User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Messina
    Messaggi
    18,415
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy Pesci rossi e "morte improvvisa"

    Salve, amici! Mi sono morti tre pesci rossi su sette, in pochi giorni...

    L'acquario è - a mio parere - curatissimo... Allestito con pesci e piante acquatiche (attualmente una sola), almeno in teoria non dovrebbe mancare di nulla dal filtro all'anticloro perfettamente dosato alle pillole d'ossigeno al disinfettante, ecc.

    I primi due li ho rivenuti a galla stecchiti, come in seguito a morte improvvisa, a distanza di un paio di giorni l'uno dall'altro...

    Oggi - situazione del tutto diversa - ne ho trovato uno sul fondo, poggiato su un fianco, ancora vivo pur se agonizzante... L'ho subito trasferito nella vaschetta-ospedale, ho scaldato l'acqua con il termostato, cercato di aiutarlo a sorreggersi affinché le branchie potessero aprirsi... Nulla da fare, è morto dopo un paio d'ore di amorevole assistenza e con dispiacere generale in famiglia...

    Suppongo che la causa immediata dei vistosi disturbi fosse un problema alla vescica natatoria... Considerato che appariva un po' gonfio e che mostrava anche un certo esoftalmo, potrebbe essersi trattato - che so - di idropisia o di un "semplice" eccesso alimentare (non li alimento io, di solito, ma ho il sospetto che possa essersi abbuffato)?

    I superstiti sembrano stare benissimo, ma temo nuove e tristi sorprese...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ciao Tomàs, la vasca quanto è grande? tieni presente che 7 pesci rossi GIOVANI stanno in non meno di 80-100 litri, il tutto più che raddoppia con la loro crescita!

    la vasca quanto è maturata prima di inserire i pesci?

    non so cosa intendi per pastiglie di ossigeno e disinfettante, però l'unico prodotto chimico che "fa bene" è il biocondizionatore che si mett nell'acqua da inserire (quindi NON direttamente nella vasca) varie ore prima di inserirla, le altre cose sono quasi sempre trovate per far spendere soldi alla gente, ed anzi quasi sempre danno effetti negativi...

    I pesci rossi sono peci "difficili" nel senso che hanno esigenze molto atipiche rispetto agli altri pesci d'acquario, il loro habitat ideale è una fontana o un laghetto in giardino, sporcano moltissimo l'acqua, nevcessitano di basse temperature (tu scaldi l'acqua? se hai dei pesci rossi non dovresti), mangiano come animali (e quindi cagano come animali), necessitano di molto spazio, fanno fuori tutte le piante (quelle che non riescono a mordicchiare le scalzano dal substrato...), ecc...


  3. #3
    saint&sinner
    Data Registrazione
    11 May 2002
    Località
    Trieste
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Cristianu
    I pesci rossi sono peci "difficili" nel senso che hanno esigenze molto atipiche rispetto agli altri pesci d'acquario, il loro habitat ideale è una fontana o un laghetto in giardino, sporcano moltissimo l'acqua, nevcessitano di basse temperature (tu scaldi l'acqua? se hai dei pesci rossi non dovresti), mangiano come animali (e quindi cagano come animali), necessitano di molto spazio, fanno fuori tutte le piante (quelle che non riescono a mordicchiare le scalzano dal substrato...), ecc...


    pesci difficili? ma se sono gli unici a poter vivere tranquillamente in una boccia senza filtri o robe varie... sono stati selezionati apposta dai giapponesi affinchè fossero resistenti e se ne potessero stare in quelle belle vaschette con le ninfee nei giardini zen... e proprio x questo non dovrebbero mai e poi mai essere liberati in laghi, fiumi, stagni naturali...
    http://www.planetsmilies.com/smilies/animal/animal0028.gif

  4. #4
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da fede2377
    pesci difficili? ma se sono gli unici a poter vivere tranquillamente in una boccia senza filtri o robe varie... sono stati selezionati apposta dai giapponesi affinchè fossero resistenti e se ne potessero stare in quelle belle vaschette con le ninfee nei giardini zen... e proprio x questo non dovrebbero mai e poi mai essere liberati in laghi, fiumi, stagni naturali...
    veramente questo è quello che ci raccontano da piccoli, quanti pesci rossi vivono in "una boccia" per più di un mese?

    sono pesci che si nutrono molto e che producono un enorme carico organico, come fanno a stare in una boccia dove non esiste nessun tipo di equilibrio biologico in grado di dare un minimo di tamponamento allo sviluppo di inquinamento?

    i cinesi i Carassius auratus li tenevano in enormi anfore (almeno 300 litri) con fondo e piante galleggianti (quindi un ecosistema che se non troppo caricato è in grado di girare) e in stagni, nessuno parla di liberarli in ambienti naturali, anche perchè perirebbero in poco tempo, dato che oltre ad essere comportamentalmente disadattati, sono un bersaglio per i predatori individuabili a decine di metri di distanza

    tra parentesi, l'acquariofilia con la detenzione di animali in brocche d'acqua non centra niente, nell'acquariofilia ci si muove "a misura di animale" (e di pianta, e di alga, e di tutto ciò che compone un ecosistema acquatico che si sceglie di riprodurre), le bocce di vetro non rientrano assolutamente nell'acquariofilia

  5. #5
    saint&sinner
    Data Registrazione
    11 May 2002
    Località
    Trieste
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I docili "pesci rossi" sono tra i peggiori flagelli che sono stati liberati nelle nostre acque.
    Intanto non sono assolutamente autoctoni e la nostra fauna acquatica stava molto meglio prima della loro comparsa. Infatti hanno determinato e stanno determinando ben piú di un disastro ambientale a carico non solo di altri pesci autoctoni, ma anche di anfibi, tra cui alcuni ormai rarissimi, le cui uova e prole vengono generalmente completamente divorate soprattutto negli stagni e pozze dove altri pesci non sono presenti.
    http://www.planetsmilies.com/smilies/animal/animal0028.gif

  6. #6
    saint&sinner
    Data Registrazione
    11 May 2002
    Località
    Trieste
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Pesce Rosso

    SPECIE: Carassius auratus (Linnaeus 1758)
    FAMIGLIA: Cyprinidae
    ORDINE: Cypriniformes
    NOME INGLESE: Goldfish


    BIOLOGIA: supera la stagione fredda immerso nel fango in semiletargo. È onnivoro, si nutre di invertebrati di fondo, larve di insetti, zooplancton, alghe e piante acquatiche.

    HABITAT: tollera condizioni ambientali estreme. Può vivere sia in acque stagnanti molto produttive che a corso lento, in zone poco profonde o in grandi laghi. Sopravvive anche in acque inquinate e a basso contenuto d'ossigeno.






    http://www.acabsardegna.it/articoli/...ce%20rosso.htm
    http://www.planetsmilies.com/smilies/animal/animal0028.gif

  7. #7
    Indipendentista sardu
    Data Registrazione
    25 May 2012
    Località
    Varese - Disterru
    Messaggi
    13,160
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Certo la variante di carassio avente forma originale, e colore scuro (a Milano in parco sempione ce ne sono migliaia) è perfettamente adattabile alle acque stagnanti nostrane, la variante rossa non riesce nemmeno a riprodursi perchè è subito predata!

    Però il discorso era acquariofilo, ed i pesci nelle bocce NON SI TENGONO. E' come tenere i gatti in lavatrice, con lo sportellone sigillato...

    Vabbè esempio infelice ma spero renda l'idea

  8. #8
    saint&sinner
    Data Registrazione
    11 May 2002
    Località
    Trieste
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    In Origine Postato da Cristianu
    Certo la variante di carassio avente forma originale, e colore scuro (a Milano in parco sempione ce ne sono migliaia) è perfettamente adattabile alle acque stagnanti nostrane, la variante rossa non riesce nemmeno a riprodursi perchè è subito predata!

    Però il discorso era acquariofilo, ed i pesci nelle bocce NON SI TENGONO. E' come tenere i gatti in lavatrice, con lo sportellone sigillato...

    Vabbè esempio infelice ma spero renda l'idea

    certo ma era anche importante far sapere che si possono combinare disastri mettendo in libertà animali che nn sono autoctoni
    http://www.planetsmilies.com/smilies/animal/animal0028.gif

  9. #9
    Forumista junior
    Data Registrazione
    03 Feb 2007
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Info pesce rosso

    Ciao a tutti, da circa 2 mesi ho acquistato un pesciolino rosso con lui anche una boccia rotonda dove lo tengo.
    Alcune settimane fa mia madre per pulire l'acqua lo ha spostato in un bicchiere.
    Dpo aver cambiato l'acqua lo ha ripreso con le mani nella boccia; nella stessa giornata il pesce ha cominciato a stare a galla coricato su un finco, invano cercava con la sua pinna di restare in equilibrio ma non ci riuscvia...
    Col passare dei minuti ha cominciato a scendere sul fondo con la coda rivlta verso l'alto, tutto questo in grave sofferenza!
    Dopo circa 2 ore il pesce è tornato alla normalità! Adesso è tanquillo come prima dell'episodio solo che adesso ho paura di cambiargli l'acqua!
    Cosa puo essere successo? Qual'è il metodo migliore per cambiare l'acqua al pesciolino?
    Dovrei comprargli delle piante o quan'altro per farlo stare meglio?
    Aiutatmi!!!

  10. #10
    saint&sinner
    Data Registrazione
    11 May 2002
    Località
    Trieste
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dovresti la sera prima riempire un secchio d'acqua e lasciarlo riposare in modo da eliminare il cloro
    così quando cambi l'acqua della boccia, ce l'hai già pronta e il pesciolino ne risente di meno
    http://www.planetsmilies.com/smilies/animal/animal0028.gif

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 02-07-11, 12:53
  2. "Cpt fai-da-te" - Il Governo improvvisa.
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 29-01-09, 12:03
  3. Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 08-09-08, 14:00
  4. pesci rossi
    Di fede2377 nel forum Natura e viaggi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-05-06, 17:51
  5. Morte improvvisa
    Di torquemada nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 03-10-05, 14:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226