User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    Totila
    Ospite

    Predefinito Considerazioni corsare sui fatti di Parigi.

    Avete visto le facce e gli abiti dei teppisti della banlieu?
    Cappellini da base-ball con la tesa sulla nuca, felpe con camicioni fuori dai pantaloni; pantaloni con il cavallo alle ginocchia; scarpe da tennis: sembrano venuti fuori da un video clip di rappers americani.
    E l'Islam? Già, niente barboni alla bin Laden, niente proclami in nome di Dio grande e misericordioso, solo violenza nihilistica.
    Questi sono i figli dell'integrazione. Come li vuole il mondialismo apolide: niente passato alle spalle, niente tradizioni religiose.
    Giovani che non sono più arabi e non sono neppure (perchè non lo possono essere; ma questo lo diciamo solo noi) francesi.
    Chi ha voluto tutto questo?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Exclamation GENTE COME LUI?NOTARE LA CHITARRA A FORMA D'AFRICA




    Vediamo se PADUS 996 riesce a trovarmi qualche sua affiliazione segreta.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Considerazioni corsare sui fatti di Parigi.

    Originally posted by Totila

    Chi ha voluto tutto questo?


    Lui?
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

  4. #4
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    37 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Considerazioni corsare sui fatti di Parigi.

    Originally posted by Totila
    Avete visto le facce e gli abiti dei teppisti della banlieu?
    Cappellini da base-ball con la tesa sulla nuca, felpe con camicioni fuori dai pantaloni; pantaloni con il cavallo alle ginocchia; scarpe da tennis: sembrano venuti fuori da un video clip di rappers americani.
    E l'Islam? Già, niente barboni alla bin Laden, niente proclami in nome di Dio grande e misericordioso, solo violenza nihilistica.
    Questi sono i figli dell'integrazione. Come li vuole il mondialismo apolide: niente passato alle spalle, niente tradizioni religiose.
    Giovani che non sono più arabi e non sono neppure (perchè non lo possono essere; ma questo lo diciamo solo noi) francesi.
    Chi ha voluto tutto questo?
    Alcine decine di famiglie che detengono il potere a livello planetario

    UN UOMO SENZA RADICI INFATTI, SENZA INTENDIMENTI, SENZA TERRA, SENZA UNO SCOPO DI VITA DIVERSO DAL PIACERE E DALL’ACCUMULO DI RICCHEZZA FINE A SÉ STESSO, È ESATTAMENTE IL PROTOTIPO RICERCATO DA COSTORO (I MONDIALISTI), DOCILE BURATTINO-MASSA, LE CUI PRETESE NON TRAVALICANO IL BENESSERE BIOLOGICO E LA CUI VISIONE DEL MONDO – SOLO APPARENTEMENTE AMPIA, ESSENDO EGLI UNA SPECIE DI APOLIDE SENZA TRADIZIONI – IN REALTÀ NON SUPERA L’ANGUSTO LIMITE DELLA SUA MEDIOCRE ESISTENZA.
    EPIPHANIUS

    MAN MANO CHE LA LIBERTÀ POLITICA ED ECONOMICA DIMINUISCE, LA LIBERTÀ SESSUALE HA TENDENZA AD ACCRESCERSI A TITOLO DI COMPENSO. E IL DITTATORE SARÀ BENE ACCORTO A INCORAGGIARE QUESTA LIBERTÀ. AGGIUNGENDOSI AL DIRITTO DI SOGNARE SOTTO L’INFLUENZA DELLA DROGA, DEL CINEMA, DELLA RADIO, ESSA CONTRIBUIRÀ A RICONCILIARE COSTORO CON LA SCHIAVITÙ CHE È IL LORO DESTINO.
    ALDOUS HUXLEY, 1948

    IL MOTTO ORDO AB CHAO RAPPRESENTA LA SINTESI DELLA DOTTRINA MASSONICA E NE RAPPRESENTA IL SEGRETO FONDAMENTALE. SIGNIFICA CHE LA GRANDE OPERA NON PUÒ PRODURSI SE NON ATTRAVERSO UNO STATO DI PUTREFAZIONE E DI DISSOLVIMENTO ED INSEGNA CHE NON SI PUÒ GIUNGERE ALL’ORDINE NUOVO SE NON ATTRAVERSO UN DISORDINE SAPIENTEMENTE ORGANIZZATO.
    UGO GOREL PORCIATTI, 33° GRADO R. S. A. A.

    IN POLITICA NULLA ACCADE PER CASO. OGNI VOLTA CHE ACCADE UN AVVENIMENTO, SI PUÒ ESSER CERTI CHE ESSO È STATO PREVISTO AFFINCHÈ SI SVOLGA COSÌ.
    FRANKLIN DELANO ROOSVELT
    NON ABBIAMO PIÙ BISOGNO DI RICORRERE A UNA RIVELAZIONE TEOLOGICA O AD UN ASSOLUTO METAFISICO. FREUD E DARWIN SONO SUFFICIENTI A DARCI LA NOSTRA VISIONE FILOSOFICA DEL MONDO.
    JULIAN HUXLEY, FABIAN SOCIETY, “LE FIGARO MAGAZINE”, 31/3/1979

    UNA RIVOLUZIONE NON È GIAMMAI SPONTANEA: ESSA RICHIEDE UNA PREPARAZIONE PIÙ O MENO LUNGA A SECONDA DELLE CIRCOSTANZE, PREPARAZIONE CHE ESIGE:
    • LA FORMULAZIONE DI UN’ IDEOLOGIA SOVVERSIVA;
    • L’INSEDIAMENTO DI UNA RETE DI DIFFUSIONE, ACCOMPAGNATA DA MOVIMENTI DI FOLLA SOTTO DIVERSI PRETESTI;
    • UN FINANZIAMENTO SUFFICIENTE PER ASSICURARE L’ESECUZIONE DI UN PROGRAMMA SOGGETTO A RISCHI, REMUNERARE LO STATO MAGGIORE, GLI AGITATORI, GLI AGENTI PROVOCATORI, LE SPIE, ECC., E ACQUISIRE COMPROMISSIONI NECESSARIE;
    • INTERVENTI DALL’ESTERO;
    • LO SCATENAMENTO DI UNA PRIMA SOMMOSSA “TELECOMANDATA”, SEGUITA DA “GIORNATE” O DA “MANIFESTAZIONI” OBBLIGATORIAMENTE SANGUINOSE.
    HENRY COSTON, 1983

    TUTTE LE SOCIETÀ SEGRETE ESISTITE ED ESISTENTI ANCORA SULLA NOSTRA TERRA, TUTTE MOSSE DA MOLLE MISTERIOSE CHE LE FANNO DOMINARE IL MONDO MALGRADO I GOVERNI, NASCONO IN UNO SCENARIO MISTICO. QUESTE SOCIETÀ SEGRETE, CREATE A MISURA DEL BISOGNO, SONO DISTACCATE IN GRUPPI IN APPARENZA DISTINTI E OPPOSTI. ESSE PROFESSANO RISPETTIVAMENTE, DI VOLTA IN VOLTA, LE OPINIONI STORICAMENTE PIÙ COTRASTANTI PER GIUDICARE SEPARATAMENTE CON EFFICACIA TUTTI I PARTITI POLITICI, RELIGIOSI, ECONOMICI E LETTERARI, MA SI RICOLLEGANO A UN CENTRO COMUNE QUANDO DEVONO RICEVERE APPUNTO UNA DIREZIONE COMUNE.
    PIERRE MARIEL, MASSONE MARTINISTA FRANCESE

    LA GRANDE REGOLA DELLA STORIA MODERNA È DI NON GIUDICARE SE NON SU DOCUMENTI SCRITTI E PROVE MATERIALI, MENTRE LA GRANDE REGOLA DELLA MASSONERIA È DI APPLICARE LA DISCIPLINA DEL SEGRETO A TUTTO CIÒ CHE LE STA PIÙ A CUORE.
    BERNARD FAY, 1945

    NON SO SE SCOPPIERÀ LA GUERRA. UN FATTO MI INQUIETA ASSAI.
    È IL FATTO CHE ROCKEFELLER E UNA DECINA DEI MAGGIORI MILIARDARI AMERICANI ABBIANO ACQUISTATO UN TERRITORIO GRANDE COME IL BELGIO IN PIENO CENTRO DEL DESERTO AUSTRALIANO E SI FACCIANO COSTRUIRE DEI PALAZZI DI SOPRAVVIVENZA IN MASSIMA PARTE SOTTO TERRA.
    IL TERRITORIO È RECINTATO CON FILO SPINATO E SORVEGLIATO DA UN ESERCITO PRIVATO. BRUTTO, BRUTTISSIMO SEGNO… QUESTI SIGNORI CONOSCONO L’AVVENIRE… VISTO CHE SONO LORO CHE LO DECIDONO.
    MARCEL RENOULET, DIRETTORE DEL GIORNALE LIBERTARIO FRANCESE “L’UOMO LIBERO”, 1995




  5. #5
    El Criticon
    Ospite

    Predefinito Bravi ...

    ... adesso sì che si incomincia, con quanto segnalato qui sopra, a scoperchiare certi "altarini" ... ops ... intendevo sarcofagi? ... ops ... non ricordo più come li chiamano i predilettissimi talmuddisti ...

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito la dietrologia

    blondet è l'alfiere di questo andazzo. ci sono anche dei siti di "controinformazione" nei quali si può leggere di tutto.
    purtroppo le varie ipotesi si annullano a due a due.
    la dietrologia è a somma zero. senza per questo poter escludere che qualcosa possa anche avverarsi.

  7. #7
    Totila
    Ospite

    Predefinito Re: la dietrologia

    Originally posted by dime can
    blondet è l'alfiere di questo andazzo. ci sono anche dei siti di "controinformazione" nei quali si può leggere di tutto.
    purtroppo le varie ipotesi si annullano a due a due.
    la dietrologia è a somma zero. senza per questo poter escludere che qualcosa possa anche avverarsi.
    Quindi la maghrebizzazione della Francia (e dell'Europa) è un fatto del tutto casuale...

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito la povera francia

    aveva le colonie. si illuse che l'algeria fosse francese.
    l'eredità dell'impero significa (significava) immigrazione libera e assimilazione cercata con tutte le forze dai vari governi dagli anni trenta fino all'altro ieri, spendendo somme ingentissime per dare agli immigrati dei vantaggi per meglio integrarli con un welfare molto generoso. ora soldi non ce ne sono più, i posti di lavoro calano. ma soprattutto le scuole delle banlieux non sono più in grado (da più di 15 anni) di fornire una istruzione capace di offrire possibilità di miglioramento ai figli di immigrati di seconda e terza generazione che rifiutano gli unici posti di lavoro alla loro portata : quelli che i loro genitori erano ben felici di accettare.
    la questione non è neppure religiosa, anche se percentuali notevoli possono venir fagocitate dal messaggio di al queda, perchè questi giovanotti vestiti all'amerikana non sono più arabi senza esser diventati francesi. parlano male sia l'arabo che il francese e l'unica cosa che bramano è il consumismo cui per la scarsa cultura non possono neanche partecipare. ... e lo considerano un loro diritto.

  9. #9
    Ridendo castigo mores
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Messaggi
    9,515
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: la povera francia

    Originally posted by dime can
    aveva le colonie. si illuse che l'algeria fosse francese.
    come no ..

    ...anche la scandinavia "aveva le colonie " e si illuse che l' affrica fosse scandinava ...

    e pure la germania poi con le sue colonie in turchia ..


    .. per non parlare delle padania che si illuse che le sue colonie terroniche fossero italia ..
    "dammi i soldi, e al diavolo tutto il resto "
    Marx


    (graucho..:-))

  10. #10
    Agape
    Ospite

    Predefinito Re: la povera francia

    Originally posted by dime can
    aveva le colonie. si illuse che l'algeria fosse francese.
    l'eredità dell'impero significa (significava) immigrazione libera e assimilazione cercata con tutte le forze dai vari governi dagli anni trenta fino all'altro ieri, spendendo somme ingentissime per dare agli immigrati dei vantaggi per meglio integrarli con un welfare molto generoso. ora soldi non ce ne sono più, i posti di lavoro calano. ma soprattutto le scuole delle banlieux non sono più in grado (da più di 15 anni) di fornire una istruzione capace di offrire possibilità di miglioramento ai figli di immigrati di seconda e terza generazione che rifiutano gli unici posti di lavoro alla loro portata : quelli che i loro genitori erano ben felici di accettare.
    la questione non è neppure religiosa, anche se percentuali notevoli possono venir fagocitate dal messaggio di al queda, perchè questi giovanotti vestiti all'amerikana non sono più arabi senza esser diventati francesi. parlano male sia l'arabo che il francese e l'unica cosa che bramano è il consumismo cui per la scarsa cultura non possono neanche partecipare. ... e lo considerano un loro diritto.

    ..avete mai letto i libri di daniel picouly? e anche qualche pagina di pennac? la francia è una cosa un po' strana da questo punto di vista, ha questa tara delle colonie, e io concordo abbastanza con il parere di dime can , da un certo punto di vista che definirei puramente causale.

    Ma ciò non esclude che, a prescindere dalle differenti motivazioni storiche e/o politiche che hanno portato all'immigrazione in francia e in itaglia, se nn si fa pulizia prima o poi sarà così anche qui.. fra venti o trent'anni avremo anche noi torme di gente che non è più marocchina o algerina o turca e che non sarà ancora milanese, torinese, romana.. torme di sradicati che nn avranno di fatto diritto a nulla, senza una vera patria, senza riferimenti... questo accade in francia ora, questo accadrà qui...

    Meglio sarebbe se se ne tornassero subito a casa loro.. meglio per noi e meglio anche per loro, indubbiamente!!!!!!!!!!!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pagine Corsare: appunti dei visitatori
    Di are(a)zione nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 20:44
  2. Fu Chirac sindaco di Parigi la vera causa dei disordini di parigi
    Di benfy nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-11-05, 10:44
  3. INAUDITO!!! Ecco la terribile verità sui fatti di Parigi!
    Di Orazio Coclite nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-11-05, 20:37
  4. Rutelli prende le distanze da Prodi sui fatti di Parigi
    Di Roberto Mime nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 07-11-05, 14:51
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-03-05, 19:20

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226