi» di S. Leone Magno (Disc. 3 per l'Epifania, 1-3.5; PL 54, 240-244)

    La Provvidenza misericordiosa, avendo deciso di soccorrere negli ultimi tempi il mondo che andava in rovina, stabilì che la salvezza di tutti i popoli si compisse nel Cristo.
    Un tempo era stata promessa ad Abramo una innumerevole discendenza che sarebbe stata generata non secondo la carne, ma nella fecondità della fede: essa era stata paragonata alla moltitudine delle stelle perché il padre di tutte le genti si attendesse non una stirpe terrena, ma celeste.
    Entri, entri dunque nella famiglia dei patriarchi la grande massa delle genti, e i figli della promessa ricevano la benedizione come stirpe di Abramo, mentre a questa rinunziano i figli del suo sangue. Tutti i popoli, rappresentati dai tre magi, adorino il Creatore dell'universo, e Dio sia conosciuto non nella Giudea soltanto, ma in tutta la terra, perché ovunque in Israele sia grande il suo nome (cfr. Sal 75, 2).
    Figli carissimi, ammaestrati da questi misteri della grazia divina, celebriamo nella gioia dello spirito il giorno della nostra nascita e l'inizio della chiamata alla fede di tutte le genti. Ringraziamo Dio misericordioso che, come afferma l'Apostolo, «ci ha messo in grado di partecipare alla sorte dei santi nella luce. E' lui che ci ha liberati dal potere delle tenebre e ci ha trasferiti nel regno del suo Figlio diletto» (Col 1, 12-13). L'aveva annunziato Isaia: Il popolo dei Gentili, che sedeva nelle tenebre, vide una grande luce e su quanti abitavano nella terra tenebrosa una luce rifulse (cfr. Is 9, 1). Di essi ancora Isaia dice al Signore: Popoli che non ti conoscono ti invocheremo, e popoli che ti ignorano accorreranno a te (cfr. Is 55, 5).
    «Abramo vide questo giorno e gioì » (cfr. Gv 8, 56). Gioì quando conobbe che i figli della sua fede sarebbero stati benedetti nella sua discendenza, cioè nel Cristo, e quando intravide che per la sua fede sarebbe diventato padre di tutti i popoli. Diede gloria a Dio, pienamente convinto che quanto il Signore aveva promesso lo avrebbe attuato (Rm 4, 20-21). Questo giorno cantava nei salmi David dicendo: «Tutti i popoli che hai creato verranno e si prostreranno davanti a te, o Signore, per dare gloria al tuo nome» (Sal 85, 9); e ancora: «Il Signore ha manifestato la sua salvezza, agli occhi dei popoli ha rivelato la sua giustizia» (Sal 97, 2).

    Tutto questo, lo sappiamo, si è realizzato quando i tre magi, chiamati dai loro lontani paesi, furono condotti da una stella a conoscere e adorare il Re del cielo e della terra. Questa stella ci esorta particolarmente a imitare il servizio che essa prestò, nel senso che dobbiamo seguire, con tutte le nostre forze, la grazia che invita tutti al Cristo. In questo impegno, miei cari, dovete tutti aiutarvi l'un l'altro. Risplendete così come figli della luce nel regno di Dio, dove conducono la retta fede e le buone opere. Per il nostro Signore Gesù Cristo che con Dio Padre e con lo Spirito Santo vive e regna per tutti i secoli dei secoli. Amen.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. 6 gennaio - Epifania del Signore
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 06-01-09, 17:14
  2. Epifania del Signore
    Di Colombo da Priverno nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-01-09, 22:15
  3. Solennità dell'Epifania del Signore
    Di Colombo da Priverno nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-01-07, 17:05
  4. Nella Epifania del Signore.
    Di destracristiana nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-01-06, 12:44
  5. Epifania del Signore
    Di Colombo da Priverno nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-01-06, 17:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226