User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By donerdarko

Discussione: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

  1. #1
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    Riguardo l'atteggiamento da assumere nei confronti della tecnica, Heiddeger scrive:

    "Dire di si e di no al mondo della tecnica. Ma in tal modo la nostra relazione, non si spacca in due e non diventa incerta? Al contrario, la nostra relazione al mondo della tecnica diventerà invece semplice e serena. Lasceremo entrare i prodotti della tecnica nella vita quotidiana e nello stesso tempo li lasceremo fuori, li abbandoneremo a se stessi come qualcosa che non è nulla di assoluto, perchè dipendono a loro volta da qualcosa di più alto. Tale atteggiamento del contemporaneo dir di si e dir di no al mondo della tecnica vorrei chiamarlo, con un'unica parola: abbandono di fronte alle cose, abbandono delle cose e alle cose."

    L'attenzione non è rivolta all'impiego delle tecnologie, ma alla ricerca del loro senso...
    Secondo Heiddeger, l'eventualità che il pensiero scientifico, il pensiero calcolante possa ergersi come l'unico dotato di valore, in questo si nasconde per l'uomo il pericolo più grande.

    Voi cosa ne pensate?
    Ultima modifica di donerdarko; 19-12-09 alle 11:14
    Segni particolari: "macchina da espansione razziale euro-siberiana" (Giò91)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    --la tecnica ,in sè ,non è un valore ma un bisogno e quindi una conseguenza della necessità umana di ridurre il suo senso d'impotenza di fronte ai limiti che la Natura le impone ; quindi non è bene nè male; occorre saper servirsene e non diventarne servi o strumenti.

  3. #3
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    Citazione Originariamente Scritto da joseph Visualizza Messaggio
    --la tecnica ,in sè ,non è un valore ma un bisogno e quindi una conseguenza della necessità umana di ridurre il suo senso d'impotenza di fronte ai limiti che la Natura le impone ; quindi non è bene nè male; occorre saper servirsene e non diventarne servi o strumenti.
    Sono d'accordo con te
    Segni particolari: "macchina da espansione razziale euro-siberiana" (Giò91)

  4. #4
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Re: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    Citazione Originariamente Scritto da Pirrone Visualizza Messaggio
    La morfogenesi della prostrazione di una configurazione ontologica ad uno stato di fatto meccanico dato da vettore N-dimensionale più linearmente può definirsi, in misura di equazione vettoriale nella costruzione formale di N (Poincaré), autogenerantesi della tecnicalità, con prospettiva di variabili chiusa per la velocità di u, x, x1, x2, μ =- x f. La valutazione così autoconsistente data dall'equazione chiusa garantisce la priorità dei modelli meccanici sulle contraddizioni della retorica valoriale.
    trollololololololo ostridicolo:
    Malaparte likes this.
    Segni particolari: "macchina da espansione razziale euro-siberiana" (Giò91)

  5. #5
    Vagabondo del karma
    Data Registrazione
    21 May 2011
    Località
    Oggi inglish ma domani / quando si muove la classe / sabbia e cavallo / arriva l'arabo e il comune
    Messaggi
    795
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    Citazione Originariamente Scritto da Pirrone Visualizza Messaggio
    La morfogenesi della prostrazione di una configurazione ontologica ad uno stato di fatto meccanico dato da vettore N-dimensionale più linearmente può definirsi, in misura di equazione vettoriale nella costruzione formale di N (Poincaré), autogenerantesi della tecnicalità, con prospettiva di variabili chiusa per la velocità di u, x, x1, x2, μ =- x f. La valutazione così autoconsistente data dall'equazione chiusa garantisce la priorità dei modelli meccanici sulle contraddizioni della retorica valoriale.
    Volevo metterla per firma, ma è troppo lunga.
    La sua innata benevolenza nei confronti delle persone avrebbe fatto in modo di derivare la sua naturale accondiscendenza come decisione.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,480
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    tranne i transumanisti " Transumanisti : luogo di discussioni sul transumanesimo ) oggi nessuno dà alla tecnica il ruolo di "dare senso" .
    semmai il problema è l'eccessiva sottovalutazione dell' importanza che una tecnologia avanzata potrebbe avere nel migliorare il nostro tenore di vita.
    come dicevo in altro messaggio, si discute se è migliore questo o quel modello economico, ma nel mentre si potrebbe migliorare la tecnologia.


    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    Riguardo l'atteggiamento da assumere nei confronti della tecnica, Heiddeger scrive:

    "Dire di si e di no al mondo della tecnica. Ma in tal modo la nostra relazione, non si spacca in due e non diventa incerta? Al contrario, la nostra relazione al mondo della tecnica diventerà invece semplice e serena. Lasceremo entrare i prodotti della tecnica nella vita quotidiana e nello stesso tempo li lasceremo fuori, li abbandoneremo a se stessi come qualcosa che non è nulla di assoluto, perchè dipendono a loro volta da qualcosa di più alto. Tale atteggiamento del contemporaneo dir di si e dir di no al mondo della tecnica vorrei chiamarlo, con un'unica parola: abbandono di fronte alle cose, abbandono delle cose e alle cose."

    L'attenzione non è rivolta all'impiego delle tecnologie, ma alla ricerca del loro senso...
    Secondo Heiddeger, l'eventualità che il pensiero scientifico, il pensiero calcolante possa ergersi come l'unico dotato di valore, in questo si nasconde per l'uomo il pericolo più grande.

    Voi cosa ne pensate?

  7. #7
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    37,214
    Mentioned
    284 Post(s)
    Tagged
    48 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    tranne i transumanisti " Transumanisti : luogo di discussioni sul transumanesimo ) oggi nessuno dà alla tecnica il ruolo di "dare senso" .
    semmai il problema è l'eccessiva sottovalutazione dell' importanza che una tecnologia avanzata potrebbe avere nel migliorare il nostro tenore di vita.
    come dicevo in altro messaggio, si discute se è migliore questo o quel modello economico, ma nel mentre si potrebbe migliorare la tecnologia.
    Esatto, la tecnica non ha senso, è uno stato delle cose e dell'essere e di un tempo, come il mare...
    ha senso il mare?no, se ci sei dentro devi nuotare e basta, noi è come se fossimo naufragi dopo un'inondazione, ora siamo dentro la tecnica e vive meglio chi si adegua meglio ai suoi paradigmi invece che porsi domande inconcludenti o addirittura pretendere che non ci sia...
    E adeguarsi cosa significa?significa ad esempio abbandonare le vecchie idee politiche di destra e sinistra o le vecchie credenze quali la democrazia egalitaria, il capitalismo, la proprietà privata...
    L'essenza del vivere nel mare è nuotare, l'essenza del vivere nella tecnica è migliorarsi continuamente e imparare a fare più cose consumando meno energia e/o tempo e/o denaro e/o manodopera...
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  8. #8
    email funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2010
    Messaggi
    57,880
    Mentioned
    645 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?

    ma la tecnica è il pericolo in che senso? se portasse all'estinzione della vita sulla terra sarebbe poi terribile come cosa? è più da sfigati invecchiare e crepare lasciando che intorno altre forme di vita più giovani continuino a godersela

 

 

Discussioni Simili

  1. Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?
    Di donerdarko nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24-10-12, 11:24
  2. Quale atteggiamento di fronte alla tecnica?
    Di donerdarko nel forum Destra Radicale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 19-12-09, 13:17
  3. quale atteggiamento per una opposizione?
    Di alfredoibba nel forum Destra Radicale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-09-07, 15:09
  4. Quale atteggiamento su Medjugorje?
    Di Colombo da Priverno nel forum Cattolici
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 04-08-04, 18:58
  5. Quale atteggiamento di fronte all’Islam?
    Di Affus nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-12-03, 21:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226