User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 May 2009
    Messaggi
    30,192
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post «L’America perderà la guerra con la Cina»

    Maurizio Blondet
    08/11/2005

    WASHINGTON - La Cina avviata verso la democrazia?
    «Una predizione completamente sbagliata».
    Pechino pensa alla guerra, «e gli Stati Uniti non la possono vincere», fra l'altro perché «le forze di terra americane sono estremamente incompetenti».
    E così Shintaro Ishihara, il governatore di Tokio noto per la sua franchezza e per il suo nazionalismo, ha detto ad alta voce ciò che in Asia si sa, ma non si dice: della Cina e della politica americana nel Pacifico.
    Ishihara ha parlato a Washington davanti al CSIS, Center for Strategic and International Studies (1).
    L'espansionismo cinese, ha detto, ci pone «in un grado di pericolo più grande della guerra fredda fra Russia e USA».
    La nomenklatura di Pechino sta traendo dai successi economici cinesi i mezzi per la futura guerra.
    E il regime cinese non si limiterà ad «attacchi nucleari su singoli obbiettivi nucleari»; attaccherà le maggiori città anche a costo di subire la ritorsione atomica americana su metropoli come Shanghai.
    Il regime è pronto a sacrificare gran parte della sua popolazione, «mentre l'America ha una società civile» a cui rispondere, «e deve aderire al principio di rispettare la vita» dei civili.

    Evidentemente Ishihara ha letto un recente discorso, tenuto in sede riservata dal ministro cinese della Difesa, che delineava proprio l'inevitabilità di una guerra con gli USA «entro cinque o dieci anni» e rivelava che la Cina ha pianificato un «primo colpo» con armi biologiche per spopolare gli Stati Uniti senza renderli inabitabili con le radiazioni atomiche: i cinesi andranno ad abitare in quelle città.
    Un discorso che presto pubblicheremo in queste pagine.
    La cosa è grave, secondo il governatore di Tokio, perché l'esercito di terra USA, a parte i Marines, è «incapace in grado estremo».
    Ed anche qui, ha detto ad alta voce quale tipo di lezione gli asiatici (e la Cina innanzitutto) hanno tratto dalla caotica invasione dell'Iraq: si possono sfidare gli USA perché militarmente e moralmente deboli.
    Gli analisti americani presenti hanno chiesto al governatore di Tokio perché il Giappone non aumenti le sue forze, in modo da avere una capacità difensiva autonoma.
    Risposta: «al nostro rafforzamento militare si oppongono anzitutto gli USA, più ancora della Cina».



    Il trattato di sicurezza tra Tokio e Washington, ha aggiunto, è «così inattendibile».
    La parola usata («so independable») significa anche «infido», oltre che «incerto»: ancora una volta, Ishihara ha espresso ad alta voce tutto quello che gli alleati asiatici dell'America pensano del loro protettore globale.
    Il Giappone sa che in caso di guerra USA-Cina, sarebbe la prima vittima dell'attacco cinese.
    E che al suo fianco ha un alleato infido e incompetente.
    «Perciò dobbiamo usare altri mezzi contro la Cina. Il passo che dovremmo usare per contrastarne i disegni è, secondo noi, il contenimento economico».
    Ma invece gli Stati Uniti favoriscono la crescita cinese, le forniscono i capitali e le conoscenze tecniche per i suoi trionfi.

    Maurizio Blondet




    --------------------------------------------------------------------------------
    Note
    1) «Ishihara says US can't win war with China», Japan Today, 5 novembre 2005.





    Copyright © - EFFEDIEFFE - all rights reserved
    "Sarà qualcun'altro a ballare, ma sono io che ho scritto la musica. Io avrò influenzato la storia del XXI secolo più di qualunque altro europeo".

    Der Wehrwolf

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 May 2009
    Località
    INSUBRIA, next to the Ticino river
    Messaggi
    6,738
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    «Perciò dobbiamo usare altri mezzi contro la Cina. Il passo che dovremmo usare per contrastarne i disegni è, secondo noi, il contenimento economico».
    Praticamente quello che sostiene l'Umberto con dazi doganali et similia.

    Ma si sa : Bossi è rozzo, ignorante ,stupido e ha una visione limitata e provinciale del mondo.


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 20-03-08, 18:17
  2. America - Cina: UA e DL premiate
    Di SQpps nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-09-07, 23:22
  3. La Cina attacca l'America
    Di Il_Grigio nel forum Politica Estera
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 09-01-06, 23:33
  4. Perchè l'america perdera
    Di Affus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-03-03, 11:21
  5. Perchè l'America perderà
    Di Roderigo nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-02-03, 23:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226