User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Jan 2003
    Località
    Insubria
    Messaggi
    764
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Zapatero riconosce la nazione catalana

    Le Cortes votano la discussa riforma dello Statuto regionale. Prevede per i catalani una gestione delle imposte più favorevole.

    MADRID - Il nodo del decentramento catalano è arrivato alle Cortes e ha passato il primo esame. Il Parlamento nazionale ha accettato con 197 voti a favore e 146 contrari di prendere in esame il nuovo Statuto della Catalogna che prevede una autonomia allargata, definisce la regione come una «nazione» e prevede per i catalani una gestione delle imposte più favorevole. Barcellona intende ottenere una percentuale maggiore del proprio gettito fiscale, a danno delle Comunità autonome meno ricche, con la riscossione dei tributi esclusivamente a livello regionale seguita dal pagamento allo Stato di una quota. Catalogna e Paese basco sono contribuenti netti ricevendo dallo Stato meno di quanto danno. Proprio il nodo del finanziamento sarà lo scoglio più duro nella battaglia del nuovo Statuto alle Cortes che ieri dopo ore di dibattito ha cominciato il suo iter verso l'approvazione finale. Il via libera nel Parlamento nazionale non sarà l'ultimo passo: il documento, che senza dubbio verrà fortemente emendato, dovrà essere sottoposto a referendum in Catalogna. Il problema della definizione di «nazione» avrà un valore fortemente simbolico (Zapatero ha riconosciuto ieri «l’identità nazionale» catalana) ma il problema dei soldi sarà lo scoglio principale nei negoziati. Lo prevedono i dirigenti del Partito socialista catalano, i nazionalisti di Sinistra repubblicana e di Convergenza e Unione, gli eco-comunisti di Sinistra Unita, tutti i partiti che hanno votato a favore del nuovo «Estatut» nel Parlamento regionale. Centoventi deputati catalani il 30 settembre scorso hanno votato a favore e quindici, tutti i rappresentanti del PP, il partito popolare, contro. Il PP, la principale forza dell'opposizione, ha scelto la riforma dello Statuto come cavallo di battaglia. Agita lo spauracchio della «balcanizzazione» della Spagna e certe dichiarazioni di Josep Lluis Carod-Rovira, il leader di Sinistra repubblicana, fanno paura a chi teme la disintegrazione di una convivenza basata sulla Costituzione del 1978 che ha dato ottimi risultati. Il giorno della approvazione nel Parlamento regionale Carod-Rovira ha salutato «un passo importante verso lo Stato catalano» e ha gridato in aula «Viva la nazione catalana libera!». La Catalogna «non è una Comunità autonoma come le altre», ha aggiunto, «noi siamo una nazione».
    Va sottolineato che il PP non è solo nella battaglia contro il nuovo Statuto. I popolari hanno trovato alleati anche all'interno del Partito socialista nazionale. Ma il primo ministro Zapatero prosegue imperterrito per la sua strada, fiducioso che gli emendamenti basteranno nelle parti che contraddicono la Costituzione. Lo Statuto catalano dovrà essere, nelle sue intenzioni, un modello per altri accordi di autonomia regionale, Paese basco compreso. Una via indolore a un modello di Stato ancor più federalista in grado di soddisfare le ansie autonomiste di catalani e baschi senza mettere in discussione l'unità del Paese. E' una scommessa rischiosa perché il premier dovrà non scontentare le regioni più povere, da un lato, e i nazionalisti catalani di Sinistra repubblicana, dall'altro. Questi ultimi assicurano la governabilità e permettono ai socialisti di guidare il Paese in minoranza. Se le cose dovessero andare male la riforma dello Statuto catalano metterebbe in pericolo la stabilità del governo Zapatero.

    Mino Vignolo

    Corriere.it

    04 novembre 2005

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Straordinaria notizia!!!

    Altro che gay e Chiesa, queste sono le cose che interessano ai veri indipendentisti!!!

    Speriamo che Zapatero vada avanti così sul tema dello statuto catalano, gli statalisti del suo partito e dei popolari possono andare a prenderlo in quel posto...


    Catalunya libera!!!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito se i padagni fossero intelligenti

    nel 1999 hanno mollato. si aspettavano che la repubblica una-e-trina, nata dalla conduttanza (è il reciproco della resistenza), concedesse ai padagni la libertà economica e politica. poi hanno pensato alla jugoslavia e hanno avuto paura. a parte qualche errore di conduzione del movimento negli anni cruciali.
    non resta che sopravvivere in attesa di tempi peggiori.

  4. #4
    Nuovo Iscritto
    Data Registrazione
    22 Oct 2005
    Località
    Courmayeur
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Qualcosa di positivo almeno. Però il resto non si può scordare...
    Ezio Flavio, blogger valdôtain...

    <a href="http://www.cisalpina.altervista.org"><img border="0" src="http://tinypic.com/9a1oqt"></a>

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    06 May 2005
    Località
    Bassa Brianza
    Messaggi
    712
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    d'accordissimo con berghem

    ad avercelo noi un partito padanista di sinistra così!

 

 

Discussioni Simili

  1. La via Catalana
    Di sciadurel nel forum Padania!
    Risposte: 145
    Ultimo Messaggio: 06-03-14, 00:32
  2. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 31-10-05, 14:49
  3. Risposte: 76
    Ultimo Messaggio: 28-10-05, 20:36
  4. Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 28-10-05, 18:30
  5. PIETRO FOLENA:Tra Blair e Zapatero scelgo Zapatero
    Di Barbera nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 01-04-05, 21:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226